Sony Music

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sony Music
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1929 a New York
Sede principale Sony Building, New York, Stati Uniti d'America
Gruppo Sony
Persone chiave Doug Morris (Presidente e CEO)
Kevin Kelleher (CFO)
Clive Davis (Chief Creative Officer)
Settore Musicale
Prodotti Musica e divertimento
Fatturato Green Arrow Up.svg 6 miliardi di $ (2012)
Utile netto Green Arrow Up.svg 5 670 milioni di $ (2010)
Sito web www.sonymusic.com

La Sony Music (SM), è una società statunitense che rappresenta una delle tre più grandi etichette discografiche (Major) nell'industria musicale, controllata dall'azienda multinazionale Sony, le altre due sono la Universal Music Group e la Warner Music Group.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1988 la Sony ha acquisito il catalogo dei dischi CBS Records per due miliardi di dollari, rinominandola Sony Music Entertainment nel 1991. La CBS ha comunque mantenuto i diritti sul proprio marchio. Sony ha acquisito anche il catalogo della Columbia Records direttamente dalla EMI, e successivamente anche quello della Epic Records, diventando la sezione pop-rock del listino Sony.

Nell'agosto 2004, la Sony Music Entertainment ha creato una joint-venture con un'altra casa di produzione storica, la BMG, creando l'impero musicale Sony BMG Music Entertainment e controllando di fatto più della metà del mercato musicale mondiale. Durante l'estate del 2008, la quota societaria in mano al gruppo Bertelsmann (BMG) passa interamente a Sony, dando vita all'inizio del 2009, alla nuova denominazione Sony Music.

Etichette discografiche[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica