Club de Regatas Vasco da Gama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati di "Vasco da Gama", vedi Vasco da Gama (disambigua).
CR Vasco da Gama
Calcio Football pictogram.svg
CR Vasco da Gama.png
Gigante da Colina, Bacalhau, Expresso da Vitória
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali CR Vasco da Gama.svg Bianco-nero
Inno Meu Pavilhão
João de Freitas (testi), Hernani Correia (musica)
Dati societari
Città Rio de Janeiro
Paese Brasile Brasile
Confederazione CONMEBOL
Federazione Flag of Brazil.svg CBF
Campionato Campeonato Brasileiro Série B
Fondazione 1898
Presidente Brasile Roberto Dinamite
Allenatore Brasile Joel Santana
Stadio San Gennaro
(36.273 posti)
Sito web www.vasco.com.br/site/
Palmarès
CBF - Brazilian Championship.svgCBF - Brazilian Championship.svgCBF - Brazilian Championship.svgCBF - Brazilian Championship.svg Gold medal southamerica.svg CONMEBOL - Mercosur Cup.svg
Titoli del Brasile 4
Trofei nazionali 1 Coppa del Brasile
22 Campionati carioca
3 Tornei di Rio-San Paolo
Trofei internazionali 1 Coppe Libertadores
1 Coppe Mercosur
1 Coppa dei Campioni del Sudamerica
Si invita a seguire il modello di voce

Il Club de Regatas Vasco da Gama, noto comunemente come Vasco da Gama o come Vasco, è una società polisportiva brasiliana che ha sede a Rio de Janeiro.

È stato fondato il 21 agosto 1898, anche se la sezione calcio risale al 5 novembre 1915. I fondatori furono degli immigrati portoghesi, tanto che ancor oggi la squadra ha un vasto consenso nella comunità portoghese di Rio de Janeiro.

La squadra di calcio è una delle più forti del Brasile ed ha vinto la Copa Libertadores nel 1998, oltre alla Copa Mercosur nel 2000. In ambito nazionale il Vasco da Gama ha vinto 4 campionati nazionali (1974, 1989, 1997 e 2000), 3 tornei Rio-Sao Paulo e 22 campionati fluminensi (cioè dello stato di Rio).

Lo stadio in cui gioca è il São Januário, mentre le partite più importanti vengono disputate nel Maracanã. La maglia ufficiale è bianca, con una banda diagonale nera; i pantaloncini e i calzettoni sono anch'essi bianchi.

Il Vasco da Gama è, insieme al Botafogo, al Fluminense e al Flamengo, una delle quattro principali squadre di Rio de Janeiro. Altre squadre di Rio sono il Bangu e l'América.

Origini[modifica | modifica sorgente]

Alla fine del XIX Secolo il canottaggio era lo sport più importante a Rio de Janeiro. A quell'epoca quattro ragazzi, Henrique Ferreira Monteiro, Luís Antônio Rodrigues, José Alexandre d'Avelar Rodrigues e Manuel Teixeira de Souza Júnior, ai quali non stava bene di dover andare fino a Niterói per praticare quello sport con le barche del Gragoatá Club, decisero di fondare una società di canottaggio.

Il 21 agosto 1898, in una sala della Società Drammatica Figli di Talma, con 62 membri presenti, per la maggior parte immigrati portoghesi, nacque il Club de Regatas Vasco da Gama (Società di regate Vasco da Gama).

Ispirati dalle celebrazioni del quarto centenario della prima navigazione dall'Europa all'India, avvenuta nel 1498, i fondatori scelsero il nome del navigatore Vasco da Gama, autore dell'impresa, per battezzare il loro nuovo club.

Calcio[modifica | modifica sorgente]

Stadio[modifica | modifica sorgente]

Il Vasco da Gama disputa le gare casalinghe nel Estádio São Januário. Inaugurato nel 1927, tale impianto può contenere al massimo 36.273 spettatori. I match più importanti, come i derby di Rio, vengono disputati nel Maracanã, il celebre stadio da 95.000 posti.

Rivalità[modifica | modifica sorgente]

Gli acerrimi nemici del Vasco sono gli altri club di Rio de Janeiro: la Fluminense, il Botafogo e il Flamengo. Quest'ultima squadra è delle tre quella con cui esiste una rivalità maggiore.

Colori e simboli[modifica | modifica sorgente]

Bandiera[modifica | modifica sorgente]

La bandiera del Vasco da Gama è nera, con una banda bianca diagonale e una croce patente rossa in mezzo. Sono presenti anche otto stelle gialle nel quarto superiore destro, che rappresentano altrettante vittorie del team. Tali successi sono la Coppa dei Campioni 1948, la Coppa Libertadores 1998, la Coppa Mercosur 2000, i Campionati brasiliani 1974, 1989, 1997 e 2000 e il Campionato di Terra e Mare del 1945.

Divisa[modifica | modifica sorgente]

Il Vasco da Gama è una delle più antiche squadre brasiliane, e nella storia ha avuto diverse tenute di gioco.

La prima divisa, usata nel canottaggio, venne creata nel 1898, ed era completamente nera, con una banda diagonale bianca dalla spalla destra. La prima divisa per il calcio, creata nel 1916, era completamente nera, ma contraddistinta dalla presenza di una cravatta bianca e da una cintura.

Nel 1929, la tenuta di gioco venne modificata: la cravatta e la cintura vennero rimosse. Comunque, il completo rimase nero. Negli anni trenta, i colori casalinghi vennero cambiati di nuovo: la divisa divenne nera con una banda diagonale bianca dalla spalla sinistra.

Nel 1945, il colore della divisa da trasferta divenne il bianco, con la contemporanea introduzione di una fascia diagonale nera. Secondo una leggenda, la banda venne introdotta poiché l'allora allenatore della squadra, l'uruguaiano Ondino Viera, aveva apprezzato la presenza della fascia sulla maglia della sua precedente squadra, il River Plate, squadra argentina, adottando questo disegno per la tenuta da trasferta del Vasco, ma, in realtà, la banda venne già adottata nel 1938, ben prima dell'arrivo di Viera.[1]

Nel 1988, venne rimossa la banda trasversale dal dorso delle maglie. Nel 1998, il disegno della maglia venne mutato di nuovo. La divisa ritornò a essere molto simile a quella del 1945. Comunque, venne aggiunta una sottile linea rossa sul bordo della banda diagonale.

Il Vasco ha attualmente tre divise. La divisa ufficiale è composta da una maglia bianca con banda diagonale nera (che contiene la croce dell'ordine dei Gesuiti), di pantaloncini bianchi e di calzettoni bianchi. La tenuta da trasferta è simile a quella casalinga, ma il colore dominante è il nero, la banda è bianca, e i calzoncini e i calzettoni sono neri. La terza divisa è molto simile a quella usata nel 1929, essendo tutta nera, senza banda trasversale. Il nome del giocatore e il numero sul dorso è color oro.

Inno[modifica | modifica sorgente]

Il primo inno ufficiale del Vasco venne composto nel 1918 da Joaquim Barros Ferreira da Silva. C'è un altro inno ufficiale, creato negli anni trenta, intitolato Meu Pavilhão (Mio Padiglione), le cui parole vennero scritte da João de Freitas e la musica da Hernani Correia. Questo inno ha rimpiazzato il precedente.

L'inno più popolare del club, comunque, è una musica non ufficiale composta da Lamartine Babo nel 1942.

Torcide organizzate[modifica | modifica sorgente]

  • Torcida Força Jovem Vasco
  • Torcida Mancha Negra Vasco
  • Torcida Organizada do Vasco
  • Kamikazes Vascaínos
  • Pequenos Vascaínos
  • Rasta Vasco
  • Renovascão Vasco Campeão
  • ResenVasco
  • VasBoaVista
  • Movimento Guerreiros do Almirante (Barra)
  • Torcida Expresso da Vitória

Squadre omonime[modifica | modifica sorgente]

A causa dell'antichità del Vasco, diversi club ne hanno preso il nome. Tra essi ricordiamo in Brasile il Vasco da Gama dello stato dell'Acre (fondato nel 1952), il Vasco dello stato di Sergipe (fondato nel 1931) e il Vasco da Gama dello stato di San Paolo (fondato nel 1958). Il Tomazinho FC, di São João de Meriti, Rio de Janeiro, fondato nel 1930, ha invece un logo ispirato a quello del Vasco e gli stessi colori.

All'estero, si trova il Vasco Sports Club in India, fondato nel 1951, e il Vasco da Gama FC, società sudafricana fondata nel 1980.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Palmarès del Club de Regatas Vasco da Gama.

Statale[modifica | modifica sorgente]

1923, 1924 (LMTD), 1929, 1934 (LCF), 1936 (FMD), 1945, 1947, 1949, 1950, 1952, 1956, 1958, 1970, 1977, 1982, 1987, 1988, 1992, 1993, 1994, 1998 e 2003
1965, 1976, 1977, 1986, 1987, 1990, 1992, 1994, 1998, 2000 e 2003
1984, 1988, 1992, 1993, 1998, 1999, 2001, 2003 e 2004
1992, 1993

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

1974, 1989, 1997 e 2000
1958, 1966, 1999
2011

Internazionale[modifica | modifica sorgente]

La Coppa dei Campioni del Sudamerica vinta nel 1948
1953
1948
1998
2000
  • 27 Tornei amichevoli

Giovanile[modifica | modifica sorgente]

1992
1991, 1992
1998


Rosa Attuale[modifica | modifica sorgente]

N. Ruolo Giocatore
1 Uruguay P Martín Silva
2 Brasile D André Rocha
3 Brasile D Rodrigo Baldasso da Costa
4 Brasile D Rafael Vaz
5 Argentina C Pablo Guiñazú
6 Brasile C Fellipe Bastos
7 Brasile A Edmilson dos Santos Silva
10 Brasile C Pedro Ken
11 Colombia C Santiago Montoya Muñoz
14 Paraguay C Eduardo Aranda
16 Brasile D Marlon
17 Brasile A Everton Costa
18 Brasile D Danilo
19 Brasile A William Barbio
20 Brasile C Dakson
21 Brasile D Luan
22 Brasile C Abuda
23 Brasile C Reginaldo
N. Ruolo Giocatore CR Vasco da Gama.svg
25 Brasile P Diogo Silva
26 Brasile D Diego Renan
28 Brasile D Jomar
29 Brasile C Jhon Cley
31 Brasile A Bernardo
37 Brasile D Henrique Silva Milagres
39 Brasile A Thalles
40 Brasile P Jordi
Brasile D Douglas da Silva
Brasile D Nei
Brasile D Renato Silva
Brasile C Sandro Silva
Brasile C Wendel
Brasile D Cris
Brasile C Fabrício Baiano
Brasile P Michel Alves
Brasile A Rodolfo Dantas Bispo

Giocatori[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Calciatori del C.R. Vasco da Gama.

Allenatori[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Allenatori del C.R. Vasco da Gama.

Record e statistiche[modifica | modifica sorgente]

Capocannonieri[modifica | modifica sorgente]

  1. Roberto Dinamite - 698 gol (dal 1971 al 1993) in 1110 partite
  2. Romário - 316 gol (dal 1985 al 1988, dal 2000 al 2001 e dal 2005) in 400 partite.
  3. Ademir - 301 gol (dal 1942 al 1945 and 1948 al 1956) in 429 partite.
  4. Pinga - 250 gol (dal 1953 al 1962) in 466 partite.
  5. Ipojucan - 225 gol (dal 1944 al 1954) in 413 partite.

Gol in una stagione[modifica | modifica sorgente]

  1. Romário - 70 gol in 2000
  2. Roberto Dinamite - 61 gol in 1981.

Piazzamenti in campionato[modifica | modifica sorgente]

Anno Posizione Anno Posizione Anno Posizione Anno Posizione
1971 10° 1981 1991 11° 2001 11°
1972 1982 1992 2002 15°
1973 13° 1983 1993 11° 2003 17°
1974 CBF - Brazilian Championship.svg 1984 1994 13° 2004 16°
1975 19° 1985 1995 20° 2005 12°
1976 1986 1996 18° 2006
1977 1987 11° 1997 CBF - Brazilian Championship.svg 2007 10º
1978 1988 1998 10° 2008 18°1downarrow red.svg
1979 1989 CBF - Brazilian Championship.svg 1999 2009 1uparrow green.svg
1980 1990 14° 2000 CBF - Brazilian Championship.svg 2010 11°


Calcio femminile[modifica | modifica sorgente]

Il Vasco da Gama ha anche una sezione di calcio femminile. Questo team è riuscito a vincere per sei volte consecutive il Campionato carioca; inoltre si è laureato campione di Brasile per tre volte.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Statale[modifica | modifica sorgente]

1995, 1996, 1997, 1998, 1999 e 2000
2000, 2001

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

1994, 1995, 1998 e 2000

Pallacanestro[modifica | modifica sorgente]

La sezione di pallacanestro del Vasco da Gama ha vinto due volte il Campionato brasiliano e due volte la Liga Sudamericana, massimo torneo continentale. Inoltre dalle sue file è uscito Nenê, attuale giocatore della NBA con la maglia dei Washington Wizards.

Il Vasco è stato tra l'altro la prima squadra brasiliana a giocare contro una selezione di NBA. Nel 1999, il club scese sul parquet per giocare la finale del McDonald's Championship contro i San Antonio Spurs.

Kit body unknown.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.svg
Kit shorts.svg
Casa
Kit body unknown.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.svg
Kit shorts.svg
Trasferta

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

2000, 2001

Internazionale[modifica | modifica sorgente]

1999, 2000
1998, 1999

Cestisti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Cestisti del Club de Regatas Vasco da Gama.

Altri sport[modifica | modifica sorgente]

Il Vasco ha una formazione di calcio a 5 nella massima serie brasiliana, la Liga Futsal. Il nome della squadra è Teresópolis/Club de Regatas Vasco da Gama.

La squadra di canottaggio del Vasco è una delle migliori in Brasile. Anche nel nuoto la società eccelle: i suoi atleti rappresentano costantemente il Brasile nelle competizioni internazionali. Sono presenti squadre del Vasco da Gama anche in altri sport.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Enciclopédia do Futebol Brasileiro, Volume 1 - Lance, Rio de Janeiro: Aretê Editorial S/A, 2001.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (PT) Camisa, crvascodagama.com. URL consultato l'8 giugno 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]