The Committee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Committee
Titolo originale The Committee
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Regno Unito
Anno 1968
Durata 58 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Peter Sykes
Soggetto Max Steuer
Musiche Pink Floyd
Interpreti e personaggi

The Committee è un film del 1968 diretto da Peter Sykes

Film particolarmente strano e psichedelico, conosciuto essenzialmente per la colonna sonora dei Pink Floyd.

Trama[modifica | modifica sorgente]

È narrata la giornata di un personaggio (Paul Jones), il cui nome rimane sconosciuto.

Riceve un passaggio in autostop dalla vittima (Tom Kempinski), alla quale accidentalmente taglia la testa facendo cadere il cofano dell'auto durante un controllo al motore.

Il protagonista riattacca semplicemente la testa al tronco e il guidatore riprende vita senza ricordare niente.

La seconda, e scollegata, parte del film vede il protagonista facente parte di un Comitato, di cui fa parte anche la vittima della parte precedente, e che sembra guidare insieme ad altri Comitati (questo fa presumere il film) le sorti del mondo.

Gran parte del film prosegue con dialoghi fra il protagonista e il capo del Comitato.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

I Pink Floyd sono i principali artefici della colonna sonora del film, che sono autori di tutte le canzoni ad eccezione del brano Nightmare, per il quale è probabile il contributo di The Crazy World of Arthur Brown. La colonna sonora non è mai comparsa nella discografia ufficiale dei Pink Floyd, tuttavia esistono vari bootleg composti da 6 tracce, nelle quali appaiono in certi punti i dialoghi originali del film.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Intro
  2. Main Theme #1
  3. The Party
  4. Nightmare
  5. The Confession
  6. Main Theme #2

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

  1. Traccia estratta dall'inizio della pellicola e suonata prima al contrario e poi nella versione originale che coincide con l'inizio della pellicola.
  2. Giro strumentale basato su un semplice riff.
  3. Brano in cui l'organo hammond jazzato gioca un ruolo di primo piano.
  4. Brano di The Crazy World of Arthur Brown.
  5. Suite con improvvisazioni di stampo sperimentale, il cui finale è un primo abbozzo di Careful with That Axe, Eugene.
  6. Versione prolungata di Main Theme #1.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]