Derry (Maine)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Derry, nel Maine, è una immaginaria cittadina americana in cui sono ambientati vari libri e racconti brevi di Stephen King. Geograficamente, è situata vicino a Bangor, cittadina reale di cui lo scrittore è nativo e in cui risiede, ma King ha dichiarato che in realtà Derry è una sua trasposizione personale di Bangor stessa.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sei romanzi finora sono ambientati a Derry o nei dintorni:

  • In It, romanzo in cui vi è la principale descrizione della città, Derry viene ritratta come una piccola città infestata da un mostro misterioso, capace di cambiare forma in ciò che terrorizza di più le sue vittime. Questo essere è responsabile del completo sterminio della città nei primi tempi del suo insediamento, e di innumerevoli omicidi negli anni successivi. Il libro suggerisce la possibilità che la vera forma del mostro sia Derry stessa. Appena dopo l'uccisione del mostro, Derry viene quasi completamente distrutta da una tempesta.
  • Insomnia, la cui storia si svolge otto anni dopo la fine di It.
  • La prima parte di Mucchio d'ossa descrive i preparativi di Mike Noonan per lasciare Derry dopo che sua moglie è morta di aneurisma.
  • L'acchiappasogni, sebbene ambientato 40 miglia a nord di Derry, ha alcuni frammenti che si svolgono in essa.
  • Le creature del buio è ambientato ad Haven, località situata a circa dieci miglia da Derry, ma Derry viene nominata molte volte e alcune parti si svolgono lì.
  • L'uomo in fuga in una delle scene finali il protagonista sorvola Derry con un aereo
  • In 22/11/'63, il protagonista Jake Epping, catapultato indietro nel tempo, si trova a Derry subito dopo la prima battaglia contro It nel 1958 e incontra alcuni dei protagonisti del romanzo.

Luoghi importanti[modifica | modifica wikitesto]

Neibolt Street 29 In 3 occasioni in It i Perdenti capitano al 29 di Neibolt Street, una casa diroccata e abbandonata vicino allo scalo ferroviario. La casa è rimasta vuota per molti anni, e nel 1958 è ancora più abbandonata del normale, poiché la stazione è quasi in disuso e quindi non vi sono più vagabondi che la usano come rifugio dopo essere scesi dai treni. In una occasione, che viene ricordata con un flash-back da Eddie Kasprack, il ragazzino incontra quello che sembra un vagabondo, ma si rivela essere un lebbroso dall'aspetto surreale, ennesima manifestazione di It.

Più avanti nel libro, Bill e Richie vi si recano per indagare, dopo aver ascoltato il racconto di Eddie, e la creatura si manifesta come un lupo mannaro e li attacca.

Ancora più avanti, l'intero club dei Perdenti entra nella casa, nella speranza di poter eliminare il mostro, missione che ha quasi successo prima che It scompaia, gravemente ferito, portando i Perdenti alla decisione di scendere nelle fogne per il loro ultimo scontro con la creatura, nel 1958.

I Barren I "Barren" sono una zona di campagna, ricca di vegetazione (spesso King sottolinea l'ironia del nome, ovvero "brullo" in inglese, visto che i Barren non lo sono affatto). La discarica di Derry è situata qui, insieme ad una cava di ghiaia. I Barren giocano un ruolo importante in It, poiché i Perdenti li adottano come loro principale luogo di ritrovo. Alcuni dei Perdenti si incontrano qui per la prima volta, mentre tentano di costruire una diga sul fiume Kenduskeag che attraversa Derry. I Perdenti costruiscono anche un club nei Barren, una botola scavata nel terreno in modo da mimetizzarsi, con le pareti interne ricoperte di assi di legno e un "coperchio" con zolle erbose incollate sopra.

Ferriere Kitchener Le Ferriere Kitchener erano un'acciaieria situata in Derry. Nel 1906 le Ferriere esplosero inspiegabilmente, uccidendo un gruppo di bambini che stavano partecipando ad una caccia alle uova di Pasqua. È probabile che la tragedia fu causata dal mostro conosciuto come "It", e che l'esplosione segnò l'inizio del suo periodo di ibernazione di ventisette anni. Nei resti delle Ferriere un giovane Mike Hanlon incontrò It sotto forma di uccello gigante nel 1958.

La Cisterna La Cisterna era la torre dell'acqua di Derry, costruita per contenere l'acqua potabile della città, con circa otto milioni di litri di capacità. Nei primi tempi rimase incustodita, in modo da permettere a chiunque volesse di potervi salire in cima, tramite una scala che saliva a spirale attorno ad essa, e contemplare Derry dall'alto. La porta venne chiusa dopo che alcuni bambini annegarono nella Cisterna, probabilmente a causa di It.

È qui che Stanley Uris incontra per la prima volta It, sotto forma dei bambini annegati.

La Cisterna venne distrutta nella tempesta seguita alla sconfitta definitiva di It, nel 1985.

In L'acchiappasogni, Mr. Gray si reca a Derry alla ricerca della Cisterna, e vi trova solo una commemorazione, con una statua in bronzo di due bambini, un maschio ed una femmina, e una targa con l'incisione:

ALLE VITTIME DELLA TEMPESTA
31 MAGGIO 1985
E AI BAMBINI
A TUTTI I BAMBINI
CON AFFETTO DA BILL, BEN, BEV, EDDIE, RICHIE, STAN, MIKE
IL CLUB DEI PERDENTI

e più in basso, scritto con lo spray:

PENNYWISE VIVE!