Insomnia (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Insomnia
Titolo originale Insomnia
Autore Stephen King
1ª ed. originale 1994
Genere Romanzo
Sottogenere Fantastico, horror
Lingua originale inglese

Insomnia è un romanzo fantastico scritto da Stephen King. Per stessa ammissione dell'autore è il romanzo con più collegamenti alla saga de La Torre Nera. Nel corso del libro, incontriamo infatti personaggi e situazioni riconducibili perfettamente alla logica della serie. Un personaggio minore di questo romanzo avrà poi un ruolo fondamentale nel volume di conclusione della saga. Lo stesso Insomnia, infine, è citato ne La torre nera come "vicenda di riferimento" per Roland e il suo ka-tet.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ralph Roberts, già avanti con l'età ma ancora pieno di vigore fisico e mentale, dopo aver perso la moglie per un cancro comincia a manifestare problemi sempre più gravi d'insonnia. Durante una delle tante notti passate da sveglio, si accorge che nella casa della sua vicina, prossima alla morte, si stanno introducendo due ometti calvi in uniforme da medico e muniti di strane forbici. Si rende conto ben presto di aver sviluppato particolari poteri paranormali, che gli permettono, tramite la visione di "auree colorate", di captare lo stato d'animo e di salute delle persone, la cui vita è resa concretamente visibile a Ralph sotto forma di filo da palloncino. Deciso a saperne di più, e scoperto che anche l'amica Lois possiede le stesse facoltà superiori, si reca al capezzale di Jimmy Vandermeer, un conoscente, anch'egli prossimo al trapasso. Qui si imbatte in Cloto e Lachesi, i due "dottorini calvi" intravisti tempo prima, i quali incaricano lui e Lois di una delicata "missione": fermare Ed Deepneau, un umano soggiogato da Atropo, forza maligna che si oppone a Cloto e Lachesi su "questo livello della Torre", prima che compia una strage durante un convegno di Susan Day, militante abortista. Nel mondo - spiegano i due - esistono due forze che governano la vita degli "esseri a tempo determinato" come uomini e animali; una è il Caso, che ha Atropo come suo esecutore, l'altra è l'Intento, i cui paladini sono Cloto e Lachesi. Convinti a fatica, Ralph e Lois, grazie anche ai loro poteri, dopo aver sventato una violenta offensiva portata da seguaci di Deepneau a un rifugio per donne maltrattate, riescono a trovare il nascondiglio di Atropo, lugubre e misterioso insieme. Sembra fatta, ma invece...

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica sorgente]

  • Il romanzo è citato nel numero 119 di Dylan Dog, L'occhio del gatto.

Riferimenti ad altre opere dello stesso autore[modifica | modifica sorgente]

  • Il romanzo è ambientato a Derry; stessa ambientazione di It e del racconto "Finestra segreta, giardino segreto" della raccolta di Quattro dopo mezzanotte.
  • Mike Hanlon, personaggio di It, dirige la biblioteca di Derry.
  • Ralph Roberts e Joe Wizer compaiono anche in Mucchio d'ossa.
  • Quando Ralph e Lois si trovano nel rifugio di Atropo, trovano "La scarpa di un bambino di nome Gage Creed, travolto da un'autocisterna lanciata sulla Route 15 a Ludlow". Si tratta di un riferimento a un altro romanzo di King, Pet Sematary.
  • Quando Ed Deepneau litiga con un camionista all'inizio del libro cita Ray Joubert, assassino e necrofilo citato anche nel libro Il gioco di Gerald.
  • Durante una conversazione tra Cloto, Ralph e Lois, Cloto manda ai due l'immagine di una torre circondata da un campo di rose, la Torre Nera.
  • Il cognome Deepneau, usato da King per un personaggio, ricompare nella serie della Torre Nera al personaggio Aaron Deepneau.
  • Cloto, Lachesi e Atropo sono i nomi delle tre Parche, altrimenti dette Moire.
  • Il libro contiene numerose citazioni tratte da Il Signore degli Anelli.
  • Alla fine del romanzo, il bambino pittore prodigio disegna e cita Roland Deschain protagonista della serie La Torre Nera

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Edizioni di Insomnia in Catalogo Vegetti della letteratura fantastica, Associazione culturale Delos Books.