Works (Pink Floyd)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Works

Artista Pink Floyd
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 18 giugno 1983
Durata 42 min : 10 sec
Dischi 1
Tracce 10
Genere Rock psichedelico
Etichetta Capitol Records, EMI Records, Harvest Records
Produttore Joe Boyd, Pink Floyd, Norman Smith
Pink Floyd - cronologia
Album precedente
(1983)

Works è una raccolta dei Pink Floyd pubblicata nel 1983.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Il disco fu pubblicato dalla prima etichetta americana del gruppo, la Capitol Records, con lo scopo di rivaleggiare con il loro corrente album, The Final Cut. La traccia più rilevante è Embryo, che in origine si trovava solo in una raccolta di artisti vari del 1970 promossa dall'etichetta britannica dei Pink Floyd, Harvest Records, intitolata Picnic - A Breath of Fresh Air. Works inoltre presenta un mix alternativo di Brain Damage ed Eclipse rispetto alle versioni presenti in The Dark Side of the Moon.

Copertina[modifica | modifica sorgente]

La copertina per l'album è stata ispirata dal poster del 1948 "Nederland industrialiseert" progettato dall'artista olandese Wladimir Flem.

Lista delle tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. One of These Days – 5:50 (da Meddle, interpolata con Speak to Me da The Dark Side of the Moon)
  2. Arnold Layne – 2:52 (Singolo - falso mix "stereo"; l'originale versione mono si trova in Relics)
  3. Fearless – 5:50 (da Meddle)
  4. Brain Damage – 3:50 (da The Dark Side of the Moon - mix alternativo)
  5. Eclipse – 1:45 (da The Dark Side of the Moon - mix alternativo)
  6. Set the Controls for the Heart of the Sun – 5:23 (da A Saucerful of Secrets)
  7. See Emily Play – 2:54 (Singolo - falso mix "stereo"; l'originale versione mono si trova in Relics)
  8. Several Species of Small Furry Animals Gathered Together in a Cave and Grooving with a Pict – 4:47 (da Ummagumma)
  9. Free Four – 4:07 (da Obscured by Clouds)
  10. Embryo – 4:39 (dalla compilation di artisti vari Picnic - A Breath of Fresh Air 1970)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo