Jeff Lemire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jeff Lemire

Jeff Lemire (Essex, 21 marzo 1976) è uno scrittore e fumettista canadese.

Nato e cresciuto in una fattoria nella Contea di Essex (Ontario), è un appassionato di fumetti sin da bambino. Nel 2005 debutta come autore e disegnatore di Lost dogs, opera che gli vale un premio Xeric. Il successo arriva nel 2008 con la graphic novel Essex County che in Canada viene dichiarato uno dei dieci romanzi essenziali del decennio[1]. Jeff attira anche l'attenzione dei grandi editori americani quali la DC Comics per la quale realizza opere sia per l'etichetta Vertigo (The Nobody, Sweet Tooth), sia per alcuni dei personaggi supereroistici più famosi quali Superboy, Green Arrow e Animal Man[1]. Nel 2012, in contemporanea agli altri progetti, ha pubblicato The Underwater Welder, una nuova graphic novel, con la casa editrice Top Shelf. Il suo primo incarico regolare per la Marvel Comics è come autore dei testi della serie All-New Hawkeye distribuita a marzo 2015[2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente Jeff frequenta una facoltà universitaria di cinema ma quando manca poco alla laurea decide di abbandonare[3]. La decisione scaturisce dall'aver realizzato che vuole diventare uno scrittore e disegnatore di fumetti[3]. Gli autori da cui è più influenzato in questa fase sono Paul Pope, Jeffrey Brown e Jason Lutes[3]. Per impararare il mestiere decide di imporsi di disegnare tutti i giorni anche se questo significa non aver tempo neppure per dormire[3]. Nei primi anni duemila (fino al 2003) lavora ad un'opera di genere fantascientifico-horror dal titolo Soft Malleable Underberlly[3]. Gli dedica molto tempo e la ricomcia tre o quattro volte per poi abbandonare il progetto insoddisfatto[3]. In questo periodo lavora come cuoco a Toronto facendo i turni di notte in un locale chiamato La Hacienda in Queen Street West e vive in un piccolo locale con la donna che diventerà sua moglie[3]. Si lamenta che in quel periodo beveva molti alcolici, dormiva poco e non riusciva a creare un'opera che valesse la pena mostrare agli altri[3]. La sua carriera sembra arenarsi, le sue capacità narrative e il suo stile di disegno non gli sembrano all'altezza di un fumettista professionista[3].

Debutto (2003-2005)[modifica | modifica wikitesto]

Nel momento di difficoltà per Jeff arriva la lettura del libro Capire il fumetto di Scott McCloud e sul sito dell'autore apprende della sfida 24-Hour Comic[3]. Si tratta di creare un fumetto di almeno 24 pagine in sole 24 ore[3]. Jeff ci prova con entusiasmo, lavorandoci per 10 ore consecutive senza mai smettere ma poi crolla[3]. Ha ootenuto però un risultato: ha disegnato le prime 10 pagine di quella che sarà la sua prima graphic novel, cioè Cani Smarriti[3]. Quelle prime pagine, anche se realizzate in maniera grossolana e quasi dilettantesca, gli piacciono e nel successivo mese porta a compimento quest'opera che vede come protagonista un marinaio dalla forza immensa ma incapace di difendere la propia famiglia o controllare il suo destino[3]. Il titolo originale è Lost Dogs (da cui il titolo Cani Smarriti della versione italiana della Panini Comics). Ora servona i fondi per pubblicare l'opera e l'artista canadese partecipa con Lost Dogs al concorso Xeric, ideato da Peter Laird (leggenda dei comics underground e creatore delle Tartarughe Ninja)[3]. Alla manifestazione si selezionano due opere di autori sconosciuti per finanziarne la pubblicazione con $5000 (cinquemila dollari)[3]. Jeff vince e nell'autunno del 2005 ha modo di pubblicare una prima tiratura di 700 copie di Lost Dogs sotto l'editore Ashtray Press[3]. Si tratta del debutto con un'opera originale per Jeff Lemire.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Prime pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Ashtray nn.1-2, (storia e disegni), serie antologica, Editore USA: Ashtray Press, 2003
  • Lost Dogs, (storia e disegni), graphic novel, Editore USA: Ashtray Press, Edizione italiana: Cani Smarriti, Panini Comics, Modena, 2005
  • Beowulf nn.6-7, (storia e disegni), serie regolare, Editore USA: Speakeasy Comics, 2006
  • The Fortress, (storia e disegni), strip (o striscia a fumetti) per la rivista canadese UR Magazine , 2006
  • Bio-Graphical, (storia e disegni), strip per la rivista canadese Driven, 2006

Top Shelf Productions[modifica | modifica wikitesto]

  • The Complete Essex County, (storia e disegni), graphic novel che raccoglie i tre volumi Tales from the Farm (2008), Ghost Stories (2008), The Country Nurse (2009) e le due storie brevi Essex County Boxing Club e The Sad and Lonely Life of Eddie Elephant Ears, più materiale extra. Edizione definitiva USA: 2009, Edizione italiana: Essex County: I Fantasmi della Memoria, Panini Comics - Panini 9L, Modena, 2013
  • Awesome 2: Awesomer, (storia e disegni della storia The Horseless Rider), volume antologico di autori indipendenti, 7 luglio 2009
  • The Underwater Welder, (storia e disegni), graphic novel, 2012. Edizione italiana: Il saldatore subacqueo, Panini Comics - Panini 9L, Modena, 2013

Vertigo[modifica | modifica wikitesto]

  • The Nobody, (storia e disegni), graphic novel di 144pp., luglio 2009
  • Sweet Tooth nn.1-40, (storia e disegni), serie regolare (conclusa con il n.40), 2009-2013
  • House of Mistery n.18, (storia e disegni), serie regolare (conclusa), dicembre 2009
  • Strange Adventures, (autore dei testi e disegni per la storia Ultra the Multi-Alien: the Life and Death of Ace Arn), one-shot (albo antologico), luglio 2011
  • Jonah Hex (Vol.2) n.69, (disegni, storia di Justin Gray e Jimmy Palmiotti), serie regolare (conclusa), settembre 2011
  • Trillium, (storia e disegni), miniserie di 8 numeri, ottobre 2013 - giugno 2014

Image Comics[modifica | modifica wikitesto]

  • Outlaw Territory Volume 2, (autore dei testi e disegni per la storia A Coffin for Mrs.Bishell), volume antologico, febbraio 2011
  • Descender dal n.1, (storia, disegni e co-creatore: Dustin Nguyen), serie regolare, 4 marzo 2015 -in corso.

Valiant Entertainment[modifica | modifica wikitesto]

  • The Valiant, (storia con Matt Kindt, disegni di Paolo Rivera), miniserie di 4 numeri (conclusa), dicembre 2014 - 18 marzo 2015
  • Bloodshot Reborn, (storia, disegni di Mico Suayan), serie regolare, 15 aprile 2015 -in corso.

Marvel Comics[modifica | modifica wikitesto]

  • All-New Hawkeye dal n.1, (storia, con disegni di Ramon Perez), serie regolare, 4 marzo 2015-in corso

Dark Horse Comics[modifica | modifica wikitesto]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Vive in Canada a Toronto con sua moglie Lesley -Anne e suo figlio Gus, lo stesso nome con cui ha chiamato il protagonista della sua serie a fumetti Sweet Tooth[4].

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 e 2013 ha vinto il Schuster Award come Best Canadian Cartoonist (o miglior fumettista canadese)[5]. Ha inoltre ricevuto il The Doug Wright Award come Best Emerging Talent (o miglior talento emergente) e il prestigioso Alex Award della American Library Association, in quanto autore capace di realizzare libri per diverse fasce d'età (sia adolescenziali che più mature)[5]. Jeff è stato nominato per 7 volte agli Harvey Awards e 8 agli Shuster Awards[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Jeff Lemire, Essex County - i fantasmi della memoria, Panini Comics, Modena, 2013, p.512
  2. ^ AA.VV., Marvel Previews n.30, Marvel Worldwide INC., New York, febbraio 2015, pp.14-15
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q Jeff Lemire in Quel vecchio cane smarrito, in Cani Smarriti, Panini Comics, Modena, 2014, pp.6-9
  4. ^ Simon Bisi in biografia dell'autore, in Jeff Lemire Il Saldatore Subacqueo, Panini Comics, Modena, 2013, p.224
  5. ^ a b c AA.VV., Indie Edge in Previews n.313, Diamond Comic Distributors, Hunt Valley MD, ottobre 2014, p.13

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN120192145 · LCCN: (ENno2007069236 · ISNI: (EN0000 0001 1701 065X · GND: (DE1029908389 · BNF: (FRcb161966991 (data)