Moving Pictures (Rush)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moving Pictures
Artista Rush
Tipo album Studio
Pubblicazione febbraio 1981
Durata 40 min : 05 s
Dischi 1
Tracce 7
Genere Rock progressivo
Hard rock
Etichetta Anthem Records
Mercury Records
Produttore Rush, Terry Brown
Arrangiamenti Rush, Terry Brown
Note Tour promozionale collegato: Moving Pictures Tour
Certificazioni
Dischi di platino 4 Stati Uniti Stati Uniti
(vendite: 4 000 000+)
Rush - cronologia
Album precedente
(1980)
Album successivo
(1981)
Singoli
  1. Limelight/YYZ
    Pubblicato: febbraio 1981
  2. Vital Signs/In the Mood[1]
    Pubblicato: marzo 1981
  3. Tom Sawyer/Witch Hunt
    Pubblicato: ottobre 1981
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
All Music Guide[2] 5/5 stelle

Moving Pictures è l'ottavo album in studio del gruppo rock canadese Rush, pubblicato il 12 febbraio 1981. L'album è stato registrato e mixato a Le Studio, Morin Heights, Québec nei mesi di ottobre e novembre del 1980.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Un classico album rock, Moving Pictures divenne il maggior successo della band negli Stati Uniti. Entrò in classifica al terzo posto e rimane il più popolare tra gli album in studio del gruppo (certificato quattro volte platino -4 milioni di copie vendute- dalla RIAA il 27 gennaio 1995[3]). Seguendo la formula del loro precedente album, Permanent Waves, Moving Pictures è un album che ha goduto di passaggi radio e include il singolo Tom Sawyer ed altre canzoni di successo come Red Barchetta e Limelight. Il pezzo strumentale YYZ resta tra i pezzi dei Rush più amati di sempre ed eseguito sistematicamente in sede live; ha guadagnato una nomination al Grammy nella categoria "Best Instrumental".

Le tracce Witch Hunt e Vital Signs segnano il passaggio verso sonorità alternative, lontane dall'hard rock e dal rock progressivo tipiche del gruppo, caratterizzate dall'impiego di sintetizzatori la prima e dalle sonorità reggae la seconda.

Moving Pictures è stato l'unico album del gruppo ad esser eseguito integralmente in sede live; ciò è avvenuto durante il Time Machine Tour. L'8 novembre 2011 è stato pubblicato in versione vinile e digitale Moving Pictures: Lives 2011 ovvero l'intero album in versione live.

Nel 2009 il brano Tom Sawyer è stato inserito al 19º posto nella classifica delle "100 migliori canzoni hard-rock" stilata da VH1[4].

Moving Pictures, in abbinamento con 2112, è stato pubblicato nel giugno 2010 come DVD e BluRay della serie di documentari Classic Albums della Eagle Rock Entertainment. Il disco è incluso nel libro di Robert Dimery 1001 Albums You Must Hear Before You Die (ovvero "I 1001 album da ascoltare prima di morire")[5].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi di Neil Peart, musiche di Geddy Lee e Alex Lifeson, eccetto dove indicato.

  1. Tom Sawyer – 4:34 (testo: Neil Peart, Pye Dubois)
  2. Red Barchetta – 6:08
  3. YYZ – 4:24 (musica: Geddy Lee, Neil Peart)
  4. Limelight – 4:21
  5. The Camera Eye – 10:57
  6. Witch Hunt (Part III of Fear) – 4:47
  7. Vital Signs – 4:44

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1981) Posizione
massima
Stati Uniti[3] 3

Principali edizioni e formati[modifica | modifica wikitesto]

Moving Pictures è stato pubblicato nel corso degli anni in varie edizioni, ristampe e formati; queste le principali[6]:

  • 1981, Anthem Records (solo Canada), formato: LP
  • 1981, Mercury Records, formato: LP, MC, 8-Tracks
  • 1984, Mercury Records, formato: CD
  • 1992, Mobile Fidelity Sound Lab, formato: CD oro 24k
  • 1997, Mercury Records, formato: CD, rimasterizzato
  • 2011, Mercury Records, formato: CD, DVD, Blu ray, rimasterizzato, delux edition
  • 2015, Mercury Records, formato: LP (vinile 200 g.), rimasterizzato
  • 2011, Mercury Records, all'interno del cofanetto Sector 2, formato: CD, rimasterizzato

Deluxe edition[modifica | modifica wikitesto]

Edizione deluxe pubblicata il 5 aprile 2011 in diverse versioni (cd + DVD, cd + blu ray), essa presenta:

  • la versione rimasterizzata in 5.1 delle tracce originali
  • video dei brani Tom Sawyer, Limelight e Vital Signs (inedito)
  • note aggiuntive a cura di David Fricke

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]