Trattato (opera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frontespizio del primo libro del Trattato dell'arte della pittura di Giovan Paolo Lomazzo

Un trattato è una forma di saggio monografico, spesso con scopi didattici, usato per l'esposizione di concetti nei più svariati campi del sapere.

La particolarità di questa opera letteraria è che essa svolge un determinato argomento in maniera compiuta seguendo uno schema con determinati principi e un metodo di base (a differenza delle raccolte miscellanee, come i ricettari). Le classi principali di trattati sono scientifici, storici o letterari.

I primi trattati risalgono alla letteratura greca: essi potevano essere in forma espositiva, come la Poetica di Aristotele, o dialogica, come i dialoghi di Platone (il Simposio, il Fedro, il Teeteto). Quest'ultima forma è particolarmente adatta al trattato in quanto consente la dimostrazione di una tesi tramite lo scambio di obiezioni e domande degli interlocutori.

Alcuni celebri trattati[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura