Have a Cigar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Have a Cigar
Artista Pink Floyd
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1975
Durata 5:08
Album di provenienza Wish You Were Here
Genere Rock progressivo
Etichetta Harvest (Regno Unito)
Columbia (Stati Uniti)
Pink Floyd - cronologia
Singolo precedente
(1973)

Have a Cigar è il titolo di una canzone dei Pink Floyd, inserita nell'album Wish You Were Here del 1975. In alcuni Paesi venne pubblicata come singolo estratto dal disco.

Il brano[modifica | modifica sorgente]

La musica ed il testo della canzone sono stati scritti da Roger Waters. Nella registrazione originale, la canzone non è cantata da un membro della band, bensì dal cantautore britannico Roy Harper.

Dal punto di vista musicale, Have a Cigar si discosta fortemente da Welcome to the Machine, la canzone precedente dell'album: non solo la presenza di una "voce nuova" come quella di Harper, ma anche un forte accentuarsi delle influenze blues.

Il testo riflette una forte critica all'ipocrisia e all'avidità all'interno del mondo dell'industria musicale. Viene infatti descritto un discografico che, sigaro in bocca, promette successo e ricchezza, imponendo al gruppo la realizzazione di un album e del successivo tour. È in realtà la descrizione dell'esperienza avuta dai Pink Floyd al momento della conclusione del primo contratto discografico con la EMI.

Have a Cigar non ha un finale vero e proprio: all'improvviso il suono si riduce ad un volume bassissimo e con scarsa qualità audio, e riprodotto dando l'impressione di venire trasmesso da una radio mono. A questo punto si percepisce il rumore di una persona che entra in una stanza, che cambia la sintonizzazione della radio: è qui che inizia Wish You Were Here.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Cover[modifica | modifica sorgente]

  • Nel 1979, la Warner Bros. Records pubblicò un singolo 12 pollici contenente uno speciale "disco mix" di Have a Cigar opera dei Rosebud, un gruppo guidato dal compositore Gabriel Yared, proveniente dal loro album Discoballs: A Tribute to Pink Floyd. La canzone raggiunse la posizione numero 4 nella classifica di Billboard Disco Top 80 nel giugno 1979. La B-side era una versione disco di Money, altro brano sempre dei Pink Floyd.
  • Nel 1992, i Primus registrarono una cover del brano includendola come traccia di chiusura del loro EP Miscellaneous Debris. La loro versione contiene delle liriche leggermente differenti: «The band is just fantastic, of the town you are the talk/Man, but who the hell's this guy they call Bob Cock
  • I Foo Fighters incisero due differenti cover della canzone. La prima venne inclusa come b-side del CD single di Learn to Fly, mentre la seconda, con Brian May alla chitarra solista, apparve in origine sulla colonna sonora del film Mission: Impossible II, e successivamente su Amazon.com come bonus track del loro album Greatest Hits del 2009 e nel 2011 nella limited-edition in vinile del disco Medium Rare. Entrambe le versioni vedono alla voce il batterista Taylor Hawkins.
  • L'album Instead, pubblicato nel 2007 dagli Onetwo, contiene una cover di Have a Cigar.
  • Il riff principale di Have a Cigar è stato incorporato nella canzone Peruvian Skies dalla band Dream Theater sul loro disco dal vivo del 1998 Once in a LIVEtime. Inoltre, utilizzarono sull'album Images and Words, il riff di Have a Cigar all'inizio della canzone Metropolis: Part I [1992].

Note[modifica | modifica sorgente]


rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo