Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Pokémon iniziale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Starter (Pokémon))
Pikachu, lo starter di Ash Ketchum

Un Pokémon iniziale (さいしょのポケモン?) o Pokémon starter (はじめてのポケモン?) (o semplicemente starter) indica un Pokémon che può essere scelto da un allenatore all'inizio della sua avventura o, più genericamente, il primo Pokémon posseduto da un allenatore. Il Pokémon iniziale può essere depositato nel Sistema Memoria Pokémon ed in alcuni casi addirittura scambiato o liberato.

I Pokémon starter sono diversi nelle differenti regioni del mondo dei Pokémon: possono inoltre variare da videogioco a videogioco. Nella serie principale sono tre, rispettivamente di tipo Erba, Fuoco e Acqua e generalmente il rivale ottiene un Pokémon del tipo avvantaggiato rispetto a quello scelto dal protagonista. A questa regola sfugge la serie animata, in cui Ash Ketchum ha come starter Pikachu, un Pokémon di tipo Elettro, mentre il suo rivale, Gary Oak, ha optato per uno Squirtle. Analogamente nel videogioco Pokémon Giallo, in cui il protagonista ottiene Pikachu come suo Pokémon iniziale, mentre il rivale riceverà dal Professor Oak un Eevee, Pokémon di tipo Normale.

Nei videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Nella maggior parte dei videogiochi i Pokémon iniziali sono di livello 5 e possiedono due mosse, una offensiva (Azione, Graffio, Botta o Tuonoshock per Pikachu) e l'altra in grado di alterare le statistiche (come Ruggito, Colpocoda o Fulmisguardo). Inoltre la maggior parte degli starter possiede tre stadi evolutivi, di cui il primo stadio possiede quasi sempre un solo tipo (fatta eccezione dei Pokémon d'Erba Bulbasaur e Rowlet) e l'ultimo stadio ne possiede due (sebbene questa regola non sia rispettata per Blastoise, Sceptile, Serperior, Samurott, oltre che per gli starter della seconda generazione).

I Pokémon iniziali della prima generazione, presenti a Kanto, sono Bulbasaur, Charmander e Squirtle, presenti in Pokémon Rosso e Blu e in Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia. Nella versione Gialla del videogioco è possibile ottenere un Pikachu catturato dal Professor Oak (in questi titoli il protagonista potrà comunque ricevere gli esemplari di Bulbasaur, Charmander e Squirtle nel corso della sua avventura).

A Johto i tre Pokémon iniziali sono Chikorita, Cyndaquil e Totodile, Pokémon della seconda generazione. Uno dei tre verrà donato al giocatore dal Professor Elm nei videogiochi Pokémon Oro e Argento e Pokémon Cristallo e nei remake della quarta generazione Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver.

Nei videogiochi Pokémon Rubino e Zaffiro, Pokémon Smeraldo e Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, ambientati ad Hoenn, il Professor Birch cederà uno dei suoi tre Pokémon appartenenti alla terza generazione, destinati agli allenatori, dopo che il protagonista lo aiuterà a difendersi da un Pokémon selvatico. I tre Pokémon sono Treecko, Torchic e Mudkip. Negli stessi titoli, Lino otterrà come starter un Ralts. In Smeraldo è inoltre possibile ottenere uno dei Pokémon iniziali di Johto una volta completato il Pokédex di Hoenn.

Turtwig, Chimchar e Piplup sono invece i tre Pokémon starter di Sinnoh, presenti in Pokémon Diamante e Perla e in Pokémon Platino.

I Pokémon iniziali della quinta generazione, disponibili nei videogiochi Pokémon Nero e Bianco e Pokémon Nero 2 e Bianco 2, sono Snivy, Tepig e Oshawott.[1][2]

In Pokémon X e Y gli starter della regione di Kalos sono Chespin, Fennekin e Froakie.[3] Nei due titoli sono inoltre presenti i Pokémon iniziali della prima generazione, donati al protagonista dal Professor Platan. Nella sesta generazione sono state introdotte le megaevoluzioni degli stadi finali di alcuni dei Pokémon iniziali appartenenti alle generazioni precedenti: inizialmente Venusaur, Charizard, Blastoise e Blaziken potevano evolversi tramite Megapietra, ma a partire da Rubino Omega e Zaffiro Alpha anche Sceptile e Swampert hanno ottenuto una megaevoluzione.

Nei videogiochi Pokémon Sole e Luna i Pokémon iniziali della regione di Alola sono Rowlet, Litten e Popplio.

In tutte le generazioni il rivale del protagonista, che riceverà il proprio starter appena dopo di esso, sceglierà sempre quello in vantaggio di tipo rispetto al Pokémon iniziale scelto dal giocatore, secondo la logica rock-paper-scissors (ad esempio, se in Pokémon Rosso e Blu il giocatore sceglierà Charmander, il rivale sceglierà Squirle, mentre se in Pokémon Diamante e Perla il giocatore opterà invece per un Turtwig, il rivale avrà un Chimchar).

Tra le eccezioni si evidenzia la possibilità di scegliere tra Espeon e Umbreon in Pokémon Colosseum (per Nintendo GameCube) e la presenza di Eevee come Pokémon iniziale di Pokémon XD: Tempesta Oscura (sempre per GameCube) e di Pokémon Conquest (Nintendo DS). Inoltre in Pokémon Ranger il Pokémon del protagonista sarà Plusle o Minun a seconda del suo sesso (se è maschile il Pokémon sarà Minun, nel caso contrario Plusle). Nel seguito, Pokémon Ranger: Ombre su Almia il protagonista potrà scegliere come primo Pokémon Compagno Starly (PokéTattica Volante), Pachirisu (PokéTattica Elettro) o Munchlax (PokéTattica Normale).

In Pokémon Mystery Dungeon: Squadra Rossa e Squadra Blu il Pokémon controllato dal giocatore è il protagonista stesso e non un vero e proprio starter. Questo Pokémon verrà selezionato, al termine di un breve test, tra una rosa di nomi che comprende i Pokémon iniziali della prima, della seconda, della terza generazione, Pikachu, Meowth, Psyduck, Machop, Cubone, Eevee e Skitty. Nel seguito oltre agli starter delle prime quattro generazioni (compreso Pikachu) sarà possibile controllare Munchlax o Riolu.

In Pokémon Rumble il giocatore inizia guidando un esemplare di Rattata. Pikachu e Eevee sono inoltre starter dei titoli Super Pokémon Rumble e Pokémon Conquest.

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Nell'anime molti personaggi hanno come Pokémon iniziale uno dei Pokémon elencati sopra, a seconda della regione in cui appaiono (tra gli esempi: Gary Oak riceve uno Squirtle, l'allenatore Richie ha scelto Charmander, il Torchic di Vera, il Piplup di Lucinda e il Fennekin di Serena).

Tuttavia anche nella serie animata sono presenti eccezioni. Ad esempio Brock ottiene da suo padre un Onix, James del Team Rocket ha avuto come suo starter un Growlithe soprannominato Growlie, mentre il primo Pokémon affidato ad Iris è un esemplare di Axew.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon