Malcolm Brogdon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Malcolm Brogdon
Malcolm Brogdon 2014.jpg
Brogdon in azione con la maglia di Virginia
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 97 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia / playmaker
Squadra Indiana Pacers
Carriera
Giovanili
Greater Atlanta Christian School
2011-2016Virginia Cavaliers
Squadre di club
2016-2019Milwaukee Bucks187 (2.393)
2019-Indiana Pacers5 (113)
Nazionale
2015Stati Uniti Stati Uniti5 (17)
Palmarès
Flag of PASO.svg Giochi Panamericani
Bronzo Toronto 2015
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 aprile 2019

Malcolm Moses Adams Brogdon (Norcross, 11 dicembre 1992) è un cestista statunitense di ruolo playmaker o guardia, attualmente professionista nella NBA con gli Indiana Pacers.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Milwaukee Bucks (2016-2019)[modifica | modifica wikitesto]

Si rese eleggibile per il Draft NBA 2016, in cui venne scelto dai Milwaukee Bucks alla sesta scelta del secondo giro, risultando essere la 36esima scelta assoluta. Firmò il suo contratto con i Bucks il 1º agosto 2016.[1]

Debutta in NBA coi cervi il 27 ottobre 2016 nella gara inaugurale della stagione contro gli Charlotte Hornets (giocata in casa e persa 106-97), disputando 21 minuti in cui mette segno 8 punti.[2] Il 1º gennaio 2017 realizzò la prima tripla-doppia in carriera mettendo a referto 15 punti, 12 assist e 11 rimbalzi nella gara vinta per 116-96 in casa dei Chicago Bulls.[3] Fu il primo rookie della stagione 2016-2017 a totalizzare una tripla-doppia.[4] Una settimana esatta dopo, l'8 gennaio 2017, segnò 22 punti (conditi anche da 1 rimbalzo, 5 assist, 3 palle rubate e 1 stoppata), suo career-high nella gara persa in casa per 107-101 contro gli Washington Wizards.[5] Nella partita successiva, vinta per 109-107 in casa dei San Antonio Spurs, segnò 17 punti. Durante la stagione venne impiegato anche nel ruolo di playmaker al posto di Matthew DellaVedova.

Al termine della sua prima stagione nella lega professionistica nordamericana di basket ricevette l'NBA Rookie of the Year Award.[6]

Indiana Pacers (2019-)[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante i Milwaukee Bucks avessero esteso la qualifying offer su di lui,[7] il 1º luglio 2019 firma (a seguito di un sign and trade da parte dei Bucks) un quadriennale da 85 milioni di dollari con gli Indiana Pacers.[8][9]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

NBA[modifica | modifica wikitesto]

Regular season[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra PG PI MPG FG% 3P% FT% RPG APG SPG BPG PPG
2016-17 Milwaukee Bucks 75 28 26,4 45,7 40,4 86,5 2,8 4,2 1,1 0,2 10,2
2017-18 Milwaukee Bucks 48 20 29,9 48,5 38,5 88,2 3,3 3,2 0,9 0,3 13,0
2018-19 Milwaukee Bucks 64 64 28,6 50,5 42,6 92,8 4,5 3,2 0,7 0,2 15,6
Carriera 187 112 28,1 48,4 40,8 89,5 3,5 3,6 0,9 0,2 12,8

Playoffs[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra PG PI MPG FG% 3P% FT% RPG APG SPG BPG PPG
2017 Milwaukee Bucks 6 6 30,5 40,0 47,6 - 4,3 3,5 0,5 0,3 9,0
2018 Milwaukee Bucks 7 5 26,6 43,6 26,3 80,0 3,4 2,4 0,1 0,0 8,7
2019 Milwaukee Bucks 7 2 28,3 44,9 37,8 63,6 4,9 3,4 0,7 0,1 13,0
Carriera 20 13 28,4 43,1 37,7 71,4 3,5 3,1 0,5 0,2 10,3

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bucks Sign Thon Maker and Malcolm Brogdon | Milwaukee Bucks, in Milwaukee Bucks. URL consultato il 5 dicembre 2016.
  2. ^ Hornets vs. Bucks - Game Recap - October 26, 2016 - ESPN, su ESPN.com. URL consultato il 5 dicembre 2016.
  3. ^ NBA LEAGUE PASS | NBA.com, su watch.nba.com. URL consultato l'8 gennaio 2017.
  4. ^ (EN) Bucks' Malcolm Brogdon becomes first rookie to record triple-double this season - KCM Sports, in KCM Sports, 31 dicembre 2016. URL consultato l'8 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 30 marzo 2017).
  5. ^ NBA LEAGUE PASS | NBA.com, su watch.nba.com. URL consultato l'8 gennaio 2017.
  6. ^ NBA Awards 2017: le premiazioni della stagione con il rapper Drake, La Stampa, 27 giugno 2017. URL consultato il 27 giugno 2017.
  7. ^ Milwaukee estende la qualifying offer a Malcolm Brogdon, in Sportando. URL consultato il 1º luglio 2019.
  8. ^ La Redazione, Malcolm Brogdon lascia i Bucks: 85×4 con Indiana, su Basketinside.com. URL consultato il 1º luglio 2019.
  9. ^ Pacers Acquire Malcolm Brogdon nba.com/pacers

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]