Esibizioni radiodiffuse dei Rush

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Rush (gruppo musicale).

Le esibizioni radiodiffuse dei Rush comprendono alcune storiche esibizioni dal vivo del gruppo musicale canadese Rush, che al tempo della loro esecuzione sono state trasmesse da emittenti radiofoniche. Tali registrazioni - di buona o ottima qualità audio - sono state in seguito diffuse come bootleg e poi pubblicate come veri e propri album da piccole case discografiche indipendenti, e non sono quindi inclusi nella discografia ufficiale del gruppo. Le registrazioni sono suddivise in 4 album: ABC 1974, The Lady Gone Electric, Ohio 1975 e Spirit of the Airwaves.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

ABC 1974[modifica | modifica wikitesto]

ABC 1974
ArtistaRush
Tipo albumLive
Pubblicazionenovembre 2011
Durata67:18
Dischi1
Tracce14
GenereHard rock
EtichettaLeftfield Media
Registrazione26 agosto 1974, 7 aprile 1975

ABC 1974[1][2] è un album live del 2011 che raccoglie la registrazione dell'intera esibizione da headliner dello show svolto presso l'Agora Ballroom di Cleveland del 26 agosto 1974, nell'ambito del primo tour del gruppo; il concerto è stato trasmesso dalla emittente locale WMMS; si tratta della prima trasmissione radiofonica di una esibizione dei Rush.

Prima della pubblicazione la registrazione circolava sotto forma di bootleg prevalentemente con il titolo The Fifth Order of Angels.

La registrazione include alcuni brani originali rimasti inediti (Fancy Dancer e Garden Road), una cover di Larry Williams (Bad Boy) e alcuni brani al tempo ancora inediti e che saranno pubblicati nel successivo album del gruppo, Fly by Night (Best I Can, In the End). Il disco, pubblicato sia in versione CD che in vinile, contiene come tracce bonus[3] 3 brani registrati nella medesima location ad un anno di distanza, il 7 aprile 1975[4] durante il tour di supporto a Fly by Night e provenienti dallo stesso album.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Finding My Way - 5:07
  2. Best I Can - 3:06 (Lee)
  3. Need Some Love - 3:21
  4. In the End - 6:13
  5. Fancy Dancer - 3:54
  6. In the Mood - 3:18 (Lee)
  7. Bad Boy - 5:37 (Williams)
  8. Here Again - 7:53
  9. Working Man / Assolo di batteria - 12:07
  10. What You're Doing - 4:26
  11. Garden Road - 3:03
  12. Anthem - 4:21 (Lee/Lifeson/Peart) (traccia bonus)
  13. Beneath, Between & Behind - 3:06 (Lifeson/Peart) (traccia bonus)
  14. Fly by Night - 2:46 (Lee/Peart) (traccia bonus)

Tutti i brani scritti da Geddy Lee e Alex Lifeson salvo dove diversamente indicato

The Lady Gone Electric[modifica | modifica wikitesto]

The Lady Gone Electric
ArtistaRush
Tipo albumLive
Pubblicazioneaprile 2015
Durata62:33
Dischi1
Tracce12
GenereHard rock
EtichettaSonic Boom
Registrazione22 dicembre 1974, 16 ottobre 1974

The Lady Gone Electric[5][6] è un album live del 2015 che raccoglie la registrazione dell'intera esibizione dello show svolto presso gli Electric Ladyland Studios di New York del 22 dicembre 1974[7], tappa eseguita nella parte terminale del Rush Tour. Lo show, suonato negli studi newyorchesi di fronte ad un pubblico ristretto di circa una decina di persone, fu mandato in onda da una emittente locale circa due settimane dopo l'esibizione, pochi giorni prima della pubblicazione del secondo album del gruppo, Fly by Night.

Prima della pubblicazione la registrazione circolava sotto forma di bootleg prevalentemente con il titolo By-Tor 74.

La registrazione include la cover di Bad Boy, brano di Larry Williams ripreso anche dai Beatles, e alcuni brani inediti che saranno pubblicati nel successivo album del gruppo, Fly by Night: Best I Can, Anthem e Fly by Night. Come tracce bonus[8] nel disco sono incluse le registrazioni del 16 ottobre 1974 tratte dal primo show televisivo statunitense al quale partecipò la band: il Don Kirshner's Rock Concert (Best I Can, In the Mood e Finding My Way). Il disco è disponibile in formato CD e vinile.


Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Finding My Way - 5:19
  2. Best I Can - 3:11 (Lee)
  3. In the Mood - 3:42 (Lee)
  4. Anthem - 4:36 (Lee/Lifeson/Peart)
  5. Need Some Love - 3:30
  6. Fly by Night - 3:20 (Lee/Peart)
  7. Here Again - 9:17
  8. Bad Boy - 6:36 (Williams)
  9. Working Man / Assolo di batteria - 12:22
  10. Best I Can - 2:58 (Lee) (traccia bonus)
  11. In the Mood - 3:20 (Lee) (traccia bonus)
  12. Finding My Way - 4:34 (traccia bonus)

Tutti i brani scritti da Geddy Lee e Alex Lifeson salvo dove diversamente indicato

Ohio 1975[modifica | modifica wikitesto]

Ohio 1975
ArtistaRush
Tipo albumLive
Pubblicazionedicembre 2015
Durata54:50
Dischi1
Tracce11
GenereHard rock
EtichettaGood Ship Funke
Registrazione7 aprile 1975

Ohio 1975[9][10] è un album live del 2015 che presenta la registrazione dell'intera esibizione dello show da headliner svolto presso l'Agora Ballroom di Cleveland del 7 aprile 1975, durante il Fly by Night Tour; il concerto è stato trasmesso dalla emittente locale di Cleveland WMMS. Il disco, disponibile esclusivamente in formato CD, è commercializzato con questo titolo in Europa dalla Good Ship Funke, mentre negli Stati Uniti è distribuito da Laser Media dal febbraio 2016 con il titolo Beneath, Between and Behind: F.M. Broadcast 1975[11][12].

La registrazione include vari estratti dai primi due album del gruppo e la cover di Bad Boy, brano di Larry Williams ripreso anche dai Beatles. Prima della pubblicazione la registrazione circolava sotto forma di bootleg prevalentemente con il titolo Juvenile Delinquents.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Finding My Way - 4:54
  2. Best I Can - 3:17 (Lee)
  3. What You're Doing - 5:21
  4. Anthem - 4:22 (Lee/Lifeson/Peart)
  5. Beneath, Between & Behind - 3:06 (Lifeson/Peart)
  6. In the End - 6:42
  7. Fly by Night - 2:47 (Lee/Peart)
  8. Working Man / Assolo di batteria - 13:38
  9. In the Mood - 2:55 (Lee)
  10. Need Some Love - 3:03
  11. Bad Boy - 5:19 (Williams)

Tutti i brani scritti da Geddy Lee e Alex Lifeson salvo dove diversamente indicato

Spirit of the Airwaves[modifica | modifica wikitesto]

Spirit of the Airwaves
ArtistaRush
Tipo albumLive
Pubblicazionemarzo 2014
Durata73:16
Dischi1
Tracce13
GenereRock progressivo
Hard rock
EtichettaSmokin'
Registrazione13 febbraio 1980

The Spirit of the Airwaves[13][14] è un album live del 2014, pubblicato sia in versione CD che in vinile, che raccoglie la registrazione di parte dello show svolto presso il Kiel Auditorium di Saint Louis del 13 febbraio 1980, durante il Permanent Waves Tour. Il concerto è stato trasmesso dalla emittente locale DC-101.

La registrazione include estratti da ogni album pubblicato fino a quel momento dai Rush, dove alcuni dei brani più datati sono presentati in un medley che culmina con l'assolo di batteria. Prima della pubblicazione la registrazione circolava sotto forma di bootleg prevalentemente con il titolo The Spirit of St. Louis.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. 2112 – 14:51
  2. By-Tor & the Snow Dog - 5:14
  3. Xanadu - 12:17
  4. The Spirit of Radio - 5:19
  5. Natural Science - 8:24
  6. Beneath, Between & Behind - 2:29 (Lifeson/Peart)
  7. Working Man - 3:30 (Lee/Lifeson)
  8. Finding My Way - 0:23 (Lee/Lifeson)
  9. Anthem - 1:40
  10. Bastille Day - 1:28
  11. In the Mood - 2:39 (Lee)
  12. Assolo di batteria - 5:11
  13. La Villa Strangiato - 9:51

Tutti i brani scritti da Geddy Lee, Alex Lifeson e Neil Peart salvo dove diversamente indicato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda del disco
  2. ^ Scheda del disco
  3. ^ Le tracce bonus derivano dallo stesso show pubblicato integralmente nel disco del 2015 intitolato Ohio 1975
  4. ^ Le note di copertina del disco indicano come data dello show il maggio 1975. Tale periodo è verosimilmente errato dato che nessuna fonte riporta una esibizione svolta presso Cleveland nel mese di maggio, ma viene sempre e solo indicata la data del 7 aprile 1975
  5. ^ Scheda del disco
  6. ^ Scheda del disco
  7. ^ Le note di copertina del disco indicano come data dello show il 5 dicembre 1974. Tale data è verosimilmente errata dato che nessuna fonte la riporta per l'esibizione svolta presso gli Electric Ladyland Studios, ma viene sempre e solo indicata quella del 22 dicembre
  8. ^ Le note di copertina del disco riportano erroneamente come tracce bonus derivanti dal Don Kirshner's Rock Concert le ultime 4 tracce; in realtà sono solo le ultime 3 essendo Working Man parte del concerto eseguito presso gli Electric Ladyland Studios
  9. ^ [1]
  10. ^ Scheda del disco
  11. ^ Scheda del disco
  12. ^ Le note di copertina di Beneath, Between and Behind: F.M. Broadcast 1975 indicano come data dello show il maggio 1975. Tale periodo è verosimilmente errato dato che nessuna fonte riporta una esibizione svolta presso Cleveland nel mese di maggio, ma viene sempre e solo indicata la data del 7 aprile 1975, tanto che su Ohio 1975 come data viene indicata appunto quella del 7 aprile
  13. ^ Scheda del disco
  14. ^ Scheda del disco