Cuenca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Cuenca (disambigua).
Cuenca
comune
Cuenca – Stemma Cuenca – Bandiera
Cuenca – Veduta
Localizzazione
Stato Spagna Spagna
Comunità autonoma Bandera Castilla-La Mancha.svg Castiglia-La Mancia
Provincia Flag Cuenca Province.svg Cuenca
Territorio
Coordinate 40°04′N 2°09′W / 40.066667°N 2.15°W40.066667; -2.15 (Cuenca)Coordinate: 40°04′N 2°09′W / 40.066667°N 2.15°W40.066667; -2.15 (Cuenca)
Altitudine 946 m s.l.m.
Superficie 911,06 km²
Abitanti 55 866 (2009)
Densità 61,32 ab./km²
Comuni confinanti Abia de la Obispalía, Albarracín (TE), Arcas del Villar, Arcos de la Sierra, Bascuñana de San Pedro, Beamud, Beteta, Buenache de la Sierra, Cañada del Hoyo, Cañizares, Castillejo-Sierra, Checa (GU), Chillarón de Cuenca, La Cierva, Fresneda de la Sierra, Fuentenava de Jábaga, Fuentes, Fuertescusa, Huélamo, Lagunaseca, Las Majadas, Mariana, Masegosa, Monteagudo de las Salinas, Olmeda del Rey, Palomera, Poyatos, Santa María del Val, Sotorribas, Tragacete, Uña, Valdemeca, Valdemoro-Sierra, Las Valeras, Vega del Codorno, Villalba de la Sierra, Villar de Domingo García, Villar de Olalla, Zafrilla
Altre informazioni
Cod. postale 16000
Prefisso (+34) 969
Fuso orario UTC+1
Targa CU
Nome abitanti conquense
Comarca Serranía Media
Cartografia
Mappa di localizzazione: Spagna
Cuenca
Sito istituzionale
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Città storica fortificata di Cuenca
(EN) Historic Walled Town of Cuenca
Cuenca casas colgadas.jpg
Tipo Culturali
Criterio (ii) (v)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 1996
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Cuenca è un comune spagnolo di 55.866 abitanti situato nella comunità autonoma di Castiglia-La Mancia.

È sede vescovile ed è la capitale dell'omonima provincia. La parte bassa della città è moderna mentre la parte alta è la parte storica ed è stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1996.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Cuenca fu fondata dai Romani che le diedero il nome di Conca. Divenne poi un castello forte a difesa della regione che era stata occupata, insieme al borgo, dai Mori, e dipendente dall'Emirato di Valenza.

Il re di Castiglia Alfonso VIII il Nobile la riconquistò nel 1177 e le concedette, a compenso della sua lealtà, esenzioni e privilegi. Pochi anni dopo divenne sede vescovile. Nella seconda metà del XIII secolo ricevette il titolo di città da Alfonso X il Saggio ed è durante questo periodo che raggiunse il suo massimo splendore con la costruzione della cattedrale.

Nel 1521 partecipò attivamente alla rivolta della comunità della Castiglia. Nel 1588 fu costruito il palazzo vescovile.

Durante la guerra di indipendenza fu saccheggiata dai Francesi. Fu assediata e conquistata dai carlisti nel 1874 che distrussero anche parte delle mura.

Nel 1902 la facciata barocca della cattedrale crollò e fu ricostruita in stile neo-gotico dall'architetto Vicente Lamperez. Nel 1996 il suo centro storico con le sue chiese e le famose casas colgadas (case sospese) è stato dichiarato patrimonio dell'umanità.

Geografia e clima[modifica | modifica wikitesto]

L'antica cittadina si trova a cavallo di un ripido sperone i cui fianchi scendono a precipizio nelle gole profonde dei fiumi Jùcar e Huécar.

La città è divisa in due parti distinte. La città nuova si trova a sud-ovest rispetto alla parte antica ed è separata da quest'ultima dallo Huécar. L'altitudine della città varia dai 900 m della parte moderna ai più di 1.000 m della parte vecchia.

Il clima è di tipo mediterraneo continentale con temperature fredde d'inverno e calde d'estate, con escursioni termiche notevoli tra il giorno e la notte, soprattutto nei mesi più caldi dell'anno.

1971–2000 Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic TOTALE
Temp. massima (°C) 9,4 11,4 14,2 15,7 20,1 25,9 30,7 30,3 25,5 18,6 13,1 10,0 18,8
Temp. minima (°C) -0,7 0,2 1,7 3,9 7,6 11,7 14,7 14,8 11,3 6,8 2,7 0,7 6,3
Precipitazioni (mm) 45 41 32 56 60 44 15 17 37 53 49 58 507

Clima Cuenca (España).PNG

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Cattedrale di Santa Maria e San Giuliano di Cuenca: costruita su una moschea araba in stile gotico dal 1182 al 1270 la cui facciata fu ricostruita dopo un crollo nel 1902 è dichiarata monumento nazionale.
  • Casas Colgadas: case sospese costruite a partire dal XIV secolo che, sostenute da travi, si aggrappano al roccione.
  • Palazzo vescovile: del 1588 contiene anche un museo di arte sacra con oreficerie, arazzi fiamminghi e quadri di grandi pittori quali Spagnoletto, Van Dyck, El Greco.
  • Museo de Arte Abstracto: allestito nelle casas colgadas comprende una significativa collezione di arte astratta spagnola.
  • Il Castillo: alcazar arabo, fu per alcuni secoli sede della Inquisizione di Cuenca.
  • Torre Mangana: torre di guardia in rovina in cima alla città, è ciò che rimane di una fortezza araba.

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • L'anime del 2010 Sora no woto è ambientato a Seize, città che è visivamente ispirata a Cuenca di cui riproduce moltissimi scorci paesaggistici.

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]