Carol Mendelsohn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carol Mendelsohn

Carol Mendelsohn (Chicago, 1951) è un'autrice televisiva statunitense, famosa per la serie tv CSI: Scena del crimine.

Istruzione[modifica | modifica sorgente]

Mendelsohn è cresciuta a Chicago. Ha frequentato lo Smith College, ma in seguito si è trasferita alla Cornell University dove si è laureata nel 1973. Dopo di che ha frequentato la Scuola di Legge della George Washington University e ha esercitato la professione di avvocato a Washington, D.C. presso lo studio Wyman, Bautzer, Rothman, & Kuchel.

Gli inizi[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver capito di non voler essere un avvocato si è iscritta all'American Film Institute. Si è trasferita a Los Angeles e ha iniziato a scrivere per l'industria cinematografica. I suoi primi lavori sono stati Hardcastle and McCormick, Stingray e Oltre la legge - L'informatore. Mentre per gli Cannell Studios ha prodotto I casi di Rosie O'Neill e Melrose Place.

Nel 2000 si è unita alla produzione dell'episodio pilota della serie CSI: Scena del crimine di cui ora è sia show runner che Produttore esecutivo. Inoltre è co-creatrice e produttore esecutivo di CSI: Miami e CSI: NY.

Candidature[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]