Grey's Anatomy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grey's Anatomy
Grey's Anatomy Logo.svg
Logo della serie televisiva
Titolo originale Grey's Anatomy
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2005 – in produzione
Formato serie TV
Genere medical drama
Stagioni 10
Episodi 220
Durata 41 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 720p
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Shonda Rhimes
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Musiche Danny Lux, Psapp
Produttore esecutivo Shonda Rhimes, Betsy Beers, Mark Gordon, Krista Vernoff, Rob Corn, Mark Wilding, Allan Heinberg
Casa di produzione ShondaLand
The Mark Gordon Company
ABC Studios
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 27 marzo 2005
Al in corso
Rete televisiva ABC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 15 dicembre 2005
Al in corso
Rete televisiva Italia 1 (ep. 1-137)
RSI LA1 (ep. 138+)
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 6 settembre 2005
Al in corso
Rete televisiva Fox Life
Opere audiovisive correlate
Spin-off Private Practice
« Operations. Relations. Complications. »
(Tagline della serie televisiva[1])

Grey's Anatomy è una serie televisiva statunitense prodotta dal 2005. È un medical drama incentrato sulla vita della dottoressa Meredith Grey, una tirocinante di chirurgia nell'immaginario Seattle Grace Hospital di Seattle. Il titolo di Grey's Anatomy gioca sull'omofonia fra il cognome della protagonista, Meredith Grey, ed Henry Gray, autore del celebre manuale medico di anatomia Gray's Anatomy (Anatomia del Gray). Seattle Grace è invece il nome dell'ospedale nel quale si svolge la serie. I titoli dei singoli episodi sono invece anche i titoli di una o più canzoni.

Inizialmente partita come una serie in midseason, Grey's Anatomy ha ben presto attratto pubblico, ricevendo anche numerosi premi e riconoscimenti nel corso degli anni. Insieme a Desperate Housewives e Lost, è considerata una delle serie TV che hanno riportato al successo il network televisivo statunitense ABC[2][3]. Nel 2007 ha generato uno spin-off, Private Practice, di cui è protagonista Kate Walsh nel ruolo di Addison Montgomery. Un adattamento della serie in versione soap opera, intitolato A Corazón Abierto, è andato in onda in Colombia dal 26 maggio 2010[4].

La serie è trasmessa in prima visione assoluta negli Stati Uniti da ABC. In lingua italiana la serie viene trasmessa in Italia in prima visione dal canale satellitare Fox Life, ed in chiaro da Italia 1 (fino alla settima stagione) e da LA7 (dall'ottava stagione)[5]; nella Svizzera italiana è invece trasmessa da RSI LA1[6].

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Ideata e creata da Shonda Rhimes, la serie prese inizialmente il nome di pre-produzione Complication, per poi essere cambiato in Grey's Anatomy[7]. Nonostante fosse nata per rimpiazzare il telefilm Boston Legal la prima di stagione di Grey's Anatomy venne seguita da oltre 16 milioni di telespettatori[8], mentre gli ascolti dell'ultimo episodio della prima stagione superarono i 22 milioni[9].

Gli esterni del Seattle Grace Hospital (che dalla sesta stagione, a causa della fusione con l'ospedale rivale, prende il nome di Seattle Grace Mercy West Hospital) e le scene ambientate sull'elisuperficie vengono girati nella sede della Fisher Communications e nelle sue filiali. Gli interni, invece, vengono girati nel VA Sepulveda Ambulatory Care Center nel North Hills in California[10]. Altre scene vengono girate nei Prospector Studios di Los Angeles[11].

Trama[modifica | modifica sorgente]

Meredith Grey è una giovane ragazza di Boston che, dopo la laurea in medicina, riesce ad entrare nel gruppo di tirocinanti di chirurgia del Seattle Grace Hospital. Si trasferisce così a Seattle, nella vecchia casa appartenuta alla madre. Qui si ritrova a condividere questa nuova esperienza insieme ad un gruppo di giovani coetanei, tutti alle prese con i più svariati problemi. Meredith è figlia di Ellis Grey, una famosa dottoressa specialista in chirurgia generale, e sente molto il peso del suo cognome. La sera prima di iniziare il tirocinio, Meredith incontra in un pub Derek, un affascinante uomo con cui passa la notte; solo il giorno dopo scopre che in realtà lui è Derek Shepherd, neurochirurgo dell'ospedale, nonché suo supervisore. Meredith deve così districarsi tra lo studio e il lavoro per poter diventare un chirurgo, e i sentimenti che prova per Derek.

Prima stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Grey's Anatomy (prima stagione).

Dopo una serata al pub, la specializzanda Meredith Grey va a letto con Derek Shepherd, affascinante neurochirurgo del Seattle Grace Hospital. La donna, però, non sa che è un suo superiore e la loro relazione inizialmente crea dei problemi sul lavoro. La malattia della madre di Meredith e l'arrivo di Addison Montgomery, ex moglie di Derek, complicano la situazione. Durante il tirocinio Meredith conosce i suoi compagni di specializzazione Cristina Yang, Izzie Stevens, George O'Malley ed Alex Karev, con i quali stringe amicizia e condivide i problemi della vita. Cristina, come l'amica Meredith, intraprende una relazione sentimentale con un suo superiore il cardiochirurgo Preston Burke.

Seconda stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Grey's Anatomy (seconda stagione).

Cristina aspetta un figlio da Burke, ma durante un intervento sviene in sala operatoria e subisce lei stessa un intervento e perde il bambino (che non voleva avere), mentre Derek cerca di gestire la situazione con Addison. Izzie nel frattempo inizia una relazione con il paziente Denny Duquette, che la porta a rubare un cuore per lui e a staccare la spina che lo alimentava. Le condizioni di Denny sono ormai compromesse e muore, in attesa di Izzie che stava andando a trovarlo con il vestito del ballo. La dottoressa Bailey rimane incinta, facendole capire quanto questo influisca sulla sua vita.

Terza stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Grey's Anatomy (terza stagione).

Derek e Addison divorziano e lui si addossa la colpa del fallimento del loro matrimonio perché innamorato di Meredith. Successivamente Addison gli rivela che con Mark non era stato solo sesso, ma era innamorata e aspettavano un figlio (lei poi abortì in quanto non riteneva Mark un buon padre, lui andò a letto con un'altra e Addison lo lasciò). La relazione tra Burke e Cristina continua e lui le chiede di sposarla; Il giorno del matrimonio Cristina ha una crisi di panico, ma riesce a superarla. Poco dopo però arriva Burke e la lascia sull'altare. George fallisce il test di medicina, mentre il capo Webber sceglie Callie come capo degli specializzandi. Lei e George iniziano una relazione che li porterà a sposarsi a Las Vegas. Addison riceve ed accetta una proposta di lavoro a Los Angeles. Izzie riceve una grossa eredità per la morte del fidanzato Denny Duquette e impiega molto tempo per incassare l'assegno in quanto non si sente adeguata ad avere quei soldi. La Bailey la intima ad incassare l'assegno, altrimenti non la farà più entrare in sala operatoria. Incassato l'assegno, Izzie decide di finanziare l'intervento di una ragazza di 16 anni che soffre di una grave forma di scoliosi e a cui l'assicurazione ha negato il denaro per l'intervento. Intanto Miranda Bailey vuole aprire un poliambulatorio gratuito per aiutare chi non ha i soldi per l'assicurazione medica. Izzie Stevens decide così di finanziare lei, con gli 8 milioni dell'eredità, il poliambulatorio che intitolerà alla memoria di Denny Duquette.

Quarta stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Grey's Anatomy (quarta stagione).

Al Seattle Grace Hospital arrivano i nuovi specializzandi, tra i quali la sorellastra di Meredith, Lexie Grey. Callie non riesce a gestire il lavoro e dopo aver saputo che George la tradisce con Izzie scopre di essere attratta dal cardiochirurgo Erica Hahn. Meredith e Derek tornano assieme, così come Alex, dopo aver pianto per Ava, la ragazza che aveva perso la memoria, si innamora di Izzie. Anche Webber, nonostante i problemi con la moglie Adele, si riunisce a lei.

Quinta stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Grey's Anatomy (quinta stagione).

Izzie ha continue visioni di Denny e scoprirà in un secondo momento che queste sono dovute ad un melanoma al quarto stadio, dal quale è affetta. Mark Sloan inizia una relazione con Lexie Grey, mentre Derek va a vivere nella casa di Meredith e le chiede di sposarla. Tuttavia, il giorno delle nozze a sposarsi sono Izzie e Alex, nonostante tutti pensino che quest'ultima morirà. Derek opererà Izzie ma non senza complicazioni. Callie intraprende una relazione con la nuova arrivata, la dottoressa Arizona Robbins, dopo la partenza di Erica. George decide di arruolarsi nell'esercito convinto da un nuovo chirurgo, Owen Hunt, che inizierà una relazione con Cristina. Il giorno che George dà le dimissioni, appena fuori dall'ospedale viene investito da un autobus, salvando una ragazza: George è talmente ridotto male che quando viene portato al pronto soccorso nemmeno i suoi amici e colleghi lo riescono a riconoscere. Dopo qualche giorno, George muore.

Sesta stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Grey's Anatomy (sesta stagione).

I turni degli specializzandi vengono scombussolati a causa dell'arrivo degli esuberi dal Mercy West. April, una specializzanda del Mercy West viene licenziata dopo aver commesso un errore, ma in seguito verrà riassunta da Derek, nuovo primario di chirurgia. Izzie vince la malattia ma torna a casa sua troncando così la storia con Alex. George muore tra l'indifferenza di più persone, che si accorgono solo dopo diversi giorni di aver perso un grande amico e un valido aiuto. Richard inizia ad avere problemi di alcolismo, motivo per cui viene sostituito da Derek, che gli consiglia di andare in terapia per poi riprendere il lavoro. Nell'ultimo episodio un uomo entra in ospedale armato, alla ricerca di Derek, per ucciderlo in quanto ritiene lui il responsabile della morte della moglie, morta qualche mese prima al Seattle Grace, dopo che Derek ha deciso di staccarle la spina perché ormai non c'era più nulla da fare. L'uomo armato spara a molti medici, pazienti e infermieri colpendo infine anche Derek, proprio appena Meredith scopre finalmente di essere incinta.

Settima stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Grey's Anatomy (settima stagione).

Webber torna nuovamente ad essere il capo dopo le dimissioni di Derek, che si salva grazie all'operazione effettuata da Cristina nonostante la pistola puntata alla tempia dal pazzo. Intanto è cominciata la gara per diventare il capo degli specializzandi e ad avere la meglio è April. Meredith decide di adottare un bambino con Derek. Dopo aver perso il bambino, mentre Cristina operava Derek, infatti non riesce più a rimanere incinta. Cristina cerca di riprendersi dallo shock sposandosi con Owen, e successivamente ne rimane incinta. Derek inizia un trial sperimentale sull'Alzheimer insieme a Meredith. Sapendo della malattia di Adele, la dottoressa Grey scambia le cartelle dei pazienti per agevolarla e per questo verrà sospesa dal lavoro e il suo matrimonio entra in crisi. Callie Torres dopo che Arizona è partita per l'Africa rimane incinta di Mark ma quando Arizona torna si rimettono insieme e decidono di crescere la bambina tutti e tre insieme. Inoltre Mark dice finalmente addio a Lexie che inizia una storia con Jackson, mentre la Altman si sposa con Henry, un paziente dell'ospedale che non ha l'assicurazione medica, così da potergli far usufruire della sua assicurazione.

Ottava stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Grey's Anatomy (ottava stagione).

Richard si prende la colpa per coprire Meredith così Owen diventa il nuovo capo e Meredith torna al lavoro. Cristina nonostante il parere contrario di Owen decide di abortire, così Owen decide di lasciarla. L'assistente sociale capisce che Meredith e Derek hanno dei problemi coniugali così toglie loro l'affido della bambina, che gli verrà poi riaffidata a titolo definitivo. Per non creare ulteriori problemi coniugali Meredith decide di lasciare la sua specializzazione in neurochirurgia e decide di specializzarsi in chirurgia generale. La Bailey incontra nuovamente Ben, capisce così di amarlo ancora e lascia Eli. Richard, dopo il problema con la FDA, le lascia la sua sperimentazione, a cui si aggiunge poi Meredith. Henry muore, lasciando Teddy sconvolta. Mark dopo aver lasciato Lexie inizia una nuova storia con Julia, lei sarebbe pronta ad avere una famiglia con lui, ma lui nell'episodio finale confessa a Derek di volere una famiglia con Lexie, perché è lei che ama. Nell'epilogo Cristina teme che Owen l'abbia tradita e chiede al compagno la verità. Lexie dichiara i propri sentimenti a Mark. Successivamente Alex, Meredith, Cristina, Jackson e April affrontano gli esami e tutti li superano, tranne April Kapner che successivamente viene licenziata. Alla fine Meredith, Derek, Cristina, Mark, Arizona e Lexie, trovandosi a bordo dello stesso aereo, hanno un incidente; tutti i chirurghi presenti sull'aereo sopravvivono eccetto Lexie e Mark. Gli altri più o meno feriti si addormentano nella speranza di essere soccorsi ma rischiando l'assideramento.

Nona stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Grey's Anatomy (nona stagione).

Tutti i medici del Seattle Grace Mercy West Hospital cercano di affrontare la perdita di Mark e Lexie, ma è molto difficile, soprattutto per Callie, che, non solo ha perso il padre di sua figlia e suo migliore amico Mark, ma a sua moglie Arizona è stata amputata la gamba sinistra. Meredith scopre di essere nuovamente incinta. Cristina, dapprima trasferitasi in Minnesota, ritorna a Seattle e recupera la sua relazione con Owen. La Bailey si sposa finalmente con Ben mentre Alex si avvicina ad una specializzanda, Jo. La moglie di Richard, Adele, in seguito ad un malore, viene ricoverata nel giorno delle nozze della Bailey e muore. I medici coinvolti nell'incidente decidono di fare causa all'ospedale, attribuendo la responsabilità dell'incidente all'inconsapevole scelta di Owen di una compagnia aerea conosciuta per precedenti incidenti. Vincendo la causa, i medici mandano in bancarotta l'ospedale, a cui rimane la sola opzione della vendita alla Pegasus Horizon, la cui politica impedisce ai medici di svolgere il loro lavoro come vorrebbero. Per questo motivo, Callie, Arizona, Meredith, Cristina e Derek cercano di comprare l'ospedale con i soldi della causa, e ci riescono grazie all'aiuto della Harper Avery Foundation, che mette Jackson a capo dell'ospedale. All'inizio la presenza di Jackson nel team non viene subito accettata poiché data la sua giovane età e la sua poca esperienza in quanto specializzando specialmente a Richard, ex primario di chirurgia. L'ultimo episodio della stagione si conclude con un'atmosfera tetra a causa di un violento nubifragio che ha colto la città di Seattle. Questa atmosfera incornicia la nascita di Bailey, il figlio di Meredith e Derek e infine la visione di Richard svenuto nel seminterrato dell'ospedale, rimasto folgorato dalla corrente dovuto ad un guasto del pannello elettrico.

Decima stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Grey's Anatomy (decima stagione).

I medici affrontano le conseguenze della tempesta avvenuta nel finale della nona stagione; Shane manda Heather a cercare Richard nel seminterrato ma anche quest'ultima rimarrà folgorata e morirà a causa di un grave trauma cranico, mentre Richard si salva. La Bailey deve affrontare la nascita di un Disturbo Ossessivo Compulsivo e il ritorno di suo marito Ben. April - dopo aver dichiarato il suo amore a Jackson, sentendosi rifiutata dall'uomo - decide di procedere nelle nozze con Matthew ma, proprio durante la cerimonia, Jackson capisce che non può fare a meno di amarla e le dichiara pubblicamente il suo amore; così la convince a fuggire con lui e a sposarsi la notte stessa. Alex esplora la sua relzione con Jo ma l'arrivo di suo padre scombussolerà la loro vita di coppia. Cristina, dopo aver lasciato Owen, decide di concentrarsi completamente sulla carriera mentre Derek e Meredith affrontano la loro nuova vita genitoriale. In seguito ad una incomprensione, Meredith e Cristina fanno una brutta litigata. In seguito ad un'importante scoperta in campo medico Cristina verrà candidata alla vittoria del premio Harper Avery ma non vincerà in quanto la Harper Avery Foundation è proprietaria dell'ospedale e quindi, di fatto, nessun medico potrà mai vincere il premio per evitare un conflitto di interessi. In seguito ad un inaspettato incontro con Burke, Cristina accetta una proposta di lavoro in Europa. La stagione si conclude con la partenza di Cristina; Meredith e Derek che litigano sul futuro; il licenziamento di Leah e la decisione di Shane di partire per l'europa con Cristina e l'arrivo della dottoressa Maggie Pierce, figlia di Ellis e Richard.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Il 10 gennaio 2011 la ABC ha rinnovato lo show con un'ottava stagione per la stagione televisiva 2011-2012,[12] in onda negli Stati Uniti dal 22 settembre 2011.[13]

Shonda Rhimes, la creatrice, ha comunicato via Twitter che l'ottava stagione non sarà l'ultima di Grey's Anatomy e che lo show continuerà.[14] Il 10 gennaio 2012 Paul Lee, il presidente della ABC, ha confermato ufficialmente la produzione della nona stagione dello show.[15] Infine il 26 marzo 2012 la ABC ha definitivamente confermato la produzione della nona stagione della serie.

Il 9 maggio 2012 tutti i membri del cast originario ancora presenti nello show hanno firmato un contratto che prevede la loro presenza per altre due stagioni, ovvero fino alla decima.[16][17]

Infine, il 10 maggio 2013 la ABC ha ufficialmente confermato la produzione della decima stagione della serie.[18] Il 9 maggio 2014 la ABC ha ufficialmente confermato la produzione della undicesima e dodicesima stagione.

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV in italiano
Prima stagione 9 2005 2005
Seconda stagione 27 2005-2006 2006
Terza stagione 25 2006-2007 2007
Quarta stagione 17 2007-2008 2007-2008
Quinta stagione 24 2008-2009 2009
Sesta stagione 24 2009-2010 2009-2010
Settima stagione 22 2010-2011 2010-2011
Ottava stagione 24 2011-2012 2012
Nona stagione 24 2012-2013 2013
Decima stagione 24 2013-2014 2014

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi di Grey's Anatomy.
Personaggio Attore Doppiatore Stagioni
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11
Meredith Grey Ellen Pompeo Giuppy Izzo Regolare
Cristina Yang Sandra Oh Sabrina Duranti Regolare
Izzie Stevens Katherine Heigl Barbara De Bortoli Regolare
Alex Karev Justin Chambers Niseem Onorato Regolare
George O'Malley T.R. Knight Corrado Conforti Regolare
Miranda Bailey Chandra Wilson Barbara Castracane Regolare
Richard Webber James Pickens, Jr. Stefano Mondini Regolare
Preston Burke Isaiah Washington Massimo Bitossi Regolare Guest star
Derek Shepherd Patrick Dempsey Stefano Benassi Regolare
Addison Montgomery Kate Walsh Laura Boccanera Guest star Regolare Guest star
Callie Torres Sara Ramirez Francesca Fiorentini Ricorrente Regolare
Mark Sloan Eric Dane Francesco Prando Guest star Regolare Guest star
Erica Hahn Brooke Smith Alessandra Korompay Ricorrente Regolare
Lexie Grey Chyler Leigh Laura Latini Ricorrente Regolare
Owen Hunt Kevin McKidd Riccardo Scarafoni Regolare
Arizona Robbins Jessica Capshaw Stella Musy Ricorrente Regolare
Teddy Altman Kim Raver Roberta Greganti Regolare
April Kepner Sarah Drew Federica De Bortoli Ricorrente Regolare
Jackson Avery Jesse Williams Edoardo Stoppacciaro Ricorrente Regolare
Jo Wilson Camilla Luddington Ilaria Latini Ricorrente Regolare
Shane Ross Gaius Charles - Ricorrente Regolare
Stephanie Edwards Jerrika Hinton Maria Letizia Scifoni Ricorrente Regolare
Leah Murphy Tessa Ferrer Gilberta Crispino Ricorrente Regolare
Amelia Shepherd Caterina Scorsone Domitilla D'Amico Guest star Ricorrente Regolare

Il programma è stato lodato per il suo cast non tradizionale. Shonda Rhimes, produttrice esecutiva della serie, ha infatti dichiarato di essere orgogliosa di aver usato la tecnica del blind-casting, ovvero di non aver concordato in precedenza l'origine etnica dei personaggi, scegliendo gli attori su basi prettamente recitative[19].

Panoramica della serie[modifica | modifica sorgente]

Sequenza di apertura[modifica | modifica sorgente]

Logo originale della serie usato fino al 2012

Nella versione statunitense, così come nelle versioni trasmesse nella maggior parte dei paesi, la sigla musicale della serie è il brano Cosy in the Rocket del duo Psapp.

La sequenza di immagini di apertura nella prima stagione inizia con un'inquadratura degli spogliatoi del personale medico, successivamente la vista passa ad un kit medico comprendente delle forbici chirurgiche e due bisturi, una mano femminile prende una di queste forbici e nell'inquadratura successiva si può vedere che l'oggetto che tiene in mano in realtà è un piegaciglia. Nell'inquadratura successiva si vede un vestito di una donna che viene allacciato e subito dopo si vede un camice medico che viene allacciato. La vista passa poi ad una sacca di flebo; la telecamera segue per qualche secondo il tubo di plastica ad essa collegato e la vista passa ad un drink. L'inquadratura finale mostra un uomo e una donna sotto un telo mortuario e compare la scritta Grey's Anatomy, infine una tendina viene calata davanti alla telecamera e l'ultima cosa che si vede è una scarpa col tacco rossa.

Ogni episodi finisce invece con la scritta Grey's Anatomy su uno sfondo nero, ad eccezione dell'episodio Siamo così della settima stagione e Apocalisse (Codice nero) della seconda stagione, in cui l'episodio finisce sempre con il logo della serie ma nuovamente su uno sfondo bianco.

Nella seconda stagione la sigla viene cambiata e dopo l'inquadratura degli oggetti usati in una sala operatoria, si vede un chirurgo che, dopo aver preso un oggetto o un organo da un paziente, cammina verso la porta di uscita della sala. L'inquadratura si sposta subito dopo in un ristorante con un cameriere che ha in mano una bottiglia di champagne. La conclusione dopo è sempre la stessa: rimane la vista delle due persone sotto il telo mortuario e più tardi che passa la scritta Grey's Anatomy.

Nell'episodio pilota Quando il gioco si fa duro, e dalla metà della seconda stagione in poi, ogni episodio si apre semplicemente con la scritta "Grey's Anatomy" su uno sfondo bianco e si chiudono con la stessa scritta su uno sfondo nero. Questa sequenza è stata utilizzata per tutte le stagioni seguenti, anche se nella seconda stagione la canzone Cosy in the Rocket rimane, invece a partire dalla terza stagione scompare e durante i pochi secondi in cui viene mostrata la scritta, si sentono i rumori della scena seguente, spesso voci dei personaggi.

Durante l'ottava stagione la sigla cambia di nuovo e questa volta, dopo la scritta Grey's Anatomy su uno sfondo bianco, compare un'altra scritta (sempre su uno sfondo bianco) con scritto: "Created By Shonda Rhimes" (ossia: creato da Shonda Rhimes).

Le gerarchie ospedaliere e l'adattamento[modifica | modifica sorgente]

Nella versione italiana di Grey's Anatomy alcuni termini relativi alle gerarchie ospedaliere non sono stati tradotti correttamente. Gli specializzandi al primo anno di tirocinio in medicina negli Stati Uniti e quindi anche nel telefilm sono chiamati intern. Gli intern possono assistere agli interventi chirurgici ma non possono operare autonomamente e devono comunque sottostare agli ordini dei loro superiori (ovvero i resident). Al termine di questo primo anno devono svolgere un esame per diventare resident a loro volta, i resident non sono ancora medici a tutti gli effetti e stanno ancora svolgendo una sorta di apprendistato. Questo apprendistato può durare anni, fino a 7-8 anni per neurochirurgia. A seconda del grado del resident questo può operare o meno autonomamente e dare ordini e incarichi ai nuovi arrivati ovvero gli intern. Una volta completato questo praticantato, il resident diventa attending, ovvero un medico (in questo caso chirurgo) vero e proprio; l'attending è normalmente specializzato in una branca della medicina, quindi per esempio un cardiochirurgo che ha terminato il suo apprendistato da resident diventa un attending specializzato in cardiochirurgia.

Gli intern nelle prime tre stagioni sono Meredith, Alex, Izzie, George e Cristina. Loro non possono operare autonomamente e devono sottostare agli ordini del loro resident, cioè la dottoressa Miranda Bailey, che gestisce il loro lavoro e insegna loro sul campo. Nelle prime tre stagioni, oltre a Miranda Bailey, sono resident anche Callie Torres e Sydney Heron (tutte e tre stanno svolgendo il loro praticantato al quarto anno). Nella serie in italiano, intern e resident sono stati tradotti entrambi col generico specializzando.

Derek Shepherd, Preston Burke, Addison Montgomery e Mark Sloan sono invece attending (che in italiano è stato tradotto con strutturato), specializzati rispettivamente in neurochirurgia, cardiochirurgia, chirurgia ostetrica-ginecologica e, chirurgia plastica e otorinolaringoiatria. Infine Richard Webber è il primario di chirurgia (chief of surgery).

Con l'avvio della quarta stagione Meredith, Cristina, Alex e Izzie diventano resident mentre George, che ha fallito l'esame finale, deve ripetere l'anno da intern. I nuovi quattro resident devono insegnare a loro volta a dei nuovi arrivi, un gruppo di intern, tra cui spicca Lexie Grey, sorella di Meredith. Lexie diventa dunque una specializzanda di Cristina, mentre George ripete l'anno con Meredith come insegnante. Inoltre entra nel cast come attending Erica Hahn specializzata in cardiochirurgia, al posto di Burke.

Nella quinta stagione entrano nel cast come attending Arizona Robbins specializzata in chirurgia pediatrica e Owen Hunt specializzato in chirurgia traumatologica e d'urgenza, mentre esce dal cast la dottoressa Hahn.

All'inizio della sesta stagione Lexie diventa resident e si aggiungono al cast sempre come resident al pari di Meredith e gli altri April Kepner e Jackson Avery per la fusione col Mercy West. Inoltre entra come attending la dottoressa Teddy Altman specializzata in cardiochirurgia al posto della Hahn. Mentre Derek diventa il nuovo primario di chirurgia (chief of surgery), Webber torna ad essere semplicemente un attending specializzato in chirurgia generale. Mentre la dottoressa Torres diventa attending specializzata in chirurgia ortopedica, e la Bailey diventa attending specializzata in chirurgia generale.

Nella settima ricomincia la gara per la scelta dello specializzando capo, ruolo che viene attribuito ad April Kepner. Mentre Webber torna ad essere il primario di chirurgia (chief of surgery).

Nell'ottava Owen diventa primario di chirurgia mentre Richard torna ad essere solo chirurgo; April Kepner invece non supera l'esame per diventare attending e deve ripetere l'anno.

Dalla nona stagione gli altri avendo tutti superato gli esami diventano attending e in particolare, Meredith specializzata in chirurgia generale, Cristina in cardiochirurgia, Alex in chirurgia pediatrica e Jackson in chirurgia plastica mentre escono dal cast Lexie e Mark. Vengono anche introdotti cinque nuovi intern ovvero Jo Wilson, Leah Murpy, Shane Ross, Heather Brooks e Stephanie Edwards.

Nella decima stagione April ripete gli esami e diventa ufficialmente attending specializzata in chirurgia traumatologica e d'urgenza, mentre gli specializzandi Jo, Leah, Shane e Stephanie diventano resident. Esce da cast Heather Brooks.

Linguaggio[modifica | modifica sorgente]

I personaggi di Grey's Anatomy parlano in modo contemporaneo, talvolta usando neologismi e frasi colloquiali. Come risultato, il programma ha diffuso molti appellativi, motti, slogan, anche se usati relativamente poco nella serie. Tra i più usati è l'uso del prefisso Mc (un riferimento alla catena di ristoranti McDonald's) davanti a un parola per enfatizzarla, a volte in modo positivo altre in modo negativo. È comunque quasi sempre usato in senso ironico o sarcastico.[20]

Narrazione[modifica | modifica sorgente]

Nonostante sia presente un cast d'insieme compatto ed importante nel contesto narrativo, Meredith è rappresentata come il personaggio centrale, dato anche il suo ruolo di narratrice fuori campo all'inizio e alla fine nella quasi totalità degli episodi. Fanno eccezione alcuni episodi: Che cosa ho fatto per meritarmi questo?, in cui a narrare è George e Fuggire o restare della seconda stagione, in cui tutti i personaggi dicono contemporaneamente la stessa riflessione; l'episodio Sussurri e grida in cui la voce fuori campo è di Cristina e l'episodio Nuove scelte che inizia con la voce di Richard e che sembra riflettere come Meredith all'inizio di ogni altro episodio, solo in un secondo momento però si scoprirà che Richard stava parlando con Mark, per cui nella puntata in questione non è presente alcuna voce narrante fuoricampo; entrambi sono episodi della terza stagione; l'episodio Avere fede, della quarta stagione, in cui la voce fuori campo è quella di Miranda Bailey; gli episodi della quinta stagione Lettere d'amore in ascensore in cui il narratore è Alex Karev e Che differenza può fare una giornata in cui a narrare è Izzie; alcuni della sesta stagione in cui è Derek a parlare, quali Diamo una possibilità alla pace, Amore e fiducia e Vivere o morire; l'episodio Come eravamo in cui non è presente alcuna riflessione fuori campo, ma una riflessione di Richard Webber che parla ad un congresso che apre e chiude la puntata e, sempre nella sesta stagione il doppio episodio Cordoglio e Addio in cui tutto il cast dice contemporaneamente la stessa riflessione; l'episodio Queste mie braccia della settima stagione, in cui non compare nessuna voce fuori campo; l'episodio Una canzone per rinascere della settima stagione, in cui a parlare è Callie Torres, l'episodio Che c'è negli uomini... dell'ottava stagione in cui a parlare sono Derek Shepherd, Alex Karev, Richard Webber, Mark Sloan, Jackson Avery e Owen Hunt (ovvero tutto il cast maschile della serie) le cui voci si alternano sia all'inizio che alla fine dell'episodio, gli episodi della nona stagione Il volto del cambiamento e Il mostro dormiente, in cui a parlare sono rispettivamente Alex Karev e Miranda Bailey, gli episodi della decima stagione Segna il nostro destino e Ti voglio con me nei quali a parlare è Richard Webber, l'episodio Mappa di te, in cui a parlare è Derek Shepherd, l'episodio Quando scusarsi non basta, sempre nella decima stagione, in cui a parlare è Callie, e gli episodi Sai chi sei? e Fear (Of the unknown) in cui la narratrice fuori campo è Cristina.

Episodi speciali[modifica | modifica sorgente]

Nel corso degli anni sono stati molti gli episodi speciali che hanno contribuito al successo della serie. A partire dalla sesta stagione, infatti, i produttori hanno deciso di dedicare uno, o più episodi a stagione, ad alcuni membri del cast; nella sesta stagione l'episodio Come eravamo ha l'obiettivo di approfondire alcuni aspetti delle personalità di Richard, Miranda e Callie. Attraverso una serie di flashback, infatti, vengono raccontate alcune vicende dei primi anni di specializzazione dei tre medici, in particolare, l'incontro fra Richard ed Ellis Grey (madre di Meredith), il difficile rapporto tra Miranda e una sua superiore e un caso medico piuttosto controverso a cui parteciparono Callie e Alex. Nella settima stagione l'episodio L'ora d'oro è tutto incentrato sul personaggio di Meredith alle prese con un paziente e affiancata a Teddy. Nell'ottava stagione l'episodio Che c'è negli uomini è totalmente incentrato su i personaggi maschili della serie, ovvero Richard, Derek, Alex, Jackson, Mark e Owen. Nella nona stagione l'episodio Fuori controllo è interamente dedicato a Meredith e Cristina alle prese con due differenti casi clinici, gli autori fecero questa scelta per elogiare il grande rapporto di amicizia formatosi nel corso degli anni non solo dai due personaggi ma anche dalle attrici stesse, infine nella decima stagione l'episodio Quando scusarsi non basta incentrato sul personaggi di Callie, alle prese con un processo per un presunto caso di negligenza, nell'episodio, inoltre, sono presenti alcuni flashback di momenti non visti durante la nona stagione, con l'obbiettivo di fornire alcuni dettagli in più sul matrimonio tra Callie e Arizona.

Sempre nel corso delle varie stagioni sono stati molti anche gli episodi speciali che non sono dedicati a particolari personaggi ma che presentano partocolari strutture narrative. Nel corso della settima stagione gli episodi Queste mie braccia e Una canzone per rinascere hanno infatti vissuto particolari cambiamenti dal punto di vista stilistico. Il primo è incentrato sul percorso di ripresa dell'ospedale dalla sparatoria avvenuta nel finale della sesta stagione, il tutto raccontato sotto forma di report giornalistico, mentre il secondo è un episodio Musical incentrato sul personaggio di Callie dopo un grave incidente automobilistico. Nell'episodio E se.. dell'ottava stagione, in seguito ad un sogno, Meredith vede quello che sarebbe successo se sua madre non si fosse ammalata di Alzheimer, nel corso della nona stagione l'episodio Ricordando il passato è dedicato a Meredith, Cristina, Derek e Arizona e Mark e ha lo scopo di fornire dettagli sul loro ritrovamento in seguito all'incidente aereo avvenuto durante il finale dell'ottava stagione, ed è quindi un episodio totalmente composto da falshback. L'episodio Sai chi sei? della decima stagione è invece un episodio in stile Sliding Doors incentrato sul personaggio di Cristina, e ci mostra quali strade avrebbe potuto prendere la sua vita se nel corso degli anni avesse fatto scelte diverse.

Abbandoni da parte del cast[modifica | modifica sorgente]

Kate Walsh[modifica | modifica sorgente]

Kate Walsh (interprete di Addison Montgomery) ha lasciato il cast regolare della serie al termine della terza stagione, nel 2007, quando è diventata la protagonista dello spin-off Private Practice. In seguito la Walsh è comunque ritornata in alcuni episodi di Grey's Anatomy in occasione di alcuni crossover tra le due serie quali Un pezzo del mio cuore della quarta stagione, Prima e Dopo e Un errore in buona fede della quinta stagione, Cambiamenti della sesta stagione, Una canzone per rinascere della settima stagione e E se... dell'ottava stagione.

Isaiah Washington[modifica | modifica sorgente]

Nell'ottobre 2006 Isaiah Washington (interprete di Preston Burke) viene accusato di insulti omofobici nei confronti di T. R. Knight, dopo aver chiamato il collega «faggot» («frocio», «checca»), durante una discussione con Patrick Dempsey. Washington si scusò pubblicamente per lo sfortunato uso di parole. Il fatto è però riemerso alla cerimonia dei Golden Globe 2007, quando, dopo la premiazione della serie, gli attori hanno risposto ad alcune domande poste dai giornalisti in sala stampa, ed uno di questi ha chiesto chiarimenti sull'accaduto ma inaspettatamente, Washington negò l'episodio dichiarando: «No, non ho chiamato T. R. "frocio"»[21]. Una settimana dopo, Knight, oggetto dell'offesa, è stato ospite al programma The Ellen DeGeneres Show, dove ha dichiarato che sia lui che altri colleghi avevano sentito Washington usare la parola durante l'incidente di ottobre. L'organizzazione LGBT GLAAD ha preteso le scuse di Washington[22]. Il 7 giugno 2007 la ABC ha annunciato che non avrebbe rinnovato il contratto all'attore e che non sarebbe apparso nelle stagioni successive[23], dimostrandosi però favorevole per alcune brevi apparizioni di Washington nello show[24]. Nell'episodio Vincere le paure della quarta stagione viene usata l'immagine del dottor Burke, suscitando nell'attore la richiesta di un risarcimento[25]. A marzo del 2014 la produzione annuncia che Washington prenderà parte, come guest star, ad un episodio della decima stagione.

Brooke Smith[modifica | modifica sorgente]

Il 3 novembre 2008, Entertainment Weekly riportò che il 6 novembre l'attrice Brooke Smith (interprete della dott. Erica Hahn) avrebbe abbandonato il cast della serie[26]. In risposta a tale notizia, Shonda Rhimes disse che sfortunatamente non era stata trovata la magia e la chimica tra il personaggio della Hahn e quello della dott. Callie Torres (interpretata da Sara Ramirez)[26], rendendo così pubblica l'esclusione dell'attrice dal cast a partire dal settimo episodio della quinta stagione.

T. R. Knight[modifica | modifica sorgente]

Il 27 maggio 2009, E!Online riportò che T. R. Knight (interprete di George O'Malley) non avrebbe preso parte alla sesta stagione[27]. Shonda Rhimes giustificò questa notizia dicendo che era solo per aumentare l'audience, ribadendo la sua stima per T. R. e per il suo talento[28]. Il 17 giugno 2009, viene ufficializzata la notizia di abbandono della serie da parte di T.R.[29], che appare per l'ultima volta nell'ultimo episodio della quinta stagione in cui si assiste alla morte del suo personaggio.

Katherine Heigl[modifica | modifica sorgente]

Il 12 gennaio 2010, Katherine Heigl (interprete di Izzie Stevens) ha lasciato definitivamente il cast della serie dopo un'indecisione durata mesi, per potersi dedicare maggiormente alla figlia da poco adottata[30]. Pochi mesi dopo, nell'agosto del 2010, la Heigl esprime la volontà di partecipare come guest star ad un episodio per chiudere definitivamente la storyline tra la dottoressa Stevens ed il dottor Karev, lasciata in parte aperta[31][32] . Ma a gennaio 2012 Shonda Rhimes fa sapere che la produzione pur essendo a conoscenza della volontà dell'attrice non ha in programma di far tornare il personaggio di Izzie Stevens nelle stagioni future dello show.

Chyler Leigh[modifica | modifica sorgente]

Nell'aprile 2012 Shonda Rhimes rilascia delle piccole anticipazioni sull'episodio finale dell'ottava stagione, annunciando colpi di scena e soprattutto la morte di uno dei personaggi principali della serie[33]. Il 17 maggio va in onda il finale di stagione, in cui fa la sua ultima apparizione l'attrice Chyler Leigh, poiché a morire è Lexie Grey, il personaggio da lei interpretato[34]. Dopo la messa in onda dell'episodio, la Rhimes dichiara di aver concordato insieme alla Leigh l'uscita di scena definitiva di Lexie e ringrazia l'attrice per il lavoro svolto nel corso degli anni. Chyler Leigh conferma quanto detto dalla Rhimes dichiarando: «All’inizio di quest’anno ho deciso che questa sarebbe stata la mia ultima stagione. Mi sono incontrata con Shonda Rhimes per dare a Lexie un’appropriata conclusione», inoltre spiega di aver deciso di abbandonare la serie per dedicarsi maggiormente alla sua famiglia e a nuovi progetti futuri[35].

Kim Raver[modifica | modifica sorgente]

Nel maggio 2012 Kim Raver (interprete di Teddy Altman) lascia il cast regolare della serie con la sua ultima apparizione nell'episodio conclusivo dell'ottava stagione. Dopo la messa in onda dell'episodio, Shonda Rhimes ha commentato questa uscita di scena affermando che è stata voluta dalla Raver stessa, alla quale fa i complimenti per il talento e la professionalità mostrata negli anni. Non è escluso che Kim Raver possa apparire in veste di guest star in qualche episodio delle stagioni future[34].

Eric Dane[modifica | modifica sorgente]

A luglio 2012 Eric Dane (interprete di Mark Sloan) annuncia la sua uscita di scena dalla serie tv dopo i due primi episodi della nona stagione.

Sandra Oh[modifica | modifica sorgente]

Ad agosto 2013 la rete tv ABC annuncia la decisione di Sandra Oh (interprete di Cristina Yang) di lasciare la serie tv dopo la decima stagione, per chiudere un ciclo della propria carriera e dedicarsi a nuovi progetti lavorativi. La creatrice dello show Shonda Rhimes commenta la decisione ringraziando l'attrice per il lavoro svolto e promettendo di dare una degna conclusione alla storyline di Cristina[36].

Tessa Ferrer e Gaius Charles[modifica | modifica sorgente]

Per problemi di budget, la produzione annuncia che nell'undicesima stagione non saranno più presenti Gaius Charles (Shane Ross) e Tessa Ferrer (Leah Murphy). Infatti nel penultimo episodio si assiste al licenziamento di quest'ultima ottenendo da Webber un lavoro in un laboratorio di ricerca gestito da una conoscente; mentre nel caso dello specializzando Ross nel finale di stagione si trasferisce a Zurigo insieme a Cristina per lavorare nella fortunata clinica specializzata in cardiochirurgia.

Trattative e rinnovi dei contratti[modifica | modifica sorgente]

Nel corso degli anni si sono spesso susseguite delle notizie su possibili abbandoni da parte di altri membri del cast, oltre a quelli sopra citati. Notizie che però poi si sono rivelate infondate.

Nell'aprile del 2010 inizia a circolare la voce secondo cui sia la protagonista Ellen Pompeo (interprete di Meredith Grey) sia il co-protagonista Patrick Dempsey (interprete di Derek Shepherd) non erano intenzionati a rinnovare il contratto con la rete per partecipare all'ottava stagione della serie[37][38]. Intervistata sulla notizia, la creatrice della serie Shonda Rhimes afferma che qualora ci fosse stato l'abbandono della Pompeo e quindi l'uscita di scena di Meredith, la protagonista della serie sarebbe potuta diventare Chyler Leigh, interprete di Lexie Grey (mantenendo in questo modo una continuità col titolo della serie[39]).

A maggio del 2011 Ellen Pompeo ribadisce la possibilità di lasciare la serie dopo l'ottava stagione[40], mentre Patrick Dempsey annuncia che con molta probabilità l'ottava stagione sarebbe stata la sua ultima stagione. Tuttavia il portavoce di Dempsey chiarisce le dichiarazioni dell'attore spiegando che egli si riferiva al fatto che il suo contratto sarebbe scaduto al termine dell'ottava stagione[41]. L'attore poi riferisce di essere disposto a rinnovare il suo contratto per un'ulteriore nona stagione a patto che i produttori gli concedano più tempo per le sue corse automobilistiche durante la produzione della stagione.[42] Ad agosto 2011 anche Justin Chambers (interprete di Alex Karev) pensa di non rinnovare il contratto in scadenza al termine dell'ottava stagione[43]. Ma a maggio 2012, dopo alcune trattative, viene ufficializzato il rinnovo contrattuale per la nona ed un'eventuale decima stagione dei sei membri storici del cast: Ellen Pompeo (Meredith), Patrick Dempsey (Derek), Sandra Oh (Cristina), Justin Chambers (Alex), James Pickens, Jr. (Webber) e Chandra Wilson (Bailey).[44][45]

Nell'agosto 2013 Sandra Oh (Cristina) comunica la decisione di non rinnovare il contratto in scadenza e di lasciare la serie al termine della decima stagione. Diversa è la decisione degli altri membri storici del cast, infatti il 23 gennaio 2014 la produzione comunica che Ellen Pompeo (Meredith) e Patrick Dempsey (Derek) hanno rinnovato il contratto per altri due anni e a maggio dello stesso anno viene ufficializzato il rinnovo contrattuale biennale anche per Justin Chambers (Alex), Chandra Wilson (Bailey), James Pickens Jr. (Webber) e Sara Ramirez (Callie)

[46].

Ambientazione[modifica | modifica sorgente]

Vista del ponte nella parte interna del Seattle Grace Hospital

La serie è ambientata per la maggior parte del tempo all'interno del Seattle Grace Hospital. Nella sesta stagione avviene la fusione assieme al Mercy West, cambiando così il nome in Seattle Grace Mercy West Hospital (abbreviato SGMWH). Nella nona stagione il nome viene ulteriormente cambiato in Grey Sloan Memorial Hospital in onore di Lexie Grey e Mark Sloan, due medici dell'ospedale deceduti in un incidente aereo. L'ospedale è teatro di numerosi eventi quali casi clinici particolari, un uomo che possiede una bomba nel torace, e la sparatoria avvenuta negli episodi Santuario e Vivere o morire.

Nel corso degli episodi inoltre vengono inquadrate le abitazioni dei personaggi e il bar di Joe (Emerald City Bar), luogo di ritrovo di fronte all'ospedale.

Gli esterni del Seattle Grace Hospital, comprese le scene ambientate sull'elisuperficie, sono girati nella sede della Fisher Communications e nelle sue filiali. Gli interni, invece, vengono girati nel VA Sepulveda Ambulatory Care Center nel North Hills in California[10]. Altre scene vengono girate nei Prospector Studios di Los Angeles[11].

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Grey's Anatomy (colonna sonora).

La musica è una parte rilevante di Grey's Anatomy. Il titolo di ogni episodio è infatti tratto da una canzone (soprattutto del genere pop) e, in ogni episodio, vengono utilizzate molte canzoni conosciute o celebri.

Il tema della sigla d'apertura e di chiusura è un frammento del brano Cosy in the rocket del duo elettropop Psapp. La canzone è stata inserita nel volume 1 della colonna sonora della serie.

Grey's Anatomy è stato lo strumento del successo di Chasing Cars degli Snow Patrol e di How to Save a Life dei The Fray, entrambe entrate nei primi posti delle classifiche in seguito al programma. In particolare, How to Save a Life ha aumentato del 300% le vendite[47], venendo usata anche nelle anteprime statunitensi di Grey's Anatomy e nei video promozionali della serie.

La cantante Emiliana Torrini ha scritto un pezzo inedito per un episodio, mentre altri come Taylor Swift hanno dato al telefilm l'esclusiva dei loro pezzi musicali come Gary Lightbody[48].

Nel 2007, il secondo volume della colonna sonora di Grey's Anatomy è stato candidato ai Grammy Award nella categoria Best Compilation Soundtrack Album for Motion Picture, Television or Other Visual Media.

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Nonostante la popolarità, Grey's Anatomy ha la sua schiera di detrattori. La serie è stata ampiamente criticata da vari gruppi di persone, specialmente medici, per l'inaccuratezza nel presentare situazioni cliniche e per l'esagerazione del legame tra dottori ed altre persone dell'ambiente[49]. In particolare, è stata inizialmente etichettata come una serie che non mostra rispetto verso le infermiere (in molte battute dei dialoghi si fa riferimento alle infermiere in modo sarcastico; nell'episodio pilota Meredith si offende quando Alex pensa che lei sia solo un'infermiera). La creatrice della serie ha difeso quella battuta dicendo che mostra come sarebbe offensivo per un chirurgo e che nelle scene seguenti viene sottolineato che talvolta le infermiere sanno più dei tirocinanti.[senza fonte] Il fatto che nella seconda stagione venga mostrato come l'ospedale vada in tilt a causa di uno sciopero delle infermiere sembra confermare questa versione.

Nonostante ciò, i sostenitori del programma hanno difeso la mancanza di realismo affermando che un medical drama più fedele alla realtà, in modo più secco e deciso, farebbe perdere il fascino che rende Grey's Anatomy popolare. Precisano inoltre che i pochi programmi che vengono considerati seri non sono del tutto fedeli alla realtà[50].

Successo della serie[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005 la ABC ha dato fiducia alla serie annunciando che sarebbe andata in onda dopo il Super Bowl, l'evento sportivo più seguito della televisione statunitense[51]. L'episodio in questione è stato visto da 38,1 milioni di spettatori. Un altro dato di crescita di Grey's Anatomy è lo spostamento dalla fascia oraria che seguiva un altro telefilm di successo: Desperate Housewives, usato inizialmente per trainare il nascente Grey's Anatomy. Nell'autunno 2006, il nuovo posizionamento all'interno del palinsesto si è risolto trasmettendolo durante la stessa fascia oraria di CSI: Crime Scene Investigation, in onda sulla CBS negli Stati Uniti. La scommessa dell'emittente ABC si è rivelata una vittoria, che come risultato ha regalato a Grey's Anatomy 3 milioni di telespettatori in più rispetto a CSI: Crime Scene Investigation durante il primo episodio della terza stagione.

La serie è stata oggetto di episodi speciali del programma 20/20 di ABC News, incluso un episodio del 2006 sul realismo talvolta stravagante dei casi clinici di Grey's Anatomy e su veri casi simili[52][53].

Attualmente la serie, nonostante il calo di ascolti, viene seguita con una media di 8 milioni di telespettatori per episodio ogni settimana.[54]

Critica[modifica | modifica sorgente]

Una critica che è stata mossa contro la serie sono le somiglianze del format con quello della commedia in onda sulla NBC, Scrubs - Medici ai primi ferri.

Un esempio rilevante è che Grey's Anatomy ha ripreso lo stile narrativo in prima persona da parte del protagonista; numerose sono le analogie anche per alcuni aspetti di alcune trame e colonne sonore.

Scrubs - Medici ai primi ferri è arrivato a citare direttamente Grey's Anatomy attraverso il personaggio principale della serie, il Dr. John "JD" Dorian, che in una puntata dice di aver guardato Grey's Anatomy esclamando "è come se guardassero le nostre vite e le avessero messe in TV". Inoltre George a volte viene chiamato "Bambi", un soprannome che viene usato frequentemente in Scrubs. In un'altra puntata di Scrubs il Dottor Cox sente degli specializzandi che parlano di Grey's Anatomy ed esclama: "Odio quella vocina fuoricampo che ti spiega tutto e alla fine della puntata tira le conclusioni", un attimo dopo JD entra in scena parlando fuori campo e il dottor Cox lo guarda e ha un gesto di stizza.

Grey's Anatomy è stata comunque classificata al 14º posto dal sito web di TV Guide nella lista dei 15 migliori finali di sempre, con l'episodio Ho perso il mio credo.[55]

È inoltre la serie televisiva che vanta il maggior numero di candidature e di vittorie agli NAACP Image Award, con 35 candidature e 15 premi vinti.

Nel 2012 il sito web IMDb ha indetto un concorso basato sui punteggi che gli utenti hanno dato a tutte le serie televisive americane, in modo da decretare le 10 migliori serie televisive americane dell'ultimo decennio. Grey's Anatomy si è classificato al terzo posto con una media pesata di 7.2 e una media aritmetica di 8.1.[56]

La serie è stata inoltre definita come la 66º migliore serie fatta tra gli anni ottanta e il 2008.[57]

L'episodio Come eravamo della sesta stagione è stato definito da Entertainment Weekly come l'11º miglior episodio di una serie televisiva costituito da un flashback mai creato.[58]

Il caso Washington[modifica | modifica sorgente]

Nell'ottobre 2006, con l'inizio della terza stagione, gli attori della serie hanno attratto l'attenzione dei media quando Isaiah Washington è stato accusato di essersi riferito ad un membro del cast chiamandolo «faggot» («frocio», «checca»), durante una lite con Patrick Dempsey. La persona interessata è stata individuata in T. R. Knight (nel 2006 l'interprete dello specializzando George O'Malley ha fatto coming out dichiarando la propria omosessualità). Mentre Washington negava, ha presentato scuse pubbliche per lo sfortunato uso di parole. Il fatto è però riemerso alla cerimonia dei Golden Globe, quando, dopo la premiazione della serie, gli attori hanno risposto ad alcune domande poste dai giornalisti in sala stampa, ed uno di questi ha chiesto chiarimenti all'attore riguardo alla vicenda; inaspettatamente, l'attore si è messo davanti al microfono e ha asserito dicendo: «No, non ho chiamato T. R. "frocio"»[21].

Successivamente, sempre in un'intervista, è stato chiesto a Katherine Heigl cosa pensasse dell'accaduto. L'attrice ha criticato l'atteggiamento del suo collega, per aver riproposto pubblicamente l'incidente, usando la stessa parola in sala stampa.

Una settimana dopo, Knight, oggetto dell'offesa, è stato ospite al programma The Ellen DeGeneres Show, dove ha dichiarato che sia lui che altri avevano sentito Washington usare la parola durante l'incidente di ottobre. L'organizzazione LGBT GLAAD ha preteso le scuse di Washington[22].

Washington ha accettato e ha diffuso un comunicato stampa in cui dichiara «non posso né difendere né spiegare il mio comportamento... e non posso più negare a me stesso che ci sono delle questioni che devo ovviamente esaminare nella mia anima, ho chiesto aiuto»[59].

Grey's Anatomy trionfa agli Screen Actors Guild Awards ma sul red carpet tiene banco la polemica e, su pressioni fortissime dell'ABC, è dovuto entrare in terapia per dare un segno tangibile del suo "pentimento": «con l'aiuto della mia famiglia e dei miei amici, ho iniziato ad andare in terapia. Credo sia un passo necessario per capire i motivi del mio comportamento e per essere sicuro che non accada mai più. Apprezzo il fatto che mi è stata data l'opportunità di trasformare i miei errori in azioni positive, sul piano umano e professionale». Un set particolarmente litigioso sempre per colpa di Isaiah che già aveva pesantemente litigato con Patrick Dempsey: il cast, riunito per ricevere il riconoscimento assegnato dal sindacato degli attori, ha cercato di stemperare la polemica.

Tuttavia, il 7 giugno 2007 la ABC ha annunciato che non avrebbe rinnovato il contratto all'attore e che non sarebbe apparso nelle stagioni successive[23].

A maggio 2014, a sette anni dalla sua uscita di scena, Washington torna ad apparire nella serie TV, prendendo parte ad un episodio della decima stagione dello show.

Riconoscimenti[60][modifica | modifica sorgente]

Edizioni home video[modifica | modifica sorgente]

I cofanetti con i DVD della serie televisiva sono distribuiti da Buena Vista Home Entertainment.

Titolo nº dischi Data pubblicazione USA Data pubblicazione Italia Contenuti speciali Produzione
Grey's Anatomy - Prima serie 2 14 febbraio 2006 17 maggio 2006 Sotto il bisturi: dietro le quinte di Grey's Anatomy; anatomia di un episodio pilota; dissezione di Grey's Anatomy: scene mai viste; titoli di testa alternativi. Touchstone Television
Grey's Anatomy - Seconda serie 6
(4+4 in Italia)
12 settembre 2006 28 febbraio 2007
(prima parte)
28 marzo 2007
(seconda parte)
Commenti audio opzionali degli episodi Dentro di te come un treno, Grazie per i ricordi, Lo spirito del Natale; un viaggio sul set del Seattle Grace Hospital; il lato dolce della dottoressa Bailey; i dottori sono qui; dissezionando Grey's Anatomy : scene inedite mai trasmesse degli episodi Il potere del dolore, Grazie dei ricordi, Tenere piccole bugie.

Commenti audio opzionali degli episodi Apocalisse e Presentimento; creando l'esplosione; dissezionando Grey's Anatomy: scene mai viste; Grey’s Anatomy al Jimmy Kimmel Live! con l'introduzione esclusiva di Jimmy Kimmel

Grey's Anatomy - Terza serie 7 11 settembre 2007 26 novembre 2007 In giro con Patrick Dempsey; sfumature di grigio: faccia a faccia con Ellen Pompeo; ricetta per il successo: Jane Doe senza maschera; buona medicina: scene preferite; dissezionando Grey's Anatomy: scene mai trasmesse; con i punti: fuoriscena della terza serie.
Grey's Anatomy - Quarta serie 5 9 novembre 2008 3 dicembre 2008 Commenti audio; nuovi medici nel quartiere; sul set con Patrick ed Eric; sezionando Grey's Anatomy: le scene mai viste; i punti: i tagli della quarta serie. ABC Studios
Grey's Anatomy - Quinta serie 7 15 settembre 2009 25 novembre 2009 Dissezionando Grey's Anatomy: le scene mai trasmesse; da ridere fuoriscena mai visti della quinta serie; dietro le quinte: ecco come si costruisce il successo di Grey's Anatomy; scene eliminate.
Grey's Anatomy - Sesta serie 6 14 settembre 2010 16 marzo 2011 Seattle Grace: dottori sempre a disposizione; scene inedite (20 minuti inediti del season finale e altro ancora; scene eliminate; morire dal ridere: papere; Chandra WIlson: anatomia di un talento

I colori a sinistra indicano il colore dei cofanetti.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Webserie[modifica | modifica sorgente]

L'emittente ABC produce, in contemporanea con la programmazione della serie, delle webserie disponibili sul sito ufficiale.

Attualmente ne sono state prodotte due, dai titoli Seattle Grace: On Call e Seattle Grace: Message of Hope.

Stagione Episodi Rilascio USA
Seattle Grace: On Call 6 2009 - 2010
Seattle Grace: Message of Hope 7 2010

Seattle Grace: On Call[modifica | modifica sorgente]

Il 20 novembre 2009 è stata pubblicata la prima webserie in contemporanea con la sesta stagione dal titolo Seattle Grace: On Call, fino al 21 gennaio 2010. Lo scopo è quello di offrire una prospettiva diversa oltre che a quella ospedaliera nell'Emerald City Bar di Joe, davanti all'ospedale[62]. Fra il cast della serie troviamo Joe il barista (Steven Bailey) e gli specializzandi Steve (Mark Saul), Megan (Molly Kidder), Pierce (Joseph Williamson), Graciella (Gloria Garayua) e Ryan (Brandon Scott); si aggiungono al cast Reed (Nora Zehetner) e Charles (Robert Baker).

Seattle Grace: Message of Hope[modifica | modifica sorgente]

Dal 14 ottobre 2010 viene lasciata la seconda webserie in contemporanea con la settima stagione. Lo scopo è quello di raccontare come il Dottor Webber cerca di alzare l'immagine dell'ospedale dopo la sparatoria[63]. Fra il cast della serie troviamo Owen Hunt (Kevin McKidd), Dr. Richard Webber (James Pickens Jr.) e i nuovi regulars Jackson Avery (Jesse Williams) ed April Kepner (Sarah Drew). Kevin McKidd dirige personalmente la webserie.

Spin-off[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Private Practice.

Il 21 febbraio 2007, il The Wall Street Journal dichiarò che la ABC aveva intenzione di creare uno spin-off della serie con protagonista la dottoressa Addison Montgomery, interpretata dall'attrice Kate Walsh[64]. La nuova serie è stata introdotta in un backdoor pilot, un doppio episodio pilota andato in onda il 3 maggio 2007 ed intitolato L'altro lato della vita. Private Practice ha infine debuttato sulla ABC il 26 settembre 2007.

La serie si è conclusa ufficialmente nel 2013, alla fine della sesta stagione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Taglines for "Grey's Anatomy", IMDb.com. URL consultato il 10 marzo 2011.
  2. ^ (EN) A good season, with reason, usatoday.com. URL consultato il 21 maggio 2013.
  3. ^ (EN) Desperate Times for TV Networks, thedailybeast.com. URL consultato il 21 maggio 2013.
  4. ^ A corazòn Albierto. URL consultato il 6 settembre 2010.
  5. ^ Antonio Genna, Grey’s Anatomy lascia Italia 1 e sbarca con gli inediti su La 7, dal 23 ottobre l’ottava stagione inedita in chiaro in antoniogenna.com, 11 ottobre 2012.
  6. ^ Grey's Anatomy su RSI LA1. URL consultato il 6 dicembre 2010.
  7. ^ Breaking News. URL consultato il 4 settembre 2010.
  8. ^ Week Rankings. URL consultato il 4 settembre 2010.
  9. ^ Week Rankings. URL consultato il 4 settembre 2010.
  10. ^ a b DVD Prima stagione.
  11. ^ a b Curiosità. URL consultato il 30 agosto 2010.
  12. ^ Grey's Anatomy stagione 8. URL consultato il 10 gennaio 2011.
  13. ^ ABC annuncia premiere per Grey's Anatomy, Desperate Housewives e Charlie's Angels, Serietivu.com. URL consultato il 30 giugno 2011.
  14. ^ Grey's Anatomy 8 non sarà l'ultima della serie, SerieTivu.com. URL consultato il 23 luglio 2011.
  15. ^ ABC Grey's Anatomy 9 si farà (anche col cast incerto), TVBlog.it. URL consultato il 3 febbraio 2012.
  16. ^ Grey's Anatomy il cast rinnova il contratto per la nona e la decima stagione, SerieTivù.com. URL consultato il 10 maggio 2012.
  17. ^ ABC rinnova Once Upon a Time, Suburgatory, Revenge, Modern Family, The Middle, Grey's Anatomy e Castle, SerieTivu.com. URL consultato l'11 maggio 2012.
  18. ^ (EN) Grey's Anatomy Renewed for Season 9!, WetPaint.com. URL consultato il 27 marzo 2012.
  19. ^ Shonda Rhimes dichiara di aver adottato la tecnica del blind-casting, a questo infatti si deve la varietà etnica dei personaggi
  20. ^ Gret's Anatomy - I tormentoni della serie, Fox.tv Magazine, 20 giugno 2007. URL consultato l'8 ottobre 2010.
  21. ^ a b Video dei Golden Globe sul sito della Hollywood Foreign Press Association.
  22. ^ a b L'incidente dei Golden Globe e le conseguenze.
  23. ^ a b Washington Out of "Grey's Anatomy".
  24. ^ A cameo in Grey's Anatomy.
  25. ^ The becoming & Dottor Burke.
  26. ^ a b Grey's Anatomy discharges Erica Hann.
  27. ^ T.R. Knight:a Grey's Anatomy goner.
  28. ^ Exclusive about Grey's fifth season finale.
  29. ^ T.R. Knight officially departs from Grey's Anatomy.
  30. ^ Katherine Heigl esce dal cast.
  31. ^ Possibile ritorno di Katherine Heigl. URL consultato il 28 agosto 2010.
  32. ^ Katherine non è nei piani.
  33. ^ Grey' s anatomy 8, anticipazioni sul finale
  34. ^ a b Grey's anatomy 8, Shonda Rhimes "triste" per il finale (ma lei si è vista Community). 11,1 milioni per l'ultima puntata
  35. ^ Grey's Anatomy 8, Chyler Leigh rompe il silenzio dopo il suo addio - SerieTivu | SerieTivu
  36. ^ "Grey's Anatomy", Sandra Oh esce di scena (con onore) - Spettacoli - Repubblica.it
  37. ^ Ellen Pompeo tra due anni potrebbe lasciare Grey's Anatomy.
  38. ^ Grey’s Anatomy: Patrick Dempsey vuole lasciare la serie | Il blog di ScreenWeek.it
  39. ^ Chyler Leight protagonista all'abbandona di Ellen Pompeo.
  40. ^ Ellen conferma l'addio.
  41. ^ Patrick lascia Grey's Anatomy.
  42. ^ Grey's Anatomy 9: Patrick Dempsey ci sta, ma solo se..., FoxTV.it. URL consultato il 17 gennaio 2012.
  43. ^ Justin Chambers e Grey's Anatomy.
  44. ^ Grey's anatomy, il cast storico ha firmato il contratto per tornare nella nona e decima stagione, tvblog.it. URL consultato il 10 maggio 2012.
  45. ^ "Grey's Anatomy": sì alla nona stagione, tgcom24. URL consultato il 10 maggio 2012.
  46. ^ Serie Tv, novità 3 maggio 2014 | Grey's Anatomy | True Blood | Mad Men
  47. ^ ABC's music. URL consultato il 12-07-11.
  48. ^ . Quest'ultimo inizialmente era incerto sulle licenze della canzone, ma successivamente si ricredette perché ebbe un successo positivo Top of the docs. URL consultato il 4 settembre 2010.
  49. ^ A Resident's Review, Chronicles of a Medical Mad House una recensione di un residente: Cronache di un manicomio medico
  50. ^ (EN) Grey's Anatomy: Into You Like a Train.
  51. ^ Ascolti tv dal 26 gennaio al 1º febbraio 2009
  52. ^ Quando un cuore spezzato sembra un attacco di cuore, ABCNews.com.
  53. ^ Vivere con metà cervello, ABCNews.com.
  54. ^ Audience Grey's Anaatomy.
  55. ^ (EN) TV's Best Finales, TVGuide.com. URL consultato il 15 gennaio 2012.
  56. ^ Le migliori 10 serie tv americane degli ultimi dieci anni: Lost batte Dr. House e Grey's Anatomy, SerieTivu.com. URL consultato il 26 gennaio 2012.
  57. ^ (EN) New TV Classics, EW.com. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  58. ^ (EN) TV's Best Flashbacks, EW.com. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  59. ^ Isaiah Washington si scusa in seguito alle critiche per l'uso di termini omofobici.
  60. ^ (EN) Awards for "Grey's Anatomy", IMDb.com. URL consultato il 10 marzo 2011.
  61. ^ Grey's anatomy - the video game. URL consultato il 09-11-10.
  62. ^ Seattle Grace: On Call. URL consultato il 14 settembre 2010.
  63. ^ Seattle Grace: Message of Hope. URL consultato il 15 ottobre 2010.
  64. ^ Delicate Surgery on 'Grey's Anatomy'. URL consultato il 4 settembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z