Charles Jenkins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'ex atleta statunitense medaglia d'oro ai Giochi di Melbourne 1956, vedi Charlie Jenkins.
Charles Jenkins
Djenka.jpg
Nome Charles T. Jenkins
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Serbia Serbia
Altezza 191 cm
Peso 98 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia
Squadra Stella Rossa
Carriera
Giovanili
Holy Cross High School
200?-2007 Springfield Gardens High School
2007-2011 Hofstra Pride
Squadre di club
2011 Teramo Basket 0 (0)
2011-2013 Golden St. Warriors 98 (378)
2013 Philadelphia 76ers 12 (30)
2013-2015 Stella Rossa 61 (645)
2015-2016 Olimpia Milano 25 (137)
2016- Stella Rossa
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 luglio 2016

Charles T. Jenkins, all'anagrafe serba Carls Risin Dzenkins[1] (Brooklyn, 28 febbraio 1989), è un cestista statunitense naturalizzato serbo.

Alto 191 cm, gioca come guardia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha disputato quattro stagioni con la maglia della Hofstra University, nella Colonial Athletic Association (CAA) della NCAA Division I. In 128 partite ha realizzato 2.513 punti; detiene il record assoluto di punti nella storia della Hofstra University, ed è al secondo posto assoluto (dietro David Robinson) per punti realizzati in CAA. La Hofstra University ha ritirato ufficialmente la sua maglia numero 22; è il quarto giocatore di sempre ad aver ricevuto questo onore dall'università newyorkese.

Nel giugno 2011 viene selezionato al secondo giro (44a scelta assoluta) del Draft NBA 2011 dai Golden State Warriors. Il 24 novembre, a causa del lockout NBA 2011-2012, si trasferisce alla Banca Tercas Teramo, ma il 9 dicembre, al termine del lockout, torna negli Stati Uniti. Nell'ultima parte della stagione si mette in mostra per le sue doti di playmaker, grazie anche all'infortunio del compagno di squadra Stephen Curry. Dopo alcune difficoltà iniziali, nel mese di marzo entra stabilmente in quintetto nella squadra californiana, che lo riconferma nel suo roster anche per la stagione successiva.

L'8 luglio 2015 firma per l'Olimpia Milano e vince la Coppa Italia e lo Scudetto.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Stella Rossa Belgrado: 2014-2015
Stella Rossa Belgrado: 2014, 2015
Stella Rossa Belgrado: 2014-2015
Olimpia Milano: 2015-2016
Olimpia Milano: 2016

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In merito si vedano i referti delle partite immediatamente successive all'ottenimento del passaporto. Esempio: Manital Torino - EA7 Emporio Armani Milano del 15/11/2015, Lega Basket.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]