Coppa Libertadores 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Libertadores 2012
Copa Santander Libertadores de América 2012
Competizione Coppa Libertadores
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 53ª
Organizzatore CONMEBOL
Date 24 gennaio 2012 - 4 luglio 2012
Partecipanti 38
Risultati
Vincitore Corinthians Corinthians
(1º titolo)
Secondo Boca Juniors Boca Juniors
Statistiche
Miglior marcatore Argentina Matías Alustiza
Brasile Neymar (8 goal)
Incontri disputati 138
Gol segnati 364 (2,64 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2013 Right arrow.svg

La Copa Libertadores de América 2012 (ufficialmente Copa Santander Libertadores de América 2012 per ragioni di sponsorizzazione) è stata la 53ª edizione della Copa Libertadores, la maggiore competizione internazionale per club organizzata dalla CONMEBOL, la federazione calcistica sudamericana. Iniziata il 24 gennaio, ha visto l'atto conclusivo il 4 luglio e vi hanno prenso parte 38 club provenienti da 11 paesi: Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Paraguay, Perù, Uruguay, Venezuela e Messico.

Il Corinthians ha conquistato per la prima volta la coppa battendo nella doppia finale il Boca Juniors, ottenendo così anche l'accesso alla Coppa del mondo per club FIFA 2012 e contenderà la Recopa Sudamericana 2013 al vincitore della Copa Sudamericana 2012.

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

A partire da questa edizione, le seguenti federazioni hanno adottato un nuovo metodo di qualificazione per questo torneo:

  • Argentina: due posti vengono assegnati ai vincitori di Clausura 2011 e Apertura 2011, due ai migliori piazzati non campioni nella classifica aggregata dei suddetti tornei, mentre il quinto posto a disposizione viene assegnato alla squadra con il miglior piazzamento nella Copa Sudamericana 2011 tra quelle non qualificate per la Copa Libertadores 2012.
  • Bolivia: il vincitore e il secondo classificato dell'Adecuaciòn 2011 ottengono due posti (Bolivia 1 e Bolivia 3 rispettivamente). Il vincitore dell'Apertura 2011 ottiene il posto restante (Bolivia 2).
  • Cile: il torneo nel 2011 torna alla formula dei tornei di Apertura e Clausura. Due posti vengono assegnati ai vincitori di Apertura e Clausura, mentre al miglior piazzato non campione viene assegnato il terzo.
  • Perù: il torneo viene strutturato sul modello del girone all'italiana con playoff finale tra le prime due classificate. Le due finaliste ottengono i primi due posti, mentre il terzo viene assegnato alla terza classificata.

Le squadre in grassetto accedono direttamente alla fase a gironi.

Nazione Squadra Metodo di qualificazione
Argentina Argentina
5 posti
Velez Sarsfield Vélez Sarsfield (Argentina 1) Vincitore Clausura 2011
Boca Juniors Boca Juniors (Argentina 2) Vincitore Apertura 2011
Lanus Lanús (Argentina 3) Miglior piazzato nel 2011 tra i non campioni
Godoy Cruz Godoy Cruz (Argentina 4) Secondo miglior piazzato nel 2011 tra i non campioni
Arsenal Sarandi Arsenal Sarandí (Argentina 5) Miglior piazzamento nella Copa Sudamericana 2011
Bolivia Bolivia
3 posti
Bolivar Bolívar (Bolivia 1) Vincitore Adecuación 2011
The Strongest The Strongest (Bolivia 2) Vincitore Apertura 2011
Real Potosi Real Potosí (Bolivia 3) Secondo classificato Adecuación 2011
Brasile Brasile
5+1 posti
Santos Santos (Brazil 1) Vincitore Coppa Libertadores 2011
Corinthians Corinthians (Brazil 2) Vincitore Série A 2011
Vasco da Gama Vasco da Gama (Brazil 3) Vincitore Coppa del Brasile 2011
Fluminense Fluminense (Brazil 4) 3º classificato Série A 2011
Flamengo Flamengo (Brazil 5) 4º classificato Série A 2011
Internacional Internacional (Brazil 6) 5º classificato Série A 2011
Cile Cile
3 posti
Univ. de Chile Univ. de Chile (Chile 1) Campione Apertura 2011/Clausura 2011
Univ. Catolica Univ. Católica (Chile 2) Miglior piazzato non campione Primera División 2011
Union Espanola Unión Española (Chile 3) Secondo miglior piazzato non campione Primera División 2011
Colombia Colombia
3 posti
Atletico Nacional Atlético Nacional (Colombia 1) Vincitore Apertura 2011
Junior Junior (Colombia 2) Vincitore Finalización 2011
Once Caldas Once Caldas (Colombia 3) Miglior piazzato non campione Categoría Primera A 2011
Ecuador Ecuador
3 posti
Deportivo Quito Deportivo Quito (Ecuador 1) Campione Primera Categoría Serie A 2011
Emelec Emelec (Ecuador 2) Secondo classificato Primera Categoría Serie A 2011
El Nacional El Nacional (Ecuador 3) 3º classificato Primera Categoría Serie A 2011
Paraguay Paraguay
3 posti
Nacional Nacional (Paraguay 1) Vincitore Apertura 2011
Olimpia Olimpia (Paraguay 2) Vincitore Clausura 2011
Libertad Libertad (Paraguay 3) Miglior piazzato non campione Primera División 2011
Perù Perù
3 posti
Juan Aurich Juan Aurich (Perù 1) Vincitore Campeonato Descentralizado 2011
Alianza Lima Alianza Lima (Peru 2) Secondo classificato Campeonato Descentralizado 2011
Sport Huancayo Sport Huancayo (Peru 3) 3º classificato Campeonato Descentralizado 2011
Uruguay Uruguay
3 posti
Nacional Nacional (Uruguay 1) Vincitore Primera División 2010-11
Defensor Sporting Defensor Sporting (Uruguay 2) Secondo classificato Primera División 2010-11
Penarol Peñarol (Uruguay 3) Miglior piazzato non finalista Primera División 2010-11
Venezuela Venezuela
3 posti
Deportivo Tachira Dep. Táchira (Venezuela 1) Vincitore Primera División 2010-11
Zamora FC Zamora FC (Venezuela 2) Secondo classificato Primera División 2010-11
Caracas Caracas (Venezuela 3) Miglior piazzato non finalista Primera División 2010-11
Messico Messico
(CONCACAF)
3 inviti
Chivas Chivas (Mexico 1) Miglior piazzato Apertura 2011
Cruz Azul Cruz Azul (Mexico 2) Secondo miglior piazzato Apertura 2011
Tigres UANL Tigres UANL (Mexico 3) 3º miglior piazzato Apertura 2011

Date[modifica | modifica wikitesto]

Evento Data
Sorteggio 25 novembre 2011
Primo turno 25 gennaio e 1º febbraio 2012
Fase a gironi 8, 15 e 22 febbraio 2012; 7, 14, 21 e 28 marzo 2012; 4, 11 e 18 aprile 2012
Ottavi di finale 2 e 9 maggio 2012
Quarti di finale 16 e 23 maggio 2012
Semifinali 13 e 20 giugno 2012
Finale 27 giugno e 4 luglio 2012

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa Libertadores 2012 (primo turno).

Al primo turno hanno partecipato dodici squadre. Le sei vincitrici del doppio confronto (andata e ritorno) si sono qualificate alla fase a gironi.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Arsenal Sarandí Argentina 4 - 1 Perù Sport Huancayo 3 - 0 1 - 1
Real Potosí Bolivia 2 - 3 Brasile Flamengo 2 - 1 0 - 2
Peñarol Uruguay 5 - 1 Venezuela Caracas 4 - 0 1 - 1
El Nacional Ecuador 2 - 4 Paraguay Libertad 1 - 0 1 - 4
Internacional Brasile 3 - 2 Colombia Once Caldas 1 - 0 2 - 2
Unión Española Cile 3 - 2 Messico Tigres UANL 1 - 0 2 - 2

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa Libertadores 2012 (fase a gironi).

La fase a gironi è iniziata il 7 febbraio ed è terminata il 19 aprile. Le prime due classificate di ciascun girone si sono qualificate per la fase a eliminazione diretta.

Gruppo 1[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DR
Brasile Santos 13 6 4 1 1 12 5 +7
Brasile Internacional 8 6 2 2 2 10 6 +4
Bolivia The Strongest 7 6 2 1 3 5 11 -6
Perù Juan Aurich 6 6 2 0 4 4 9 -5
  JUA SAN STR INT
Juan Aurich Juan Aurich 1 - 3 1 - 0 1 - 0
Santos Santos 2 - 0 2 - 0 3 - 1
The Strongest The Strongest 2 - 1 2 - 1 1 - 1
Internacional Internacional 2 - 0 1 - 1 5 - 0

Gruppo 2[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DR
Argentina Lanús 10 6 3 1 2 11 6 +5
Ecuador Emelec 9 6 3 0 3 7 8 -1
Brasile Flamengo 8 6 2 2 2 12 10 +2
Paraguay Olimpia 7 6 2 1 3 10 16 -6
  EME LAN OLI FLA
Emelec Emelec 0 - 2 1 - 0 3 - 2
Lanus Lanús 1 - 0 6 - 0 1 - 1
Olimpia Olimpia 2 - 3 2 - 1 3 - 2
Flamengo Flamengo 1 - 0 3 - 0 3 - 3


Gruppo 3[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DR
Cile Unión Española 10 6 3 1 2 10 7 +3
Bolivia Bolívar 10 6 3 1 2 9 7 +2
Colombia Junior 7 6 2 1 3 8 8 0
Cile Universidad Católica 6 6 1 3 2 6 11 -5
  BOL JUN UCa UES
Bolivar Bolívar 2 - 1 3 - 0 1 - 3
Junior Junior 0 - 1 3 - 0 2 - 1
Univ. Catolica Univ. Católica 1 - 1 2 - 2 2 - 1
Union Espanola Unión Española 2 - 1 2 - 0 1 - 1

Gruppo 4[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DR
Brasile Fluminense 15 6 5 0 1 7 4 +3
Argentina Boca Juniors 13 6 4 1 1 9 3 +6
Argentina Arsenal 6 6 2 0 4 6 7 -1
Venezuela Zamora 1 6 0 1 5 0 8 -8
  BOC FLU ZAM ARS
Boca Juniors Boca Juniors 1 - 2 2 - 0 2 - 0
Fluminense Fluminense 0 - 2 1 - 0 1 - 0
Zamora FC Zamora FC 0 - 0 0 - 1 0 - 1
Arsenal Sarandi Arsenal Sarandí 1 - 2 1 - 2 3 - 0

Gruppo 5[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DR
Paraguay Libertad 13 6 4 1 1 11 7 +4
Brasile Vasco da Gama 13 6 4 1 1 10 6 +4
Uruguay Nacional 6 6 2 0 4 5 7 -2
Perù Alianza Lima 3 6 1 0 5 6 12 -6
  ALI NAC VAS LIB
Alianza Lima Alianza Lima 1 - 0 1 - 2 1 - 2
Nacional Nacional 1 - 0 0 - 1 1 - 2
Vasco da Gama Vasco da Gama 3 - 2 1 - 2 2 - 0
Libertad Libertad 4 - 1 2 - 1 1 - 1

Gruppo 6[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DR
Brasile Corinthians 14 6 4 2 0 13 2 +11
Messico Cruz Azul 11 6 3 2 1 11 4 +7
Paraguay Nacional 4 6 1 1 4 6 13 -7
Venezuela Deportivo Táchira 3 6 0 3 3 4 15 -11
  COR CRU TAC NAC
Corinthians Corinthians 1 - 0 6 - 0 2 - 0
Cruz Azul Cruz Azul 0 - 0 4 - 0 4 - 1
Deportivo Tachira Dep. Táchira 1 - 1 1 - 1 0 - 0
Nacional Nacional 1 - 3 1 - 2 3 - 2

Gruppo 7[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DR
Argentina Vélez Sársfield 12 6 4 0 2 10 6 +4
Ecuador Deportivo Quito 10 6 3 1 2 11 4 +7
Uruguay Defensor Sporting 9 6 3 0 3 6 7 -1
Messico Chivas Guadalajara 4 6 1 1 4 2 12 -10
  DFS DQU GUA VEL
Defensor Sporting Defensor Sporting 2 - 0 1 - 0 0 - 3
Deportivo Quito Deportivo Quito 2 - 0 5 - 0 3 - 0
Chivas Chivas 1 - 0 1 - 1 0 - 2
Velez Sarsfield Vélez Sarsfield 1 - 3 1 - 0 3 - 0

Gruppo 8[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DR
Cile Universidad de Chile 13 6 4 1 1 11 6 +5
Colombia Atlético Nacional 11 6 3 2 1 16 8 +8
Argentina Godoy Cruz 5 6 1 2 3 10 16 -6
Uruguay Peñarol 4 6 1 1 4 6 13 -7
  ATN GCR UCH PEN
Atletico Nacional Atlético Nacional 2 - 2 2 - 0 3 - 0
Godoy Cruz Godoy Cruz 4 - 4 0 - 1 1 - 0
Univ. de Chile Univ. de Chile 2 - 1 5 - 1 2 - 1
Penarol Peñarol 0 - 4 4 - 2 1 - 1

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa Libertadores 2012 (fase ad eliminazione diretta).

Gli accoppiamenti degli ottavi di finale avvengono in base ad un'immaginaria classifica che si basa sul numero di punti ottenuto dalle squadre ammesse. La prima squadra della classifica affronterà l'ultima, la seconda la penultima, la terza la terzultima, la quarta la quartultima e così via. Le prime di ogni girone del secondo turno sono classificate tra le posizioni 1-8, le seconde tra le posizioni 9-16.

Seeding[modifica | modifica wikitesto]

Squadre qualificate come prime
Pos. Squadra Pt DR GF GFC
1 Brasile Fluminense 15 +3 7 5
2 Brasile Corinthians 14 +11 13 4
3 Brasile Santos 13 +11 13 4
4 Cile Universidad de Chile 13 +5 11 3
5 Paraguay Libertad 13 +4 11 4
6 Argentina Vélez Sársfield 12 +4 10 5
7 Argentina Lanús 10 +5 11 3
8 Cile Unión Española 10 +3 10 5
Squadre qualificate come seconde
Pos. Squadra Pt DR GF GFC
9 Argentina Boca Juniors 13 +6 9 4
10 Brasile Vasco da Gama 13 +4 10 4
11 Colombia Atlético Nacional 11 +8 16 10
12 Messico Cruz Azul 11 +7 11 4
13 Ecuador Deportivo Quito 10 +7 11 4
14 Bolivia Bolívar 10 +2 9 3
15 Ecuador Emelec 9 -1 7 3
16 Brasile Internacional 8 +4 10 2

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Ottavi Quarti Semifinali Finale
                                       
1  Brasile Fluminense 0 2  
16  Brasile Internacional 0 1  
   Brasile Fluminense 0 1  
   Argentina Boca Juniors 1 1  
8  Cile Unión Española 1 2
9  Argentina Boca Juniors 2 3  
   Argentina Boca Juniors 2 0  
   Cile Univ. de Chile 0 0  
4  Cile Univ. de Chile 1 6  
13  Ecuador Deportivo Quito 4 0  
   Cile Univ. de Chile 1 1 (5)
   Paraguay Libertad 1 1 (3)  
5  Paraguay Libertad 1 2
12  Messico Cruz Azul 1 0  
   Argentina Boca Juniors 1 0
   Brasile Corinthians 1 2
2  Brasile Corinthians 0 3  
15  Ecuador Emelec 0 0  
   Brasile Corinthians 0 1
   Brasile Vasco da Gama 0 0  
7  Argentina Lanús 1 2 (4)
10  Brasile Vasco da Gama 2 1 (5)  
   Brasile Corinthians 1 1
   Brasile Santos 0 1  
3  Brasile Santos 1 8  
14  Bolivia Bolívar 2 0  
   Brasile Santos 0 1 (4)
   Argentina Vélez Sársfield 1 0 (2)  
6  Argentina Vélez Sársfield 1 1
11  Colombia Atlético Nacional 0 1  


Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Internacional Brasile 1 – 2 Brasile Fluminense 0 – 0 1 – 2
Emelec Ecuador 0 – 3 Brasile Corinthians 0 – 0 0 – 3
Bolívar Bolivia 2 – 9 Brasile Santos 2 – 1 0 – 8
Deportivo Quito Ecuador 4 – 7 Cile Universidad de Chile 4 – 1 0 – 6
Cruz Azul Messico 1 – 3 Paraguay Libertad 1 – 1 0 – 2
Atlético Nacional Colombia 1 – 2 Argentina Vélez Sársfield 0 – 1 1 – 1
Vasco da Gama Brasile 3 – 3 (5 - 4 dcr) Argentina Lanús 2 – 1 1 – 2
Boca Juniors Argentina 5 – 3 Cile Unión Española 2 – 1 3 – 2

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Boca Juniors Argentina 2 – 1 Brasile Fluminense 1 – 0 1 – 1
Vasco da Gama Brasile 0 – 1 Brasile Corinthians 0 – 0 0 – 1
Vélez Sársfield Argentina 1 – 1 (2 – 4 dtr) Brasile Santos 1 – 0 0 – 1
Libertad Paraguay 2 – 2 (3 – 5 dtr) Cile Universidad de Chile 1 – 1 1 – 1

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Boca Juniors Argentina 2 – 0 Cile Universidad de Chile 2 – 0 0 – 0
Santos Brasile 1 – 2 Brasile Corinthians 0 – 1 1 – 1

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Boca Juniors Argentina 1 – 3 Brasile Corinthians 1 – 1 0 – 2

Vincitore[modifica | modifica wikitesto]

Campione del Sud America 2012
600px Bianco e Nero con ancora Rossa e bandiera paulista.png
Corinthians
(1º titolo)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
8 Argentina Matías Alustiza Ecuador Deportivo Quito
8 Brasile Neymar Brasile Santos
7 Colombia Dorlan Pabón Colombia Atlético Nacional
6 Brasile Leandro Damião Brasile Internacional
6 Cile Junior Fernándes Cile Universidad de Chile
5 Argentina Emanuel Herrera Cile Unión Española
5 Messico Javier Orozco Messico Cruz Azul
4 Colombia Luis Fernando Mosquera Colombia Atlético Nacional
4 Brasile Danilo Brasile Corinthians
4 Brasile Alan Kardec Brasile Santos
4 Uruguay Mario Regueiro Argentina Lanús
4 Paraguay José Ariel Nuñez Paraguay Libertad
4 Cile Ángelo Henríquez Cile Universidad de Chile
4 Qatar Emerson Brasile Corinthians
4 Argentina Mariano Pavone Argentina Lanús
4 Cile Matías Rodríguez Cile Universidad de Chile

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore della settimana[modifica | modifica wikitesto]

Settimana Giocatore Squadra Note
31 gen.-2 feb. Argentina Andrés D'Alessandro Brasile Internacional [1]
7-9 febbraio Messico Javier Orozco Messico Cruz Azul [2]
14-16 febbraio Bolivia Pablo Escobar Bolivia The Strongest [3]
21-23 febbraio Colombia Dorlan Pabón Colombia Atlético Nacional [4]
6-8 marzo Portogallo Deco Brasile Fluminense [5]
13-15 marzo Brasile Leandro Damião Brasile Internacional [6]
20-22 marzo Uruguay Mario Regueiro Argentina Lanús [7]
27-29 marzo Uruguay Sergio Órteman Paraguay Olimpia [8]
3-5 aprile Argentina Luciano Figueroa Ecuador Emelec [9]
10-12 aprile Argentina Darío Cvitanich Argentina Boca Juniors [10]
17-19 aprile Argentina Matías Alustiza Ecuador Deportivo Quito [11]
1-3 maggio Ecuador Fidel Martínez Ecuador Deportivo Quito [12]
8-10 maggio Argentina Juan Román Riquelme Argentina Boca Juniors [13]
16–17 maggio Argentina Mauro Óbolo Argentina Vélez Sársfield [14]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ D'Alessandro, el jugador de la semana [D'Alessandro, the player of the week], CONMEBOL, 4 febbraio 2012. URL consultato il 4 febbraio 2012.
  2. ^ Javier Orozco, el jugador de la 3a semana [Javier Orozco, Player of the 3rd Week], CONMEBOL, 11 febbraio 2012. URL consultato l'11 febbraio 2012.
  3. ^ Pablo Escobar, el jugador de la 4a semana [Pablo Escobar, Player of the 4th Week], CONMEBOL, 18 febbraio 2012. URL consultato il 18 febbraio 2012.
  4. ^ Dorlan Pabón, el jugador de la semana en la Copa Santander Libertadores [Dorlan Pabón, Player of the Week in Copa Santander Libertadores], CONMEBOL, 24 febbraio 2012. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  5. ^ Deco, el jugador de la sexta semana [Deco, Player of the 6th Week], CONMEBOL, 9 marzo 2012. URL consultato il 9 marzo 2012.
  6. ^ Damião el jugador de la semana [Damião, Player of the Week], CONMEBOL, 16 marzo 2012. URL consultato il 16 marzo 2012.
  7. ^ Regueiro, el jugador de la 7a semana [Regueiro, the player of the 7th week], CONMEBOL, 24 marzo 2012. URL consultato il 24 marzo 2012.
  8. ^ Orteman, el jugador de la 7a semana [Orteman, the player of the 7th week], CONMEBOL, 31 marzo 2012. URL consultato il 31 marzo 2012.
  9. ^ Figueroa, el jugador de la 8a semana [Figueroa, the player of the 8th week], CONMEBOL, 7 aprile 2012. URL consultato il 7 aprile 2012.
  10. ^ Cvitanich, el jugador de la 9a semana [Cvitanich, the player of the 9th week], CONMEBOL, 13 aprile 2012. URL consultato il 13 aprile 2012.
  11. ^ Alustiza, el jugador de la 10a semana [Alustiza, the player of the 10th week], CONMEBOL, 21 aprile 2012. URL consultato il 21 aprile 2012.
  12. ^ Martínez, el jugador de la 12a semana [Martínez, the player of the 12th week], CONMEBOL, 5 maggio 2012. URL consultato il 5 maggio 2012.
  13. ^ Riquelme, el mejor de la 13a semana [Riquelme, the player of the 13th week], CONMEBOL, 12 maggio 12 2012. URL consultato il 12 maggio 2012.
  14. ^ Obolo, el jugador de la 14a semana [Obolo, the player of the 14th week], CONMEBOL, 19 maggio 2012. URL consultato il 19 maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio