SundanceTV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SundanceTV
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Lingua inglese
Slogan For a change.
Data di lancio febbraio 1996
Canali affiliati AMC, IFC, WE tv
Gruppo Showtime Networks
(1996-2008)
AMC Networks
(2008-in corso)
Sede principale New York

SundanceTV (precedentemente Sundance Channel) è un canale televisivo via cavo statunitense che trasmette cinema indipendente o mondiale, documentari, cortometraggi e serie televisive, oltre a notizie relative al Sundance Film Festival.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Lanciato nel febbraio del 1996 per trasmettere film indipendenti, Sundance Channel era una joint venture di Showtime Networks (parte di CBS Corporation), Universal Studios (parte di NBCUniversal) e Robert Redford che ha anche lavorato come direttore creativo della rete. Inizialmente il canale è stato lanciato in cinque sistemi via cavo a New York, Los Angeles, Alexandria, Chamblee e Pensacola.

Nel maggio del 2008 Rainbow Media (in seguito nota come AMC Networks) ha annunciato di aver acquistato Sundance Channel per 496 milioni di dollari.[1] Rainbow Media possiede anche le reti via cavo AMC, IFC, WE tv e News 12, oltre al defunto Voom HD Networks. L'acquisizione di Sundance Channel da parte di Rainbow Media è stata completata nel giugno del 2008.[2]

Nel gennaio 2014 la rete cambia nome da Sundance Channel a SundanceTV.[3]

Palinsesto[modifica | modifica sorgente]

Serie televisive originali[modifica | modifica sorgente]

Programmi televisivi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Brian Stelter, Cablevision Unit Buys Sundance Channel, The New York Times, 7 maggio 2008. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) Brian Stelter, Cablevision Buys Sundance, The New York Times, 18 giugno 2008. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  3. ^ (EN) Cablevision Buys Sundance, deadline.com. URL consultato il 23 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione