Académie Charles-Cros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Académie Charles-Cros, in italiano Accademia di Charles-Cros, è un'organizzazione nata nel 1947, creata da un gruppo di critici e specialisti del campo musicale, tra cui Armand Panigel, José Bruyr, Antoine Goléa, Franck Ténot, Pierre Brive, riuniti dal fondatore Roger Vincent, posta sotto la presidenza del musicologo Marc Pincherle.

È composta da una cinquantina di membri cooptati, specializzati nella critica musicale. È stata creata in onore di Charles Cros (1842-1888), poeta (amico d'Arthur Rimbaud e Verlaine), inventore autodidatta, e uno dei pionieri nella registrazione del suono.

Obiettivi[modifica | modifica wikitesto]

L'obiettivo dell'accademia è quello di formare un collettivo di cariche competenti, per mediare tra il governo della politica culturale e la definizione di tutti i professionisti.

Premi assegnati[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1948 ogni anno consegna il "Grand Prix du Disque", assegnato in base alla popolarità del brano, all'originalità del testo e alla qualità del sonoro.

Molti Grands Prix du Disque de l'Académie Charles-Cros, sono stati assegnati il base e varie categorie, tra quali le più importanti:

  • canzone
  • musica classica
  • jazz

In seguito allo sviluppo della tecnologia, i premi, che in origine erano assegnati a brani musicali incisi su 78 giri, sono assegnati ad incisioni su CD o DVD.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica