Faust (film 2001)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Faust
Titolo originale Faust: Love of the Damned
Paese di produzione USA, Spagna
Anno 2001
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere fantastico, orrore
Regia Brian Yuzna
Soggetto Tim Vigil, David Quinn
Sceneggiatura David Quinn
Fotografia Jacques Haitkin
Montaggio Luis De La Madrid
Musiche Xavier Capellas
Scenografia Isidre Prunes
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Faust è un film distribuito dalla Eagle Pictures e diretto dal regista americano Brian Yuzna. La trama si ispira alla miniserie di fumetti Faust: Love of the Damned disegnata da Tim Vigil, su testi dello sceneggiatore David Quinn. Disponibile dall'11 settembre 2002 in VHS.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La leggenda di Faust rivive nell'America urbana del ventunesimo secolo. John Jaspers (Mark Frost), pittore di talento, viene aggredito da un gruppo di criminali che uccidono la sua ragazza. Deciso a togliersi la vita, John viene fermato da un uomo losco M., a capo della misteriosa setta "La Mano". L'individuo lo convince a vendere l'anima per vendicarsi delle persone che gli hanno ucciso la sua amata, ma presto si renderà conto che ogni cosa ha un prezzo, ed infatti John inizia a trasformarsi in un demone assetato di sangue.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema