Márcio Passos de Albuquerque

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emerson
Dati biografici
Nome Márcio Passos de Albuquerque
Nazionalità Brasile Brasile
Qatar Qatar (dal 2008)
Altezza 171 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Botafogo Botafogo
Carriera
Giovanili
 ?-1998 San Paolo San Paolo
Squadre di club1
1998-1999 San Paolo San Paolo 11 (2)
1999-2000 Consadole Consadole 34 (31)
2000-2001 Kawasaki Frontale Kawasaki Frontale 18 (19)
2001-2005 Urawa Reds Urawa Reds 100 (71)
2005-2007 Al-Sadd Al-Sadd 32 (24)
2007-2008 Rennes Rennes 3 (0)
2008-2009 Al-Sadd Al-Sadd 2 (0)
2009 Flamengo Flamengo 14 (7)[1]
2009-2010 Al-Ain Al-Ain 14 (9)
2010-2011 Fluminense Fluminense 11 (8)[2]
2011- Corinthians Corinthians 28 (6)
2014- Botafogo Botafogo 0 (0)
Nazionale
1998-1999
2008
Brasile Brasile U-20
Qatar Qatar
6 (0)
3 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 novembre 2011

Márcio Passos de Albuquerque, detto Emerson o Emerson Sheik (Nova Iguaçu, 6 settembre 1978), è un calciatore brasiliano naturalizzato qatariota, attaccante del Botafogo in prestito dal Corinthians.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nelle giovanili del San Paolo, Emerson ha lasciato il Brasile nel 2000, quando si trasferì a giocare in J League, dove rimase fino al 2005 diventando il capocannoniere del campionato di calcio giapponese 2004 con la maglia dell'Urawa Red Diamonds.

Nel 2005 si è trasferito in Qatar, all'Al-Sadd. Dopo un trasferimento in prestito al Rennes, in Francia, nel 2007, tornò nel paese arabo. Il 20 gennaio 2006 è stato fermato dalle autorità qatariote in quanto aveva falsificato il suo certificato di nascita per risultare di tre anni più giovane; invece del 6 settembre 1978, il documento riportava come data di nascita il 6 settembre 1981; anche il nome era stato modificato, da Márcio Passos de Albuquerque a Márcio Emerson Passos.[3]

All'inizio del 2009 ha firmato con il Flamengo, con cui disputa un solo campionato riuscendo comunque a segnare 7 gol. Per la stagione 2009 - 2010, Emerson torna negli Emirati Arabi Uniti, questa volta all'Al-Ain; purtroppo per colpa di un infortunio il calciatore brasiliano raccoglie 14 presenze e 9 gol.

Svincolatosi dalla squadra araba, firma un contratto con il Fluminense, e il 21 maggio 2011 firma un contratto con il Corinthians fino al 2013.[4] Con il club paulista contribuisce alla vittoria del titolo nazionale con 6 gol messi a segno in 28 presenze di campionato.

E nella finale di ritorno di Copa Libertadores 2012, con una doppietta consente alla sua squadra, il Corinthians, di battere i rivali del Boca Juniors, aggiudicandosi così la tanto ambita coppa, la prima per la squadra Paulista.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver disputato il Campionato sudamericano di calcio Under-20 1999 con il Brasile, nel 2008 ha acquisito la cittadinanza qatariota, debuttando per la Nazionale araba nello stesso anno.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Consadole Sapporo: 2000
Urawa Red Diamonds: 2003, 2005
Al-Sadd: 2006, 2007
Al-Sadd: 2006, 2007
Flamengo: 2009
Flamengo: 2009
Fluminense: 2010
Corinthians: 2011

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Corinthias: 2012
Corinthians: 2012

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 19 (8) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Carioca.
  2. ^ 18 (9) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Carioca.
  3. ^ (PT) Jogador de futebol é preso ao tentar sair do país com documentos falsos in Folha Online, 21 gennaio 2006. URL consultato il 29-3-2008.
  4. ^ UFFICIALE: Corinthians, arriva l'attaccante Emerson

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]