VectorLinux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
VectorLinux
Sviluppatore Robert S. Lange / Darrell Stavem
Famiglia SO Linux
Modello del sorgente open source
Release iniziale 2.5 (4 marzo 2002)
Release corrente 7.1 (27 giugno 2015[1])
Tipo di kernel Kernel monolitico (Linux 3.0.8)
Piattaforme supportate x86 e x86-64
Gestore dei pacchetti slapt-get ; gslapt
Interfacce grafiche XFCE
Licenza GNU/Linux
Sito web www.vectorlinux.com

VectorLinux (abbreviato VL) è una distribuzione GNU/Linux realizzata da Robert S. Lange e Darrell Stavem derivata e basata su slackware, per la famiglia di processori X86.

Rispetto a slackware, si caratterizza da un'interfaccia user friendly con funzionalità semplificate rispetto alla distro nativa.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto nativo venne realizzato nel 1998 da Robert S. Lange e Darrell Stavem (entrambi di origine canadese), ma la prima versione ufficiale 1.0 venne pubblicata il 20 giugno 2000, dapprima consupporto solo per i PC x86, successivamente anche per i x86-64.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

E' disponibile, oltre che con l'ambiente desktop Xfce, anche con KDE, LXDE, ed Openbox. Offre molti programmi di utilità preistallatim sia per un utilizzo da parte dell'utenza domestica che per utilizzo server

All'interno è possibile trovare anche una serie di strumenti esclusivi (es. Vasm, Vwifi), non presenti in slackware che ne semplificano notevolmente la gestione e la configurazione del sistema. A partire dalla versione 6.0 è stato introdotto un'installer grafico.[2] Come gestore pacchetti abbiamo da riga di comando slapt-get mentr in ambiente desktop gslapt simile a synaptic.

Le versioni[modifica | modifica wikitesto]

Standard Edition[modifica | modifica wikitesto]

La Standard Edition è una distribuzione completamente gratuita basata sull’ambiente grafico Xfce, indicato, in particolar modo, per vecchi computer con potenza limitata. All’interno sono presenti anche altri ambienti grafici alternativi, infatti, oltre Xfce, è possibile utilizzare iceWM e Fluxbox, famosi per la loro semplicità e notevole leggerezza.

La versione Standard Deluxe (a pagamento), contiene invece tutto ciò che è presente nella versione standard, più altro software aggiuntivo, come OpenOffice.org, GIMP ed altre applicazioni presenti nell’ambiente grafico KDE.

SOHO Edition (Small Office/Home Office)[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 agosto del 2002 venne introdotta una nuova versione chiama SOHO (oggi indicata per macchine più recenti), differisce dalla standard per l’utilizzo dell’ambiente grafico KDE. All’interno è possibile trovare applicazioni come OpenOffice, Java, GIMP, Xara Xtreme, CUPS ed altro.

Esiste anche una versione SOHO Deluxe (a pagamento), composta da 2 CD, il primo include la versione Soho base ed il secondo contiene applicazioni aggiuntive come Koffice, Inkscape, compiz-fusion, giochi ed altro. All’interno è possibile trovare anche software per server Apache, MySQL, PHP ed altri ambienti grafici come Xfce, KDE e Gnome.

Light Edition[modifica | modifica wikitesto]

La terza versione di VL è la Light Edition, progettata per funzionare su vecchi computer con capacità e spazio limitati, dichiarata compatibile anche con soli 64MB di RAM. È basata sull’ambiente grafico IceWM e Fluxbox, ma contiene funzionalità multimediali, applicazioni office e tutto ciò che è necessario per l’accesso ad internet, come ad esempio il browser Opera, client mail, client chat ed include alcuni software presenti nella standard edition.

Light Live Edition[modifica | modifica wikitesto]

La quarta ed ultima versione è costituita dalla VL Light Live Edition (LiveCD), ossia avviabile direttamente dal CD, in grado di funzionare senza alcun tipo di installazione, contiene tutto il sistema operativo, evitando l’installazione e quindi la ripartizione del disco, progettata proprio per visionare e sfruttare le potenzialità della Vector Linux. Nonostante questo vantaggio, è comunque possibile effettuare l’installazione della versione live su hard disk per un'esecuzione più rapida.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Slackware-Based VectorLinux 7.1 Officially Released with the Latest Xfce Desktop retrived from news.softpedia.com
  2. ^ (EN) VL 6.0 SOHO Edition released retrived from vectorlinux.com/

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]