Ray Palmer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il curatore di riviste fantascientifiche, vedi Raymond A. Palmer.
Ray Palmer
Universo Universo DC
Lingua orig. Inglese
Alter ego Atomo
Autori
Editore DC Comics
1ª app. settembre-ottobre 1961
1ª app. in Showcase n. 34
Sesso Maschio
Abilità
  • Può ridurre le proprie dimensione a livello sub atomico
  • È in grado di muoversi cavalcando gli elettroni
Parenti Jean Loring (moglie)

Ray Palmer è un personaggio dei fumetti della DC Comics introdotto durante la Silver Age in Showcase n. 34 (settembre-ottobre 1961). È il secondo personaggio tra coloro che hanno rivestito l'identità del supereroe Atomo. Il nome della sua identità segreta è un omaggio al curatore di riviste di fantascienza Raymond A. Palmer.[1]

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Usando la massa di una nana bianca, Ray Palmer forgia una lente che gli permette di ridurre ogni oggetto ad ogni grado desideri. Tuttavia, ogni oggetto così trattato, esplode presto come effetto collaterale, che ovviamente preclude ogni uso pratico della lente.

Durante una spedizione speleologica, Palmer e i suoi amici si ritrovano intrappolati in una caverna quando l'entrata collassa. In preda alla disperazione, Palmer usa segretamente la lente che ha portato con sé per ridurre le sue dimensioni, al fine di scalare un piccolo buco alto nel muro che portava all'uscita, sapendo molto bene che sarebbe esploso. Usando un anello di fidanzamento, Palmer allargò sufficientemente il buco e discese al suolo per tentare di avvertire i suoi colleghi della fuga, prima di morire. Tuttavia, al momento in cui entra nel fascio della lente, si scopre alle sue dimensioni naturali. Quando la lente viene coperta dall'umidità della grotta, Palmer pensò che questo fatto aveva alterato il fascio che aveva permesso quegli strani effetti. Quando successivi esperimenti non mostrarono cambiamenti con esplosioni, Palmer concluse che c'era una forza misteriosa nel suo corpo che gli permetteva di ridursi tranquillamente e più tardi di riportarlo alla normalità. Decise di usare questo effetto per diventare un supereroe.

Ray Palmer creò una cintura con attrezzi che all'inizio fu descritto fatta della materia della nana bianca, che gli permise di ridursi a dimensioni sub atomiche. Inoltre, sviluppò un costume speciale che poteva indossare la maggior parte delle volte che diveniva visibile solo quando si riduceva significativamente. In più, sviluppò un nuovo equipaggiamento che gli permetteva di modificare istantaneamente la sua densità molecolare a qualsiasi grado desiderasse. Questo gli permetteva di scivolare sulle correnti d'aria su un'impostazione bassa, mentre poteva maneggiare o colpire oggetti con l'equivalente della forza nella sua taglia originale. Un metodo di viaggio preferito è quello di chiamare una località al telefono e quando il telefono in questione è attivo, Palmer può ridursi abbastanza per viaggiare letteralmente attraverso la linea telefonica per poi emergere dalla cornetta del telefono rispondente.

Originariamente, le sue abilità di taglia e densità molecolare derivano dai suoi meccanismi nella sua cintura con un comando a distanza nei guanti. Svolse la maggior parte delle sue avventure nella sua casa di Ivy Town dove spesso aiuta la sua ragazza, l'avvocato Jean Loring, a vincere le sue cause. Molto dopo, ottiene l'innato potere equivalente entro il suo corpo.

Palmer ha combattuto contro molti alieni e minacce sovrannaturali, ed ebbe la sua galleria di nemici personale: i suoi arci nemici sono Cronos, il Bandito del Tempo, la minaccia del Bandito Occhio di Cimice e il pericoloso eco-terrorista Floronic Man. Atom è stato membro di molte incarnazioni della Justice League, e il team è abbastanza lodevole da fornire sempre una sedia speciale in scala per le sue dimensioni, che può elevarsi a qualsiasi altezza necessaria così che possa facilmente partecipare alle riunioni della squadra senza aver bisogno di togliersi il costume. Qui, incontra Hawkman (Carter Hall), uno dei suoi più grandi amici nella comunità super eroistica. Nessun personaggio raggiunse maggiore popolarità, e anche nei loro apogei non ci furono personaggi di supporto, spesso con Palmer come specialista che necessitava di accedere ad aree estremamente confinate in cui solo lui poteva accedere sebbene ebbe molte serie di breve durata.

Una di queste fu una serie limitata di quattro numeri e tre special successivi tutti intitolati La Spada di Atomo, in cui abbandona la civilizzazione e diventa una specie di figura simile a Conan, eroe di una tribù di alieni umanoidi dalla pelle gialla alti 152 centimetri nella giungla del Centro America.

Purtroppo la colonia fu distrutta, nonostante il tentativo di Palmer di evitarlo, da un gruppo associato al Governo degli Stati Uniti d'America, agenti come tagliaboschi. Palmer è costretto a scappare attraverso le vie telefoniche al Nord America. Nel tentativo, fallisce nell'anticipare che la connessione coinvolgerà la trasmissione via satellite e in modo imprevisto il faticoso viaggio lo renderà alto approssimativamente 90 centimetri e senza costume o equipaggiamento.

Con l'aiuto di un amico, Ray costruisce un nuovo costume dal materiale della nana bianca. Questa volta, invece di una cintura, Ray utilizza una griglia encefalotronica sul copricapo per controllare il costume. La griglia è collegata alle sue onde cerebrali. Questo lo abilita a trasferire la sua massa in una dimensione sconosciuta che gli permette di alterare la sua taglia e il peso solo pensando. Può anche far apparire o scomparire il suo costume solo pensando di spostare i suoi atomi alla o dall'altra dimensione. Questo gli permette di indossare il suo costume anche alla sua taglia normale e di rimpicciolire anche senza far apparire il suo costume. Può anche aumentare il suo peso rimanendo all'altezza di 152 centimetri o diminuirlo nella sua statura originale. Ray lo fa spesso, ed è quindi leggero abbastanza da scivolare sulle correnti del vento, dove attualmente sembra poter viaggiare a qualsiasi taglia. Ray sviluppò anche un collegamento mentale con la nana bianca a cui fu regolarmente esposto. La maggior parte della massa giace nell'altra dimensione. Ray può contare su quella massa e colpirla con una forza violenta. Lo si è visto colpire attraverso i muri, rompere una tavola da esame e spezzare l'asse di un'auto che si muoveva ad alta velocità.

Più tardi, durante gli eventi di Ora zero, Palmer è ringiovanito fino all'età adolescenziale, e diventa il mentore dei Teen Titans. Successivamente riacquista la sua età originale e la memoria. Palmer ritorna al suo lavoro da insegnante, ma diventa anche un membro dell'attuale formazione della Justice League of America.

Crisi d'identità e Countdown[modifica | modifica sorgente]

Nella miniserie del 2004/2005 Crisi d'identità, la sua ex moglie Jean Loring uccide Sue Dibny, moglie di Elongated Man. Dopo aver rubato un po' della tecnologia rimpicciolente di Atomo e il suo costume, Jean uccide Sue in un incauto tentativo di spaventare i supereroi, allo scopo di riconquistare le attenzioni e le premure di Ray. Organizza anche un colpo sul padre di Tim Drake che viene compiuto da Capitan Boomerang (Digger Harkness). L'intento di Jack Drake è di difendersi un casuale attaccante (con una pistola recapitatagli anonimamente da Jean stessa), ma entrambi finiranno per uccidersi l'uno con l'altro.

Dopo aver affidato Jean alle cure del manicomio di Arkham, Ray si rimpicciolisce a dimensioni microscopiche e sparisce. Palmer si incontrerà col suo vecchio amico Carter Hall (l'eroe alato Hawkman) dopo il viaggio microscopico nelle linee telefoniche. Lo avverte delle conseguenze del lavaggio del cervello di Batman e dell'attaccare i criminali su un crimine effettuato da Jean, che è una di loro. Palmer spiega la necessità di avere del tempo per sé e si rimpicciolisce dopo che Carter gli dà la sua parola che manterrà l'incontro segreto.

La sua eredità va avanti, tuttavia, con Ryan Choi, che scopre una copia del suo costume e il dispositivo rimpicciolente per divenire il nuovo Atomo.

Durante gli anni di assenza, la tecnologia di Palmer è impiegata da Supernova per rimpicciolirsi e ingrandirsi al fine di entrare e uscire dalla città in bottiglia di Kandor.

La DC non rivela dove si nasconde Ray Palmer fino alla sua scomparsa alla fine di Crisi d'identità. Tuttavia, Palmer ritornò a giocare un ruolo molto importante nella serie limitata Countdown. In Countdown, Monitor chiede al Muro della Fonte qual è la soluzione al "grande disastro", ed esso risponde "Ray Palmer". In Countdown Presents:The Search for Ray Palmer, Kyle Rayner, Donna Troy e Jason Todd setacciano i multiversi per l'Atomo originale,che potrebbe avere la chiave della salvezza della realtà da una crisi di proporzioni imparagonabili.

Nel loro viaggio, il quartetto incontra persone marchiate col simbolo di Atomo. Il gruppo rintraccia Ray su Terra 51, dove assume la vita del suo Ray dopo che la sua vita si è accorciata durante i suoi studi sul Multiverso e la scoperta della crisi incombente.Incontrando la Jean di terra 51 e la Justice League per la prima volta,Ray si trova su un mondo dove gli eroi sono stati abili nell'eradicare il super crimine e nel creare un Mondo utopico. Tuttavia, una volta che Kyle, Donna, Jason e Bob riescono a rintracciarlo,Bob tenta di ucciderlo. Ma con l'aiuto dei Challengers, Ray fugge. Ray rivela che è il Ray di Terra 51 che fermerà il Grande Disastro, e che lui ha solo cercato di andare avanti nel suo lavoro, e non di avvalersene.

Quando i Challengers ritornano sulla loro Terra, Jimmy Olsen viene rapito da Mary Marvel, che è stata corrotta da Darkseid. Ray si fa dare uno strappo da Jimmy. Quando Darkseid prende il controllo dei poteri di Jimmy, Ray localizza e spegne la sfera di controllo nel cervello di Jimmy, ma viene attaccato dagli anticorpi apokolipsiani.Mentre fugge a quest'attacco,Ray scopre la batteria che contiene le energie spiritiche dei Nuovi Dei. Ray la rimuove dalla testa di Jimmy e la fa a pezzi, rilasciando le energie.

Più tardi, Ray si unisce a Donna, Kyle e Forager nella loro nuova missione di guardie di frontiera del Multiverso, realizzando che ormai non c'è più niente per lui sulla Terra, dopo aver appreso che la sua vecchia nemesi, Chronos, ha preso la sua identità per indurre in errore un giovane pretendente alla sua identità, Ryan Choi. Dopo aver aiutato il suo successore a salvare ancora una volta Ivy Town, ritorna al Multiverso con un nuovo senso di realizzazione, lasciando la sua città nelle mani di un nuovo capace eroe.

Altre versioni[modifica | modifica sorgente]

  • Frank Miller ha utilizzato Ray Palmer in Batman: Il cavaliere oscuro colpisce ancora. Fu preso prigioniero da Lex Luthor e fatto vivere in una delle sue piastrine di Petri per anni fino al suo salvataggio da parte di Catgirl. È stato quindi decisivo per la liberazione di Kandor.
  • Un'altra re-immaginazione di Atomo include una comparsa in League of Justice, una storia di Elseworld che rappresenta la Justice League in una storia simile al Signore degli Anelli dove Atomo fu ricreato come mago/oracolo chiamato "Atomus il Palmer".
  • In JLA:Age of Wonder, Ray Palmer lavorò con un consorzio scientifico i cui numeri ad un certo punto includevano membri quali Thomas Edison e Nikola Tesla.
  • In JLA:Rock of Ages, Atomo è una parte di ciò che rimane della Justice League in un futuro alternativo dopo che Darkseid ha preso il controllo della Terra. Atomo muore sacrificandosi per uccidere Darkseid, cavalcando un fascio di protoni attraverso lo scudo di forza invisibile del nemico e nel suo nervo ottico, quindi scaricando le radiazioni della nana bianca nel quarto lobo cerebrale di Darkseid.
  • In Countdown a Crisi finale, The Search of Ray Palmer e Countdown: Arena (2007), vengono introdotte un sacco di versioni alternative di Atomo:
    • Su Terra 6 Ray Palmer ha sviluppato poteri solari e preso il nome del super eroe Raggio.
    • La controparte di Ray di Terra 11 è una donna su un mondo di sessi invertiti.
    • La Jessica Palmer di Terra 15 è una giovane fisica di un mondo di seconda e terza generazione di eroi.
    • Su Terra 30 la serie limitata Superman: Red Son, Ray è uno scienziato americano che vive in Russia.
    • Su Terra 51 la vita di Ray si è accorciata durante un pericoloso esperimento. Questo ray non si è specializzato mai nella manipolazione della taglia o divenne un supereroe, ma servì come genio residente della JLA e nacque con un sistema immunitario superumano.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jason Brice, Alter Egos And Alternate Earths, Comicsbulletin.com, 14 agosto 1998. URL consultato il 21 marzo 2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics