Françoise Hardy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Françoise Hardy
Françoise Hardy nel 1992
Françoise Hardy nel 1992
Nazionalità Francia Francia
Genere Variété française
Chanson française
Pop
Slow
Twist
Bossa nova
Ballade
Yéyé
Periodo di attività 19611988
1996 –?
Etichetta Disques Vogue
EMI
Studio 27
Raccolte 6
Opere audiovisive 1
Gruppi e artisti correlati Jacques Dutronc
Thomas Dutronc
Jean-Marie Périer
Étienne Daho
Sito web

Françoise Hardy, all'anagrafe Françoise Madeleine Hardy (Parigi, 17 gennaio 1944), è una cantante e attrice francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hardy esordisce nel 1962 con il singolo Tous les garçons et les filles, che viene trasmessa un sabato sera alla televisione francese nel corso di una diretta elettorale di grandissimo ascolto. La canzone diventa la bandiera del disagio adolescenziale e finisce col vendere più di due milioni di copie in tutto il mondo (nella versione italiana ha il titolo Quelli della mia età ed in Olanda arriva al quarto posto). Françoise, suo malgrado, diventa uno dei simboli della generazione yéyé e comincia a mietere successi a 45 giri.

Nel 1963 partecipa all'Eurovision Song Contest con L'amour s'en va e si classifica al quinto posto. Nella sua carriera ha cantato spesso in inglese, italiano, spagnolo e tedesco. In Italia ebbe un grande successo nel 1963 con le canzoni È all'amore che penso e L'età dell'amore che arriva prima in classifica e con le cover delle sue canzoni francesi Quelli della mia età che raggiunge la prima posizione per tre settimane e L'amore va. Nel 1966 ha partecipato anche al Festival di Sanremo con Parlami di te cantata in coppia con Edoardo Vianello. Fra le sue canzoni c'è La maison ou j'ai grandi, cover di Il ragazzo della via Gluck di Adriano Celentano.

Dal 1981 è sposata con l'attore e cantante Jacques Dutronc, con cui ha un figlio, Thomas. Thomas Dutronc è un noto chitarrista jazz e cantante francese che ha tra l'altro collaborato con lei realizzando alcuni brani del CD "Tant des belles choses". Nel 2008 pubblica la sua autobiografia, "Le désespoir des singes... et autres bagatelles" (Éditions Robert Laffont, Paris 2008). Nel 2012 esce, in contemporanea con il CD omonimo, "L'amour fou" (Édition Albin Michel, France 2012), romanzo.

Influenza[modifica | modifica wikitesto]

  • L'Hardy è citata in una poesia di Bob Dylan, Some other kinds of songs, riportata sulla cover dell'LP Another Side of Bob Dylan del 1964.
  • La musica dell'Hardy è l'oggetto del brano Watashi no Françoise del cantante giapponese Arai Yumi.
  • Lo stile dell'Hardy ha influenzato le creazioni di Nicolas Ghesquière, ex-capostilista della Balenciaga, e oggi di Louis Vuitton.
  • La musica dell'Hardy ha influenzato artisti francesi più giovani come Keren Ann e Benjamin Biolay.
  • Nel film 8 donne e un mistero (8 femmes), musical di François Ozon, sono contenute le canzoni Message personnel e Il n'y a pas d'amour heureux.
  • Nel film Le invasioni barbariche (Les invasions barbares) di Denys Arcand, nella cui colonna sonora è contenuta L'amitié, l'Hardy viene indicata come un'icona sessuale degli anni Sessanta.
  • Nel film Se devo essere sincera sono presenti varie canzoni della Hardy, fra cui La bilancia dell'amore, Gli altri, Tous les garçons et les filles, Ce pétit cœur e I sentimenti.
  • Nel film Ricordati di me di Gabriele Muccino del 2003 la sua canzone Des ronds dans l'eau fa parte della colonna sonora.
  • Nel film Moonrise Kingdom di Wes Anderson del 2012 la sua canzone Le temps de l'amour fa parte della colonna sonora.
  • Nel film Giovane e bella di François Ozon del 2013 sono presenti quattro sue canzoni, tra cui L'amour d'un garcon.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album pubblicati in Francia e all'estero[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1962 - Tous les garçons et les filles
  2. 1963 - Le premier bonheur du jour
  3. 1964 - Mon amie la rose
  4. 1965 - L'amitié
  5. 1966 - Françoise Hardy in english
  6. 1966 - La maison où j'ai grandi
  7. 1967 - Ma jeunesse fout le camp
  8. 1968 - Comment te dire adieu
  9. 1969 - Françoise Hardy en anglais
  10. 1970 - Soleil
  11. 1971 - La question
  12. 1972 - Et si je m'en vais avant toi
  13. 1972 - If You Listen
  14. 1973 - Message personnel
  15. 1974 - Entr'acte
  16. 1977 - Star
  17. 1978 - J'écoute de la musique saoûle
  18. 1980 - Gin Tonic
  19. 1981 - A suivre
  20. 1982 - Quelqu'un qui s'en va
  21. 1988 - Décalages
  22. 1996 - Danger
  23. 2000 - Clair obscur
  24. 2004 - Tant de belles choses
  25. 2006 - Parenthèses
  26. 2010 - La pluie sans parapluie
  27. 2012 - L'Amour fou

Album pubblicati all'estero[modifica | modifica wikitesto]

Nota: Sono ricompresi solo gli album composti interamente da canzoni cantate in lingue straniere.

Antologie pubblicate in Francia[modifica | modifica wikitesto]

Nota: Oltre alle antologie pubblicate in Francia, sono riportate qui di seguito solo quelle prodotte direttamente da Françoise Hardy nel 1970 e quelle pubblicate in forma di cofanetto e box multi-cd (longbox).

  • 1970: Françoise, LP Production Hypopotam/Sonopresse (HY 30.901).
  • 1995: L’intégrale disques Vogue 1962/1967, cofanetto 4 CD, Disques Vogue/BMG (7432 1 323772).
  • 1999: Les Années Vogue 1962-1967, longbox di 3 CD, Platine/Disques Vogue/BMG (7432 1 690942).
  • 2002: Messages personnels, longbox di 3 CD, Virgin/EMI Music (7243 8 131592 7).
  • 2007: 100 chansons, cofanetto di 5 CD, Sony-BMG/Capitol/Virgin/EMI Music (50999 5026472 8).
  • 2009: La Collection 62–66, cofanetto di 6 CD, Vogue/Legacy/Sony Music (LC 02361).

Discografia in italiano[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

  • 1963 - Quelli della mia età/Ci sto, (Vogue/Jolly - J 35029 );
  • 1963 - L'età dell'amore/È all'amore che penso, (Vogue/Jolly - J 35035 );
  • 1964 - L'amore va/Il tuo migliore amico, (Vogue/Jolly - J 35041 );
  • 1964 - Il saluto del mattino/Vorrei capirti, (Vogue/Jolly - J 35043 );
  • 1964 - La tua mano/Vorrei essere lei, (Vogue/Jolly - J 35055 );
  • 1965 - Devi ritornare/La notte sulla città, (Vogue/Jolly - J 35067 );
  • 1966 - Parlami di te/Nel mondo intero, (Vogue/Jolly - J 35087 );
  • 1966 - Non svegliarmi mai/Ci sono cose più grandi, (Vogue/Jolly - J 35099 );
  • 1967 - Gli altri/I sentimenti, (Vogue/Jolly - J 35137 );
  • 1968 - La bilancia dell'amore/Io conosco la vita, (CGD - N 9697 );
  • 1969 - Il pretesto/Se e ma, (CGD - N 9711 );
  • 1969 - Stivali di vernice blu/L'ora blu, (CGD - N 9748 );
  • 1970 - Lungo il mare/Il mare, le stelle, il vento, (CGD - N 9783 );
  • 1970 - Sole ti amo/Il granchio, (CGD - N 9821 ).

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

  • 1963 - Françoise Hardy canta per voi in italiano, (Vogue/Jolly - LPJ 5034);
  • 1967 - Antoine & Françoise, (Vogue/Jolly - LPJ 5077);
  • 1969 - Il pretesto, (CGD - FGS 5052);
  • 1981 - L'età dell'amore, (Penny Oro - RPO/ST 72039).

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Fotoromanzo[modifica | modifica wikitesto]

  • 1966: Parlami di te, in settimanale Sogno, del n° 9 giovedì 24 febbraio 66 al n° 20 del giovedì 12 maggio 66, con Françoise Hardy e Edoardo Vianello, foto di Carlo De Marchi, Regia di Giuliano Lonati.

Romanzo[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 104817455 LCCN: n80117428