FIFA Puskás Award

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il FIFA Puskás Award è un premio istituito il 20 ottobre 2009 dalla FIFA su richiesta del presidente Joseph Blatter e assegnato al calciatore o alla calciatrice che abbia realizzato il gol più bello dell'anno.

Il premio è stato intitolato a Ferenc Puskás, capitano della Nazionale ungherese negli anni cinquanta e protagonista dei successi del Real Madrid, datati 1960.

Il primo giocatore ad aggiudicarsi il premio, nel 2009, è stato il portoghese Cristiano Ronaldo.

Criteri[modifica | modifica wikitesto]

  • La bellezza del gol (criterio soggettivo: tiro dalla distanza, azione di squadra, gol acrobatico, ecc.)
  • Il gol non deve essere frutto di un episodio fortuito, un errore o una deviazione di un compagno di squadra o di un avversario.
  • Il fair play: il giocatore non deve aver agito in maniera scorretta durante la partita oppure, per esempio, essere stato accusato di doping.

Vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito vengono indicate solo le prime tre posizioni, per la classifica completa si possono vedere le voci sulle singole stagioni.

Anno Pos. Giocatore Squadra Avversario Risultato Competizione Percentuale[1]
2009
(dettagli)
1 Portogallo Cristiano Ronaldo Inghilterra Manchester Utd Portogallo Porto 1–0 Quarti di finale della UEFA Champions League 2008-2009 17,7%
2 Spagna Andrés Iniesta Spagna Barcellona Inghilterra Chelsea 1–1 Semifinale della UEFA Champions League 2008-2009 15,6%
3 Brasile Grafite Germania Wolfsburg Germania Bayern Monaco 5–1 Fußball-Bundesliga 2008-2009 13,4%
2010
(dettagli)
1 Turchia Hamit Altıntop Turchia Turchia Kazakistan Kazakistan 2–0 Qualificazioni al campionato europeo di calcio 2012 - Gruppo A 40,6%
2 Svezia Linus Hallenius Svezia Hammarby Svezia Syrianska 2–0 Superettan 2010 13,2%
3 Paesi Bassi Giovanni van Bronckhorst Paesi Bassi Paesi Bassi Uruguay Uruguay 1–0 Semifinali del campionato mondiale di calcio 2010 10,6%
2011
(dettagli)
1 Brasile Neymar Brasile Santos Brasile Flamengo 4–5 Campeonato Brasileiro Série A 2011 38,3%
2 Inghilterra Wayne Rooney Inghilterra Manchester Utd Inghilterra Manchester City 2–1 Premier League 2010-2011 31,5%
3 Argentina Lionel Messi Spagna Barcellona Inghilterra Arsenal 3–1 Quarti di finale della UEFA Champions League 2010-2011 30,6%
2012[2]
(dettagli)
1 Slovacchia Miroslav Stoch Turchia Fenerbahçe Turchia Gençlerbirliği 6–1 Süper Lig 2011-2012 78,5%
2 Colombia Radamel Falcao Spagna Atlético Madrid Colombia América de Cali 2–1 Amichevole 15,3%
3 Brasile Neymar Brasile Santos Brasile Internacional 3–1 Coppa Libertadores 2012 7,1%
2013[3]
(dettagli)
1 Svezia Zlatan Ibrahimović Svezia Svezia Inghilterra Inghilterra 4–2 Amichevole 48,7%
2 Serbia Nemanja Matić Portogallo Benfica Portogallo Porto 2–2 Primeira Liga 2012-2013 30,8%
3 Brasile Neymar Brasile Brasile Giappone Giappone 3–0 Fase a gironi della Confederations Cup 2013 20,5%
2014[4]
(dettagli)
1 Colombia James Rodríguez Colombia Colombia Uruguay Uruguay 2–0 Ottavi di finale del campionato mondiale di calcio 2014 42,3%
2 Irlanda Stephanie Roche Irlanda Peamount United Irlanda Wexford Youths 6–1 Irish Women's National League 2013 33,9%
3 Paesi Bassi Robin van Persie Spagna Spagna Paesi Bassi Paesi Bassi 1–5 Fase a gironi del campionato mondiale di calcio 2014 11,4%
2015[5]
(dettagli)
1 Brasile Wendell Lira Brasile Goianésia Brasile Atl. Goianiense 1–2 Campionato Goiano 2015 46,7%
2 Argentina Lionel Messi Spagna Barcellona Spagna Athletic Bilbao 3-1 Finale della Coppa del Re 2014-2015 33,3%
3 Italia Alessandro Florenzi Italia Roma Spagna Barcellona 1–1 Fase a gironi della Champions League 2015-2016 7,1%
2016[6]
(dettagli)
1 Malesia Mohd Faiz Subri Malesia Penang Malesia Pahang 4-1 Malaysia Super League 2016 59,5%
2 Brasile Marlone Brasile Corinthians Cile Cobresal 3-0 Coppa Libertadores 2016 22,9%
3 Venezuela Daniuska Rodríguez Venezuela Venezuela Paraguay Paraguay 1-0 Campionato femminile sudamericano Under-17 10%
2017
(dettagli)
1 Francia Olivier Giroud Inghilterra Arsenal Inghilterra Crystal Palace 1–0 Premier League 2016-2017 36,17%
2 Sudafrica Oscarine Masuluke Sudafrica Baroka Sudafrica Orlando Pirates 1-1 Premier Soccer League 2016-2017 27,48%
3 Venezuela Deyna Castellanos Venezuela Venezuela Camerun Camerun 2–1 Campionato mondiale di calcio femminile Under-17 2016 20,47%

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dal 2011 la percentuale si riferisce ai soli voti ricevuti della seconda fase, cui prendono parte i tre calciatori più votati nel corso della prima.
  2. ^ (EN) FIFA Puskás award 2012 - RESULTS (PDF), fifa.com. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  3. ^ (EN) FIFA Puskás award 2013 – results (PDF), fifa.com. URL consultato il 14 gennaio 2014.
  4. ^ (EN) Stephanie Roche misses out on FIFA Puskas Award goal of the year, Irish Examiner. URL consultato il 12 gennaio 2015.
  5. ^ Pallone d'Oro, premio Puskas a Wendell Lira, sportmediaset.com, 11 gennaio 2016. URL consultato l'11 gennaio 2016.
  6. ^ FIFA Puskas Award, trionfa il malese Mohd Faiz Subri, Goal.com, 9 gennaio 2017. URL consultato il 9 gennaio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio