FIFA Puskás Award

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FIFA Puskás Award
SportFootball pictogram.svg Calcio
Conferito daFIFA
Dedicato aFerenc Puskás
Fondazione2009
Assegnato aCalciatore o calciatrice che abbia realizzato il gol più bello dell'anno
Numero candidati11
FrequenzaAnnuale
Numero edizioni13
DetentoreArgentina Erik Lamela
L'attaccante ungherese Ferenc Puskás, al quale è intitolato il premio.

Il FIFA Puskás Award è un premio istituito il 20 ottobre 1995 dalla FIFA su richiesta del presidente Sepp Blatter e assegnato al calciatore o alla calciatrice che abbia realizzato il gol più bello dell'anno.

Il premio è stato intitolato a Ferenc Puskás, capitano della nazionale ungherese negli anni cinquanta e protagonista dei successi del Real Madrid degli anni sessanta.

Il primo giocatore ad aggiudicarsi il premio, nel 1994, è stato il brasiliano Romário. Dal 2016 il premio è assegnato durante la cerimonia dei Best FIFA Football Awards.

Criteri[modifica | modifica wikitesto]

  • La bellezza del gol (criterio soggettivo: tiro dalla distanza, azione di squadra, gol acrobatico, ecc.).
  • Deve essere assegnato "senza distinzioni di campionato, genere o nazionalità".
  • Il gol non deve essere frutto di un episodio fortuito, un errore o una deviazione di un compagno di squadra o di un avversario.
  • Il fair play: il giocatore non deve aver agito in maniera scorretta durante la partita oppure, per esempio, essere stato accusato di doping.
  • Un giocatore non può essere nominato con due gol differenti nella stessa edizione.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Ogni anno la FIFA candida 11 (10 fino all'edizione 2019) gol al premio. Il gol migliore può essere votato da tutti i Fan del mondo dal sito della stessa associazione. Nelle prime edizioni il giocatore che otteneva più voti, vinceva il premio. Successivamente si è virato su due turni di votazioni: durante il turno iniziale erano in gioco tutti i gol candidati, poi i tre gol col maggior numero di voti si scontravano nuovamente in una nuova votazione. Dall'edizione del 2019 vengono votati online i gol selezionati ed i 3 gol che ottengono più voti sono valutati da una giuria di ex calciatori e calciatrici che decreteranno la classifica finale.[1]

Vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito vengono indicate solo le prime tre posizioni, per la classifica completa si possono vedere le voci sulle singole stagioni.

  • Nota bene: il risultato indicato tiene conto del punteggio al momento della realizzazione del gol.
Anno Pos. Giocatore Squadra Avversario Risultato Competizione Percentuale/Punti[2]
2009
Portogallo Cristiano Ronaldo Inghilterra Manchester Utd Portogallo Porto 1–0 Quarti di finale della UEFA Champions League 2008-2009 17,7%
Spagna Andrés Iniesta Spagna Barcellona Inghilterra Chelsea 1–1 Semifinali della UEFA Champions League 2008-2009 15,6%
Brasile Grafite Germania Wolfsburg Germania Bayern Monaco 5–1 Fußball-Bundesliga 2008-2009 13,4%
2010
Turchia Hamit Altıntop Turchia Turchia Kazakistan Kazakistan 2–0 Qualificazioni al campionato europeo di calcio 2012 - Gruppo A 40,6%
Svezia Linus Hallenius Svezia Hammarby Svezia Syrianska 2–0 Superettan 2010 13,2%
Paesi Bassi Giovanni van Bronckhorst Paesi Bassi Paesi Bassi Uruguay Uruguay 1–0 Semifinali del campionato mondiale di calcio 2010 10,6%
2011
Brasile Neymar Brasile Santos Brasile Flamengo 4–5 Campeonato Brasileiro Série A 2011 38,3%
Inghilterra Wayne Rooney Inghilterra Manchester Utd Inghilterra Manchester City 2–1 Premier League 2010-2011 31,5%
Argentina Lionel Messi Spagna Barcellona Inghilterra Arsenal 3–1 Ottavi di finale della UEFA Champions League 2010-2011 30,6%
2012[3]
Slovacchia Miroslav Stoch Turchia Fenerbahçe Turchia Gençlerbirliği 1–0 Süper Lig 2011-2012 78,5%
Colombia Radamel Falcao Spagna Atlético Madrid Colombia América de Cali 2–1 Amichevole 15,3%
Brasile Neymar Brasile Santos Brasile Internacional 3–1 Fase a gironi della Coppa Libertadores 2012 7,1%
2013[4]
Svezia Zlatan Ibrahimović Svezia Svezia Inghilterra Inghilterra 4–2 Amichevole 48,7%
Serbia Nemanja Matić Portogallo Benfica Portogallo Porto 2–2 Primeira Liga 2012-2013 30,8%
Brasile Neymar Brasile Brasile Giappone Giappone 1–0 Fase a gironi della Confederations Cup 2013 20,5%
2014[5]
Colombia James Rodríguez Colombia Colombia Uruguay Uruguay 2–0 Ottavi di finale del campionato mondiale di calcio 2014 42,3%
Irlanda Stephanie Roche Irlanda Peamount United Irlanda Wexford Youths 6–1 Women's National League 2013-2014 33,9%
Paesi Bassi Robin van Persie Paesi Bassi Paesi Bassi Spagna Spagna 1–1 Fase a gironi del campionato mondiale di calcio 2014 11,4%
2015[6]
Brasile Wendell Lira Brasile Goianésia Brasile Atl. Goianiense 1–0 Campionato Goiano 2015 46,7%
Argentina Lionel Messi Spagna Barcellona Spagna Athletic Bilbao 1-0 Finale della Coppa del Re 2014-2015 33,3%
Italia Alessandro Florenzi Italia Roma Spagna Barcellona 1–1 Fase a gironi della Champions League 2015-2016 7,1%
2016[7]
Malaysia Mohd Faiz Subri Malaysia Penang Malaysia Pahang 4-1 Malaysia Super League 2016 59,5%
Brasile Marlone Brasile Corinthians Cile Cobresal 3-0 Fase a gironi della Coppa Libertadores 2016 22,9%
Venezuela Daniuska Rodríguez Venezuela Venezuela Paraguay Paraguay 1-0 Fase a gironi del Campionato sudamericano di calcio femminile Under-17 2016 10%
2017
Francia Olivier Giroud Inghilterra Arsenal Inghilterra Crystal Palace 1–0 Premier League 2016-2017 36,17%
Sudafrica Oscarine Masuluke Sudafrica Baroka Sudafrica Orlando Pirates 1-1 Premier Soccer League 2016-2017 27,48%
Venezuela Deyna Castellanos Venezuela Venezuela Camerun Camerun 2–1 Fase a gironi del Campionato mondiale di calcio femminile Under-17 2016 20,47%
2018
Egitto Mohamed Salah Inghilterra Liverpool Inghilterra Everton 1–0 Premier League 2017-2018 38%
Portogallo Cristiano Ronaldo Spagna Real Madrid Italia Juventus 2–0 Quarti di finale della UEFA Champions League 2017-2018 22%
Uruguay Giorgian De Arrascaeta Brasile Cruzeiro Brasile América-MG 1–0 Campionato Mineiro 2018 17%
2019
Ungheria Dániel Zsóri Ungheria Debrecen Ungheria Ferencváros 2–1 Nemzeti Bajnokság I 2018-2019
Argentina Lionel Messi Spagna Barcellona Spagna Betis 4–1 Primera División 2018-2019
Colombia Juan Fernando Quintero Argentina River Plate Argentina Racing Club 1–0 Primera División 2018-2019
2020
Corea del Sud Son Heung-min Inghilterra Tottenham Inghilterra Burnley 3–0 Premier League 2019-2020
Uruguay Giorgian De Arrascaeta Brasile Flamengo Brasile Ceará 3–0 Campeonato Brasileiro Série A 2019
Uruguay Luis Suárez Spagna Barcellona Spagna Maiorca 4–1 Primera División 2019-2020
2021
Argentina Erik Lamela Inghilterra Tottenham Inghilterra Arsenal 1-0 Premier League 2020-2021 22
Iran Mehdi Taremi Portogallo Porto Inghilterra Chelsea 1-0 UEFA Champions League 2020-2021 21
Rep. Ceca Patrik Schick Rep. Ceca Rep. Ceca Scozia Scozia 2-0 Campionato europeo di calcio 2020 21

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori con più candidature[modifica | modifica wikitesto]

All'edizione del 2021, nessun giocatore è stato plurivincitore del premio. Nella tabella di seguito sono elencati i calciatori che hanno ricevuto più di una candidatura.

Giocatore Candidature Vittorie
Argentina Lionel Messi 7 0
Brasile Neymar 5 1
Svezia Zlatan Ibrahimović 4 1
Portogallo Cristiano Ronaldo 2 1
Uruguay Giorgian de Arrascaeta 2 0
Scozia Caroline Weir 2 0

Vittorie per nazionalità[modifica | modifica wikitesto]

All'edizione del 2021, solamente il Brasile è la nazione ad aver ricevuto più di una volta il premio.

Pos. Nazione Titoli
1 Brasile Brasile 2
2 Portogallo Portogallo 1
Turchia Turchia 1
Slovacchia Slovacchia 1
Svezia Svezia 1
Colombia Colombia 1
Malaysia Malesia 1
Francia Francia 1
Egitto Egitto 1
Ungheria Ungheria 1
Corea del Sud Corea del Sud 1
Argentina Argentina 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FIFA Puskás award PANEL, su resources.fifa.com. URL consultato l'8 agosto 2020.
  2. ^ Dal 2011 la percentuale si riferisce ai soli voti ricevuti della seconda fase, cui prendono parte i tre calciatori più votati nel corso della prima. Nel 2019 e 2020 la FIFA non fornisce il dato in percentuale dei voti ricevuti, mentre dal 2021 cambia il sistema di punteggio e vengono attribuiti dei punti ai vari gol, in base al numero di voti ricevuti online e dalle leggende FIFA
  3. ^ (EN) FIFA Puskás award 2012 - RESULTS (PDF), su fifa.com. URL consultato il 9 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  4. ^ (EN) FIFA Puskás award 2013 – results (PDF), su fifa.com. URL consultato il 14 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  5. ^ (EN) Stephanie Roche misses out on FIFA Puskas Award goal of the year, su irishexaminer.com, Irish Examiner. URL consultato il 12 gennaio 2015.
  6. ^ Pallone d'Oro, premio Puskas a Wendell Lira, su sportmediaset.mediaset.it, sportmediaset.com, 11 gennaio 2016. URL consultato l'11 gennaio 2016.
  7. ^ FIFA Puskas Award, trionfa il malese Mohd Faiz Subri, su goal.com, 9 gennaio 2017. URL consultato il 9 gennaio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio