Kevin Ullyett

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kevin Ullyett
Ullyett 2009 US Open 01.jpg
Kevin Ullyett durante gli US Open 2009.
Nazionalità Zimbabwe Zimbabwe
Altezza 178 cm
Peso 77 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 21-34 (38,18%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 107° (22 maggio 2000)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2000)
Francia Roland Garros -
Regno Unito Wimbledon -
Stati Uniti US Open 2T (1993)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 502-310 (61,82%)
Titoli vinti 34
Miglior ranking 4° (31 gennaio 2005)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (2005)
Francia Roland Garros QF (2004 2008 2009)
Regno Unito Wimbledon F (2008)
Stati Uniti US Open 'V (2001)
Altri tornei
Tour Finals F (2004)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
 

Kevin Ullyett (Harare, 23 maggio 1972) è un ex tennista zimbabwese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ullyett è uno specialista del doppio, ha vinto due titoli del Grande Slam nel doppio maschile, il primo agli US Open 2001 e il secondo agli Australian Open 2005, entrambi in coppia con Wayne Black.
In coppia con Black ha partecipato anche ai Giochi olimpici del 2000 e del 2004 ottenendo in quest'ultima edizione il loro miglior piazzamento, al quinto posto.
Anche nel doppio misto ha ottenuto buoni risultati, assieme a Daniela Hantuchová ha vinto gli Australian Open 2002 e nella stessa stagione hanno raggiunto la finale al Torneo di Wimbledon. Raggiunse un'altra finale di uno slam nel doppio misto, agli Australian Open 2005, ma questa volta partecipando in coppia con Liezel Huber.
Nel 2005 si ritirò il suo compatriota e per lungo tempo partner nel doppio maschile Wayne Black, come nuovo partner trovò Jonas Björkman fino al ritiro di quest'ultimo nel 2008 e infine partecipò ai tornei successivi insieme al brasiliano Bruno Soares.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre, Robert Ullyett, fu un importante giocatore di hockey su prato che ha preso parte alle Olimpiadi estive del 1964 con la sua nazionale sconfiggendo la Nuova Zelanda 2 a 1 e ottenendo l'undicesimo posto su quindici nazioni.[1]

Attualmente Kevin Ullyett vive a Londra con sua moglie e i due figli.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (34)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (2)
Tennis Masters Cup (0)
ATP Masters Series (5)
ATP Championship Series (4)
ATP Tour (23)
Titoli per superficie
Cemento (21)
Terra battuta (6)
Erba (3)
Sintetico (3)
Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 3 febbraio 1997 Cina Kingfisher Airlines Tennis Open, Shanghai Sintetico Bielorussia Maks Mirny Svezia Tomas Nydahl
Italia Stefano Pescosolido
7–6, 6–7, 7–5
2. 27 aprile 1998 Stati Uniti U.S. Men's Clay Court Championships, Orlando Terra battuta Sudafrica Grant Stafford Australia Michael Tebbutt
Svezia Mikael Tillström
4–6, 6–4, 7–5
3. 11 maggio 1998 Stati Uniti Delray Beach International Tennis Championships, Coral Springs Terra battuta Sudafrica Grant Stafford Bahamas Mark Merklein
Stati Uniti Vince Spadea
7–5, 6–4
4. 27 luglio 1998 Stati Uniti Legg Mason Tennis Classic, Washington Cemento Sudafrica Grant Stafford Sudafrica Wayne Ferreira
Stati Uniti Patrick Galbraith
6–3, 7–5
5. 21 settembre 1998 Regno Unito Brighton International, Brighton Terra battuta Regno Unito Neil Broad Australia Wayne Arthurs
Spagna Alberto Berasategui
7–6, 6–3
6. 25 ottobre 1999 Francia Grand Prix de Tennis de Lyon, Lione Sintetico Sudafrica Piet Norval Sudafrica Wayne Ferreira
Australia Sandon Stolle
4–6, 7–6(5), 7–6(4)
7. 15 novembre 1999 Svezia Stockholm Open, Stoccolma Cemento (i) Sudafrica Piet Norval Stati Uniti Jan-Michael Gambill
Stati Uniti Scott Humphries
7–5, 6–3
8. 28 agosto 2000 Stati Uniti Pilot Pen Tennis, Long Island Cemento Stati Uniti Jonathan Stark Stati Uniti Jan-Michael Gambill
Stati Uniti Scott Humphries
6–4, 6–4
9. 9 ottobre 2000 Hong Kong Hong Kong Open, Hong Kong Cemento Zimbabwe Wayne Black Slovacchia Dominik Hrbatý
Germania David Prinosil
6–1, 6–2
10. 13 novembre 2000 Russia St. Petersburg Open, San Pietroburgo Cemento (i) Canada Daniel Nestor Giappone Thomas Shimada
Sudafrica Myles Wakefield
7–6(5), 7–5
11. 19 febbraio 2001 Danimarca Copenaghen Open, Copenaghen Cemento (i) Zimbabwe Wayne Black Rep. Ceca Jiří Novák
Rep. Ceca David Rikl
6–3, 6–3
12. 27 agosto 2001 Stati Uniti Pilot Pen Tennis, Long Island Cemento Stati Uniti Jonathan Stark Rep. Ceca Leoš Friedl
Rep. Ceca Radek Štěpánek
6–1, 6–4
13. 10 settembre 2001 Stati Uniti US Open, New York Cemento Zimbabwe Wayne Black Stati Uniti Donald Johnson
Stati Uniti Jared Palmer
7–6(9), 2–6, 6–3
14. 7 gennaio 2002 Australia ATP Adelaide, Adelaide Cemento Zimbabwe Wayne Black Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
7–5, 6–2
15. 4 marzo 2002 Stati Uniti SAP Open, San Jose Cemento (i) Zimbabwe Wayne Black Sudafrica John-Laffnie de Jager
Sudafrica Robbie Koenig
6–3, 4–6, [10-5]
16. 17 giugno 2002 Regno Unito Queen's Club Championships, Londra Erba Zimbabwe Wayne Black India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny
7–6(5), 3–6, 6–3
17. 19 agosto 2002 Stati Uniti Legg Mason Tennis Classic, Washington Cemento Zimbabwe Wayne Black Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
7–6(4), 4–6, 6–3
18. 14 ottobre 2002 Francia Grand Prix de Tennis de Lyon, Lione Sintetico Zimbabwe Wayne Black Bahamas Mark Knowles
Canada Daniel Nestor
6–4, 3–6, 7–6(3)
19. 28 ottobre 2002 Svezia Stockholm Open, Stoccolma Cemento (i) Zimbabwe Wayne Black Australia Wayne Arthurs
Australia Paul Hanley
6–4, 2–6, 7–6(4)
20. 5 maggio 2003 Germania BMW Open, Monaco Terra battuta Zimbabwe Wayne Black Australia Joshua Eagle
Stati Uniti Jared Palmer
6–3, 7–5
21. 5 aprile 2004 Stati Uniti Miami Masters, Key Biscayne Cemento Zimbabwe Wayne Black Svezia Jonas Björkman
Australia Todd Woodbridge
6–2, 7–6(12)
22. 17 maggio 2004 Germania Hamburg Masters, Amburgo Terra battuta Zimbabwe Wayne Black Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
6–1, 6–2
23. 31 gennaio 2005 Australia Australian Open, Melbourne Cemento Zimbabwe Wayne Black Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
6–4, 6–4
24. 15 agosto 2005 Canada Canada Masters, Montreal Cemento Zimbabwe Wayne Black Israele Jonathan Erlich
Israele Andy Ram
7–6(2), 6–4
25. 27 febbraio 2006 Paesi Bassi ABN AMRO World Tennis Tournament, Rotterdam Cemento (i) Australia Paul Hanley Israele Jonathan Erlich
Israele Andy Ram
7–6(4), 7–6(2)
26. 6 marzo 2006 Emirati Arabi Uniti Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento Australia Paul Hanley Bahamas Mark Knowles
Canada Daniel Nestor
1–6, 6–2, [10-1]
27. 22 maggio 2006 Germania Hamburg Masters, Amburgo Terra battuta Australia Paul Hanley Bahamas Mark Knowles
Canada Daniel Nestor
4–6, 7–6(5), [10-4]
28. 19 giugno 2006 Regno Unito Queen's Club Championships, Londra Erba Australia Paul Hanley Svezia Jonas Björkman
Bielorussia Maks Mirny
6–4, 7–6(5)
29. 16 ottobre 2006 Svezia Stockholm Open, Stoccolma Cemento (i) Australia Paul Hanley Belgio Olivier Rochus
Belgio Kristof Vliegen
7–6(2), 6–4
30. 15 gennaio 2007 AustraliaMedibank International, Sydney Cemento Australia Paul Hanley Bahamas Mark Knowles
Canada Daniel Nestor
6–4, 6–7(3), [10-6]
31. 16 giugno 2008 Regno UnitoNottingham Open, Nottingham Erba Brasile Bruno Soares Sudafrica Jeff Coetzee
Regno Unito Jamie Murray
6–2, 7–6(5)
32. 12 ottobre 2008 Svezia Stockholm Open, Stoccolma Cemento (i) Svezia Jonas Björkman Svezia Johan Brunström
Svezia Michael Ryderstedt
6–1, 6–3
33. 2 novembre 2008 Francia Paris Masters, Parigi Cemento (i) Svezia Jonas Björkman Sudafrica Jeff Coetzee
Sudafrica Wesley Moodie
6–2, 6–2
34. 25 ottobre 2009 Svezia Stockholm Open, Stoccolma Cemento (i) Brasile Bruno Soares Svezia Simon Aspelin
Australia Paul Hanley
6–4, 7–6(4)

Finali perse (24)[modifica | modifica wikitesto]

Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 29 aprile 1996 Corea del Sud Seoul Open, Seul Cemento Stati Uniti Kent Kinnear Stati Uniti Rick Leach
Stati Uniti Jonathan Stark
6–4, 6–4
2. 12 ottobre 1998 Svizzera Swiss Indoors, Basilea Cemento (i) Sudafrica Piet Norval Francia Olivier Delaître
Francia Fabrice Santoro
6–3, 7–6
3. 11 gennaio 1999 Qatar Qatar ExxonMobil Open, Doha Cemento Sudafrica Piet Norval Stati Uniti Alex O'Brien
Stati Uniti Jared Palmer
6–3, 6–4
4. 18 ottobre 1999 Austria BA-CA TennisTrophy, Vienna Cemento (i) Sudafrica Piet Norval Germania David Prinosil
Australia Sandon Stolle
6–3, 6–4
5. 13 maggio 2002 Italia Rome Masters, Roma Terra battuta Zimbabwe Wayne Black Rep. Ceca Martin Damm
Rep. Ceca Cyril Suk
7–5, 7–5
6. 3 marzo 2003 Emirati Arabi Uniti Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento Zimbabwe Wayne Black India Leander Paes
Rep. Ceca David Rikl
6–3, 6–0
7. 21 luglio 2003 Germania Mercedes Cup, Stoccarda Terra battuta Russia Evgenij Kafel'nikov Rep. Ceca Tomáš Cibulec
Rep. Ceca Pavel Vízner
3–6, 6–3, 6–4
8. 6 ottobre 2003 Russia Kremlin Cup, Mosca Sintetico Zimbabwe Wayne Black India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny
6–3, 7–5
9. 20 ottobre 2003 Spagna Madrid Masters, Madrid Cemento (i) Zimbabwe Wayne Black India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny
6–2, 2–6, 6–3
10. 22 marzo 2004 Stati Uniti Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento Zimbabwe Wayne Black Francia Sébastien Grosjean
Francia Arnaud Clément
6–3, 4–6, 7–5
11. 26 luglio 2004 Stati Uniti RCA Championships, Indianapolis Cemento Zimbabwe Wayne Black Australia Jordan Kerr
Stati Uniti Jim Thomas
6–7(7), 7–6(3), 6–3
12. 8 novembre 2004 Francia Paris Masters, Parigi Sintetico Zimbabwe Wayne Black Svezia Jonas Björkman
Australia Todd Woodbridge
6–3, 6–4
13. 21 novembre 2004 Stati Uniti Tennis Masters Cup, Houston Cemento Zimbabwe Wayne Black Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
4–6, 7–5, 6–4, 6–2
14. 4 aprile 2005 Stati Uniti Miami Masters, Key Biscayne Cemento Zimbabwe Wayne Black Svezia Jonas Björkman
Bielorussia Maks Mirny
6–1, 6–2
15. 8 agosto 2005 Stati Uniti Legg Mason Tennis Classic, Washington Cemento Zimbabwe Wayne Black Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
6–4, 6–2
16. 22 agosto 2005 Stati Uniti Cincinnati Masters, Cincinnati Cemento Zimbabwe Wayne Black Svezia Jonas Björkman
Bielorussia Maks Mirny
6–4, 5–7, 6–2
17. 9 gennaio 2006 Australia ATP Adelaide, Adelaide Cemento Australia Paul Hanley Israele Jonathan Erlich
Israele Andy Ram
7–6(4), 7–6(10)
18. 7 agosto 2006 Stati Uniti Legg Mason Tennis Classic, Washington Cemento Australia Paul Hanley Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
6–3, 5–7, [10-3]
19. 14 agosto 2006 Canada Canada Masters, Toronto Cemento Australia Paul Hanley Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
7–5, 6–1
20. 12 agosto 2007 Canada Canada Masters, Montrèal Cemento Australia Paul Hanley India Mahesh Bhupati
Rep. Ceca Pavel Vízner
6–4, 6–4
21. 21 aprile 2008 Portogallo Estoril Open, Estoril Terra battuta Regno Unito Jamie Murray Sudafrica Jeff Coetzee
Sudafrica Wesley Moodie
6–2, 4–6, [10-8]
22. 5 luglio 2008 Regno Unito Torneo di Wimbledon, Londra Erba Svezia Jonas Björkman Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić
7–6, 6–7, 6–3, 6–3
23. 17 agosto 2008 Stati Uniti Legg Mason Tennis Classic, Washington Cemento Brasile Bruno Soares Francia Marc Gicquel
Svezia Robert Lindstedt
7–6, 6–3
24. 29 agosto 2009 Stati Uniti Pilot Pen Tennis, New Haven Cemento Brasile Bruno Soares Austria Julian Knowle
Austria Jürgen Melzer
6–4, 7–6(3)

Doppio misto[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (1)[modifica | modifica wikitesto]

Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 27 gennaio 2002 Australia Australian Open, Melbourne Cemento Slovacchia Daniela Hantuchová Argentina Gastón Etlis
ArgentinaPaola Suárez
6–3, 6–2

Finali perse (0)[modifica | modifica wikitesto]

Risultati in progressione[modifica | modifica wikitesto]

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin (World Finals)
LQ Turno di Qualifica (Grande Slam)
A Assente
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile
Torneo 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 Titoli V-S
Grande Slam
Australia Australian Open, Melbourne A A A A 1T QF A 2T 1T 1T 2T QF QF 3T QF V SF SF 3T 3T A 1 / 15 33–14
Francia Roland Garros, Parigi A A A A 1T A 1T 1T 2T 3T 3T 3T 3T 2T QF 1T 2T 2T QF QF A 0 / 15 19–15
Regno Unito Wimbledon, Londra A A A LQ 1T 1T A 1T 2T 3T 1T 1T 2T 3T QF SF QF 2T F QF 1T 0 / 16 24–16
Stati Uniti US Open, New York A A A A 1T A A 1T 2T 1T 1T V QF 3T QF SF SF SF 2T 2T A 1 / 14 29–13
Titoli 0 / 0 0 / 0 0 / 0 0 / 0 0 / 4 0 / 2 0 / 1 0 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 4 1 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 4 1 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 1 2 / 60 N/A
Vittorie-Sconfitte 0–0 0–0 0–0 0–0 0–4 3–2 0–1 1–4 3–4 4–4 2–4 11–3 9–4 7–4 12–4 14–3 12–4 10–4 8–4 9–4 0–1 N/A 105–58
Tennis Masters Cup / ATP World Tour Finals
Masters Grand Prix/ATP Tour World Championships A A A A A A A A A RR A A A A F SF SF SF RR A A 0 / 6 13–10
Masters Series
Stati Uniti Indian Wells A A A A SF LQ A A A 2T 1T 1T QF 2T F QF 1T QF QF 1T A 0 / 12 16–12
Stati Uniti Key Biscayne A A A A 2T 1T A A 2T 2T 3T 3T 3T 2T V F SF QF 2T QF A 1 / 14 23–13
Monaco Monte Carlo A A A A A A A A A 2T 1T 1T A SF A A A SF SF 2T A 0 / 7 7–7
Italia Roma A A A A A A A A A 1T A 1T F 2T QF 2T QF QF SF SF A 0 / 10 11–10
Germania Amburgo A A A A A A A A A 2T A 2T 1T 2T V 2T V F 2T NME 2 / 9 13–7
Canada Montreal / Toronto A A A A A A A A 1T 2T 2T 2T 2T 1T 2T V F F QF 2T A 1 / 12 14–11
Stati Uniti Cincinnati A A A LQ LQ A A 1T 1T 1T 1T 1T 2T 1T 2T F 2T QF 2T 2T A 0 / 13 5–13
Spagna Madrid
Germania Stoccarda
A A A A A A A A 1T 1T 2T 2T 2T F A SF SF 2T SF SF A 0 / 11 11–11
Francia Parigi A A A A A A A A QF 1T 1T SF 2T QF F SF 1T QF V 2T A 1 / 12 16–11
Titoli 0 / 0 0 / 0 0 / 0 0 / 0 0 / 2 0 / 1 0 / 0 0 / 1 0 / 5 0 / 9 0 / 7 0 / 9 0 / 8 0 / 9 2 / 7 1 / 8 1 / 8 0 / 9 1 / 9 0 / 9 0 / 0 5 / 101 N/A
Vittorie-Sconfitte 0–0 0–0 0–0 0–0 4–2 0–1 0–0 0–1 3–5 4–9 3–7 5–9 9–8 8–9 17–5 17–7 12–7 14–9 13–8 7–9 0–0 N/A 116–96
Ranking 934 339 235 135 91 158 103 92 35 26 34 13 11 18 9 6 8 10 8 24 N/A

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]