Permanent Waves Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
PERMANENT WAVES TOUR
Tour dei Rush
Album Permanent Waves
Inizio Stati Uniti Davenport
17 agosto 1979
Fine Regno Unito Brighton
22 giugno 1980
Tappe 2
Spettacoli 117
Cronologia dei tour dei Rush
Tour of the Hemispheres
(1978-1979)
Moving Pictures Tour
(1980-1981)

Il Permanent Waves Tour è il settimo tour ufficiale della band canadese Rush. Il tour è composto da 2 parti: il Permanent Waves Warm up Tour, ed il Permanent Waves Tour propriamente detto.

Permanent Waves Warm up Tour[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta nella loro storia i Rush intraprendono un tour di riscaldamento di 19 date che anticipa le sedute di registrazione di un nuovo album. Il Permanent Waves Warm up Tour, della durata di poco superiore ad un mese, precede l'ingresso in studio per le registrazioni dell'album Permanent Waves.

Il tour si sviluppa tra Stati Uniti, Canada ed Inghilterra. Gruppi di spalla per i Rush: FM, Wild Horses, Pat Travers.

Durata approssimativa dello show: 100/110 minuti.

Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

In questo mini tour vengono testate un paio di canzoni che faranno parte del futuro album Permanent Waves: Freewill e The Spirit of Radio, entrambe ancora prive di un assolo di chitarra definitivo[1]. La scaletta[2], che include un nel finale un medley tra 5 brani e concluso con l'assolo di batteria, non subisce nessuna modifica nel corso del tour.

  • 2112 (abbreviata, senza Oracle: The Dream)
  • A Passage to Bangkok
  • By-Tor and the Snow Dog (abbreviata)
  • Xanadu
  • The Spirit of Radio (brano ancora inedito)
  • The Trees
  • Cygnus X-1
  • Hemispheres (abbreviata)
  • Closer to the Heart
  • Freewill (brano ancora inedito)
  • Medley
    Working Man
    Finding My Way (abbreviata)
    Anthem (abbreviata)
    Bastille Day (abbreviata)
    In the Mood (abbreviata)
  • Assolo di batteria
  • bis: La Villa Strangiato

Permanent Waves Tour[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Corposo tour a sostegno dell'album Permanent Waves, che si sviluppa ancora una volta tra Canada, Stati Uniti e Gran Bretagna, nella prima metà del 1980. Il tour prevede 101 repliche, 3 delle quali vengono però annullate. Aprono gli show per i Rush: Max Webster, 38 Special, Saxon, Quartz, Roadmaster, Saga.

Durante questo tour si registrano affluenze ancora superiori rispetto ai tour precedenti, con numerose date che registrano il tutto esaurito già in fase di prevendita[3]. Per questo tour viene allestito un apparato luminoso molto complesso.

Durata approssimativa dello show: 120/130 minuti.

Come di consueto per il Permanent Waves Tour è stato reso disponibile il Tourbook (in formato più grande rispetto a quelli prodotti in passato)[4]; libretto contenente foto ed informazioni riguardanti la genesi del nuovo album, su testi di Peart, lo staff impegnato nella organizzazione del tour, e schede sui singoli componenti del gruppo.

Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

La scaletta[5], che rimane uguale per tutta la durata del tour, vede l'inserimento di alcuni brani estratti dal nuovo album Permanent Waves. Nella parte terminale dell'esibizione i Rush propongono un medley di alcuni dei brani più datati.

  • 2112 (abbreviata, senza Oracle: The Dream)
  • Freewill
  • By-Tor and the Snow Dog (abbreviata)
  • Xanadu
  • The Spirit of Radio
  • Natural Science
  • A Passage to Bangkok
  • The Trees
  • Cygnus X-1 (abbreviata)
  • Hemispheres (abbreviata)
  • Closer to the Heart
  • Beneath, Between & Behind (abbreviata)
  • Jacob's Ladder
  • Medley
    Working Man
    Finding My Way (abbreviata)
    Anthem (abbreviata)
    Bastille Day (abbreviata)
    In the Mood (abbreviata)
  • Assolo di batteria
  • bis: La Villa Strangiato

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Date[modifica | modifica wikitesto]

Calendario completo del tour[6]

Prima Leg (Permanent Waves Warm up Tour)
Data Città Paese Luogo Note
17 agosto 1979 Davenport Stati Uniti d'America RKO Orpheum Theatre
18 agosto 1979 Dubuque Stati Uniti d'America Five Flags Arena
19 agosto 1979 Chicago Stati Uniti d'America Comiskey Park
21 agosto 1979 Charleston Stati Uniti d'America Charleston Civic Center
22 agosto 1979 Largo Stati Uniti d'America Capital Center
24 agosto 1979 Hamilton Canada Ivor Wynne Stadium
26 agosto 1979 Dallas Stati Uniti d'America Cotton Bowl, Farewell to a Texas Summer Festival con Foghat, Pat Travers, Billy Thorpe, Little River Band, Joan Jett
29 agosto 1979 Lansing Stati Uniti d'America Civic Center
30 agosto 1979 Saginaw Stati Uniti d'America Wendler Arena
31 agosto 1979 Dayton Stati Uniti d'America Hara Arena
2 settembre 1979 Toronto Canada Varsity Stadium
5 settembre 1979 Lexington Stati Uniti d'America Rupp Arena
7 settembre 1979 Cedar Rapids Stati Uniti d'America Five Seasons Theatre
8 settembre 1979 East Troy Stati Uniti d'America Alpine Valley Amphitheatre
9 settembre 1979 Mount Pleasant Stati Uniti d'America Rose Arena, Central Michigan University
10 settembre 1979 Detroit Stati Uniti d'America Pine Knob Music Theatre recupero data prevista per il 28 agosto
12 settembre 1979 Allentown Stati Uniti d'America Allentown Fairgrounds
21 settembre 1979 Stafford Inghilterra New Bingley Hall
22 settembre 1979 Stafford Inghilterra New Bingley Hall
Seconda Leg (Permanent Waves Tour)
Data Città Paese Luogo Note
17 gennaio 1980 Fredericton Canada Aitken Centre
18 gennaio 1980 Moncton Canada Moncton Coliseum
19 gennaio 1980 Halifax Canada Halifax Metro Centre
20 gennaio 1980 Montreal Canada The Forum
21 gennaio 1980 Montreal Canada The Forum
22 gennaio 1980 Albany Stati Uniti d'America Palace Theatre
23 gennaio 1980 Albany Stati Uniti d'America Palace Theatre
24 gennaio 1980 Rochester Stati Uniti d'America War Memorial
26 gennaio 1980 Poughkeepsie Stati Uniti d'America Mid-Hudson Civic Center
27 gennaio 1980 Binghamton Stati Uniti d'America Broome County Arena
29 gennaio 1980 Birmingham Stati Uniti d'America Boutwell Auditorium
30 gennaio 1980 Atlanta Stati Uniti d'America The Omni
1º febbraio 1980 Oklahoma City Stati Uniti d'America Myriad Convention Center
2 febbraio 1980 Fort Worth Stati Uniti d'America Tarrant County Convention Center
3 febbraio 1980 San Antonio Stati Uniti d'America Convention Center Arena
5 febbraio 1980 Houston Stati Uniti d'America Sam Houston Coliseum
6 febbraio 1980 Corpus Christi Stati Uniti d'America The Coliseum
7 febbraio 1980 Austin Stati Uniti d'America Austin Municipal Auditorium
8 febbraio 1980 Dallas Stati Uniti d'America Dallas Convention Center
9 febbraio 1980 Tulsa Stati Uniti d'America Assembly Center
10 febbraio 1980 Wichita Stati Uniti d'America Kansas Coliseum
11 febbraio 1980 St. Louis Stati Uniti d'America Kiel Auditorium
12 febbraio 1980 St. Louis Stati Uniti d'America Kiel Auditorium
13 febbraio 1980 Saint Louis Stati Uniti d'America Kiel Auditorium esibizione radiodiffusa
15 febbraio 1980 Evansville Stati Uniti d'America Roberts Stadium
16 febbraio 1980 Dayton Stati Uniti d'America University of Dayton Arena
17 febbraio 1980 Detroit Stati Uniti d'America Joe Lewis Arena
18 febbraio 1980 Richfield Stati Uniti d'America Richfield Coliseum
19 febbraio 1980 Detroit Stati Uniti d'America Joe Lewis Arena
27 febbraio 1980 Kansas City Stati Uniti d'America Kemper Arena
1º marzo 1980 Denver Stati Uniti d'America McNichols Arena
2 marzo 1980 Albuquerque Stati Uniti d'America Tingley Coliseum
3 marzo 1980 Tucson Stati Uniti d'America Community Centre
4 marzo 1980 Phoenix Stati Uniti d'America Veterans Memorial Coliseum
6 marzo 1980 San Diego Stati Uniti d'America Sports Arena
7 marzo 1980 San Bernardino Stati Uniti d'America Swing Auditorium
9 marzo 1980 Long Beach Stati Uniti d'America Long Beach Arena
10 marzo 1980 Los Angeles Stati Uniti d'America Great Western Forum
11 marzo 1980 Fresno Stati Uniti d'America Selland Arena
13 marzo 1980 Sacramento Stati Uniti d'America data cancellata
14 marzo 1980 San Francisco Stati Uniti d'America The Cow Palace
15 marzo 1980 San Francisco Stati Uniti d'America The Cow Palace
16 marzo 1980 Eugene Stati Uniti d'America McArthur Court
18 marzo 1980 Seattle Stati Uniti d'America Seattle Center Coliseum
19 marzo 1980 Seattle Stati Uniti d'America Seattle Center Coliseum
20 marzo 1980 Portland Stati Uniti d'America Memorial Coliseum
21 marzo 1980 Spokane Stati Uniti d'America Spokane Coliseum
23 marzo 1980 Edmonton Canada Northlands Coliseum
24 marzo 1980 Calgary Canada Max Bell Arena
25 marzo 1980 Calgary Canada Max Bell Arena
27 marzo 1980 Victoria Canada Memorial Arena
28 marzo 1980 Nanaimo Canada Beban Park Arena
29 marzo 1980 Vancouver Canada Pacific Coliseum
31 marzo 1980 Regina Canada Agridome
1º aprile 1980 Winnipeg Canada Winnipeg Arena
3 aprile 1980 Chicago Stati Uniti d'America International Amphitheatre
4 aprile 1980 Chicago Stati Uniti d'America International Amphitheatre
5 aprile 1980 Chicago Stati Uniti d'America International Amphitheatre
6 aprile 1980 Chicago Stati Uniti d'America International Amphitheatre
17 aprile 1980 Milwaukee Stati Uniti d'America Milwaukee Auditorium
18 aprile 1980 Milwaukee Stati Uniti d'America Milwaukee Auditorium
19 aprile 1980 Milwaukee Stati Uniti d'America Milwaukee Auditorium
20 aprile 1980 Madison Stati Uniti d'America Dane County Coliseum
22 aprile 1980 Green Bay Stati Uniti d'America Brown County Arena
23 aprile 1980 Kalamazoo Stati Uniti d'America Wings Stadium
24 aprile 1980 Toledo Stati Uniti d'America Sports Arena
26 aprile 1980 Louisville Stati Uniti d'America Louisville Gardens
27 aprile 1980 Indianapolis Stati Uniti d'America Market Square Arena
28 aprile 1980 Fort Wayne Stati Uniti d'America Fort Wayne Coliseum
29 aprile 1980 Columbus Stati Uniti d'America St. John Arena
8 maggio 1980 New York Stati Uniti d'America The Palladium
9 maggio 1980 New York Stati Uniti d'America The Palladium
10 maggio 1980 New York Stati Uniti d'America The Palladium
11 maggio 1980 New York Stati Uniti d'America The Palladium
13 maggio 1980 Hershey Stati Uniti d'America Hershey Park Arena
14 maggio 1980 Pittsburgh Stati Uniti d'America Civic Arena
16 maggio 1980 Providence Stati Uniti d'America Civic Center
17 maggio 1980 Yarmouth Stati Uniti d'America annullata per malattia
18 maggio 1980 Portland Stati Uniti d'America annullata per malattia
20 maggio 1980 New Haven Stati Uniti d'America New Haven Coliseum
21 maggio 1980 Buffalo Stati Uniti d'America Memorial Auditorium
22 maggio 1980 Utica Stati Uniti d'America Memorial Auditorium
23 maggio 1980 Uniondale Stati Uniti d'America Nassau Coliseum
1º giugno 1980 Southampton Inghilterra Southampton Gaumont
2 giugno 1980 Southampton Inghilterra Southampton Gaumont
4 giugno 1980 Londra Inghilterra Hammersmith Odeon
5 giugno 1980 Londra Inghilterra Hammersmith Odeon
6 giugno 1980 Londra Inghilterra Hammersmith Odeon
7 giugno 1980 Londra Inghilterra Hammersmith Odeon
8 giugno 1980 Londra Inghilterra Hammersmith Odeon
10 giugno 1980 Glasgow Scozia The Apollo registrazioni per Exit...Stage Left
11 giugno 1980 Glasgow Scozia The Apollo registrazioni per Exit...Stage Left
12 giugno 1980 Newcastle Inghilterra City Hall
13 giugno 1980 Newcastle Inghilterra City Hall
15 giugno 1980 Leeds Inghilterra Queens Hall
16 giugno 1980 Deeside Galles Deeside Leisure Centre
17 giugno 1980 Manchester Inghilterra The Apollo
18 giugno 1980 Manchester Inghilterra The Apollo
20 giugno 1980 Birmingham Inghilterra The Odeon
21 giugno 1980 Leicester Inghilterra De Montfort Hall
22 giugno 1980 Brighton Inghilterra Brighton Centre

Documentazione[modifica | modifica wikitesto]

Riguardo al Permanent Waves Tour sono reperibili le seguenti testimonianze audio e cartacee:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jon Collins, Rush, Tsunami Edizioni, 2009, p. 95. ISBN 978-88-96131-03-9
  2. ^ Permanent Waves Warm up Tour setlist Archiviato il 21 novembre 2009 in Internet Archive.
  3. ^ Jon Collins, Rush, Tsunami Edizioni, 2009, p. 100. ISBN 978-88-96131-03-9
  4. ^ Permanent Waves Tourbook Archiviato il 7 giugno 2015 in Internet Archive.
  5. ^ Permanent Waves Tour setlist Archiviato il 21 novembre 2009 in Internet Archive.
  6. ^ Permanent Waves Warm up Tour tourdates, Permanent Waves Tour tourdates Archiviato il 21 novembre 2009 in Internet Archive.
  7. ^ [1]
  8. ^ Scheda sull'album dal sito Cygnus X-1.net

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]