Giorgio Calabrese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il medico, vedi Giorgio Calabrese (medico).
« E se domani,/ e sottolineo se... »
(E se domani, 1964)
Un'istantanea di Giorgio Calabrese del 1967

Giorgio Calabrese (Genova, 28 novembre 1929) è un paroliere e autore televisivo italiano.

Calabrese è entrato nella storia della musica leggera italiana in quanto autore della parte letteraria di alcune delle più note canzoni italiane di tutti i tempi, da Arrivederci a Domani è un altro giorno, da Il nostro concerto a E se domani; è stato inoltre uno dei principali divulgatori della musica brasiliana nella penisola, traducendo canzoni come La ragazza di Ipanema e La pioggia di marzo, ed anche traduttore di molte canzoni francesi del repertorio di Aznavour (tra le tante L'istrione e Ti lasci andare) e di altri autori (come Il disertore di Boris Vian, reinterpretata anche da Ivano Fossati). A volte si è firmato usando lo pseudonimo Screwball.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo esordio come autore di canzoni è legato alla scuola genovese dei cantautori: sono infatti suoi i testi dei successi di Umberto Bindi (tra cui i più noti sono Arrivederci, Il nostro concerto, Non mi dire chi sei); con Pino Massara compone inoltre I sing ammore, canzone lanciata da Nicola Arigliano nel 1959.

In alcuni casi utilizza lo pseudonimo Screwball (ad esempio per il primo 45 giri inciso da Carmen Villani, Sul banco di scuola (ho inciso il tuo nome).

Diventa direttore artistico della Karim, scoprendo e lanciando Orietta Berti.

A Sanremo 1964 partecipa con due sue composizioni: A mezzanotte (l'ultimo tram) presentato da Milva e Frida Boccara, e E se domani presentato da Fausto Cigliano e Gene Pitney. Entrambe saranno eliminate dalla serata finale, ma il secondo brano viene inciso dopo qualche mese da Mina e diventerà un enorme successo, di critica e di pubblico.

L'incontro professionale con Mina diviene una vera e propria collaborazione destinata a durare nel tempo, tanto che insieme i due condurranno per molti anni e per più di duecento puntate il programma radiofonico domenicale Pomeriggio con Mina.

Scopritore di talenti, lancia nel mondo dello spettacolo numerose voci femminili tra cui Orietta Berti, Annamaria Baratta, Milena, e riesce a portare Ornella Vanoni, fino a qualche anno prima cantante "di nicchia", nella classifica dei dischi più venduti scrivendo per lei versi eleganti e moderni per brani quali Domani è un altro giorno, Il tempo d'impazzire, Uomo mio, bambino mio.

Nella seconda metà degli anni sessanta è anche, insieme a Giuseppe Cassia, direttore artistico per l'Italia della Pye Records (distribuita dalla RCA Italiana).

Il lavoro di paroliere riguarda negli anni successivi soprattutto l'adattamento in italiano di testi di canzoni in francese (Aznavour) e portoghese (Jobim); questo lavoro ha permesso di rendere popolari in Italia aspetti e generi poco noti della musica internazionale.

In particolare, è di Giorgio Calabrese la traduzione italiana di Le déserteur (Il disertore), brano dal forte contenuto antimilitarista scritto da Boris Vian ai tempi della guerra d'Indocina e per anni censurato e boicottato dalle autorità francesi, De Gaulle in testa (e recentemente riproposto da Ivano Fossati).

Calabrese è noto anche come autore televisivo, e ha firmato i testi di molte trasmissioni musicali e di intrattenimento a partire dagli anni sessanta fino a oggi. Tra queste: Senza rete, Vivendo sambando, Europa Europa, alcune edizioni di Fantastico, di Domenica in e del Festival di Sanremo.

Dal 2009 è uno dei collaboratori della rivista Musica leggera.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 marzo 2010 ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana[1].

Canzoni scritte da Giorgio Calabrese[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Autori del testo Autori della musica Interpreti
1958 Ciao ti dirò Giorgio Calabrese Gian Franco Reverberi Adriano Celentano e Giorgio Gaber
1959 Arrivederci Giorgio Calabrese Umberto Bindi Umberto Bindi, Marino Barreto Jr.
1959 Amare te Giorgio Calabrese Umberto Bindi Umberto Bindi
1959 Te lo dico cantando Giorgio Calabrese Umberto Bindi Marino Barreto Jr.
1959 Sul banco di scuola (ho inciso il tuo nome) Screwball Warnick e Acquaviva Carmen Villani
1959 24 ore Giorgio Calabrese Gian Piero Reverberi I Due Corsari
1959 Ehi!...Stella Giorgio Calabrese Gian Piero Reverberi I Due Corsari e Adriano Celentano
1959 Se qualcuno ti dirà Screwball Gian Piero Reverberi Brunetta, Luigi Tenco, Ornella Vanoni
1959 Non so Giorgio Calabrese Umberto Bindi Umberto Bindi, Mina
1959 Senza parole Giorgio Calabrese Gian Franco Reverberi Gino Paoli
1959 Co-eds Giorgio Calabrese Gian Franco Reverberi Gino Paoli
1959 Ritroviamoci Giorgio Calabrese Carlo Alberto Rossi Joe Sentieri
1960 Il nostro concerto Giorgio Calabrese Umberto Bindi Umberto Bindi
1960 Luna nuova (sul Fuji Yama) Giorgio Calabrese Umberto Bindi Fausto Cigliano
1960 Piano Giorgio Calabrese Tony De Vita Mina
1960 Sempre la stessa storia Giorgio Calabrese Carlo Donida Luigi Tenco
1960 Lasciatemi sognare Giorgio Calabrese Umberto Bindi Umberto Bindi
1960 Vento di mare Giorgio Calabrese Umberto Bindi Umberto Bindi
1961 Chiedimi l'impossibile Giorgio Calabrese Umberto Bindi Umberto Bindi
1961 Notte d'estate Screwball Gianni Fallabrino Lia Scutari
1961 Non mi dire chi sei Giorgio Calabrese Umberto Bindi Miranda Martino e Umberto Bindi
1961 Dedica Giorgio Calabrese Tony Renis Tony Renis
1961 E la vita continua Giorgio Calabrese Beppe Mojetta Aura D'Angelo
1961 Cinque minuti ancora Giorgio Calabrese Matanzas Marino Barreto Jr., Peppino Di Capri
1962 Chihuahua (Chihuahua) Giorgio Calabrese Antonio Bertocchi Mina
1962 Da chi Giorgio Calabrese Miguel Gustavo Mina
1962 La mia periferia Giorgio Calabrese Flavio Carraresi Flavio Carraresi
1962 Davanti a te Giorgio Calabrese Jimmy Fontana Jimmy Fontana
1962 Nuvola per due Giorgio Calabrese Umberto Bindi Umberto Bindi
1962 Franchezza Giorgio Calabrese Oswaldo Guilherme e Denis Brean Orietta Berti
1962 Non ci sarò Giorgio Calabrese Elio Isola Orietta Berti
1962 Se non avessi più Giorgio Calabrese Charles Aznavour Orietta Berti
1963 Il nostro concerto Giorgio Calabrese Umberto Bindi Jimmy Fontana
1963 Dindi (Dindi) Giorgio Calabrese Aloysio de Oliveira e Antonio Carlos Jobim Mina
1963 Ecatombe Giorgio Calabrese e Franco Franchi Carlo Donida Riz Samaritano
1963 O meu violao Screwball (Giorgio Calabrese) Armando Trovajoli Carlo Pes
1964 E se domani Giorgio Calabrese Carlo Alberto Rossi Fausto Cigliano, Gene Pitney, Mina
1964 L'ultimo tram Giorgio Calabrese Eros Sciorilli Milva e Frida Boccara
1964 Se non mi dai le lire per il cinema Giorgio Calabrese Bruno De Filippi Carlo Cariola
1964 Rifugiati nel pianto (Barclay BL 9022) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1964 Dopo l'amore (Barclay BL 9023) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1964 Ne deduco che t'amo (Barclay BL 9023) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1964 Se non avessi più (Barclay BL 9023) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1965 Ballata greca Giorgio Calabrese Achille Ovale Johnny Sacco
1965 La ragazza di Ipanema (Garota de Ipanema) Giorgio Calabrese Antonio Carlos Jobim Caterina Valente, Bruno Martino
1966 La luna, le stelle, il mare Giorgio Calabrese Eugenio Guglielmi Gene Guglielmi
1966 I capelli lunghi Giorgio Calabrese Eugenio Guglielmi Gene Guglielmi
1966 Preghiera beat Giorgio Calabrese Carlo Alberto Rossi Gene Guglielmi
1966 Ah, Lucia, se sapessi... Giorgio Calabrese Juca Chaves Juca Chaves
1966 Pavana per la contessa Alessandra Giorgio Calabrese Juca Chaves Juca Chaves
1966 Cantiga d'amor Giorgio Calabrese Juca Chaves Juca Chaves
1966 È vero ti amo Giorgio Calabrese Juca Chaves Juca Chaves
1966 Il vs. aff.mo Juca Giorgio Calabrese Juca Chaves Juca Chaves
1966 Menina Giorgio Calabrese Juca Chaves Juca Chaves
1966 O naso mio! Giorgio Calabrese Juca Chaves Juca Chaves
1966 Per chi sogna Annamaria Giorgio Calabrese Juca Chaves Juca Chaves
1966 Piccola marcia per un grande amore Giorgio Calabrese Juca Chaves Juca Chaves
1966 Mi manchi Giorgio Calabrese George Harrison Meri Marabini
1966 Dove non so Giorgio Calabrese Maurice Jarre Rita Pavone, Orietta Berti
1966 Stop lì dove stai Giorgio Calabrese Chris Andrews Sandie Shaw
1966 Vieni con me a Rio Giorgio Calabrese Juca Chaves Juca Chaves
1966 Viva l'amore con te Giorgio Calabrese Chris Andrews Sandie Shaw
1966 Domani Giorgio Calabrese Chris Andrews Sandie Shaw
1967 Ai primi giorni d'aprile Giorgio Calabrese Alain Barrière Alain Barrière
1967 Torna a cantare Giorgio Calabrese Joe Sentieri Luciano Tajoli
1967 Eccomi Giorgio Calabrese Carlo Alberto Rossi Mina
1967 Se tornasse, caso mai (If He Walked Into My Life) Giorgio Calabrese Jerry Herman Mina
1967 Trenodia (Concierto de Aranjuez) Giorgio Calabrese Joaquim Rodrigo Mina
1968 Allegria (Upa, Neguinho) Giorgio Calabrese Gianfrancesco Guarneri Mina
1968 Chi dice non dà (Canto de ossanha) Giorgio Calabrese Baden Powell de Aquino Mina
1968 Fantasia Giorgio Calabrese G. Stephens Mina
1968 Oggi Giorgio Calabrese Chris Andrews Sandie Shaw
1968 Londra Giorgio Calabrese Chris Andrews Sandie Shaw
1968 Hush Giorgio Calabrese Joe South Giulio Girardi
1968 Il mondo è grigio, il mondo è blu Giorgio Calabrese Eric Charden Nicola Di Bari
1968 Io innamorata Giorgio Calabrese Augusto Martelli Mina
1968 Niente di niente Giorgio Calabrese Thom Bell Mina
1968 Non è più vivere Giorgio Calabrese Bert Kaempfert Giorgio Bertolani
1968 Pedro Pedreiro Giorgio Calabrese ed Enzo Jannacci Chico Buarque de Hollanda Enzo Jannacci
1968 Ti voglio Giorgio Calabrese Bob Dylan I Nomadi
1969 Ma è soltanto amore Giorgio Calabrese Gian Piero Reverberi Mina
1970 Ciao devo andare Giorgio Calabrese Pino Calvi Annamaria Baratta e Bruna Lelli
1970 Pitea, un uomo contro l'infinito Giorgio Calabrese Gianfranco Reverberi Nuova Idea
1970 Quando il vento cambierà Giorgio Calabrese Ugo Calise Hugues Aufray
1970 Dopo l'amore (Après l'amour) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1970 L'istrione (Le cabotin) Giorgio Calabrese Georges Garvarentz e Charles Aznavour Charles Aznavour
1970 Ti lasci andare (Tu te laisses aller) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1971 Buon anniversario (Bon anniversaire) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1971 Chi (Qui) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1971 Domani è un altro giorno (The Wonders You Perform) Giorgio Calabrese Jerry Chesnut Ornella Vanoni
1971 Il disertore (Le déserteur) Giorgio Calabrese Boris Vian Ornella Vanoni e Ivano Fossati
1971 Il tempo d'impazzire Giorgio Calabrese Andracco Ornella Vanoni
1971 Invece no Giorgio Calabrese Umberto Bindi Umberto Bindi
1971 Morire d'amore (Mourir d'aimer) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1971 No, non mi scorderò mai (Non, je n'ai rien oublié) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1971 Quando e perché (Quand et puis pourquoi?) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Iva Zanicchi
1972 È mia (Menina) Giorgio Calabrese P. Noqueiro Mina
1972 È proprio così, son io che canto (Hey, Mister That's Me Upon the Juke Box) Giorgio Calabrese James Taylor Mina
1972 I giorni dei falò (Long Ago and Far Away) Giorgio Calabrese James Taylor Mina
1972 L'amore, forse... (Ao amigo Tom) Giorgio Calabrese M.P. Valle, Milito Mina
1972 Suoneranno le sei (Balada para mi muerte) Giorgio Calabrese Astor Piazzolla Mina
1972 Tempi duri (Disparada) Giorgio Calabrese Geraldo Vandré Théo de Barros Ornella Vanoni
1973 Sto male (Je suis malade) Giorgio Calabrese Serge Lama Ornella Vanoni
1973 Come uno stupido (Me voilà seul) Giorgio Calabrese Georges Garvarentz e Charles Aznavour Charles Aznavour
1973 Piccolo amico (O pequeño amigo) Giorgio Calabrese Pascual Nogueira Ornella Vanoni
1973 Ho vissuto (J'ai vécu) Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1973 I colori di dicembre Giorgio Calabrese Pino Donaggio Iva Zanicchi
1973 Mi fa morire cantando (Killing Me Softly with His Song) Giorgio Calabrese Charles Fox e Norman Gimbel Ornella Vanoni, Dana Valeri, Marcella Bella
1973 La pioggia di marzo (Aguas de Março) Giorgio Calabrese Antonio Carlos Jobim Mina, Ivano Fossati
1973 Noi andremo a Verona (Nous irons à Vérone) Giorgio Calabrese Georges Garvarentz e Charles Aznavour Charles Aznavour
1973 Quel che non si fa più (Les plaisirs démodés) Giorgio Calabrese Georges Garvarentz e Charles Aznavour Charles Aznavour
1973 Quel che si dice (Comme ils disent) Giorgio Calabrese Georges Garvarentz e Charles Aznavour Charles Aznavour
1973 Questo si, questo no Giorgio Calabrese Pino Donaggio Mina
1974 Con la testa piena di sogni Giorgio Calabrese Gino Mescoli Anna Rusticano
1974 La baraka Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1974 Lei Giorgio Calabrese Charles Aznavour Charles Aznavour
1974 Penombra Giorgio Calabrese Gianni Ferrio Mina
1974 Trasparenze Giorgio Calabrese Gianni Ferrio Mina
1975 Del mio amare te (De t'avoir aimée) Giorgio Calabrese Georges Garvarentz e Charles Aznavour Charles Aznavour
1975 Ti amo (Je t'aime) Giorgio Calabrese Guy Bontempelli e Charles Aznavour Charles Aznavour
1975 Canta canta (Canta canta minha gente) Giorgio Calabrese Martinho Da Vila Ornella Vanoni
1977 Balla chi balla (Bala com bala) Giorgio Calabrese J. Bosco Mina
1977 Qu'arrive-t-il à l'amour Giorgio Calabrese Dousset-Dario Baldan Bembo Ornella Vanoni
1977 Pelle Giorgio Calabrese Pino Presti Suan
1981 Ma tu no Luciano Rossi e Giorgio Calabrese Luciano Rossi Luciano Rossi
1983 La controsamba Giorgio Calabrese Celso Valli Mina
1983 Non ho difese Giorgio Calabrese Celso Valli Mina
1984 Ballando ballando Giorgio Calabrese Celso Valli Mina
1984 Per di più Giorgio Calabrese Celso Valli Mina
1986 Pomeriggio sonnolento Giorgio Calabrese Randy Jackson Mina
1986 Ritratto in bianco e nero (Retrato em branco e preto) Giorgio Calabrese Antonio Carlos Jobim, Chico Buarque de Hollanda Mina
1986 Secondo me Giorgio Calabrese Riccardo Cocciante Mina
1986 Via di qua Giorgio Calabrese Massimiliano Pani Mina e Fausto Leali
1987 Legittime curiosità Giorgio Calabrese Thoty Mina
1987 Mi manchi tu Giorgio Calabrese Gianfranco Fornaciari Mina
1987 Per avere te Giorgio Calabrese Carlo Pes Mina
1988 Rimani qui Giorgio Calabrese Randy Jackson Mina
1989 Tre volte sì Giorgio Calabrese Massimiliano Pani Mina
1989 Uscita 29 Giorgio Calabrese Mario Robbiani Mina
1989 C'è voluto tempo (per imparare a vivere da solo) Giorgio Calabrese Umberto Bindi Umberto Bindi
1989 Da una vita stiamo insieme Giorgio Calabrese Umberto Bindi Umberto Bindi
1990 Ma chi è, cosa fa? (Partido alto) Giorgio Calabrese Chico Buarque de Hollanda Mina
1990 Per una volta tanto Giorgio Calabrese Massimiliano Pani Mina
1991 Come stai Giorgio Calabrese, Claudia Ferrandi, Massimiliano Pani Massimiliano Pani Massimiliano Pani, Mina
1991 Di lì Giorgio Calabrese Massimiliano Pani Massimiliano Pani
1991 Doveva essere il nostro giorno Giorgio Calabrese Massimiliano Pani Massimiliano Pani
1991 Giò Giorgio Calabrese Massimiliano Pani Massimiliano Pani
1991 In brodo Giorgio Calabrese Massimiliano Pani Massimiliano Pani
1991 L'occasione Giorgio Calabrese Massimiliano Pani Massimiliano Pani
1991 Non avere te Giorgio Calabrese Massimiliano Pani Massimiliano Pani, Mina
1991 Questo è quanto Giorgio Calabrese, Massimiliano Pani Massimiliano Pani Massimiliano Pani
1991 Robinson Giorgio Calabrese Massimiliano Pani Massimiliano Pani, Mina
1991 Torno venerdì Giorgio Calabrese, Massimiliano Pani Massimiliano Pani Massimiliano Pani, Mina
1993 Anna che va via Giorgio Calabrese Massimiliano Pani Massimiliano Pani
2007 Meglio così Giorgio Calabrese Gianni Ferrio Johnny Dorelli

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ pensieri_p"33": Poker a 45 Giri: Alberto Feri E I Musicals - Sanremo/Nicoletta - Fio Maravilla/Tony Dallara - Madonnina/Nicola Di Bari - Se Mai Ti Parlassero Di Me

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, ed. Curcio, 1990; alla voce Calabrese, Giorgio

Controllo di autorità VIAF: 90193114 SBN: IT\ICCU\CFIV\208664