Devin McCourty

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Devin McCourty
Devin McCourty.JPG
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 88 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Safety
Squadra New England Patriots
Carriera
Giovanili
Rutgers Scarlet Knights
Squadre di club
2010- New England Patriots
Statistiche
Partite 107
Partite da titolare 107
Tackle 545
Sack 2,0
Intercetti 19
Fumble forzati 8
Palmarès
Super Bowl 2
Selezioni al Pro Bowl 2
All-Pro 3
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 16 settembre 2017

Devin McCourty (Nyack, 13 agosto 1987) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di safety per i New England Patriots della National Football League (NFL). Al college ha giocato a football alla Rutgers University.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

New England Patriots[modifica | modifica wikitesto]

Al draft NFL 2010, McCourty fu selezionato come 27ª scelta assoluta dai Patriots[1]. Il 28 luglio 2010 firmò un contratto di 5 anni.

Il giocatore debuttò nella NFL il 12 settembre contro i Cincinnati Bengals indossando la maglia numero 32.

Devin si mise in luce già nella sua stagione da rookie, ricevendo a fine stagione 2 voti su 50 per il titolo di miglior rookie difensivo della NFL, venendo convocato per il Pro Bowl e inserito nella formazione ideale della stagione All-Pro.

Nella settimana 4 della stagione 2012, Devin mise a segno due intercetti nella vittoria contro i Buffalo Bills[2]. Nella settimana 7 ritornò il suo primo kickoff in touchdown nella vittoria ai supplementari contro i New York Jets venendo premiato come miglior giocatore degli special team della AFC della settimana. La stagione si concluse con 82 tackle, 5 intercetti e 13 passaggi deviati giocando tutte le 16 gare della stagione regolare come titolare.

Nel 2013, McCourty mise a segno 62 tackle, 1 intercetto e 2 fumble forzati, venendo inserito nel Second-team All-Pro[3]

Il primo intercetto del 2014, McCourty lo fece registrare nella settimana 2 su Matt Cassel dei Minnesota Vikings[4]. Il 10 gennaio 2015, nel divisional round dei playoff, intercettò un passaggio di Joe Flacco[5], nella vittoria dei Patriots sui Ravens per 35-31, avanzando alla finale della AFC.

Nel 2016, McCourty fu convocato per il secondo Pro Bowl in carriera, la prima selezione dal 2010, e inserito nel Second-team All-Pro dopo avere messo a segno 83 tackle e un intercetto[6][7]. Il 5 febbraio 2017 partì come titolare nel Super Bowl LI, vinto dai Patriots contro gli Atlanta Falcons ai tempi supplementari (prima volta nella storia del Super Bowl) con il punteggio di 34-28, conquistando il suo secondo anello[8].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

New England Patriots: XLIX, LI
New England Patriots: 2011, 2014, 2016

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2010, 2016
2010, 2013, 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2010 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 23 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Game Center: New England 52 Buffalo 28, NFL.com, 30 settembre 2012. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  3. ^ (EN) 2013 All-Pro teams, NFL.com, 3 gennaio 2014. URL consultato il 3 gennaio 2014.
  4. ^ (EN) Game Center: New England 30 Minnesota 7, NFL.com, 14 settembre 2014. URL consultato il 14 settembre 2014.
  5. ^ (EN) Brady, Patriots rally past Ravens in thriller, NFL.com, 10 gennaio 2015. URL consultato l'11 gennaio 2015.
  6. ^ (EN) Three rookies, Matt Ryan among players named to All-Pro team, NFL.com, 6 gennaio 2017. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  7. ^ (EN) NFL announces 2017 Pro Bowl rosters, NFL.com, 20 dicembre 2016. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  8. ^ Sport Usa, Nfl: Brady, rimonta da leggenda. Manita Patriots al Super Bowl, gazzetta.it, 6 febbraio 2017. URL consultato il 6 febbraio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]