Peter MacNicol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peter MacNicol al Celebrity Tour 2001

Peter MacNicol (Dallas, 10 aprile 1954) è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresce a Minneapolis e già a nove anni iniziò a recitare nei teatri quando presto sbarcò alle produzioni di Broadway. Ha studiato presso l'università del Minnesota ed è alto 1,69 m. Nel 1981 ricopre il ruolo del protagonista nel film fantasy Il drago del lago di fuoco e subito è notato dalla critica per le sue promettenti qualità. Negli anni a seguire fu impegnato in diverse produzioni cinematografiche, alcune delle quali destinate alla televisione.

Il successo[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1982 recita accanto a Meryl Streep e a Kevin Kline nel pluripremiato (per l'interpretazione della Streep) La scelta di Sophie, di Alan J. Pakula, in cui riveste con sensibilità l'interessante ruolo del giovane narratore Stingo, un profilo drammatico da cui la sua carriera in seguito si allontanerà. Nel 1986 sposa Marsue Cumming, la quale è fondatrice di un'associazione non-profit rivolta ai bambini in Los Angeles. Nel 1989 Peter MacNicol è il dottor Janosz Poha in Ghostbusters II, film che lo rende definitivamente noto al grande pubblico.

Nel prosieguo della sua carriera MacNicol ricopre il ruolo secondario di Gary Granger ne La famiglia Addams 2 e nel 1993 viene preso in considerazione per il ruolo di Niles Crane della sitcom Frasier, ma gli viene preferito David Hyde Pierce per l'impressionante somiglianza con Kelsey Grammer tuttavia dal 1994 è nuovamente in tv per la serie televisiva Chicago Hope. Nel 1997 esce il film Mr. Bean - L'ultima catastrofe, in cui interpreta il ruolo del co-protagonista, riscuotendo grande popolarità ma è soprattutto con la sua interpretazione nella serie Ally McBeal (dal 1997 in poi), nella quale prende il ruolo dell'eccentrico ma abile avvocato John Cage, che Peter MacNicol ottiene largo successo anche in Europa. L'attore è anche stato per un certo periodo il regista della serie. Nel 2001 riceve, grazie al telefilm, l'Emmy Award quale miglior attore non-protagonista.

Dal 2005 Peter MacNicol interpreta il dottor Larry Fleinhardt nella fiction televisiva Numb3rs. Nel 2006 MacNicol ha partecipato alla sesta stagione della pluripremiata serie televisiva 24 nel ruolo di Thomas Lennox, il consigliere del Presidente degli Stati Uniti. Nel 2010 Peter entra nel cast della settima stagione di Grey's Anatomy, come nuovo primario di pediatria in frequente conflitto con Alex Karev. Nel 2015 è nel terzo spin-off di CSI: Cyber come assistente del direttore dell'FBI Stavros Strifter, che lascerà al termine della prima stagione.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Da doppiatore è stato sostituito da:

Premi[modifica | modifica wikitesto]

immagine del nastrino non ancora presente Theatre World Award
«Per Crimini del cuore»
— 1982

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN32196175 · ISNI: (EN0000 0001 1470 316X · LCCN: (ENno98118015 · GND: (DE130090557 · BNF: (FRcb140174779 (data) · NLA: (EN35986155