Geddy Lee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Geddy Lee
Geddy Lee Milan 2004.jpg
Geddy Lee in concerto con i Rush.
(Milano, 21 settembre 2004)
NazionalitàCanada Canada
GenereRock progressivo
Hard rock
Heavy metal
Art rock
Arena rock
Album-oriented rock
Periodo di attività musicale1968 – in attività
StrumentoVoce
Basso
Pianoforte
Tastiere
Chitarra
Gruppo attualeRush

Gary Lee Weinrib, meglio noto come Geddy Lee OC (Toronto, 29 luglio 1953), è un bassista, cantante, tastierista e compositore canadese; è il cantante, bassista, tastierista e il coautore delle musiche del gruppo hard rock/rock progressivo Rush.

Geddy Lee è figlio di genitori polacchi sopravvissuti alla Shoah.

L'origine del nome di scena (e successivamente nome legale) "Geddy", venne ispirato dal modo pesantemente accentato con cui la madre pronunciava il suo nome, "Gary"[1].

Un suo lavoro solista, My Favorite Headache, è stato pubblicato nel 2000. Oltre a comporre, arrangiare ed esibirsi per i Rush, Lee ha prodotto dischi per diversi gruppi, tra cui i Rocket Science.

Assieme ai suoi compagni Alex Lifeson e Neil Peart, Lee è stato nominato Ufficiale dell'Ordine del Canada, il 9 maggio 1996. Il trio fu il primo gruppo rock a ricevere questa onorificenza. In qualità di membro del gruppo musicale Rush è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame nel 2013.

È apparso in un episodio dell'ottava stagione della sit-com How I Met Your Mother in cui interpreta se stesso.

Stile e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Geddy Lee mentre suona le tastiere

La voce di Lee è descritta come quella di un "tenore incredibilmente acuto"[2]. Le opinioni sulla sua voce, che è da sempre un marchio di fabbrica dei Rush, sono piuttosto varie: Hit Parader lo ha definito il 13° miglior cantante heavy metal di sempre[3], mentre AllMusic ha etichettato la sua voce come "un lamento Robert Planesco"[4]. Tuttavia, già a partire dall'album Permanent Waves, Geddy ha gradualmente cambiato il suo stile vocale per un suono più pacato e meno acuto[4].

Riconosciuto come uno dei più grandi bassisti rock di sempre, è noto per avere una tecnica superlativa ed ha contribuito allo sviluppo dello stile hard rock/progressive con le sue intricate linee di basso. È incluso nella lista dei dieci migliori bassisti di tutti i tempi secondo Rolling Stone, piazzandosi alla quarta posizione[5]. È stato fonte di ispirazione per altri noti bassisti come Steve Harris degli Iron Maiden[6], John Myung dei Dream Theater[7], Les Claypool dei Primus[8], e Cliff Burton dei Metallica[9]. Già dalla fine degli anni settanta Geddy iniziò a ricoprire anche il ruolo di tastierista nei Rush, ma sono gli anni ottanta il periodo in cui lo strumento prese davvero piede nel sound del gruppo (tanto che, in questo periodo, la chitarra di Lifeson diverrà quasi soltanto uno strumento di accompagnamento). Negli anni novanta le sue parti di tastiera iniziarono gradualmente ad attenuarsi, fino ad essere notevolmente ridotte nei lavori degli ultimi anni.

Equipaggiamento[modifica | modifica wikitesto]

Geddy Lee al basso elettrico durante un concerto

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Rush[modifica | modifica wikitesto]

1leftarrow blue.svgVoce principale: Discografia dei Rush.

Solista[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Bass Hall of Fame - Guitar Player Magazine
  • 6 volte vincitore: "Miglior Bassista Rock" - Guitar Player Magazine
  • 1993 - "Miglior Bassista Rock", classifica stilata dai lettori di Bass Player
  • Miglior album di basso (Snakes & Arrows) - Bass Player Magazine
  • "Più bella linea di basso in una canzone" (Malignant Narcissism) - Bass Player Magazine

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine del Canada - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine del Canada
«I membri del trio di rock progressivo, RUSH, veterani del palcoscenico, hanno raccolto oltre un milione di dollari per opere di beneficenza, come le banche alimentari e la United Way. I loro sforzi hanno contribuito a migliorare la consapevolezza della società sulla situazione dei meno fortunati, stimolando e risvegliando la coscienza sociale di un'intera generazione. Musicisti in lungo e in largo sono stati influenzati dai successi della band, un testamento al loro contributo alla musica popolare.»
— nominato il 9 maggio 1996, investito il 26 febbraio 1997[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jon Collins, Rush, Tsunami Edizioni, 2009, p. 18. ISBN 978-88-96131-03-9
  2. ^ biografia dei Rush
  3. ^ 100 migliori cantanti heavy metal Hit Parader
  4. ^ a b Geddy Lee su allmusic.com
  5. ^ http://www.rollingstone.com/music/pictures/rolling-stone-readers-pick-the-top-ten-bassists-of-all-time-20110331/4-geddy-lee-0959414
  6. ^ Steve Harris Biography Copia archiviata, su ironmaiden.webvis.net. URL consultato il 18 dicembre 2006 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2007)..
  7. ^ John Myung Biography DreamTheater.com fanclub.
  8. ^ Claypool, Les. [1]. .
  9. ^ Burton, Cliff. Copia archiviata, su fender.com. URL consultato il 20 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2007)..
  10. ^ (EN) Sito web del Governatore Generale del Canada: dettaglio decorato.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN70580591 · ISNI: (EN0000 0000 7375 4306 · LCCN: (ENn92005760 · GND: (DE134441648