Jack Bauer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo ciclista, vedi Jack Bauer (ciclista).
Jack Bauer
24 s7 jack.png
Universo 24
Autore
1ª app. in Dalle 00:00 alle 01:00
Interpretato da Kiefer Sutherland
Voce italiana Massimo Rossi
Specie umana
Sesso maschile
Data di nascita 18 febbraio 1966
Professione Agente antiterrorismo
Abilità
  • indagine
  • uso armi da fuoco e da taglio
  • corpo a corpo
  • infiltrazione
  • comprensione lingue straniere
  • interrogatorio
  • tortura
  • resistenza al dolore
Affiliazione CTU (Counter Terrorist Unit)
Parenti

Jack Bauer è un personaggio protagonista della serie televisiva 24. È interpretato da Kiefer Sutherland.

All'interno della storyline di 24 Jack è un membro chiave del Counter Terrorist Unit (CTU), ed è spesso riconosciuto come il miglior agente che il CTU possieda. Il lavoro di Jack è quello di prevenire attacchi ai danni degli Stati Uniti d'America salvando sia vite civili che figure governative. In più di un'occasione Jack lo fa anche a scapito delle proprie situazioni personali, in quanto spesso i suoi nemici prendono come bersaglio lui o i suoi amati.

Concept[modifica | modifica wikitesto]

Il co-creatore di 24 Joel Surnow ha detto che non avevano nessun attore in mente per la parte: «non sapevamo chi fosse. Stavamo facendo provini per molte persone e poi sentimmo parlare di Kiefer Sutherland e pensammo "Questo è Jack Bauer"».[1] Inizialmente Sutherland aveva delle riserve circa l'interpretazione di Bauer, dicendo: «ho pensato "Questo è veramente all'avanguardia e diverso, non c'è verso che lo capiscano. Posso usare i soldi, e nessuno lo vedrà mai"».[2]

Nell'interpretare il personaggio, Sutherland deve produrre l'equivalente di 18 ore di girato ogni stagione «che è come produrre 12 film, quindi è ovvio che ci siano errori ma sono molto sorpreso di come tutto vada per il meglio».[2] Sutherland è anche produttore esecutivo in 24.[3] Ha portato Jack Bauer in televisione e nel mondo dei videogiochi, e nel 2006 ha siglato un contratto da 40 milioni di dollari per interpretare il personaggio.[1]

L'uso della tortura durante gli interrogatori è stato spesso citato come ispirazione per gli interrogatori della CIA.[4][5]

Caratterizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Jack Bauer è nato a Santa Monica, in California[6], il 18 febbraio, 1966,[7] da Philip Bauer. Il nome della madre di Jack è sconosciuto. Jack ha un fratello, Graem Bauer. Ha un bachelor conseguito all'Università della California, Los Angeles, e una laurea in criminologia e legge all'Università della California, Berkeley.[8]

Ha lavorato inizialmente nelle forze speciali dell'esercito: United States Army Special Forces e Delta Force (soprattutto nel Golfo Persico e nella Guerra del Kossovo) raggiungendo il grado di capitano. In seguito Jack ha lasciato l'esercito (rimanendo però attivo per le missioni più delicate) ed ha lavorato per la SWAT del Los Angeles Police Department, e la Special Activities Division della CIA, entrando poi nel CTU di Los Angeles.

Abilità[modifica | modifica wikitesto]

Grazie al tempo trascorso nelle United States Army Special Forces e nella Delta Force, Jack è un combattente molto abile sia con le armi da fuoco che a mani nude, molto temuto sia dai terroristi che dai suoi miliziani; fra le altre cose, è stato in grado di eliminare un intero battaglione di terroristi (fra i quali ex appartenenti alle forze speciali serbe). È un ottimo agente sotto copertura e può resistere a livelli di dolore che ucciderebbero qualsiasi uomo. È stato in grado di affrontare un terrorista altamente addestrato e di spezzargli il collo nonostante in quel momento avesse un problema cardiaco; ha poi replicato questa azione, stavolta con le gambe mentre era ammanettato. Non si fa scrupoli a uccidere uomini a sangue freddo, mostrandosi favorevole a far eliminare membri della famiglia di un terrorista, se questi non avesse collaborato con lui.

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Jack Bauer è stato oggetto di scherzi che lo ritraggono come un supereroe indistruttibile simile a quanto accaduto con i Chuck Norris facts.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Stephen M. Silverman, Kiefer Sutherland: $40 Million Man, people.com, 6 ottobre 2004. URL consultato il 28 aprile 2008.
  2. ^ a b (EN) Joel Schumacher, Kiefer Sutherland: he's been around Hollywood for more than 20 years, but these days, this bold talent has them counting the minutes, su Interview, 1º febbraio 2004. URL consultato il 4 luglio 2008.
  3. ^ (EN) Jenna Fryer, 24 SEASON 3 Q&A with JOEL SURNOW, ROBERT COCHRAN and HOWARD GORDON, su Phase 9 Movies, 1º gennaio 2004. URL consultato il 4 luglio 2008.
  4. ^ (EN) Dan Froomkin, Duped About Torture, su Washington Post, 21 aprile 2008. URL consultato il 4 agosto 2008.
  5. ^ (EN) Philippe Sands, Stress, hooding, noise, nudity, dogs, su The Guardian, 19 aprile 2008. URL consultato il 4 agosto 2008.
  6. ^ (EN) Marc Cerasini, 24: The House Special Subcommittee's Findings at CTU, First, Harper Collins, 2003, p. 7, ISBN 0-06-053550-4.
  7. ^ Writer: Howard Gordon Director: Brad Turner, 24: Debrief #2: 09:42:22, 6 Debrief, 28 maggio 2007.
  8. ^ (EN) FOX Broadcasting Company: 24

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Jack Bauer, in Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione