Madison (Wisconsin)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Madison
city
(EN) Madison, Wisconsin
Madison – Bandiera
Madison – Veduta
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Wisconsin.svg Wisconsin
Contea Dane
Amministrazione
Sindaco Paul Soglin (D)
Territorio
Coordinate 43°04′29″N 89°23′04″W / 43.074722°N 89.384444°W43.074722; -89.384444 (Madison)Coordinate: 43°04′29″N 89°23′04″W / 43.074722°N 89.384444°W43.074722; -89.384444 (Madison)
Altitudine 226 m s.l.m.
Superficie 243,54 km²
Abitanti 233 209 (2010)
Densità 957,58 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 53701–53794
Prefisso 608
Fuso orario UTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Madison
Madison
Madison – Mappa
Sito istituzionale

Madison è un comune (city) degli Stati Uniti d'America, capoluogo della contea di Dane, e capitale dello Stato del Wisconsin. Secondo una stima del 1º luglio 2015, la popolazione di Madison era stimata in 248,951 abitanti, il che la rende la seconda città più grande del Wisconsin, dietro Milwaukee, e la ottantaquattresima negli Stati Uniti. La città costituisce l'area metropolitana di Madison dello United States Census Bureau, che include la contea di Dane e le vicine contee di Iowa, Green, e Columbia. L'area statistica metropolitana di Madison al 2010 possedeva una popolazione di 568,593 abitanti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le origini di Madison risalgono al 1829, quando l'ex giudice federale James Duane Doty aveva acquistato oltre un migliaio di acri (4 km²) di palude e forestale sull'istmo tra i laghi Mendota e Monona, con l'intenzione di costruire una città nella regione di quattro laghi. Quando il Territorio del Wisconsin era stato creato nel 1836 il legislatore territoriale venne convocato a Belmont. Uno dei compiti del legislatore fu quello di selezionare una posizione permanente per la capitale del territorio. Doty fece molta pressione per Madison come nuova capitale, offrendo vestiti di bisonte ai legislatori di congelamento e la scelta promettente di sacco Madison a prezzi scontati per gli elettori indecisi.[1] James Slaughter decise di progettare due città nell'area, Madison e "The City of Four Lakes", vicino l'odierna Middleton.

Doty decise di dare il nome di Madison alla città in onore di James Madison, il quarto presidente degli Stati Uniti che era morto il 28 giugno 1836 e ha chiamato le strade per gli altri 39 firmatari della costituzione degli Stati Uniti d'America.[2] Anche se la città esisteva solo sulla carta, il legislatore territoriale ha votato il 28 novembre in favore di Madison come sua capitale, in gran parte a causa della sua posizione a metà strada tra le nuove e crescenti città di tutto l'est di Milwaukee e la posizione strategica di lunga data di Prairie du Chien ad ovest, tra l'altamente popolata piombo nelle regioni sud-ovest e della città più antica del Wisconsin, Green Bay a nord-est. L'ammirazione dei padri fondatori per James Madison, che era appena morto, e avendo vie chiamate per ciascuno dei 39 firmatari della Costituzione, può avere anche contribuito ad attrarre voti.

La creazione e l'espansione[modifica | modifica wikitesto]

La pietra angolare per la capitale del Wisconsin fu posta nel 1837, e il primo incontro del legislatore avvenne lì nel 1838. Il 9 ottobre 1839, Kintzing Prichett ha registrato la progettazione di Madison presso l'ufficio del cancelliere della allora-territoriale contea di Dane.[3] Madison fu incorporata come villaggio nel 1846, con una popolazione di 626 abitanti. Quando il Wisconsin divenne uno stato nel 1848, Madison rimase la capitale, e l'anno successivo è diventato il sito della Università del Wisconsin (oggi Università del Wisconsin-Madison). La Milwaukee & Mississippi Railroad (predecessore della Milwaukee Road) aveva connesso Madison nel 1854. Madison fu incorporata come città nel 1856, con una popolazione di 6,863 abitanti, lasciando il resto senza personalità giuridica come un separato Town di Madison.[4] La capitale originale è stata sostituita nel 1863 e la seconda capitale bruciata nel 1904. La capitale attuale fu costruita tra il 1906 e il 1917.

Durante la guerra civile, Madison serviva come centro della Union Army nel Wisconsin. L'intersezione di Milwaukee, East Washington, Winnebago e North Streets è nota come Union Corners, perché una taverna si trova lì era l'ultima fermata per i soldati dell'Unione, prima di andare a combattere i Confederati. Camp Randall, sul lato ovest di Madison, è stato costruito e utilizzato come un campo di addestramento, un ospedale militare, e un campo di prigionia per i soldati Confederati. Dopo la fine della guerra, il sito di Camp Randall fu assorbito nella Università del Wisconsin e il Camp Randall Stadium fu costruito nel 1917. Nel 2004 l'ultima traccia di addestramento militare attivo sul sito è stato rimosso quando la ristrutturazione dello stadio ha sostituito un poligono di tiro usato per la formazione ROTC.

La City di Madison ha continuato annessioni dalla Town di Madison quasi dalla data dell'incorporazione della città, lasciando la raccolta di quest'ultimo di aree contigue oggetto di annessione. Sulla scia del continuo polemiche e uno sforzo nella legislatura dello stato di abolire semplicemente la città, è stato raggiunto un accordo nel 2003 per fornire per l'incorporazione delle restanti porzioni di città nella City di Madison e della di City di Fitchburg entro il 30 ottobre 2022.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Madison è situata al centro della contea di Dane, nel Wisconsin centro-meridionale, 77 miglia a ovest di Milwaukee. Secondo lo United States Census Bureau, Madison ha una superficie totale di 219,3 km² (84,67 mi²), dei quali 44,65 km² (17,24 mi²) di acque interne.

Madison è spesso chiamata The City of Four Lakes ("la città dei quattro laghi"), perché intorno si trovano i laghi Mendota, Monona, Wingra e Waubesa e addirittura il centro della città è situato su un istmo compreso tra i laghi Mendota e Monona. I laghi sono collegati al lago Kegonsa attraverso il fiume Yahara. Infine lo Yahara scorre fino al Rock River e da qui al Mississippi.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[5] del 2010, c'erano 233,209 persone.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 78,9% di bianchi, il 7,3% di afroamericani, lo 0,4% di nativi americani, il 7,4% di asiatici, il 2,9% di altre razze, e il 3,1% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 6,8% della popolazione.

Persone legate a Madison[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Persone legate a Madison (Wisconsin)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mollenhoff, David V. (2003) Madison, a History of the Formative Years Madison: University of Wisconsin Press. ISBN 0299199800. Page 26.
  2. ^ Historic Madison, Inc., Madison's Past – Early History
  3. ^ Vilas vs. Reynolds, in Reports of cases argued and determined in the Supreme Court of the State of Wisconsin, vol. 6, Beloit, E.E. Hale & Co., 1858, p. 215. URL consultato il 4 novembre 2016.
  4. ^ Madison, Dane County and Surrounding Towns, Madison: Wm. J. Park, 1877, pp. 543–558.
  5. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 4 novembre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • David V. Mollenhoff, Madison: A History of the Formative Years, 2003 [1982], ISBN 0-8403-2728-5.
  • Tom Bates, Rads: The 1970 Bombing of the Army Math Research Center at the University of Wisconsin and Its Aftermath, 1993, ISBN 0-06-092428-4.
  • David Maraniss, They Marched Into Sunlight: War and Peace Vietnam and America October 1967, 2003, ISBN 0-7432-1780-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN140177246 · LCCN: (ENn79081547 · ISNI: (EN0000 0004 0423 7726 · GND: (DE4114900-2 · BNF: (FRcb121674119 (data)
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America