Quattro dopo mezzanotte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quattro dopo mezzanotte
Titolo originale Four past midnight
Autore Stephen King
1ª ed. originale 1990
Genere raccolta di racconti
Sottogenere Horror
Lingua originale inglese

Quattro dopo mezzanotte è una raccolta di quattro romanzi brevi di Stephen King. Questa raccolta fu pubblicata la prima volta nel 1990.

Racconti[modifica | modifica sorgente]

I langolieri[modifica | modifica sorgente]

I langolieri ha un'origine antica; è una reminiscenza dei vecchi film horror in bianco e nero, anche se è ambientata nel presente.

Qualcosa di strano succede durante un volo aereo. Tutti i passeggeri ancora svegli durante il volo spariscono. Solo quelli addormentati rimangono: una ragazza cieca, un insegnante, un inglese con un passato misterioso, un ingegnere, un musicista adolescente, uno scrittore del mistero, un dirigente e (per la fortuna dei passeggeri) un pilota non in servizio su quell'aereo. Dopo il risveglio dei passeggeri, il pilota prende il controllo dell'aereo, ma non riesce a contattare nessuno. Il volo era diretto a Boston, nel Massachusetts, ma viene dirottato alla più sicura Bangor nel Maine (il pilota non riesce a contattare nessuno a terra e decide che Bangor garantisce un atterraggio più sicuro rispetto ai potenzialmente affollati cieli di Boston). Non appena l'aereo atterra, la "ciurma" fa una terrificante scoperta. Scoprono che non solo sono gli unici sull'aereo, anche a terra non si trova nessuno. La ragazza cieca comincia a sviluppare una sorta di "seconda vista" ed il dirigente, con la fretta di arrivare a Boston per una riunione, inizia ad impazzire lentamente. Parte della sua follia è dovuta ad una storia raccontatagli dal padre, una visione dei Langolieri, bestie demoniache che cacciano i pigri e gli sfaticati, per mangiarli vivi. La giovane ragazza, seguita a breve dal resto delle persone, inizia a cercare la causa di quella situazione, ed ascolta i suoni di qualche mostro disumano che si sta avvicinando lentamente a loro. I passeggeri del volo 29 dell'American Pride scoprono presto che il loro problema è il tempo, l'aereo è in qualche modo volato attraverso uno strappo dello spaziotempo viaggiando in un mondo morto in cui il tempo sta per finire. I langolieri stanno arrivando, bestie indaffarate che, ogni giorno ora e minuto dell'eternità, si muovono tra questi mondi, mangiando chiunque incontrino. Sono delle entità senza volto, hanno solo una grande bocca con denti di squalo che ruotano come seghe elettriche, capaci di tagliare qualsiasi materiale. I sopravvissuti fuggono attraverso un piccolo buco, che li ritrasporta nel loro tempo. Arrivano al loro aeroporto e la vita continua come al solito... Ma lascia un piccolo ricordo dentro di loro.

I langolieri è stato anche riadattato per una mini serie TV dal titolo omonimo.

Finestra segreta, giardino segreto[modifica | modifica sorgente]

Finestra segreta, giardino segreto è simile a La metà oscura, una precedente opera di King. Entrambi parlano di scrittori, in questo caso Mort Rainey, brutte copie dello stesso Stephen King. Mort viene visitato da una persona con un manoscritto che dimostra essere una copia quasi identica di una storia che Mort scrisse anni prima. L'uomo accusa Mort di avergli rubato la storia e gli chiede di scrivere un nuovo romanzo a nome suo come risarcimento, provare la sua innocenza o prepararsi per le brutte cose che gli accadranno.

Anche King, a suo tempo, fu accusato di plagio. Una donna disse che entrò in casa sua per rubargli un manoscritto (Misery). In un'altra occasione, un pazzo entrò in casa di King e, quando fu scoperto dalla moglie Tabitha, si difese dicendole che il marito gli aveva rubato numerosi libri e che aveva una bomba nella scatola da scarpe che aveva in mano. La bomba si dimostrò essere una fandonia.

La storia è stata trasformata in film (Secret Window) nel 2004, con Johnny Depp nel ruolo del protagonista.

Il poliziotto della biblioteca[modifica | modifica sorgente]

Il poliziotto della biblioteca fu scritto dopo che il figlio di King non volle andare in biblioteca perché aveva paura del poliziotto che la piantonava. King pensò che fosse una buona idea e la usò. Cosa succederebbe se un uomo severo con un grande cappotto venisse a casa tua per riprendersi il libro che non hai restituito in tempo? E più importante: cosa succederebbe se avessi perduto il libro che avevi preso in prestito?

Il fotocane[modifica | modifica sorgente]

Il fotocane racconta di un ragazzo che riceve proprio quello che vuole per il suo quindicesimo compleanno: una Polaroid. Ben presto scopre che la fotocamera ha qualcosa di strano. Fa foto molto simili tra di loro, e completamente differenti dal soggetto fotografato. Il fotocane è ambientato nella fantastica città di Castle Rock nel Maine, ed è il preludio del romanzo Cose preziose pubblicato nel 1991.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura