Edgar Stiles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edgar Stiles
Edgar Stiles 24.jpg
Universo 24
Autore
1ª app. in Dalle 07:00 alle 08:00
Ultima app. in Dalle 19:00 alle 20:00
Interpretato da Louis Lombardi
Voce italiana Roberto Stocchi
Specie umana
Sesso maschile
Professione Agente antiterrorismo
Abilità esperto informatico
Affiliazione CTU (Counter Terrorist Unit)

Edgar Stiles è un personaggio protagonista della serie televisiva 24. È interpretato da Louis Lombardi.

Caratterizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Stiles ha lavorato come analista del Counter Terrorist Unit (CTU). Ha ricevuto un Bachelor in scienze informatiche con onore dalla New York University.[1]

Edgar è ricordato per la sua memoria fotografica e per la sua amicizia con Chloe O'Brian, che lo ha definito "un bravo ragazzo".

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Quarta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Stiles è apparso per la prima volta all'inizio della quarta stagione, diventando protagonista di alcune incomprensioni con Chloe. Nonostante tutto, i due diventano buoni amici.

Edgar è stato l'agente che ha scoperto l'innocenza di Sarah Gavin (accusata di cospirare con il nemico) ed ha dimostrato la colpevolezza della collega Marianne Taylor. Stiles ha così provato il tutto a Driscoll, che ha reintegrato Gavin e fatto arrestare Taylor.

È stato anche l'uomo che ha impedito la fusione del nocciolo di novantotto centrali nucleari, senza utilizzare l'Override. Soltanto su una centrale non è potuto riuscire ad impedire la fusione e la nube tossica ha, ironicamente, ucciso sua madre.

Dopo che Chloe è stata obbligata a dimettersi e Gavin licenziata, Edgar ha avuto il controllo dell'intero dipartimento. Successivamente, Chloe è tornata in servizio, su richiesta di Michelle Dessler, ma si è trovata tecnicamente alle sue dipendenze, pur non essendone felice. In realtà, i due hanno ricoperto la stessa posizione, in quanto a Chloe è stata promessa una promozione di due livelli da Curtis Manning, al cessare della crisi.

Quinta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Stiles era ancora un dipendente del CTU all'inizio della quinta stagione. È rimasto shockato, come il resto del CTU, dalla scoperta che Jack Bauer fosse ancora vivo e un potenziale assassino di David Palmer. Si è particolarmente arrabbiato con Chloe, quando ha saputo che la ragazza era a conoscenza della situazione di Jack, ma che non si fosse confidata con lui. Un commento sarcastico di Chloe, però, ha colto alla sprovvista Edgar, che è tornato a lavoro. Questo accaduto, oltre al fatto di aver scoperto la relazione tra lei e il collega Spenser Wolff lo ha deluso, perché l'ha sempre considerata una buona amica ed è rimasto ferito dal fatto che lei mantenesse dei segreti.

Alle 06:59 p.m., durante un attacco col gas nervino Sentox al CTU, Stiles stava tornando all'ufficio principale, dopo aver cercato la collega Carrie Bendis, morta. Edgar non ha fatto in tempo a tornare ed è rimasto fuori dalle sale isolate dal gas, che lo ha ucciso rapidamente, sotto gli occhi di Chloe, Jack e sua figlia Kim. Ha ricevuto come tributo un orologio silenzioso (per la quinta volta nella serie). La sua ultima parola è stata "Chloe".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) FOX Broadcasting Company: 24, fox.com. URL consultato il 26 agosto 2009 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2008).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione