Kenneth Faried

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kenneth Faried
Lakers vs Nuggets 2013-01-06 (7).JPG
Faried con la maglia dei Denver Nuggets
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 203 cm
Peso 103 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala grande
Squadra No flag.svg Free agent
Carriera
Giovanili
Technology High School
2007-2011MSU Eagles
Squadre di club
2011-2018Denver Nuggets441 (5.046)
2018-2019Brooklyn Nets12 (61)
2019Houston Rockets25 (323)
Nazionale
2014Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Spagna 2014
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 aprile 2019

Kenneth Bernard Faried Lewis (Newark, 18 novembre 1989) è un cestista statunitense, professionista nella NBA, soprannominato The Manimal.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore dall'atletismo dominante. È il miglior rimbalzista di sempre in NCAA, record che detiene con 1.673 rimbalzi catturati nei 4 anni alla Morehead State University, davanti a Tim Duncan e Derrick Coleman.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Viene scelto al Draft NBA 2011 dai Denver Nuggets con la ventiduesima scelta. Il 9 aprile 2012 registra il suo career-high di punti segnandone 27 contro i Golden State Warriors. Il 15 novembre dello stesso anno dimostra le sue doti atletiche e fisiche riuscendo a catturare 20 rimbalzi, di cui 11 offensivi, contro i Miami Heat di LeBron James. Nel novembre 2012 viene premiato come migliore giocatore della settimana insieme a LeBron James, con una media di 16,8 punti tirando col 56,3% dal campo, oltre a 12,8 rimbalzi, 1,8 stoppate e 1,0 palla rubata a partita. Il 15 febbraio gioca il Rising Stars Challenge nel team Charles Barkley. Viene eletto MVP dell'incontro avendo messo a segno 40 punti e 10 rimbalzi con 18 su 22 dal campo, riuscendo in modo mostruoso a far cadere il team di Shaquille O'Neal per 163-135.[1] Conclude la regular season con 11,5 punti (con il 56% al tiro), 9,2 rimbalzi e 1,0 stoppate a partita in 28,1 minuti.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Regular season[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campion. Partite Statistiche tiro Altre statistiche
Pres. Titol. Minuti Tiri da 2 Tiri da 3 Liberi Rimb. Assist Rubate Stopp. Punti
2011-2012 Stati Uniti Denver Nuggets NBA 46 39 1037 181/309 0/0 109/164 352 36 34 47 471
2012-2013 Stati Uniti Denver Nuggets NBA 80 80 2248 380/689 0/0 163/266 734 77 81 83 923
2013-2014 Stati Uniti Denver Nuggets NBA 80 77 2178 447/820 0/3 202/311 684 96 70 69 1096
2014-2015 Stati Uniti Denver Nuggets NBA 75 71 2086 373/736 1/8 199/288 668 89 62 57 946
2015-2016 Stati Uniti Denver Nuggets NBA 67 64 1694 349/626 1/2 136/222 581 79 32 60 835
2016-2017 Stati Uniti Denver Nuggets NBA 61 34 1296 228/416 0/6 131/189 462 55 43 40 587
2017-2018 Stati Uniti Denver Nuggets NBA 32 7 461 76/148 0/1 36/51 153 18 12 13 188
2018-2019 Stati Uniti Brooklyn Nets NBA 12 0 118 25/42 1/5 10/16 44 2 2 4 61
2018-2019 Stati Uniti Houston Rockets NBA 25 13 610 131/223 7/20 54/83 206 18 15 19 323
Totale carriera 478 385 11728 2190/4009
54.6%
10/45
22.2%
1040/1590
65.4%
3884 470 351 392 5430

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campion. Partite Statistiche tiro Altre statistiche
Pres. Titol. Minuti Tiri da 2 Tiri da 3 Liberi Rimb. Assist Rubate Stopp. Punti
2012 Stati Uniti Denver Nuggets NBA 7 7 192 32/60 0/0 9/12 70 4 5 8 73
2013 Stati Uniti Denver Nuggets NBA 5 4 145 20/32 0/0 11/15 42 1 5 1 51
2019 Stati Uniti Houston Rockets NBA 6 0 56 9/13 1/1 5/6 21 2 2 0 24
Totale carriera 18 11 393 61/105
58.1%
1/1
100%
25/33
75.8%
133 7 12 9 148

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NBA - Quarantello di Faried: Team Chuck da record, yahoo eurosport, 16 febbraio 2013. URL consultato il 17 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]