Earth Song

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Earth Song
Michael Jackson Earth Song.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Michael Jackson
Tipo album Singolo
Pubblicazione 27 novembre 1995
Durata 6 min : 46 s
Album di provenienza HIStory: Past, Present and Future - Book I
Genere Blues
Gospel
Operatic pop
Etichetta Epic Records
Produttore Michael Jackson
Registrazione 1995
Formati CD
Certificazioni
Dischi d'oro Francia Francia[1]
(vendite: 233 000)[2] Norvegia Norvegia[3]
(vendite: 25 000+)
Dischi di platino Germania Germania (2)[4]
(vendite: 1 000 000+)

Regno Unito Regno Unito[5]
(vendite: 1 160 000+)

Svizzera Svizzera[6]
(vendite: 50 000+)
Michael Jackson - cronologia
Singolo precedente
(1995)
Singolo successivo
(1996)

Earth Song è un singolo del cantante statunitense Michael Jackson.

Scritta e composta da Jackson stesso ed estratta come terzo singolo dall'album HIStory: Past, Present and Future - Book I, si tratta di una ballata che incorpora elementi di gospel, di blues e di opera. Jackson è stato solito nel pubblicare canzoni socialmente consapevoli, come We Are the World, Man in the Mirror e Heal the World; tuttavia, Earth Song è stata la prima che ha apertamente affrontato il problema dell'ambiente, il benessere degli animali.

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip del brano è composto da scene girate appositamente per la canzone inframezzate da un montaggio di immagini di repertorio molto dirette che mostrano deforestazione, brutali uccisioni di animali a fini economici, esplicite immagini di estrema povertà in Africa, ciminiere di industrie inquinanti e altri danni sociali e ambientali.

Le immagini ex novo sono state girate nel marzo del 1995 in quattro regioni geografiche popolate da etnie diverse sofferenti o per la distruzione di flora e fauna, o per le guerre in atto negli anni novanta in ex-Jugoslavia; in un quinto ambiente desolato e in fiamme si aggira il cantante. Col crescendo musicale del brano, pian piano i cinque ambienti vengono investiti da un forte vento rinnovatore e salvifico accompagnato dal grido di dolore e liberazione di Jackson; il vento circonda l'intero pianeta Terra e porta a una ideale "rinascita" di bioclimi e vittime guerra, lasciando così un segno di speranza nei confronti della civiltà nel mondo.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Lavorando con David Foster e Bill Bottrell, Jackson ha subito ricevuto recensioni generalmente favorevoli ottenendo una nomination ai Grammy Awards del 1997, ricevendo negli anni diversi riconoscimenti dalle organizzazioni ambientali di tutto il mondo, raggiungendo la Top-Five nelle classifiche di molti paesi europei, rimanendo per ben sei settimane consecutive alla prima posizione della UK Singles Chart, con una vendita complessiva di 1.100.000 copie, diventando così il singolo di Jackson con il maggior successo di sempre nel Regno Unito.

Lista Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Versione UK #1[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Earth Song" (Radio Edit) – 4:58
  2. "Earth Song" (Hani's Club Experience) – 7:55
  3. "Michael Jackson DMC Megamix" – 11:18

Versione UK #2[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Earth Song" (Radio Edit) – 4:58
  2. "Earth Song" (Hani's Radio Experience) – 3:33
  3. "Wanna Be Startin' Somethin'" (Brothers in Rhythm House Mix) – 7:40
  4. "Wanna Be Startin' Somethin'" (Tommy D's Main Mix) – 7:35

Visionary Single[modifica | modifica wikitesto]

Lato CD
  1. "Earth Song" (Radio Edit) – 4:58
  2. "Earth Song" (Hani's Extended Radio Experience)
Lato DVD
  1. "Earth Song" (Video)

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

  1. Album Version – 6:46
  2. Radio Edit – 5:00
  3. Hani's Club Experience – 7:55
  4. Hani's Radio Experience – 3:33
  5. Hani's Extended Radio Experience – 4:34
  6. Hani's Around the World Experience – 14:49

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1995) Posizione
Belgio (Vallonia)[27] 47
Germania[28] 48
Paesi Bassi[29] 66
Regno Unito[30] 8
Svezia[31] 63
Classifica (1996) Posizione
Austria[32] 10
Belgio (Fiandre)[33] 88
Belgio (Vallonia)[34] 50
Germania[35] 13
Italia[36] 40
Paesi Bassi[37] 48
Svezia[38] 63
Svizzera[39] 19

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) French single certifications – Michael Jackson – Earth Song, InfoDisc. URL consultato il 17 ottobre 2011.
  2. ^ Les Certifications depuis 1973, SNEP. URL consultato il 26 maggio 2014.Inserire Jackson Michael e premere il tasto OK.
  3. ^ (NO) IFPI Norsk Platebransje, IFPI. URL consultato il 15 novembre 2014.
  4. ^ (DE) Gold/Platin Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  5. ^ http://www.theguardian.com/news/datablog/2012/nov/04/uk-million-selling-singles-full-list
  6. ^ (DE) The Official Swiss Charts and Music Community su Hung Medien. URL consultato il 17 settembre 2014.
  7. ^ (EN) Australian Charts – Michael Jackson – Earth Song, australiancharts.com. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  8. ^ (DE) Austrian Charts – Michael Jackson – Earth Song, austriancharts.com. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  9. ^ a b (NL) Ultratop – Michael Jackson – Earth Song, Ultratop. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  10. ^ (EN) Top Singles - Volume 62, No. 25, February 05 1996 su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 23 ottobre 2014.
  11. ^ (EN) Danish Charts – Michael Jackson – Earth Song, danishcharts.com.
  12. ^ Nielsen Business Media, Inc., Hits of the World - Eurochart Hot 100, Billboard, 27 gennaio 1996, p. 71. URL consultato il 16 agosto 2011.
  13. ^ (EN) Finnish Charts – Michael Jackson – Earth Song, finnishcharts.com. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  14. ^ (FR) French Charts – Michael Jackson – Earth Song, lescharts.com. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  15. ^ (DE) German Charts – Michael Jackson – Earth Song, offiziellecharts.de. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  16. ^ Irish Recorded Music Association, Search the Charts - Earth Song, Fireball Media. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  17. ^ Hit Parade Italia - Indice per Interprete: J, Hit Parade Italia. URL consultato il 15 novembre 2014.
  18. ^ (EN) New Zealand Charts – Michael Jackson – Earth Song, charts.org.nz. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  19. ^ (EN) Norwegian Charts – Michael Jackson – Earth Song, norwegiancharts.com. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  20. ^ (NL) Dutch Charts – Michael Jackson – Earth Song, dutchcharts.nl. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  21. ^ (EN) Michael Jackson – Earth Song, Official Charts Company. URL consultato il 25 maggio 2012.
  22. ^ (EN) Archive Chart: 1995-12-23, Official Charts Company. URL consultato il 25 maggio 2012.
  23. ^ (EN) Spanish Charts – Michael Jackson – Earth Song, spanishcharts.com. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  24. ^ (EN) Michael Jackson – Album & Song Chart History, All Media Network. URL consultato il 15 novembre 2014.
  25. ^ (EN) Swedish Charts – Michael Jackson – Earth Song, swedishcharts.com. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  26. ^ (DE) Swiss Charts – Michael Jackson – Earth Song, hitparade.ch. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  27. ^ (FR) Jaaroverzichten 1995 (Wa) su Ultratop.be/fr. URL consultato il 5 dicembre 2013.
  28. ^ (DE) Single – Jahrescharts 1995, offiziellecharts.de. URL consultato il 24 settembre 2012.
  29. ^ (NL) Jaaroverzichten 1995 su dutchcharts.nl. URL consultato il 27 gennaio 2014.
  30. ^ (EN) Chart Archive - 1990s Singles su everyHit.com. URL consultato il 10 ottobre 2013.
  31. ^ Årslista Singlar - År 1995 su www.sverigetopplistan.se.
  32. ^ (DE) Austriancharts – Jahreshitparade 1996, Austriancharts.at. URL consultato il 5 dicembre 2013.
  33. ^ Jaaroverzichten 1996 (Vl) su Ultratop.be/nl, ULTRATOP & Hung Medien / hitparade.ch.. URL consultato il 5 dicembre 2013.
  34. ^ (FR) Jaaroverzichten 1996 (Wa) su Ultratop.be/fr. URL consultato il 5 dicembre 2013.
  35. ^ (DE) Single – Jahrescharts 1996, offiziellecharts.de. URL consultato il 24 settembre 2012.
  36. ^ I singoli più venduti del 1996, hitparadeitalia.it. URL consultato il 9 novembre 2014.
  37. ^ (NL) Jaaroverzichten 1996 su dutchcharts.nl. URL consultato il 27 gennaio 2014.
  38. ^ Årslista Singlar - År 1996 su www.sverigetopplistan.se.
  39. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 1996 su Hitparade.ch, Hung Medien. URL consultato il 19 ottobre 2013.