Lucca Comics & Games

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lucca Comics & Games
Logo Lucca Comics & Games.png
Luogo Lucca, Italia
Anni 1993 come Lucca Comics - 1995 come Lucca Comics and Games -oggi
Date fine ottobre-inizio novembre
Genere Fumetti, animazione, illustrazione, videogiochi, giochi di ruolo
Staff Lucca Comics & Games
Francesco Caredio (Presidente)
Massimo Di Grazia e Nicola Lucchesi (Consiglieri)
Renato Genovese (Direttore della manifestazione)
Sito ufficiale Luccacomicsandgames
Visitatori in Piazzale Umberto I durante l'ultimo giorno dell'edizione 2007.

Lucca Comics & Games è una fiera dedicata al fumetto, all'animazione, ai giochi (di ruolo, da tavolo, di carte), ai videogiochi e all'immaginario fantasy e fantascientifico, che si svolge a Lucca in Toscana, nei giorni a cavallo tra ottobre e novembre. È considerata la più importante rassegna italiana del settore[1], seconda d'Europa e terza al mondo, dopo il Comiket di Tokyo e il Festival international de la bande dessinée d'Angoulême in Francia.[2][3][4] È stato calcolato che durante l'edizione del 2011 siano stati venduti 155.000 biglietti[5], con un picco di 50.000 visitatori nella sola giornata di domenica 30 ottobre[6], e generato introiti per la città per circa 24 milioni di euro.[7] L'edizione del 2012 ha battuto il record raggiunto il precedente anno, registrando la vendita di 182.217 biglietti (considerando gli abbonamenti validi più giorni come biglietti separati), che porterebbero le presenze in fiera, conteggiando anche i 7.727 pass a disposizione dello staff e degli espositori, a 212.217 visitatori, con un picco di circa 56.000 visitatori per la giornata di sabato 3 novembre[8][9]. Tali record sono stati ancora superati dall'edizione del 2013 che ha venduto 217.646 biglietti (incluse le presenze giornaliere degli abbonamenti)[10], con picchi di oltre 70.000 presenze nelle giornate di venerdì 1 e sabato 2 novembre, e se si conteggiano gli accrediti si raggiungono le 264.454 presenze totali[10]. Inoltre sempre nel 2013 l'organizzazione ha stimato una presenza totale, compresi i non paganti che hanno visitato le mostre e partecipato agli eventi gratuiti, di 380.000 visitatori[10].

Organizzazione[modifica | modifica sorgente]

La "caccia al Macaluso"

La "caccia al Macaluso" è l'evento con cui tradizionalmente si chiude la fiera. Si tratta di un evento goliardico riservato al solo staff della fiera e non aperto al pubblico, ma che ha tuttavia ottenuto una notorietà tale da essere riportato da diverse fonti e citato ne La canzoncina di Lucca Comics & Games.[11][12][13] In conclusione dell'ultimo giorno di fiera, Alberto Macaluso, un membro dello staff di Lucca Comics & Games srl "dichiarato" mascotte della fiera già dal 1993[14], viene letteralmente inseguito all'interno del padiglione dell'area Games, ed una volta preso, legato ed imbavagliato, viene data la possibilità ad alcuni degli autori ospiti dell'evento di eseguire disegni o autografi direttamente sul suo corpo. Renato Genovese, direttore di Lucca Comics & Games srl, ha confermato che persino gli autori stranieri ospiti della manifestazioni spesso chiedono di poter assistere alla caccia al Macaluso, non appena scesi dall'aereo.[11]

L'evento viene organizzato annualmente dalla Società a responsabilità limitata Lucca Comics & Games, istituita nel 2004, e gestita da Lucca Holding[15] In precedenza l'evento era curato direttamente dal Comune di Lucca.[16] Presidente di Lucca Comics & Games è Francesco Caredio, mentre il direttore della manifestazione è Renato Genovese.

In anni recenti, Lucca Comics & Games ha organizzato anche altri eventi legati al mondo del fumetto e dell'animazione. Nel 2008 e nel 2009 si è tenuto Lucca Animation, concorso internazionale dedicato al cinema d'animazione. La prima edizione si è tenuta dal 22 al 26 aprile, mentre la seconda dal 28 ottobre al 1º novembre in concomitanza di Lucca Comics & Games. Dal 25 al 27 aprile 2008 è stato organizzato Lucca Collezionando, mostra mercato dedicata al fumetto raro e da collezione.

A marzo 2012 è stato fondato il Comitato Lucca Città del Fumetto, formato da Lucca Comics & Games s.r.l, dal Museo del fumetto e dell'immagine e dall'assessore alla cultura di Lucca, che ha lo scopo di coordinare le attività di entrambe le istituzioni.[17][18]

Secondo quanto pubblicato da Rinaldo Traini[19], uno dei creatori della mostra e per decenni tra i curatori, l'attuale Lucca Comics & Games non potrebbe più fregiarsi del titolo di Salone Internazionale dei Comics, del Film di Animazione e dell'Illustrazione, perché entità diversa, in quanto, il Salone Internazionale dei Comics, di proprietà dell'Associazione Immagine, dal 1994 venne spostato a Roma nella manifestazione Expocartoon.

Esposizione[modifica | modifica sorgente]

Si svolge ogni anno tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre a Lucca, in un'area, nelle ultime edizioni, di circa 30.000 m², di cui circa 15.000 espositivi.

Vi partecipano tutti i più importanti operatori del settore ed un numero sempre crescente di negozi specializzati, fumetterie ed associazioni ludico-culturali. Durante i giorni della mostra mercato si svolgono svariati eventi tra cui, concerti, proiezioni, incontri con gli autori, presentazioni, tornei di gioco di ruolo dal vivo e di cosplayer e spettacoli dedicati al settore fumettistico e d'animazione in generale.

Sia nell'ambito di Lucca Comics che di Lucca Games si possono inoltre trovare mostre e percorsi espositivi dedicati ai principali artisti mondiali o titoli di opere presenti al festival. Alcune di queste mostre sono allestite nella suggestiva cornice rinascimentale della città, all'interno degli stessi palazzi antichi lucchesi.

Solitamente ai capannoni in cui si tengono le esposizioni, vengono dati gli stessi nomi dei luoghi della città in cui sono stati collocati (piazze, palazzi, vie).

Storia[modifica | modifica sorgente]

Inaugurata nel 1993 come Lucca Comics, esattamente un anno dopo che il Salone Internazionale dei Comics (che era a Lucca sin dal 1966) si era trasferito a Roma, soltanto nel 1996 assunse la denominazione Lucca Comics & Games. La manifestazione è andata crescendo come importanza da edizione a edizione.

L'edizione più movimentata fu sicuramente quella della primavera 1994[20], quando per motivi di sicurezza venne ritardata di un giorno l'apertura della mostra per apparenti mancanze nei sistemi di sicurezza del Palazzetto dello Sport, ossia il padiglione più grande all'interno dell'area dove la manifestazione si teneva all'epoca. Dalla seconda metà degli anni '90, la manifestazione ha cadenza annuale.

Cosplay a Lucca 2011.

Nel 1993 in seno a Lucca Comics nasce Lucca Games, manifestazione già all’epoca punto di riferimento nazionale per gli ambiti del fumetto e correlati. Originata dall’intento iniziale di dare spazio ad un settore commerciale – quello del gioco – vicino a quello del fumetto per clientela e contenuti, sin dall’inizio si caratterizza per la presenza di iniziative non unicamente riguardanti il mondo commerciale, ma esplicitamente rivolte ad aggiungere attrattiva per il pubblico al di là degli espositori commerciali. Infatti con il progredire degli anni, vengono progressivamente introdotte sempre più attività come concorsi, tornei e aree dedicate, curate direttamente dall’organizzazione e svincolate dagli espositori commerciali.

Agli originali torneo di Mastering, trofeo Grog (per la colorazione di miniature) e premio per il Miglior Gioco Inedito (oltre al premio Best of Show per il miglior gioco commerciale), si aggiungono nel 1995 Giochi di Ruolo Senza Frontiere e Campionato a Squadre di Giochi di Ruolo che tutt’oggi continua sotto il nome di Ruolimpiadi. È invece con l’edizione del 1998 che apre i battenti lo Spazio Performance, dedicato alla pittura dal vivo da parte degli artisti ospiti. Nell’anno 2000 vede invece il debutto l'Indipendence Bay, area dedicata al fandom e all’autoproduzione. Due anni dopo, nel 2002, vede la luce NKG Lucca Model Contest, concorso di modellismo per kit derivati dal mondo del gioco, del fumetto e del cinema fantascientifico e fantasy.

Verso la fine degli anni novanta, con l'evoluzione e l'espansione del giro d'affari dei giochi di ruolo, videogiochi ecc., la sezione Lucca Games ha talmente aumentato il suo peso nell’ambito della fiera, per spazi espositivi ed attrattiva di pubblico, che nel 2000 l'intera manifestazione ha cambiato denominazione diventando ufficialmente Lucca Comics and Games.

A partire dall'edizione 2006, in occasione dei 40 anni dalla nascita della rassegna e per la prima volta dal 1982, la locazione dei tutta la fiera è stata spostata nel centro della città, all'interno della cinta muraria lucchese, piuttosto che presso l'area fieristica di via delle Tagliate.

L’edizione 2008 ha visto il debutto di Lucca Games Educational e del Prototype Review Corner: la prima è una nuova sezione della manifestazione, che ne raccoglie i seminari e le attività didattiche, mentre il secondo permette agli autori dilettanti, che lo vogliano, di presentare ad autori ed editori un prototipo di gioco da loro sviluppato per una valutazione.

Attualmente risulta essere la terza fiera di fumetti più frequentata al mondo, dopo il Comiket di Tokyo, il Festival international de la bande dessinée d'Angoulême, appena davanti al Comi-con di San Diego.

Cosplayer a Lucca Comics 2011.

Aree della fiera[modifica | modifica sorgente]

Lucca Comics[modifica | modifica sorgente]

Interno di un padiglione

Storicamente la principale area della fiera, l'area Comics accoglie tutto ciò che riguarda direttamente il fumetto e l'animazione internazionale, benché con il passare degli anni e le edizioni, l'area Games abbia acquisito pari importanza. Grazie alla sua importanza sul territorio, ogni anno partecipano all'evento la quasi totalità delle case editrici specializzate nazionali, oltre che numerosi espositori, rivenditori e negozi specializzati, disposti nei numerosi padiglioni dedicati.

Una veduta interna del Japan Palace.

L'area Comics infatti, nella disposizione interna alle mura urbane, è divisa in varie zone: piazza Napoleone, piazza San Martino, piazza del Giglio, piazza San Giovanni, piazza San Martino e corso Garibaldi. Infine a piazza del Collegio, presso l'ex Real Collegio, viene allestito il Japan Palace, uno dei punti focali dell'intero evento. Qui, oltre ad essere presenti numerosi espositori, vengono organizzati vari eventi e "showcase" legati al mondo del fumetto. L'Area Self è invece dedicata alle autoproduzioni ed ai progetti amatoriali, che vengono ospitati presso il Padiglione Passaglia di Piazza Napoleone.[21]

Nell'ambito di Lucca Comics si svolgono anche due cerimonie di premiazione: il Gran Guinigi, premi assegnati da una giuria di esperti a vari esponenti dell'industria del fumetto ed il Lucca Project Contest organizzato insieme a Edizioni BD e destinato agli aspiranti autori di fumetti italiani. Il premio è intitolato a Giovanni Martinelli.[22]

Nell'edizione del 2013 è stata aggiunta la sezione Comic Artist Area, una zona appositamente predisposta per artisti e disegnatori professionisti affinché possano disegnare ed incontrare il pubblico, al di fuori delle logiche commerciali degli altri padiglioni.

Lucca Games[modifica | modifica sorgente]

Grog
Grog Colori.jpg

Il personaggio di Grog, qui raffigurato, è la mascotte di "Lucca Games", la sezione di "Lucca Comics & Games" dedicata ai giochi di ruolo, i giochi da tavolo, i giochi di carte ed ai videogiochi. Il personaggio fu inventato da Renato Genovese nel 1989, in occasione della nascita della saga di Vorodin, e quattro anni più tardi, nel 1993 fu associato alla manifestazione Lucchese, in una nuova reinterpretazione ideata da Roberto Giomi. Nel 2003, per celebrare i 10 anni di "Lucca Games", Grog fu nuovamente oggetto di restyling, stavolta ad opera di Marco Bianchini. Nel 2013 per festeggiare i 20 anni dell'evento, Grog è stato nuovamente reinterpretato da Marco Soresina in grafica 3D, che lo ha reso anche il protagonista di due cortometraggi di animazione 3D, presentati in occasione di Lucca Comics & Games 2013.[23]

Logo di Lucca Games

Per la sua posizione nel panorama nazionale, l'area Games attrae un notevole numero di espositori, non soltanto da settori strettamente collegati all’ambito del gioco ma, in generale, collegati alla cultura ludica, fantastica e fantascientifica.

Pur molto sommariamente, date le difficili classificazioni, gli espositori di Lucca Games possono essere divisi in quattro tipologie: autori ed editori di giochi, rivenditori di giochi e negozi specializzati, associazioni e realtà indipendenti, artisti ed artigiani.

Oltre agli appuntamenti proposti dagli espositori, Lucca Games organizza anche ogni anno, direttamente, una serie di eventi legati al mondo del gioco come tornei, premi, concorsi e seminari. Il premio Best of Show è il premio per i prodotti di punta dell’industria ludica, assegnato da una giuria al gioco ritenuto migliore tra quelli presentati dalle case editrici in varie categorie.

Il premio per il Miglior Gioco Inedito è invece focalizzato sugli autori indipendenti e amatoriali. Esso propone infatti, come premio per il miglior prototipo presentato, la pubblicazione dello stesso da parte della casa editrice Da Vinci Games, e la sua distribuzione a cura anche di Lucca Games. Ciò conferisce al concorso connotazione di “trampolino di lancio” per molti autori al debutto, italiani ed esteri.

Il Trofeo Grog per la colorazione di miniature premia i migliori realizzatori nel campo delle miniature da gioco di ogni produttore ed ambientazione, con centinaia di pezzi iscritti in varie categorie. Esso è col tempo divenuto una sorta di vetrina nazionale per i migliori pittori di miniature, che vi presentano ogni anno i loro lavori.

New Kit Generation - Lucca Model Contest, è invece un concorso rivolto al mondo del modellismo puro, sia pure a tema fantastico e fantascientifico. Organizzato dall’associazione New Kit Generation Community, è indetto direttamente dal Comune di Lucca per mezzo di Lucca Games. Oltre all’aspetto di competizione, il concorso sviluppa anche una vastissima esposizione dei modelli in gara nei padiglioni, per il voto della giuria popolare.

Lucca Comics & Games 2009, l'ingresso della zona games, fotografato da baluardo Santamaria.

Il Torneo di Mastering, rivolto agli appassionati di Giochi di Ruolo, è un evento che esiste sin dalle prime edizioni di Lucca Games. Ad esso può partecipare qualsiasi master (o custode, narratore…) tenga una sessione di gioco in fiera, mediante iscrizione ad una lista di partecipazione presso la segreteria della ludoteca. Il meccanismo di valutazione è basato su quesiti sottoposti dall’organizzazione ai giocatori dopo il termine della sessione di gioco.

Sempre nel mondo del Gioco di Ruolo, si tengono a Lucca Games ogni anno le Ruolimpiadi (ex Giochi di Ruolo Senza Frontiere), il campionato nazionale italiano a squadre di Giochi di Ruolo e narrazione. Durante tutti i giorni della fiera, le squadre partecipanti tengono i loro giochi, a cui partecipano giocatori delle altre squadre. Con il tempo, le Ruolimpiadi sono divenute un vero e proprio punto di ritrovo per i giocatori di giochi Ruolo di tutta Italia, con squadre storiche dal notevole palmares e ogni anno nuovi debuttanti.

Ultima aggiunta, con l’edizione 2008, è stata quella di una struttura dedicata a seminari e formazione: Lucca Games Educational. In essa vengono raccolti in un programma specifico gli incontri di formazione tenuti dagli ospiti della manifestazione, con un’apposita sede distaccata dai padiglioni per maggiore tranquillità. Le iscrizioni si tengono prima dei giorni di fiera, consentendo quindi un accesso selezionato e a numero chiuso, a garanzia di maggior qualità degli incontri formativi, al termine dei quali i partecipanti ricevono un attestato formale di partecipazione. Sempre del 2008 è il varo del Prototype Review Corner. Autori dilettanti, siano essi semplici appassionati o persone che hanno deciso di tentare il "grande salto" nel mondo del professionismo, possono mostrare i prototipi di giochi da loro realizzati ad autori ed editori italiani ed internazionali, allo scopo di trarne opinioni, consigli ed indicazioni utili per il suo perfezionamento.

Lucca Junior[modifica | modifica sorgente]

Lucca Junior rappresenta l'area della manifestazione dedicata al pubblico più giovane ed alle scuole. Ad ogni edizione di Lucca Junior è abbinato un concorso per aspiranti fumettisti e giovani disegnatori

Lucca Music & Cosplay (Ex-Lucca Music & Comics)[modifica | modifica sorgente]

Cosplay di Pyramid Head della serie di Silent Hill a Lucca Comics & Games 2007.
Oliver Onions (Guido e Maurizio De Angelis) a Lucca Comics 2007

Music and Comics è quell'area della fiera dedicata alle esibizioni dal vivo, non necessariamente musicali, che si tengono sul palco presso il baluardo di San Paolino.Dal 19 giugno 2012 la denominazione ufficiale non è più Music & Comics ma Music & Cosplay, come annunciato sul profilo facebook dell'evento.[24] Solitamente in quest'area dal primo pomeriggio sino alla tarda serata si esibiscono vari gruppi musicali e cantanti, il cui repertorio è affine alla cultura del Comics & Games. Durante il pomeriggio di esibiscono cover band e gruppi minori, mentre nella serata si esibiscono i cantanti ed i gruppi più celebri, come Cristina D'Avena, Giorgio Vanni, Enzo Draghi o i Superobots.

Si tengono in quest'area anche altri generi di esibizioni, ed in particolar modo si svolge la gara Cosplay organizzata dall'associazione culturale Flash Gordon[25], aperta a singolo e gruppo, e che negli ultimi anni, si è deciso di sviluppare in due giornate visto l'alto numero di partecipanti. I vincitori della gara hanno modo di partecipare all'European Cosplay Gathering, concorso per cosplayer che si tiene durante il Japan Expo di Parigi.[26]

In alcuni anni è stata anche realizzata una sigla musicale della fiera. Nel 2005 per esempio è stato realizzato il brano La magia che fa volare, scritto ed interpretato dal duo toscano delle Kimagure. Il brano è stato poi pubblicato su CD singolo prodotto da Confidential Record e City Music Record.[27] Nel 2009 è stato invece Edoardo Vianello ad interpretare la sigla per la manifestazione, intitolata Pianeta Comics e composta da Vito Tommaso. Il brano si avvale della collaborazione del Coro Arcobaleno di Lucca, ed è stato incluso nell'album Superhits Cartoons, prodotto dallo stesso Tommaso e da Rai Trade e Lucca Comics & Games. La canzoncina di Lucca Comics & Games è invece un brano scritto ed interpretato dal cosplayer Massimiliano Poggi nel 2006 e diffuso gratuitamente e linkato su vari siti web, tra cui quello ufficiale dell'edizione 2007[28]. Il brano, pur non essendo "ufficiale", è diventato immensamente popolare fra i fan dell'evento, tanto da indurre l'organizzazione ad affidare a Poggi la realizzazione della sigla dell'edizione del 2012 dell'evento, intitolata Lucca Cosplay.[29][30]

Japan Palace[modifica | modifica sorgente]

Dal 2007 è stata creata una nuova area dedicata al mondo giapponese presente in varie forme al Festival, spaziando dalla gadgettistica ai manga, dall'animazione ai videogiochi, dall'artigianato tradizionale al cibo, dalle arti marziali alla moda.

L'Area in questione si è spostata varie volte per ingrandirsi sempre più, partendo dal Cortile degli Svizzeri e passando per Piazza San Romano (con la denominazione di Area Japan per il primo e secondo anno), fino ad arrivare al Real Collegio (con la nuova denominazione Japan Palace).

Lucca Movie, Comics & Games[modifica | modifica sorgente]

Inaugurata nel 2011, questa area della fiera è dedicata al mondo del cinema. Allestito presso il Loggiato di Palazzo Pretorio, vengono ospitate giornalmente le anteprime nazionali di alcune pellicole che saranno poi distribuite in lingua italiana nei mesi successivi. Nel 2011 sono state effettuate le preview di Scialla!, Immortals[31], Real Steel[32] ed I sospiri del mio cuore.[33] Nel 2012 sono state proiettate le anteprime di Pinocchio, Asterix & Obelix al servizio di Sua Maestà, Moonrise Kingdom, La collina dei papaveri[34], Looper, Code Name: Geronimo, Frankenweenie, Hotel Transylvania, Red Lights, Puella Magi Madoka Magica - Parte 1 - L'inizio della storia e Berserk, L'Epoca D'oro - L'uovo del Re Dominatore, oltre che dei brevi estratti di Ralph Spaccatutto, Django Unchained e di Iron Man 3. Il 26 ottobre 2012 è stato diffuso online il calendario completo delle anteprime, corredato di location e orari delle proiezioni.[35] Nell'edizione del 2013 sono stati proiettati: Puella Magi Madoka Magica - Parte 2 - La storia infinita, RIO 2096: A Story of Love and Fury, Wolf Children - Ame e Yuki: i bambini lupo, Canti della forca, My Little Pony - Equestria Girls, Arrugas-Rughe, L'arte della felicità, Prisoners, Machete Kills, Il mio vicino Totoro, Sharknado, Ender's Game, Thor: The Dark World, X-Men le origini - Wolverine e Wolverine - L'immortale, Frankenstein Junior ed alcuni trailer, estratti o special su Godzilla, 300: Rise of an Empire, The Lego Movie, The Amazing Spider-Man, Need for Speed, Capitan Harlock, Frozen - Il regno di ghiaccio, Planes, Ever After High, Divergent, The Wolf of Wall Street, Un fantastico via vai, Stai lontana da me, La mafia uccide solo d’estate, Fuga di cervelli e Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato. Inoltre sono stati trasmessi alcuni episodi della settima stagione di The Big Bang Theory, Wakfu, Shin Getter Robot contro Neo Getter Robot, Sword Art Online, Mazinkaiser e Psycho-Pass.

Cosplay[modifica | modifica sorgente]

Mauro Ridolfi (Lucca, 1971) è uno dei cosplayer italiani più celebri, oltre ad essere il più titolato alla gara Lucca Cosplay. Ha infatti vinto nel 2006 nei panni di Actarus, nel 2007 nei panni di Tekkaman, nel 2008 nei panni di Jeeg robot d'acciaio, nel 2009 nei panni di Batman, nel 2010 nei panni de il Grande Mazinga, nel 2011 sia nei panni di Iron Man che di Kyashan e nel 2012 nei panni di Haran Banjo, il pilota di Daitarn III.

I primi cosplay in Italia sono stati attestati all'inizio degli anni novanta, benché già alla fine degli anni ottanta fossero stati registrati eventi, principalmente legati al mondo di Star Trek in cui i fan si vestivano come i personaggi dell'opera. Tuttavia, la nascita "ufficiale" del cosplay in Italia viene generalmente fatta risalire al 1997, anno in cui è stata organizzata la prima gara cosplay presso il Lucca Comics & Games.[36][37] L'evento è considerato il principale in Italia per il settore, in grado di attirare un grandissimo numero di cosplayers. Nel 2005 sono stati contati circa 3500 visitatori in cosplay[36], contro gli appena 300 del 2002[36].

Cosplay di Guerre stellari a Lucca Comics & Games 2007.

Principalmente i cosplayer sono più donne che uomini (in una proporzione di 3 a 5[36]), di età compresa fra i 15 ed 35 anni[36], benché spesso nei gruppi di cosplay siano coinvolti anche bambini per ragioni "sceniche" e nonostante spesso i cosplayer "professionisti" come Giorgia Vecchini sforino questo range. Lucca Comics & Games per via della propria estensione e della particolare connotazione della sua ubicazione, rende possibile ai cosplayer muoversi per la città con indosso il costume. Si tratta di una peculiarità unica di Lucca Comics & Games che la distingue rispetto alle altre fiere del fumetto che si volgono in luoghi chiusi o padiglioni appositi ed in cui i cosplayer generalmente arrivano in abiti normali per poi cambiarsi sul posto.[36]

Nei due giorni di maggiore affluenza del Lucca Comics, il sabato e la domenica, si svolge la gara del cosplay organizzata dall'associazione Flashgordon. La prima edizione della gara si è tenuta nel 1997. La gara è rivolta a singoli, coppie o interi gruppi ed i vincitori hanno la possibilità di partecipare all'European Cosplay Gathering, prestigioso concorso per cosplayer che si tiene durante il Japan Expo di Parigi.[26] I partecipanti possono interpretare il cosplay di personaggi tratti da fumetti, cartoni animati, videogiochi, film o telefilm, figure storiche o mitologiche, o personaggi della musica giapponese. Non sono ammessi personaggi della musica internazionale o costumi originali.[38]

Ospiti[modifica | modifica sorgente]

Margaret Weis a Lucca Comics&Games 2007.

Sin dalle prime edizioni, la presenza di nomi noti dell’editoria ludica e delle aree affini - come l’illustrazione e la letteratura fantastica - è stata uno dei punti a cui l’organizzazione di Lucca Comics & Games ha puntato, utilizzandolo come volano per costruire ed espandere l’offerta culturale della manifestazione e consolidarne l’importanza. Ogni edizione è di conseguenza caratterizzata dalla presenza di una nutrita presenza di ospiti italiani, europei ed internazionali; la loro presenza fa parte delle attività non legate all’ambito strettamente commerciale della manifestazione, ed è fortemente votata alla promozione degli aspetti culturali del gioco tra i visitatori con seminari, mostre e incontri pubblici.

Secondo una prassi ormai consolidata, ogni edizione ha tre ospiti d’onore a ricoprire tre tipologie: autori/editori di giochi, illustratori ed artisti grafici, scrittori e sceneggiatori a tema fantasy e/o fantascientifico. Questi ospiti sono generalmente selezionati per l’invito in modo da concorrere a costituire il tema caratterizzante dell’edizione a cui partecipano.

Ai tre ospiti d’onore di ogni edizione si affiancano altri ospiti, in numero variabile, che spaziano per tutti i vari campi di interesse di Lucca Games: autori emergenti, illustratori, scultori di miniature, giocatori ed esperti di gioco in genere.

Lucca Comics&Games 2010 - Il disegnatore britannico Gary Frank.

Le attività legate agli ospiti durante i giorni della fiera sono riconducibili ad otto tipologie:

Lucca Comics&Games 2010 - Incontro con l'autore fantasy Terry Brooks.
  • Mostre: esposizioni fisse di elementi quali giochi, opere d’arte e scritti, solitamente celebrative di anniversari o celebrative della carriera di un particolare ospite;
  • Incontri pubblici: per l’annuncio di un nuovo prodotto, o per fare il punto su attività consolidate che vedono l’ospite come riferimento;
  • Attività in fiera: pittori ed illustratori dipingono dal vivo in un’apposita area del padiglione, confrontandosi direttamente con il pubblico presente;
  • Lezioni e seminari: eventi didattico-educativi mirati al confronto e allo scambio di conoscenze tra relatore e partecipanti su un determinato tema;
  • Domanda & Risposta: incontri pubblici per conoscere l’ospite e confrontarsi sulla sua attività e sulle sue opere;
  • Interviste: principalmente per gli ospiti internazionali, la loro presenza a Lucca è un'occasione per rilasciare interviste alla stampa specializzata;
  • Sessioni di autografi: ormai usuali momenti per chi desideri farsi autografare dall’ospite una sua opera (gioco, quadro, libro eccetera).
  • Esame di prototipi: autori dilettanti di giochi presentano agli ospiti i prototipi di loro realizzazione, per ottenerne pareri, valutazioni e consigli.

Tutte le attività degli ospiti di Lucca Games sono inserite in un programma per i giorni della fiera, e sono aperte a tutti i visitatori con l’eccezione dei lezioni e seminari, per i quali è fissato un numero chiuso con preiscrizione e selezione curricolare in base al tema trattato. La partecipazione a tutte le attività è compresa nel prezzo nel biglietto di ingresso a Lucca Comics & Games.

Nelle edizioni più recenti, con il notevole aumento dell’affluenza di pubblico registrato dopo la ricollocazione all’interno del centro storico, agli ospiti diretti dell’organizzazione di Lucca Games si sono aggiunti gli ospiti che case editrici e singoli espositori portano a Lucca per incrementare la propria visibilità nei programmi della manifestazione. Questo fortunato innesco di un circolo virtuoso ha consentito di allargare ulteriormente l’offerta culturale di incontri, seminari e mostre per i visitatori.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Dettagli Comics Games Junior Music
Lucca Comics 1993

Date
Dal 28 al 31 ottobre 1993

Ubicazione
Punto Fiera area Palasport

Visitatori
28.865 visitatori[39]
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca Comics 1994

Date
Dal 18 al 20 marzo 1994[40]

Ubicazione
Punto Fiera area Palasport
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca Comics 1994

Date
Dal 29 ottobre al 1º novembre 1994[41]

Ubicazione
Punto Fiera area Palasport
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca Trent'anni

Date
Dal 24 al 26 marzo 1995[42]

Ubicazione
Punto Fiera area Palasport
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca Comics & Games 1995

Date
Dal 28 ottobre al 1º novembre 1995[43]

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate e Auditorium di San Romano
Ospiti
Don Rosa[44], John Romita, Giovanni Gandini, Oreste del Buono, Keiko Sakisaka, Alan Davis[45]

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca 1996

Date
Dal 22 al 24 marzo 1996

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca Comics & Games 1996

Date
Dal 1º novembre al 4 novembre 1996

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate e Auditorium di San Romano
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca 1997

Date
Dal 21 al 23 marzo 1997

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca Comics & Games 1997

Date
Dal 20 ottobre al 2 novembre 1997[49]

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate e Auditorium di San Romano
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca 1998

Date
Dal 27 al 29 marzo 1998

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca Comics & Games 1998

Date
Dal 31 ottobre al 1º novembre 1998[50]

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate e Auditorium di San Romano
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca Comics & Games 1999

Date
Dal 19 al 21 marzo 1999

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca Comics & Games 1999

Date
Dal 29 ottobre al 1º novembre 1999

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate e Auditorium di San Romano
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca Comics & Games 2000

Date
Dal 28 ottobre al 1º novembre 2000

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate e Auditorium di San Romano
Ospiti
Maria Perego[51], Horacio Altuna, Paolo Bacilieri, Giuseppe Palumbo, Luca Enoch, Justin Sweets[52]

Mostre

  • "Mostra L'incredibile avventura di Topo Gigio"[51][53]
  • "I Fidanzatini maliziosi di Peynet"
  • "Dago, l'affascinante giannizzero nero"
  • "I fumetti bollenti di Horacio Altuna"[54]
Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
LCG2001.jpg

Date
Dal 1º al 4 novembre 2001

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate e Auditorium di San Romano
Ospiti
Patrick Mc Donnell, Paolo Eleuteri Serpieri, Marco Patrito[55], John Howe, John Bolton, Katy Kovacs, Baru.

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
LC&G2002.gif


Slogan
« I giorni dei giochi e delle nuvole »


Date
Dal 31 ottobre al 3 novembre 2002

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate e Auditorium di San Romano

Manifesto disegnato da Mauro Lovi

Visitatori
50.000 visitatori[57]
Ospiti
Alfredo Castelli, Corrado Mastantuono, Igort, Roberto Baldazzini, Andrea Domestici, Danijel Zezelj[58]

Mostre

  • "Tex 500: il lungo cammino dell' avventura"
  • "Diabolik: quarant'anni in nero"
  • "Lupin III Millennium"
  • "Il Commissario Spada"
  • "Alex Raymond", "Bruno Agnoletta"
  • "Danijel Zezelj"[59]
  • "Dalla A Alla Ang. (Angoletta)"
  • "5 è il numero perfetto"
  • "Un giorno a Palazzo Vidoni"
  • "Come nascono i fumetti"
  • "Mickey Mickey"
Ospiti

Mostre

  • "McFarlane Toys"
  • "Il progetto De Agostini: La clessidra Book & Web"
  • "Martin Mystere Multimediale"
  • "Il mondo di Rayman"
  • "Ciruelo Cabral"
  • "Un giorno a Palazzo Vidoni"
Ospiti

Mostre

Ospiti
Lucca Comics 2003.jpg

Slogan
« Dieci anni in gioco »

Date
Dal 31 ottobre al 2 novembre 2003

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate e Auditorium di San Romano

Manifesto disegnato da Ciruelo Cabral

Visitatori
52.000[60]
Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2003
Ospiti
Alessandro Bilotta, Carmine Di Giandomenico, Andrea Ciccarelli, Marco Marastoni, Pascquale Ruggero, Carlos Trillo, Laura Scarpa, Francesco Coniglio, Michele Petrucci, Matteo Casali, Giuseppe Camuncoli, Lorenzo Ruggiero, Giuseppe Bazzani, Werther Dell'Edera, Vanna Vinci, Giovanni Mattioli, Keiko Ichiguchi, Sara Colaone, Andrea Accardi, Jacopo Camagni, Massimiliano De Giovanni, Andrea Baricordi, Barbara Rossi, Alessandro Baggi, Mauro Muroni, Daniele Caluri, Davide Reviati, Stefano Misesti, Alessandro Bottero

Mostre

Ospiti
John Howe, Rolemaster, Andrea Angiolino, Joe Dever, Justine Achilli

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti
Logo lucca comics 2004.png

Slogan
« L’Isola che c’è »

Date
Dal 29 ottobre al 1º novembre 2004

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate e Auditorium di San Romano

Manifesto disegnato da Alessandro Barbucci e Barbara Canepa

Visitatori
Più di 50.000 visitatori[61]

Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2004
Ospiti
Sergio Toppi, Juan Zanotto, Giuseppe Palumbo, Paolo Bacilieri, Massimiliano Frezzato, Marco Turini, Marcello Toninelli, Gradimir Smudja, Corrado Mastantuono, Simone Bianchi, Juan Zanotto, Silvia Ziche, Alessandro Barbucci, Barbara Canepa, Mauricio de Sousa, Charles Dupuy, Berberian, Andrea Accardi, Tito Faraci, Joann Sfar, Massimo Mattioli, Simone Pampado, Michel Rabagliatì, Bendis & Gaydos, Naoki Urasawa, Giovanni Gualdoni, Alberto Ponticelli, Yū Watase

Mostre

Ospiti
John Howe, Rolemaster, Andrea Angiolino, Joe Dever, Justine Achilli

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Fratelli Balestra, La mente di Tetsuya, Bishoneen, Miwa e i suoi componenti, Rockopera, Too-Tiki

Lucca Comics 2005 logo.jpg

Slogan
« Il tempo della metamorfosi »

Date
Dal 29 ottobre al 1º novembre 2005

Ubicazione
Punto Fiera in Via delle Tagliate e Auditorium di San Romano

Manifesto disegnato da Simone Bianchi

Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2005
Ospiti
Mario Alberti, Sergio Algozzino, Nedeljko Bajalica, Andrea Baricordi, Lorenzo Bartoli, Francesco Bastianoni, Daniele Bonomo, Andrea Bormida, Gipi, Igort, Leo Ortolani, Luca Enoch, Menotti, Federico Maria Sardelli, Francesco Tacconi, Manfredi Toraldo, Stefano Turconi, Vanna Vinci

Mostre

  • "Three Generations: l'Albero delle Mele"
  • "Mister No - Mister Nolitta"
  • "Propheta in Patria"
  • "Lifesaver"
  • "L'Omino Bufo - C'ero anch'io"
  • "Le interviste di Toffolo"
  • "Hugo Pratt: La traccia dello Scorpione/Gli Scorpioni del deserto"
Ospiti
Peter Adkison, Richard Breese, Jamie Chambers, Riccardo Crosa, Franco Cuomo, Brian Froud, Wendy Froud, Randy Gallegos, Luca Giuliano, John Kovalic, Mauro Laurenti, Giulio Leoni, George R. R. Martin, Corrado Mastantuono, Giuseppe Rava, Margaret Weis

Mostre

  • "World of Froud"
  • "Dai balloon al tavolo da gioco"
  • "Il Signore dei Geek"
  • "Made in Italy"
  • "Extreme Fantasy: Nephandum"
Ospiti
Riccardo Crosa, Mauro Marchesi, Licia Troisi, Azzurra Tacente, Elena Mirulla, Serena Paccagnani, Ketty Formaggio, Giuseppe de Luca, Federica Macchia, Vincenzo Riccardi, Marco Boselli, Renato Colombo, Daniele Vitaloni
Mostre
  • "Chi ha paura del Candy Circle?"
  • "Il maiale volante e la matita assassina"
  • "Licia Troisi: la principessa del Fantasy italiano!"
Ospiti
Bishoonen, Kimagure, La Mente di Tetsuya, Cialtroni Animati, Mr. Magoo, Miwa e i suoi componenti, Fratelli Balestra, Superobot
Lucca Comics 2006 Logo.jpg

Slogan
« Nel cuore della città »

Date
Dal 1º novembre al 5 novembre 2006

Ubicazione
All'interno delle Mura di Lucca

Manifesto disegnato da Gipi

Visitatori
84.000 visitatori[64]

Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2006
Ospiti
Charles Berberian, Simone Bianchi, Gipi, Hermann, R. Kikuo Johnson, Youri Jigounov, Ralf König, Rutu Modan, Mythic, Jeff Smith, Vanna Vinci, Lee So Young

Mostre

  • "Baci dalla provincia, Gipi"
  • "Lucca città del fumetto. I 40 ruggenti"
  • "Vanna Vinci: tre sentieri a fumetti"
  • "Scuola internazionale dei Comics"
  • "Nome in codice: Alpha"
  • "Schizzo: 20 anni di idee e nuovi autori"
  • "Maledetti toscani"
  • "Diari illustrati senza eroi"
  • "Ford Ravenstock - Specialista in suicidi"
Ospiti

Steve Jackson, Alan Lee, Robert Anthony Salvatore, Leo Colovini, Joe Dever, Luca Giuliano, Maggi & Nepitello, Wendy Froud, Bob Naismith, Angelo Montanini, Simone Bianchi, Ciruelo, Brian Froud, Robert Gould, Alex Horley, Monte Moore, Licia Troisi, Stacy Walker
Mostre

  • "Di indefinita precisione - L'arte di Alan Lee"
  • "I 20 anni di Gurps"
  • " La nascita degli eroi"
  • " Warhammer RPG XX Ann."
Ospiti

Centro culturale Agorà, Giulio Leoni, Pierdomenico Baccalario, Alessandro Gatti, Elena Mirulla
Mostre

Ospiti
Douglas Meaking, Dave Summer, Mike Fraser, I Cavalieri del Re, La mente di Tetsuya, Rolling Cartoons, Bishoonen, Bambole di pezza
Lucca Comics 2007 Logo.jpg

Slogan
« Your own wonderland! »

Date
Dal 1º novembre al 4 novembre 2007

Ubicazione
All'interno delle Mura di Lucca

Manifesto disegnato da Brian Froud

Visitatori
90.000 visitatori[64]

Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2007
Ospiti
Daniele Caluri, Paolo Bacilieri, Giancarlo Berardi, Fuyumi Soryo, Jean Dufaux, Philippe Delaby, Brian Wood, Riccardo Burchielli, Tomatozombie, Namida, Juanjo Guarnido, Juan Díaz Canales, José Muñoz, Nicolaj Maslov, Bryan Talbot, Francisco Solano Lopez, Jae-Hwan Kim, Gilles Chaillet, Carlos Pacheco, Gary Baseman

Mostre

  • "Daniele Caluri: dalla satira al fumetto d'autore"
  • "I mille volti di Paolo Bacilieri"
  • "Murena - la Roma di Nerone"
  • "DMZ - Everyday is 9/11"
  • "Dalla Russia con amore Il fumetto russo contemporaneo tra innovazione e tradizione"
  • "Julia - l'indagatrice dell'animo"
  • "Fuyumi Soryo - tra poesia e introspezione"
  • "Guest Exhibition: L'Ora di Corto"
  • "Kirk: le radici di Corto Maltese"
Ospiti

Troy Denning, Reiner Knizia, Iain McCaig, Alessio Cavatore, Jamie Chambers, Cam Banks, Marco Alberto Donadoni, Luca Enoch, Massimo Mongai, Massimo Pietroselli, Joe Nikisch, Nobuo Uematsu, Albrecht Werstein, Michael Williams, Ciruelo Cabral, Joe Dever, Francesco Falconi, Brian Froud, Wendy Froud, Robert Gould, Licia Troisi, Margaret Weis
Mostre

  • "Iain McCaig, la linea dell’ombra e dell’immaginazione.
  • "Reiner Knizia_ Giochi con la "K" maiuscola
  • "Sprechen Sie Deutsch? … sai ciokare alla teteska!??!
  • "Il mito dal vivo. Arte fantastica, fantastico artigianato"
Ospiti

Paolo D'Altan, Luisa Mattia, Gek Tessaro, Livio Sossi, Nadia Vittori, Cronaca di Topolinia, Elena Mirulla, Carlo Carzan, Simona e Cèline Meisser, Biblioteca Ragazzi Agorà, Raffaello Editrice, Alfredo Baroni
Mostre

Ospiti
Pegasus Fantasy, Poveri di Sodio, Nico Fidenco, Oliver Onions, Superobots, Emanuela Pacotto, La Mente di Tetsuya, Miwa ed i suoi Componenti
Lucca Comics 2008 Logo.jpg

Slogan
« Benvenuti sul pianeta Lucca! »

Date
Dal 30 ottobre al 2 novembre 2008

Ubicazione
All'interno delle Mura di Lucca

Manifesto disegnato da Leo Ortolani

Visitatori
130.000 visitatori[65]

Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2008
Ospiti
John Romita Jr., Grzegorz Rosinski, Leo Ortolani, Jean Van Hamme, Steve Rude, Andrea Bruno, Silvia Ziche, Rick Veitch apologizes, Cyril Pedrosa, Yasuhiro Nightow, Carlo Lucarelli, Dario Argento, Kōta Hirano, Francois Boucq, Carlos Pacheco, Paco Roca, Gary Frank, Takashi Yoshiike, Massimo Carnevale, Miguelanxo Prado

Mostre

Ospiti
Tracy Hickman, Christian T. Petersen, Mark Tedin, Riccardo Albini, Andrea Angiolino, Alessio Cavatore, Marco Alberto Donadoni, Laura Curtis Hickman, Anson Maddocks, Joe Nikisch, Ariel Olivetti, Matthew Parkes, Donato Altomare, Joe Dever, Larry Elmore, Massimo Mongai, Monte Moore, Ciruelo, Daniele Orizio, Paolo Parente, Lucio Parrillo, Luca Zontini

Mostre

Ospiti
Andrea Angiolino, Fuad Aziz, Alfredo Baroni, Stella Bellomo, Marcella Brancaforte, Saskia Menting, Valeria Conti, Cristina D'Avena, Simone Frasca, Marco Innocenti, Maria Pacini Fazzi editore, Studio Matitanera, Andrea Pasini, Graziano Barbaro, Jean-Pierre Dirick, Stefania Pravato, Mirko Revoyera, Filippo Fanò, Manuela Salvi, Francesca Cavallaro, Silvia Serreli, Daniel Valentin Simion, Liceo Artistico di Lucca
Mostre
  • "Turandot, la principessa di ghiaccio"
  • "Principesse, Imperatori e Mandarini - La Turandot di Giacomo Puccini"
  • "Una Turandot spagnola"
Ospiti
Arcadia Wind Orchestra, Miwa e i suoi Componenti, Gary Frank, Fratelli Los Angelis, Kartunia, Cartoni Animali, Poveri di Sodio, Luciano Ligabue, Cristina D'Avena, Nicoletta Boris, Boiler band, Gem Boy, Patrick Lumb, Vito Tommaso, Larry Vigon, Superobots
Lucca Comics 2009.jpg

Slogan
« L'evoluzione della specie »

Date
Dal 29 ottobre al 1º novembre 2009

Ubicazione
All'interno delle Mura di Lucca

Manifesto disegnato da Rick Berry e Phil Hale

Visitatori
140.000 visitatori

Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2009
Ospiti
Vittorio Giardino, Matt Kindt, Enrico Marini, Marco Corona, Max Bunker, Giorgio Rebuffi, Paco Roca, Akemi Takada, Milo Manara, Eddie Campbell, Goran Sudzuka, Yuji Shiozaki, Brett Weldele, Luis Royo, Charles Vess, Hermann, Nate Powell, Leo Ortolani, Ethan Van Sciver, Robert Venditti

Mostre

Ospiti
Michael J. Moorcock, Robert Gould, Donato Giancola, Bruno Faidutti, Monte Cook, Rick Berry, Phil Hale, Cosimo Lorenzo Pancini

Mostre

Ospiti
Dario Albini, Associazione Culturale Il Gabbiano, Associazione Culturale Googol, Paolo Bacilieri, Davide Bertelli, Lido Contemori, Francesca Marina Costa, Il Dizionario dei Cartoni Animati, Andrej Dugin, Olga Dugina, Massimo Giacon, Daiana Lambardi, Stefano Misesti, Sandro Natalini, Giulio Peranzoni, Marilina Ricciardi, Andrea Valente, Marco Gervasio, Alessandra Vitelli, Elena Vesnaver
Mostre
Ospiti
Gary Frank, Daniela Marcheschi, CarloVik, Fratelli Balestra, Douglas Meakin, Dave Sumner, Clara Serina, Yasutoshi Hosokawa, Cristina D'Avena, Giorgio Vanni, Rita Pelusio, Omar Fantini, Harvest, Cartoni Animali, Fratelli Los Angelis, Poveri Di Sodio
Logo LucaComics2010.png

Slogan
« Tutta un'altra musica »

Date
Dal 29 ottobre al 1º novembre 2010

Ubicazione
All'interno delle Mura di Lucca

Manifesto disegnato da Massimiliano Frezzato

Visitatori
135.000 visitatori

Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2010
Ospiti
Alfred, Mike Allred, Ausonia, Massimiliano Frezzato, Alessandro Baricco, Buff Monster, Gary Frank, Terry Moore, Scott Morse, JM Ken Niimura, David Proudhomme, Luis Royo, Ivan Reis, David Rubin, Etorouji Shiono, Bastien Vivès

Mostre

  • "Adults Only: la rivoluzione Underground"
  • "Ausonia: Interni Immaginari"
  • "Blu incanto e rosso ironia - Le visioni di Massimiliano Frezzato"
  • "Gary Frank - L'uomo che disegna i giganti"
  • "Libano: Medio Oriente a Fumetti"
  • "RAR - Risate Anti Razziste"
  • "Maestro di Spade: il fantasy medievale di Etorouji Shiono"
Ospiti
Terry Brooks, James Gurney, Steve Perrin, Chris Ayers, Mandy, Christopher Shy, Allan Carrasco, Kieran Yanner, Joshua Newman, Joe J. Prince, Jason Morningstar, George Cotronis, Ivan Cavini, Bruno Faidutti, Leo Colovini, Lucio Parrillo, Luca Zontini, Dany Orizio

Mostre

Mostre
  • "Narrare per immagini: le illustrazioni di Gianni De Conno"
  • "Daiana Lambardi: ABCi giochiamo?"
  • "UN GIORNO DA CAMPIONI! Sport di ieri, oggi e domani"
  • "Il gioco delle ombre - Sculture luminodinamiche di Angelo Paparcuri"
Ospiti
20th Century Band, Cartoni in Faccia, Enzo Draghi, Freeway, Giorgio Vanni, Harvest I Maggiori, La Mente di Tetsuya, Orchestra Bailam, D.A.P., Comaneci, The Thomas, Tre Allegri Ragazzi Morti, Yattaband, Yasutoshi Hosokawa
LC&G2011.jpg

Slogan
« Il ritorno della grande avventura »

Date
Dal 28 ottobre al 1º novembre 2011

Ubicazione
All'interno delle Mura di Lucca

Manifesto disegnato da Don Maitz

Visitatori
155.000 visitatori[5]

Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2011
Ospiti
Juan Diaz Canales, Massimo Carnevale, Manuele Fior, Sarah Glidden, Juanjo Guarnido, David Lloyd, Miguel Ángel Martín, Davide Reviati, Shin'ichi Sakamoto, Silver, Jeff Smith, Yoichi Takahashi, Jiro Taniguchi, Craig Thompson, Mari Yamazaki

Mostre

Ospiti
Paolo Barbieri, Herbie Brennan, Sandy Petersen, Scott Farrar, Marco Pontecorvo, Dirk Benedict, Valentin Zak, Licia Troisi, Wayne Reynolds, Andrea Cremer, Robert Bohl, Francesco Falconi, Larry Elmore, Janny Wurts, Sergio Valzania, Don Maitz, Vincent Baker, Meguey Baker, Wu Ming 4

Mostre

Ospiti
Armando Traverso, Carll Cneut, Luca Caimmi, Simona Bassano Da Tufillo, Paolo D'Altan, Simone Frasca, Otto Gabos, Pier Luigi Gaspa, Donatella Puliga, Andrea Rauch, Giulia Sagramola, Andrea Santonastaso, Giorgio Sommacal, Daniel Valentin Simion, Livio Sossi, Tuono Pettinato

Mostre

Ospiti
Fantazampa, Cristina D'Avena, Giorgio Vanni, A Cappella Swingers, Luigi Albertelli, AUN-J Classic Orchestra, Luigi Lopez, MIWA e i Suoi Componenti, Superobots, Silvio Pozzoli, I Sacchi di Sabbia, Vince Tempera, Elisabetta Viviani, Yasutoshi Hosokawa, Pinky Doodle Poodle, Tokyo Dolores, ST.WWR, Japanation, Banana Split, Uatà, Flotta di Vega, Seven Nippon, Cartoni Animali, Cartoni in Faccia, Poveri di Sodio, La Famosa Squadra G, Yattaband, Clara Serina, Douglas Meakin, Shin Bishoonen.
LC&G2012.png

Slogan
« Mettetevi comodi... comincia lo spettacolo »

Date
Dal 1° al 4 novembre 2012

Ubicazione
All'interno delle Mura di Lucca

Manifesto disegnato da Sara Pichelli e Laura Zuccheri

Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2012

Visitatori
213.000 visitatori[8]
Ospiti
Takeshi Obata[66], Enrique Breccia, Sara Pichelli, Laura Zuccheri, Geoff Johns[67][68], Jim Lee[68], Sakae Esuno[69], Kevin O'Neill[70], Frazer Irving[71], Gary Frank[72], Lee Bermejo[72], Tyler Kirkham[72], Goran Sudžuka[72], Barbara Canepa[73], Anna Merli[73], Barbara Stok, Sam Peeters, Bart Nijstad, Jeroen Funke, Tim Enthoven, Milan Hulsing, Dace Sietina, Takeo Fujita, Takeshi Miyagawa, Mauro Padovani, Pino Rinaldi, Antonio Altarriba, Kim Altarriba, Laura Scarpa, Claudio Villa, Elena Pianta, Luca Enoch, Claudio Stassi, Alberto Pagliaro, Giorgio Cavazzano, Emanuele Tenderini, Akihisa Ikeda, Keiko Ichiguchi, Milo Manara, Tanino Liberatore, Guillaume Bianco, Antonello Dalena, Tuono Pettinato, Mino Milani, Giancarlo Alessandrini, Aldo Di Gennaro, Enzo D'Alò, Lorenzo Mattotti, Maricla Affatato, Leo Ortolani,

Mostre

Ospiti
Christopher Paolini, Jason Bulmahn, Chris Ayers, Greg Staples[74], Francesco Berardi, Paolo Mori, Emiliano Sciarra, Alessandro Zucchini[75], Ron Edwards, Sandro Acerbo, Daniele Giuliani, Riccardo Rossi, Edoardo Stoppacciaro, Letizia Ciampa, Pierdomenico Baccalario, Carlo Pagetti, Sergio Fanucci, James Patterson, Lucio Parrillo, Luca Zontini, Lucia Mattioli, Dany Orizio, Monte Moore, Raphael Lacoste, Lena Valenti[76], Silver, Jamie Delano, Davide De Cubellis[77], Valerio Massimo Manfredi, Victoria Álvarez, Licia Troisi, Paolo Barbieri, Dorotea De Spirito, Francesco Falconi, Leonardo Patrignani, Silvia Sacco Stevanella, Silvana De Mari, Mark Menozzi, Teo Benedetti

Mostre

  • "The Ayers' Zoo"
  • Poker d’assi" (Berardi, Mori, Sciarra e Zucchini)
  • "Middle Art: Greisinger Middle Earth Collection
  • "Bang! 10 Anni"
  • "I sentieri fantastici di Pathfinder"
Ospiti
Rébecca Dautremer, Livio Sossi, Paolo D'Altan, Luca Montagliani, Brunella Baldi, Sofia Gallo, Riccardo Massagli, Pino Pace, Carlo Carzan, Sonia Scalco, Carolina Capria, Mariella Martucci, Miriam Dubini, Lara Albanese, Sualzo, Daniel Valentin Simion, Mariagrazia Petrino, Giuseppina Diamanti,

Mostre

  • "Mes petits papiers le meraviglie illustrate di Rébecca Dautremer"
  • "Mondi alternativi Risposte d’artista alla Terra che cambia…o sparisce!"

Ospiti
Dollaro d’Onore Western Orchestra, Katzoni Animati, Omar Fantini, Raffaele D’Ambrosio, Paolo Casiraghi, Poveri di Sodio, K-ble Jungle (Eriko + Dj Shiru), Raggi Fotonici, Giorgio Vanni, Banana Split, 10 Feet, Le Mele Verdi, Mitzi Amoroso, La Mente di Tetsuya, Za Goninbayashi, Gemboy, Hachioji P., MAY'S, Melody Castellari, Miwa e i suoi componenti[78], La Dama e L'Unicorno, Libero Coro Bonamici, Emanuela Pacotto

Lc&g2013.jpg

Lucca Comics & Games 2013

Slogan
« Questione di stile »

Date
Dal 31 ottobre al 3 novembre 2013[79]

Ubicazione
All'interno delle Mura di Lucca

Manifesto disegnato dal collettivo Riot Games

Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2013

Visitatori
217.646 visitatori[10]
Ospiti

Terry Moore[80]
, Hermann Huppen, Guy Delisle, Leo Ortolani, Inio Asano, Yoshiyasu Tamura, Giulio De Vita, Kengo Hanazawa, Miki Yoshikawa, Cédric Villani, Naoya Yamaguchi, Didier Conrad, Jean-Yves Ferri, Simon Tofield, Miguel Angel Martin, Rutu Modan, Giulio Macaione, Julie Maroh, Jan Caberlotto, Paolo Cossi, Enrique Fernandez, Nicolas Keramidas, David Lloyd, Abhishek Singh, Tebò, Simon Tofield
Artist Alley
Luca Bertelè, Francesco Biagini, Paolo Bisi, Giuseppe Cafaro, Eleonora Carlini, Elena Casagrande, Leonardo Colapietro, Matteo Cremona, Andrea Del Campo, Eleonora Dea Nanni, Alessandro Fusari, Enrico Galli, Fabrizio Galliccia, Nicola Genzianella, Davide Gianfelice, Gianluca Gugliotta, Claudia Iannicello, Stefano Landini, Mauro Laurenti, Luca Maresca, Paolo Pantalena, Ignazio Piacenti, Sara Pichelli, Pasquale Qualano, Paola Ramella, Fabrizio Russo, Marco Santucci, Walter Trono
Mostre

Ospiti

Andrzej Sapkowski, Eric M.Lang, Bruce Heard, Rob Alexander, Steve Argyle, Jason Felix, Mario Barbati, Jonathan Carroll, Stephen Silver, Francesco Vairano, Fabrizio Vidale, Fabrizio Pucci, Edoardo Stoppacciaro, Marco Soresina, Valerio Massimo Manfredi, Licia Troisi, Roberto Arduini, Claudio Testi, Francesco Dimitri, Ivan Venturi, Wu Ming 4, Luca Enoch, Stefano Vietti, Luca Franchini, Michele Posa, Cosimo Lorenzo Pancini, Simone Massoni, Giampaolo Frizzi, Linda Cavallini, Dany Orizio, Lucio Parrillo, Paolo Barbieri, Marie Cardouat, Luca Strati, Ignazio Piacenti, Lucia Mattioli, Stephen Silver, Melissa Spandri, Andrew Silver, Adam Murguia, Joshua Brian Smith, Simone Massoni, Maurizio Manzieri, Elisabetta Giulivi, Veronica Burichetti, Luca Zontini, Silvia Cucchi, Valeria De Caterini, No Curves, Ignazio Piacenti, Giampaolo Frizzi, Ilaria Falorsi, Ilaria Facchi, Marco Bianchini, Maurizio Manzieri, Barbara Baraldi, Francesco Falconi, Leonardo Patrignani, Yoot Saito, Vanni Santoni HG, Emma Romero, Elisa Amore, Luca Tarenzi, Emanuela Pacotto, Gisella Laterza, Francesco Gungui, Immanuel Casto, Giovanni Bosio
Mostre

Ospiti

Beatrice Alemagna, Paolo D'Altan, Livio Sossi, Teo Benedetti, Sandro Natalini, Fabrizio Altieri, Marco Simoni, Maurizio Biagioni, Raimondo Della Calce, Erika De Pieri, Francesco Filippi, Luca Montagliani, Simone Dini Gandini, Sandro Natalini, Beatriz Bermudez Parrado, Della Passarelli, Andrea Pau, Mariagrazia Petrino, Rita Petruccioli, Francesco Filippi, Beatriz Bermudez Parrado, Rita Petruccioli, Cecilia Randall, Teresa Porcella, Lucia Vaccarino, Ivan Ricci, Massimo Mattarelli
Mostre

Ospiti

Andrea Agresti, Clara Serina, .db. day’s band, Alberto Tadini, Enzo Polito, Mauro Goldsand, Giampi Daldello, Maura e Manuela Cenciarelli, Douglas Meakin, Fabrizio Mazzotta, Enzo Polito, Raggi Fotonici, Shin Bishoonen, Davide Piaggio, Alex Bellondi, Andrea Orbolo, Miwa e i suoi componenti, Final Fantasy Italian Project, Al Vin Superstar, Giorgio Vanni e i figli di Goku, Cristina D'Avena, Gem Boy, Daniele Silvestri, Alberto Olivero, Gianluca "Scintilla" Fubelli, Omar Fantini, Paolo Casiraghi, Banana Split, Freeway, Notevolmente, Yattaband, Piccola Orchestra Animata, Cartoni in faccia, Ufo Rock Band Tokyo Dolores, K-Ble Jungle, Mika Kobayashi, Kengishū Kamui, Chronos, Master K, Dorian Gray & Paolo Bacilieri, Maurizio Merluzzo, Blue Klein - The Jazz Travelling Band, The Soul Men - BB Band, Libero Coro Bonamici, Veronica Niccolai

Lucca Comics & Games 2014
Slogan
« Revolution! »

Date
Dal 30 ottobre al 2 novembre 2014

Ubicazione
All'interno delle Mura di Lucca

Manifesto disegnato da Gabriele Dell'Otto

Collegamenti esterni
Lucca Comics & Games 2014

Visitatori
Ospiti

Artist Alley
Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti

Mostre

Ospiti


Andamento del numero totale di visitatori (in migliaia)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Roberto Cipriani e Franco Ferrarotti (a cura di), Dizionario delle Comunicazioni, Roma, Armando Editore, 1995, p. 127, ISBN 88-7144-539-2.
  2. ^ Angoulême BD. URL consultato il 30 gennaio 2012.
  3. ^ Honoured at Angoulême, Spiegelman tries to turn the page on ‘Maus’ in France 24, 27 gennaio 2012. URL consultato il 30 gennaio 2012.
  4. ^ Xavier Lancel, Seven Hours Till Angoulême, Scarce/Bleeding Cool. URL consultato il 30 gennaio 2012.
  5. ^ a b Lucca Comics 2011 - è record con 155 mila visitatori, Comicsblog, 2 ottobre 2011.
  6. ^ Lucca Comics chiude con 155.000 presenze
  7. ^ Bilancio in attivo per 'Comics and games': un saldo positivo da oltre 15mila euro
  8. ^ a b Comune di Lucca - Lucca Comics and Games: i dati ufficiali Siae innalzano a 213 mila le presenze alla manifestazione. L'assessore Lemucchi conferma in consiglio gli eccezional...
  9. ^ Lucca Comics and Games 2012: record visitatori con oltre 180.000 presenze!
  10. ^ a b c d Lucca Comics and Games 2013: tempo di bilanci per l'edizione dei record :: LoSchermo.it
  11. ^ a b L'inseguimento di Macaluso ovvero la fine di Lucca Comics & Games 2007
  12. ^ E il sogno realtà diverrà: Lucca 2010
  13. ^ Lucca 2011 - Macaluso
  14. ^ Lucca Games - 2000-1993
  15. ^ Lucca Comics & Games s.r.l., Luccaholdingspa.it. URL consultato il 2 maggio 2013.
  16. ^ Dati aziendali - LUCCA COMICS & GAMES S.R.L
  17. ^ Comitato Lucca Città del Fumetto? Si grazie. Genovese e Nencetti fiduciosi
  18. ^ Lucca Comics and Games e Muf insieme nel Comitato Lucca Città del Fumetto
  19. ^ La storia delle edizioni dal 1966 al 1994, di Rinaldo Traini, uno dei creatori della mostra
  20. ^ [ M I, sequestrato a lucca il salone dei 'comics' in La Repubblica, 19 marzo 1994. URL consultato il 2 maggio 2013., articolo de La Repubblica, del 19 marzo 1994
  21. ^ Self Area
  22. ^ Lucca Project Contest 2010: il concorso
  23. ^ The Ultimate Grog
  24. ^ Facebook - pagina Lucca Music & Cosplay
  25. ^ Associazione culturale Flash Gordon
  26. ^ a b Selezione per l’European Cosplay Gathering (ECG)
  27. ^ IL CD “LUCCA COMICS: LA MAGIA CHE FA VOLARE”
  28. ^ La 'canzoncina' di Lucca Comics & Games, dal sito ufficiale di Lucca Comucs & Games
  29. ^ La dura vita del cosplayer
  30. ^ "Taglia e cuci, taglia e cuci" con Lucca Cosplay: la nuova canzone di Massimiliano Poggi
  31. ^ Lucca 2011: Scialla! e Immortals a Movie Comics and Games
  32. ^ Sei minuti de I Vendicatori e l’anteprima di Real Steel al Lucca Comics & Games
  33. ^ Mimi wo Sumaseba – I Sospiri del mio Cuore a Lucca Comics 2011
  34. ^ Lucca Comics And Games 2012 – Tante Novità per l’Area Movie
  35. ^ Lucca Movie 2012: il programma completo e gli orari delle proiezioni! #luccamovie, ScreenWeek.
  36. ^ a b c d e f Luca Vanzella, Cosplay culture: fenomenologia dei costume players italiani, Tunué, 2005, p. 18.
  37. ^ Marco Pellitteri, Il drago e la saetta. Modelli, strategie e identità dell'immaginario giapponese, Tunué, 2008.
  38. ^ Regolamento Cosplay
  39. ^ Comics, è record, articolo de La Nazione, riportato dalla rassegna stampa del sito web di Yamato Video
  40. ^ SEQUESTRATO A LUCCA IL SALONE DEI ' COMICS'
  41. ^ Lucca: vignette che anticipano tabaccaie e saraghine
  42. ^ Manifesto di Lucca Trent'anni
  43. ^ " Luccacomics " compie trent' anni Festa per Batman e l' Uomo Ragno
  44. ^ Il clan di Zio Paperone
  45. ^ Comics, un assalto agli stand
  46. ^ A lucca 30 anni di fumetti
  47. ^ FUMETTI: A LUCCA TEX E FRANKENSTEIN
  48. ^ Al via le mostre dei Comics
  49. ^ FATTI E GENTE Lucca con i <comics> diventa Paperopoli
  50. ^ Ecco a voi Lucca Comics 1998! La mostra del fumetto, di nuovo Dal 17 ottobre al 1º novembre
  51. ^ a b Creato da Maria Perego a fine anni Cinquanta è stato diretto da registimito e in Giappone è una star
  52. ^ Fumetti in vetrina parlano gli autori
  53. ^ Topo Gigio» compie quarant' anni Lucca lo festeggia con una mostra
  54. ^ L'ultima follia? Vestirsi da fumetto
  55. ^ Fra comics e giochi parte la grande giostra
  56. ^ Da Harry Potter agli inediti animali di Pazienza tutte le esposizioni da oggi al salone
  57. ^ Lucca Comics, bagno di folla
  58. ^ LUCCA COMICS & GAMES 2002
  59. ^ Flash Gordon e le bistecche di Tex rivediamoli alle mostre di Lucca
  60. ^ Lucca Comics & Games risponde sui disagi durante la manifestazione, comunicato di Renato Genovese del 7 novembre 2003, riportato da afnews
  61. ^ «Noi, supereroi per vivere la fantasia»
  62. ^ A Lucca il fenomeno 'Witch'
  63. ^ Alla gran festa dei comics si apre il mercato dei sogni
  64. ^ a b Successo per “Lucca Comics and Games” 2007, agenzia di Toscana Radio News, del 5 novembre 2007, da intoscana.it
  65. ^ Renato Genovese, Godzilla docet: "Le dimensioni contano...e creano anche qualche disagio", Lucca Comics and Games 2008. URL consultato il 7 giugno 2010.
  66. ^ a b "Comics, spettacolo da fine del mondo"
  67. ^ Geoff Johns a Lucca 2012
  68. ^ a b Loschermo.it - Geoff Johns e Jim Lee, 'anime' dei supereroi Dc Comics, a Lucca Comics
  69. ^ Sakae Esuno (Mirai Nikki) a Lucca Comics 2012
  70. ^ Bao Publishing: Kevin O’Neill a Lucca Comics 2012
  71. ^ Bao Publishing: Frazer Irving a Lucca Comics 2012
  72. ^ a b c d Lucca Comics & Games 2012, la RW Lion annuncia Gary Frank e altri ospiti!
  73. ^ a b BARBARA CANEPA E ANNA MERLI A LUCCA!
  74. ^ LUCCA COMICS AND GAMES QUEST'ANNO APRE SOTTO IL SEGNO DEI MAYA
  75. ^ Lucca Comics and Games 2012: edizione da.."fine del mondo”!
  76. ^ Lena Valenti a Lucca Games
  77. ^ 2020 VISIONS: Jamie Delano a Lucca 2012!!!
  78. ^ Ecco a voi il Flyer Ufficiale del nostro spettacolo per Lucca Comics & Games 2012!!! E a breve saremo inseriti nel programma nella sezione "Street & Fun"! su Facebook
  79. ^ Lucca 2013, ecco le date
  80. ^ Lucca 2013… yes! | TERRY MOORE

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gianni Bono, Pier Luigi Gaspa, I 40 ruggenti - Lucca Città del fumetto, Edizioni IF, 2006.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]