Campionato brasiliano di calcio 1987

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato brasiliano di calcio 1987[1]
Competizione Campeonato Brasileiro Série A
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 17ª
Organizzatore Clube dos 13 e CBF
Date dal 11 settembre 1987
al 7 febbraio 1988
Luogo Brasile Brasile
Partecipanti 31[2]
Risultati
Vincitore Sport Sport[3]
(1º titolo)
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Müller
(San Paolo), 10 gol
Incontri disputati 241
Gol segnati 433 (1,8 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1986 ed. successiva Right arrow.svg

Il Campionato brasiliano di calcio 1987 è stato la 17ª edizione del massimo campionato brasiliano di calcio.

Inizialmente la CBF decise di organizzare un campionato con 28 squadre. Tra queste non figuravano Botafogo e Coritiba che decisero di ricorrere ad un tribunale per vedere riconosciuto il proprio diritto a partecipare al campionato. Le due squadre vinsero la causa e così il Clube dos 13, di cui faceva parte il Botafogo, organizzò un proprio campionato, la Copa União, invitando altre 3 squadre (Coritiba, Goiás e Santa Cruz) e la CBF un torneo parallelo, il Modulo Giallo (in portoghese Módulo Amarelo) per altri 16 club.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno: 16 squadre divise in 2 gruppi di 8 club ciascuno. Nella prima fase ciascuna squadra affronta una volta tutte le componenti dell'altro girone, nella seconda tutte le componenti del proprio girone. Si qualificano alle semifinali i vincitori della prima e della seconda fase di ogni raggruppamento.

Semifinali e finale: gare in partita di andata e ritorno. In caso di parità sono previsti i tempi supplementari e, nel caso del perdurare del risultato di pareggio, i rigori, a meno che una delle due squadre abbia vinto in proprio girone in entrambie le fasi del precedente turno. In questo caso tale squadra è vincitrice in caso di pareggio.

Quadrangolare finale: la CBF decise di far disputare alle 4 finaliste dei due moduli un quadrangolare con gare di andata e ritorno per decretare il campione nazionale. Flamengo e Internacional, finalisti del Modulo Verde, tuttavia decisero di non partecipare e quindi a disputarsi il titolo e ad eseere iscritte per la Coppa Libertadores 1988 dalla CBF furono Sport e Guarani, finalisti del Modulo Giallo.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Modulo Verde[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città Stato
Atletico Mineiro Atlético Mineiro Belo Horizonte Minas Gerais Minas Gerais
Bahia Bahia Salvador Bahia Bahia
Botafogo Botafogo Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro
Corinthians Corinthians San Paolo San Paolo San Paolo
Coritiba Coritiba Curitiba Paraná Paraná
Cruzeiro Cruzeiro Belo Horizonte Minas Gerais Minas Gerais
Flamengo Flamengo Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro
Fluminense Fluminense Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro
Goias Goiás Goiânia Goiás Goiás
Gremio Grêmio Porto Alegre Rio Grande do Sul Rio Grande do Sul
Internacional Internacional Porto Alegre Rio Grande do Sul Rio Grande do Sul
Palmeiras Palmeiras San Paolo San Paolo San Paolo
San Paolo San Paolo San Paolo San Paolo San Paolo
Santa Cruz Santa Cruz Recife Pernambuco Pernambuco
Santos Santos Santos San Paolo San Paolo
Vasco da Gama Vasco da Gama Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro

Modulo Giallo[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città Stato
America-RJ America-RJ[4] Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro
Atletico Goianiense Atlético Goianiense Goiânia Goiás Goiás
Atletico-PR Atlético-PR Curitiba Paraná Paraná
Bangu Bangu Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro
Ceara Ceará Fortaleza Ceará Ceará
Criciuma Criciúma Criciúma Santa Catarina Santa Catarina
CSA CSA Maceió Alagoas Alagoas
Guarani Guarani Campinas San Paolo San Paolo
Inter de Limeira Inter de Limeira Limeira San Paolo San Paolo
Joinville Joinville Joinville Santa Catarina Santa Catarina
Nautico Náutico Recife Pernambuco Pernambuco
Portuguesa Portuguesa San Paolo San Paolo San Paolo
Rio Branco-ES Rio Branco-ES Cariacica Espírito Santo Espírito Santo
Sport Sport Recife Pernambuco Pernambuco
Treze Treze Campina Grande Paraíba Paraíba
Vitoria Vitória Salvador Bahia Bahia

Modulo Verde[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno - Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Casa/Trasferta CRT CRU FLU GOI INT SPA SAN VAS
Atlético-MG 2-0 3-1 0-0 5-1
Bahia 1-0 0-2 1-1 0-3
Botafogo 1-0 0-0 0-0
Corinthians 0-1 0-1 1-0 0-0
Flamengo 3-1 0-0 0-1 0-2 2-1
Grêmio 0-0 4-0 1-0 1-0
Palmeiras 1-0 2-0 2-1 1-0
Santa Cruz 0-0 0-0 1-1 3-1
Casa/Trasferta AT-MG BAH BOT CRN FLA GRÊ PAL SCR
Coritiba 2-1 1-1 2-1 0-1
Cruzeiro 0-0 2-1 1-1 1-1
Fluminense 0-1 1-1 0-0 2-0
Goiás 0-1 1-1 2-0 1-0
Internacional 2-0 0-1 2-0 4-0
San Paolo 0-1 0-2 0-0 3-0
Santos 0-1 0-0 1-0 0-0
Vasco da Gama 1-2 1-0 4-1 0-0

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1 Minas Gerais Atletico Mineiro Atlético Mineiro 14 8 6 2 0 14 3 +11
2 Rio Grande do Sul Gremio Grêmio 12 8 5 2 1 8 1 +7
3 San Paolo Palmeiras Palmeiras 9 8 4 1 3 6 7 -1
4 Rio de Janeiro Botafogo Botafogo 9 8 2 5 1 6 4 +2
5 Bahia Bahia Bahia 7 8 3 1 4 6 10 -4
6 Rio de Janeiro Flamengo Flamengo 7 8 2 3 3 6 8 -2
7 Pernambuco Santa Cruz Santa Cruz 6 8 1 4 3 4 10 -6
8 San Paolo Corinthians Corinthians 5 8 1 3 4 4 9 -5
Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1 Rio Grande do Sul Internacional Internacional 10 8 4 2 2 10 2 +8
2 Rio de Janeiro Fluminense Fluminense 9 8 3 3 2 7 6 +1
3 Minas Gerais Cruzeiro Cruzeiro 8 8 1 6 1 4 5 -1
4 Rio de Janeiro Vasco da Gama Vasco da Gama 7 8 3 1 4 10 7 +3
5 Goiás Goias Goiás 7 8 3 1 4 5 8 -3
6 San Paolo San Paolo San Paolo 6 8 2 2 4 7 7 0
7 Paraná Coritiba Coritiba 6 8 2 2 4 6 10 -4
8 San Paolo Santos Santos 6 8 1 4 3 3 9 -6

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Atlético Mineiro e Internacional qualificati alle semifinali.

Primo turno - Seconda fase[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
Casa/Trasferta AT-MG BAH BOT CRN FLA GRÊ PAL SCR
Atlético-MG 1-0 1-0 2-0
Bahia 1-1 1-1 0-2 0-0
Botafogo 0-0 2-2 1-0
Corinthians 1-2 1-1 0-0 2-1
Flamengo 1-0 1-1 2-0 3-1
Grêmio 0-0 2-0 0-2 1-0
Palmeiras 0-1 1-0 2-1
Santa Cruz 1-0 2-1 1-2
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1 Minas Gerais Atletico Mineiro Atlético Mineiro 11 7 4 3 0 7 2 +5
2 Rio de Janeiro Flamengo Flamengo 10 7 4 2 1 10 4 +6
3 San Paolo Palmeiras Palmeiras 7 7 3 1 3 5 6 -1
4 Rio de Janeiro Botafogo Botafogo 6 7 2 2 3 5 5 0
5 Rio Grande do Sul Gremio Grêmio 6 7 2 2 3 6 7 -1
6 Bahia Bahia Bahia 6 7 1 4 2 5 8 -3
7 Pernambuco Santa Cruz Santa Cruz 5 7 2 1 4 6 10 -4
8 San Paolo Corinthians Corinthians 5 7 1 3 3 5 7 -2
Verdetti[modifica | modifica wikitesto]
  • Flamengo qualificato alle semifinali.

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
Casa/Trasferta CRT CRU FLU GOI INT SPA SAN VAS
Coritiba 0-3 2-1 3-2
Cruzeiro 1-0 3-0 0-0 3-0
Fluminense 1-1 1-0 1-1
Goiás 1-1 0-0 2-2
Internacional 0-0 0-1 0-0 2-0
San Paolo 2-0 2-0 3-0 3-1
Santos 2-1 0-1 0-0
Vasco da Gama 3-2 0-2 1-0 1-2
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1 Minas Gerais Cruzeiro Cruzeiro 12 7 5 2 0 12 1 +11
2 San Paolo San Paolo San Paolo 11 7 5 1 1 14 5 +9
3 Rio de Janeiro Fluminense Fluminense 8 7 3 2 2 7 6 +1
4 Paraná Coritiba Coritiba 6 7 2 2 3 9 12 -3
5 Rio de Janeiro Vasco da Gama Vasco da Gama 6 7 2 2 3 7 11 -4
6 San Paolo Santos Santos 5 7 1 3 3 4 8 -4
7 Rio Grande do Sul Internacional Internacional 4 7 1 2 4 2 8 -6
8 Goiás Goias Goiás 4 7 0 4 3 3 7 -4
Verdetti[modifica | modifica wikitesto]
  • Cruzeiro qualificato alle semifinali.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

  Semifinali Finali
                         
  B1  Internacional Internacional 0  1 dts  1  
B2  Cruzeiro Cruzeiro 0  0       0  
   Internacional Internacional 1 0 1
   Flamengo Flamengo 1 1 2
A2  Flamengo Flamengo 1 3 4
  A1  Atletico Mineiro Atlético Mineiro 0 2 2  

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]


Ritorno[modifica | modifica wikitesto]


Finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Flamengo vincitore della Copa União.
  • Flamengo e Internacional qualificati per il quadrangolare finale.

Modulo Giallo[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno - Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Casa/Trasferta AM-RJ BAN CEA CSA NÁU SPO TRE VIT
Atlético-GO 1-0 1-0 3-1 0-0
Atlético-PR 1-0[5] 1-2 1-1 2-0
Criciúma 1-0 1-2 2-0 2-1
Guarani 1-0[5] 1-0 4-2 0-1
Inter Limeira 1-0[5] 1-0 0-1 2-1 0-0
Joinville 1-0[5] 2-1 0-1 0-0
Portuguesa 1-0 4-0 1-1 1-0
Rio Branco-ES 0-1 0-1 2-1 0-0
Casa/Trasferta AT-GO AT-PA CRI GUA INL JOI POR RB-ES
América-RJ 0-1[5] 0-1[5] 0-1[5] 0-1[5]
Bangu 0-0 1-0 1-1 1-0
Ceará 0-1 1-0 1-1 1-1
CSA 1-2 0-1 0-2 3-2
Náutico 2-1 2-1 0-1
Sport 1-1 3-0 2-0 4-0
Treze 3-1 0-0 2-1 1-3
Vitória 3-0 1-2 3-1 2-1

Spareggio Gruppo A: Guarani-Atlético Paranaense 0-2

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1 Paraná Atletico-PR Atlético-PR 11 8 4 3 1 9 5 +4
2 San Paolo Guarani Guarani 11 8 5 1 2 10 6 +4
3 Santa Catarina Criciuma Criciúma 10 8 5 0 3 10 9 +1
4 San Paolo Portuguesa Portuguesa 10 8 4 2 2 11 6 +5
5 Goiás Atletico Goianiense Atlético Goianiense 10 8 4 2 2 8 6 +2
6 San Paolo Inter de Limeira Inter de Limeira 9 8 4 1 3 6 7 -1
7 Espírito Santo Rio Branco-ES Rio Branco-ES 8 8 3 2 3 5 5 0
8 Santa Catarina Joinville Joinville 6 8 2 2 4 7 10 -3
Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1 Pernambuco Sport Sport 13 8 5 3 0 13 2 +11
2 Bahia Vitoria Vitória 9 8 3 3 2 8 6 +2
3 Rio de Janeiro Bangu Bangu 8 8 3 2 3 5 5 0
4 Pernambuco Nautico Náutico 6 8 3 0 5 8 13 -5
5 Paraíba Treze Treze 6 8 2 2 4 8 10 -2
6 Ceará Ceara Ceará 6 8 2 2 4 5 7 -2
7 Alagoas CSA CSA 5 8 2 1 5 7 15 -8
8 Rio de Janeiro America-RJ America-RJ[4] 0 8 0 0 8 0 8 -8

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Atlético Paranaense e Sport qualificati alle semifinali.

Primo turno - Seconda fase[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
Casa/Trasferta AT-GO AT-PA CRI GUA INL JOI POR RB-ES
Atlético-GO 0-2 1-0 0-0
Atlético-PR 3-0 0-1 1-1
Criciúma 1-1 0-0 2-0 3-0
Guarani 0-0 2-0 0-0 2-0
Inter Limeira 1-0 1-1 0-0
Joinville 1-2 0-2 1-0 0-0
Portuguesa 1-0 0-0 1-0 0-1
Rio Branco-ES 0-0 2-3 0-0
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1 San Paolo Guarani Guarani 10 7 4 2 1 9 3 +6
2 Santa Catarina Criciuma Criciúma 9 7 3 3 1 8 3 +5
3 Paraná Atletico-PR Atlético-PR 8 7 2 4 1 8 5 +3
4 San Paolo Portuguesa Portuguesa 7 7 3 1 3 3 4 -1
5 San Paolo Inter de Limeira Inter de Limeira 7 7 1 5 1 2 2 0
6 Espírito Santo Rio Branco-ES Rio Branco-ES 6 7 2 2 3 4 7 -3
7 Santa Catarina Joinville Joinville 5 7 1 3 3 2 6 -4
8 Goiás Atletico Goianiense Atlético Goianiense 4 7 1 2 4 1 7 -6
Verdetti[modifica | modifica wikitesto]
  • Guarani qualificato alle semifinali.

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
Casa/Trasferta BAN CEA CSA NÁU SPO TRE VIT
Bangu 2-0 3-0 2-0
Ceará 2-0 1-0 0-2
CSA 0-0 1-1 0-1
Náutico 0-1 2-1 2-2
Sport 2-1 2-1 0-0
Treze 0-0 2-1 1-1
Vitória 3-1 1-0 0-0

Spareggio: Bangu-Vitória 1-1 d.t.s., 4-3 d.c.r.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1 Pernambuco Sport Sport 9 6 4 1 1 6 4 +2
2 Rio de Janeiro Bangu Bangu 8 6 3 2 1 8 3 +5
3 Bahia Vitoria Vitória 8 6 2 4 0 7 4 +3
4 Paraíba Treze Treze 6 6 2 2 2 7 6 +1
5 Pernambuco Nautico Náutico 4 6 1 2 3 5 9 -4
6 Ceará Ceara Ceará 4 6 2 0 4 4 7 -3
7 Alagoas CSA CSA 3 6 0 3 3 2 6 -4
Verdetti[modifica | modifica wikitesto]
  • Bangu qualificato alle semifinali.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

  Semifinali Finali
                         
  A1  Atletico-PR Atlético-PR 0  0       0  
A2  Guarani Guarani 0  1 dts  1  
   Guarani Guarani 2 0 2
   Sport Sport[6] 0 3 3
B2  Bangu Bangu 3 1 4
  B1  Sport Sport 2 3 5  

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]


Ritorno[modifica | modifica wikitesto]


Finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Sport vincitore del Modulo Giallo.[6]
  • Sport e Guarani qualificati per il quadrangolare finale.

Quadrangolare finale[modifica | modifica wikitesto]

Flamengo e Internacional, finalisti del Modulo Verde, rifiutarono di partecipare al quadrangolare finale. Di conseguenza il quadrangolare si ridusse a sole 2 partite in una sorta di rivincita tra le finaliste del Modulo Giallo, Sport e Guarani.



Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Sport campione del Brasile 1987. Successivamente, nel febbraio 2011, la CBF ha riconosciuto anche il Flamengo come vincitore del torneo 1987,[7][8] ma il 15 giugno seguente la decisione è stata revocata su ordine della 10ª Corte Federale di Primo Grado della Sezione Giudiziaria del Pernambuco,[9] che il 29 novembre 2011 ha respinto il successivo ricorso del Flamengo e quindi lo Sport è riconosciuto come unico vincitore del campionato 1987.[10][11][12]
  • Sport e Guarani qualificati per la Coppa Libertadores 1988.

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Giocatore Squadra Gol Modulo
1 Brasile Müller San Paolo San Paolo 10 Verde
2 Brasile Evair Guarani Guarani 9 Giallo
3 Brasile Júnior Vitoria Vitória 8 Giallo
Brasile Nando Sport Sport Giallo
5 Brasile Amarildo Internacional Internacional 7 Verde
Brasile Cláudio Adão Cruzeiro Cruzeiro Verde
Brasile Cuca Gremio Grêmio Verde
Brasile Renato Atletico Mineiro Atlético Mineiro Verde
Brasile Romário Vasco da Gama Vasco da Gama Verde
10 Brasile Bebeto Flamengo Flamengo 6 Verde
Brasile Roberto Dinamite Vasco da Gama Vasco da Gama Verde

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le statistiche comprendono tutte le partite effettivamente giocate. Sono pertanto inclusi gli spareggi ed escluse quelle con risultato deciso a tavolino.
  2. ^ 16 nel Modulo Verde e 15 nel Modulo Giallo. Inizialmente anche il Modulo Giallo era previsto a 16 squadre, ma l'América-RJ rifiutò di parteciparvi.
  3. ^ La CBF ha riconosciuto il Flamengo come vincitore del torneo 1987 insieme allo Sport nel febbraio 2011 ma il 15 giugno seguente la decisione è stata revocata su ordine della 10ª Corte Federale di Primo Grado della Sezione Giudiziaria del Pernambuco, che il 29 novembre 2011 ha respinto il successivo ricorso del Flamengo e quindi lo Sport è riconosciuto come unico vincitore del campionato 1987.
  4. ^ a b L'América-RJ fu invitato dalla CBF a partecipare Modulo Giallo, ma si ritirò per protesta in quanto non invitata dal Clube dos 13 a parteciapre al Modulo Verde, ritenuto più prestigioso.
  5. ^ a b c d e f g h A tavolino per il ritiro dell'América-RJ dalla competizione.
  6. ^ a b c Sport e Guarani interruppero i tiri di rigore sul punteggio di 11-11, decidendo di condividere il titolo di campione del Modulo Giallo. Il 22 gennaio 1988, però, il Guarani decise di rinunciare alla condivisione del titolo e quindi la CBF dichiarò vincitore del Modulo Giallo lo Sport.
  7. ^ (PT) CBF reconhece título do Fla, cbf.com.br, 21 febbraio 2011. URL consultato il 16 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2012).
  8. ^ (PT) A Nação já sabia: Fla é hexacampeão brasileiro, flamengo.com.br, 21-02-2011. URL consultato il 22-02-2011.
  9. ^ (PT) Resolução da Presidência 06/2011, cbf.com.br, 15 giugno 2011. URL consultato il 16 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2012).
  10. ^ (PT) Flamengo tem outro revés na Justiça e Sport volta a ser campeão de 1987, Placar, 29-11-2011. URL consultato il 21-04-2012.
  11. ^ (PT) Justiça nega recurso do Flamengo, e Sport segue como único campeão brasileiro de 1987, extra.globo.com, 29-11-2011. URL consultato il 21-04-2012.
  12. ^ (PT) Justiça nega pedido do Flamengo e Sport Recife segue como único campeão em 1987, esporte.uol.com.br, 29-11-2011. URL consultato il 21-04-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]