Warner Music Group

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Warner Music Group
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Borse valori NYSE
Fondazione 1958 a New York
Sede principale New York, Stati Uniti d'America
Gruppo Access Industries
Persone chiave Stephen Cooper (CEO)
Settore musicale
Prodotti Musica e divertimento
Utile netto Green Arrow Up.svg 2,87 miliardi di $ (2013)
Dipendenti 3.550 (2012)
Sito web http://www.wmg.com/

La Warner Music Group (WMG), è una società statunitense che rappresenta una delle tre più grandi etichette discografiche (Major) nell'industria musicale, le altre due sono la Universal Music Group, e la Sony Music.

Fino al 2004 è stata posseduta da Time Warner; in quell'anno è stata venduta a un gruppo di investitori capitanato da Edgar Bronfman Jr ed è ora l'unica major indipendente quotata al NYSE.

È presente in Italia come Warner Music Italy (per l'ambito discografico) e Warner Chappell Music Italiana (per l'ambito delle edizioni musicali).

La WMG è stata la prima major a intessere una relazione strategica con YouTube, sfruttando a pieno i vantaggi commerciali derivanti dall'user-generated content. L'accordo con Youtube prevedeva il pagamento di royalties in proporzione alle visite ricevute dai video che contenevano musica di artisti della WMG. Nel dicembre 2008 l'accordo è saltato e la casa discografica ha deciso, con un provvedimento che ha sollevato molte critiche, di rimuovere l'audio dai video di YouTube che contenevano la musica di sua proprietà o di bloccare completamente tali video, segnalando violazione di copyright.

Lista di etichette discografiche controllate dalla Warner[modifica | modifica sorgente]

The Atlantic Records Group
Independent Label Group
Rhino Records
Ryko Corporation
Warner Bros. Records
Warner Classics
Warner Music International
Word Entertainment

Musicisti sotto l'etichetta Warner[modifica | modifica sorgente]

Fra i musicisti che hanno firmato per l'etichetta Warner Music Group si ricordano:

Artisti italiani

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica