CSI: Cyber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CSI: Cyber
CSI Cyber.png
Immagine tratta dalla sigla della serie televisiva
Titolo originale CSI: Cyber
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2015-2016
Formato serie TV
Genere poliziesco, drammatico
Stagioni 2 Modifica su Wikidata
Episodi 31 Modifica su Wikidata
Durata 41 min (episodio)
Lingua originale inglese
Rapporto 16:9
Crediti
Ideatore Anthony E. Zuiker, Ann Donahue, Carol Mendelsohn
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzione Jerry Bruckheimer Television, Entertainment One, CBS Television Studios
Prima visione
Prima TV originale
Dal 4 marzo 2015
Al 13 marzo 2016
Rete televisiva CBS
Prima TV in italiano
Dall' 8 marzo 2015
Al 31 luglio 2016
Rete televisiva Rai 2
Opere audiovisive correlate
Originaria CSI - Scena del crimine
Altre CSI: Miami
CSI: NY

CSI: Cyber è una serie televisiva statunitense trasmessa dal 2015 al 2016 per due stagioni sul canale statunitense CBS,[1] ed è il terzo spin-off della serie CSI - Scena del crimine.

In Italia la serie è stata trasmessa in prima visione assoluta su Rai 2 a partire dall'8 marzo 2015.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A Quantico, Virginia, una squadra speciale dell'FBI, la Cyber Crime Investigation, con a capo l'agente speciale Avery Ryan, lavora su casi che coinvolgono il web invisibile. L'agente Ryan è una stimata cyber-psicologa che lavora a stretto contatto con l'agente speciale Elijah Mundo, anche lui specializzato nel risolvere casi di crimini informatici.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 13 2015 2015
Seconda stagione 18 2015-2016 2016

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Avery Ryan (stagioni 1-2), interpretata da Patricia Arquette, doppiata da Claudia Catani.
    È la protagonista della serie. È una psicologa e, a causa di un hacker che ha violato il suo computer, una sua paziente è stata uccisa. Decide quindi di trasferirsi a Quantico per entrare a far parte della Cyber Division dell'FBI, dove viene messa a capo di una squadra di stimati agenti informatici.
  • Elijah Mundo (stagioni 1-2), interpretato da James Van Der Beek, doppiato da Gabriele Sabatini.
    È un agente dell'FBI di Quantico, lavora a stretto contatto con la squadra dell'agente Ryan. Ex Marine, è recentemente divorziato dalla moglie Davon da cui ha avuto una figlia, Michelle.
  • Simon Sifter (stagione 1), interpretato da Peter MacNicol, doppiato da Luca Dal Fabbro.
    È l'assistente del Vice Direttore dell'FBI, di grande aiuto alla Cyber Division. In passato, lavorava come agente speciale e ha fatto carriera in questo campo, prima di essere delegato assistente Vice Direttore. Al termine della prima stagione, Sifter lascia la Cyber Division.
  • Brody Nelson (stagioni 1-2), interpretato da Shad Moss, doppiato da Luca Mannocci.
    È un membro della squadra dell'agente Ryan. Nel primo episodio entra a far parte del team e si presenta come un ragazzo in gamba, ma che fa fatica a rispettare le regole.
  • Daniel Krumitz (stagioni 1-2), interpretato da Charley Koontz, doppiato da Stefano Brusa.
    Altro membro della Cyber Division, lavora anche come agente speciale all'interno dell'FBI, oltre ad essere un ottimo hacker.
  • Raven Ramirez (stagioni 1-2), interpretata da Hayley Kiyoko, doppiata da Chiara Oliviero.
    Ragazza intelligente, fa parte anche lei della Cyber Division. È specializzata nelle investigazioni sui Social Media.
  • D. B. Russell (stagione 2), interpretato da Ted Danson, doppiato da Mario Cordova.
    Entra a far parte del team nella seconda stagione, in qualità di direttore della Next Generation Cyber Forensics division dell'FBI e diviene il nuovo capo di Avery Ryan. Ha lavorato in precedenza come supervisore del CSI a Seattle e Las Vegas.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • David Ortega (stagioni 1-2), interpretato da Michael Irby, doppiato da Simone D'Andrea.
    È il medico legale che assiste la Cyber Division.
  • Francine Krumitz (stagioni 1-2), interpretata da Angela Trimbur.
    È la sorella di Daniel.
  • Aaron Sifter (stagione 1), interpretato da Nathan Gamble.
    È il figlio di Simon.
  • Davon Atwood (stagioni 1-2), interpretata da Alexie Gilmore
    È la moglie di Elijah.
  • Michelle Mundo (stagioni 1-2), interpretata da McKenna Grace, doppiata da Chiara Fabiano.
    È la figlia di Elijah e Davon.
  • Andrew Michaels (stagioni 1-2), interpretato da Brent Sexton.
    È l'ex marito di Avery.
  • Greer Latimore (stagione 2), interpretata da Kelly Preston.
    È un'investigatrice privata, fidanzata di D. B. Russell.
  • Artie Sneed (stagione 2), interpretato da Marcus Giamatti.
    È uno strambo amante ed esperto di tecnologia che ogni tanto aiuta la Divisione Cyber.
  • Marcus Silver (stagione 2), interpretato da Sean Blakemore.
    È il direttore, capo di Avery.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Lo spin-off è stato annunciato il 18 febbraio 2014 dalla CBS. La protagonista di questa serie è l'agente Avery Ryan, interpretata dall'attrice Patricia Arquette.[3] Le indagini ruotano attorno alla risoluzione di casi di cyber hackeraggio e di pirateria informatica.

Il 10 maggio 2014 la CBS conferma la produzione della prima stagione di CSI: Cyber.[4][5] L'8 maggio 2015 CBS rinnova la serie per una seconda stagione.[6]

Il 12 maggio 2016, dopo due stagioni, CBS annuncia la cancellazione della serie.[7] La fine della serie decreta anche la conclusione dopo sedici anni del franchise di CSI.

Crossover[modifica | modifica wikitesto]

  • L'episodio pilota della serie è andato in onda il 30 aprile 2014, all'interno della quattordicesima stagione di CSI - Scena del crimine, intitolato Cyber Crimini (Kitty).
  • Un crossover è stato trasmesso durante la quindicesima stagione della stessa serie, corrispondente al sesto episodio, intitolato Il paradosso dei gemelli (The Twin Paradox).

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Come di consuetudine nel franchise CSI, come tema d'apertura della serie è stata scelta una canzone dei The Who dal titolo I Can See for Miles, presente nell'album The Who Sell Out.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Amanda Kondolojy, CBS Announces March Premiere Dates for 'Battle Creek' and 'CSI: Cyber', TV by the Numbers, 5 dicembre 2014. URL consultato il 5 dicembre 2014.
  2. ^ Csi: Cyber, su Raidue lo spin-off di Csi che entra nei crimini del Web, tvblog.it, 8 marzo 2015.
  3. ^ (EN) James Hibberd, Patricia Arquette to star in CSI spinoff, Entertainment Weekly, 5 marzo 2014.
  4. ^ John Kubicek, CBS Orders NCIS and CSI Spin-Offs and More for 2014–2015 Season, BuddyTV, 9 maggio 2014. URL consultato il 10 maggio 2014.
  5. ^ Cynthia Littleton, CBS Orders CSI: Cyber Spinoff to Series, Variety, 9 maggio 2014. URL consultato il 10 maggio 2014.
  6. ^ Amanda Kondolojy, Report 'CSI:Cyber' Renewed by CBS for Second Season, TV by the Numbers, 8 maggio 2015. URL consultato il 10 maggio 2015.
  7. ^ Nellie Andreeva, ‘CSI: Cyber’ Canceled By CBS After 2 Seasons To End the ‘CSI’ Franchise, deadline.com, 12 maggio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione