Cris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cris
Cristiano Marques GS.JPG
Dati biografici
Nome Cristiano Marques Gomes
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 183 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Vasco da Gama Vasco da Gama
Carriera
Squadre di club1
1995-1998 Corinthians Corinthians 27 (0)
1999-2002 Cruzeiro Cruzeiro 85 (9)
2002-2003 Bayer Leverkusen Bayer Leverkusen 2 (0)
2003-2004 Cruzeiro Cruzeiro 44 (4)
2004-2012 O. Lione O. Lione 225 (20)
2012-2013 Galatasaray Galatasaray 10 (1)
2013 Gremio Grêmio 3 (0)
2013- Vasco da Gama Vasco da Gama 24 (1)
Nazionale
1999- Brasile Brasile 23 (1)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Oro Perù 2004
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al giugno 2012

Cristiano Marques Gomes, noto come Cris (Guarulhos, 3 giugno 1977), è un calciatore brasiliano, difensore del Vasco da Gama.

Nel 2008 ha ottenuto la cittadinanza portoghese.[1]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver militato per tre anni a San Paolo tra le file del Corinthians (1995-1998) viene ceduto al Cruzeiro. Con la nuova squadra si guadagna la prima convocazione in Nazionale giocando il 4 aprile 1999 contro gli Stati Uniti (partita vinta per 7-0 dal Brasile). Nel 2000 la rivista brasiliana Placar lo ha nominato miglior giocatore nel suo ruolo nel Brasileirão, consegnandogli il Titolo Scarpa d'argento.[senza fonte]

Nel 2000 approda in Europa per la prima volta, venendo ceduto al Bayer Leverkusen. L'anno seguente torna nel suo paese natale riaggregandosi al Cruzeiro vincendo il Brasileirão.

Olympique Lione[modifica | modifica sorgente]

Nell'agosto 2002 lascia nuovamente il Brasile venendo ceduto all'Olympique Lione per 3,5 milioni di euro. Essendo rimasto coinvolto in una rissa nel giugno dello stesso anno, rischiava di dover scontare una squalifica di sei mesi inflittagli dalla Federazione brasiliana, che decise di non estenderla fuori dal Brasile. A questa vicenda si aggiunge il duello fisico ingaggiato con Thierry Henry durante la partita internazionale Francia-Brasile allo Stade de France del 20 maggio 2004.[senza fonte]

Dopo alcune partite Cris si è imposto al centro della difesa del Lione. La sua prima stagione in Ligue 1 vede il suo club affermarsi campione e Cris viene inserito nell'UNFP Ligue 1 Team of the Year. Dopo la seconda stagione viene anche incoronato "etoile d'or" (stella d'oro) dalla rivista France Football. La rivista L'Équipe lo incorona miglior difensore della stagione 2005-2006 e viene ancora una volta votato dai suoi colleghi per la squadra dell'anno della Ligue 1. Questa stagione gli vale un aumento di stipendio e un prolungamento di un anno del suo contratto, legandosi al club francese fino al 2010. Cris prolunga poi il suo contratto fino al 2011. Appena ingaggiato, Alain Perrin, il nuovo allenatore del Lione, lo nomina capitano a partire dalla stagione 2007-2008.[senza fonte]

L'11 agosto 2007, durante la partita tra Lione e Tolosa, subisce un infortunio rompendosi i legamenti del ginocchio a seguito di uno scontro con Johan Elmander.[senza fonte] Torna in campo il 1º marzo 2008 nella vittoria per 1-0 sul Lille allo Stade de France. Il 17 marzo 2012 subisce un infortunio al polpaccio nella nel derby vinto per 1-0 sul Saint-Étienne che lo terrà fuori per circa un mese.[senza fonte]

Galatasaray e Grêmio[modifica | modifica sorgente]

Il 3 settembre 2012, dopo otto anni con il club francese, viene ceduto gratuitamente al club turco del Galatasaray firmando un contratto biennale a 1,25 milioni di euro più bonus.[senza fonte] Segna il suo primo gol con la maglia del club turco il 28 ottobre 2012 nella vittoria casalinga per 3-0 contro il Kayserispor. Il 2 gennaio 2013, dopo tre mesi dal suo arrivo al Galatasaray, rescinde il suo contratto con la società.[senza fonte]

Il giorno seguente viene ingaggiato dal Grêmio.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha totalizzato 27 presenze con la Nazionale brasiliana, la prima delle quali nel luglio 2001. Ha fatto anche parte della spedizione che ha vinto per la settima volta la Copa América 2004. Il 15 maggio 2006 Carlos Alberto Parreira lo ha convocato per la Coppa del mondo 2006. Il 13 novembre 2009 viene convocato per le amichevoli del 14 novembre contro l'Inghilterra e del 18 novembre contro l'Oman, nonostante la sua ultima apparizione risalga al 1º marzo 2006.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Corinthians: 1995, 1997, 1999
Corinthians: 1998
Cruzeiro: 2003
Corinthians: 1995
Cruzeiro: 2000
Cruzeiro: 1998
Lione: 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008
Lione: 2005, 2007
Lione: 2007-2008, 2011-2012

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

2004

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cris obtient la nationalité portugaise

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Statistiche su Gazzetta.it
  • (FR) Cris in LEquipe.fr, L'Équipe 24/24.
  • (DE) Cris in FussballDaten.de, Fussballdaten Verlags GmbH.
  • (PT) Cris in Futpedia.globo.com, Globo Comunicação e Participações SA. (archiviato dall'url originale il 2008-2011).