Vontaze Burfict

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vontaze Burfict
Vontaze Burfict 2017.JPG
Burfict nel 2017
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 111 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Linebacker
Squadra Cincinnati Bengals
Carriera
Giovanili
2009-2011 Arizona State Sun Devils
Squadre di club
2012- Cincinnati Bengals
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 1
All-Pro 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 12 gennaio 2016

Vontaze DeLeon Burfict Jr. (Los Angeles, 24 settembre 1990) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di linebacker per i Cincinnati Bengals della National Football League (NFL). Al college ha giocato a football all’Università statale dell'Arizona.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Cincinnati Bengals[modifica | modifica wikitesto]

2012[modifica | modifica wikitesto]

Burfict nel 2012

Un All-American nel 2010 e pronosticato come una delle prime scelte del primo giro del Draft NFL 2012, a causa di una di una stagione negativa da junior e di prestazioni mediocri negli eventi che precedevano il draft, Burfict alla fine non venne selezionato. Firmò così come free agent con i Cincinnati Bengals ed ebbe una stagione da rookie molto produttiva, giocando tutte le 16 partite (14 come titolare) guidando la squadra con ben 127 tackle, inclusi 18 nella gara contro i Baltimore Ravens[1]. Con Burfict in campo, la difesa dei Bengals concesse meno di 2,4 yard a giocata, contro le 4,5 yard concesse mentre non era in campo.

2013[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima gara della stagione, Burfict guidò i Bengals con 8 tackle e fece registrare il suo primo intercetto in carriera sui Jay Cutler dei Chicago Bears[2]. Nella settimana 5 mise a segno un sack su Tom Brady contribuendo ad infliggere ai New England Patriots la prima sconfitta stagionale[3]. Nella settimana 11 contro i Cleveland Browns guidò la sua squadra con 15 tackle, rafforzando il suo primato di leader della NFL in quel momento, e forzò un fumble ritornandolo in touchdown[4]. Per questa prestazione fu premiato come miglior difensore della AFC della settimana[5].

Battendo i Minnesota Vikings nella settimana 16, i Bengals ottennero la loro terza qualificazione ai playoff consecutiva, un fatto senza precedenti per la franchigia. Burfict terminò quella gara con 6 tackle e due sack[6]. La sua seconda stagione regolare si chiuse guidando la NFL con ben 171 tackle, oltre a 3 sack e un intercetto che gli valsero la prima convocazione al Pro Bowl in carriera[7] e l'inserimento nel Second-team All-Pro[8]. Malgrado i favori del pronostico, i Bengals furono eliminati per il terzo anno anno consecutivo nel primo turno dei playoff, questa volta in casa per mano dei San Diego Chargers, in una gara in cui Vontaze mise a segno 7 tackle e un sack condiviso[9]. A fine anno fu votato al 52º posto nella NFL Top 100 dai suoi colleghi[10].

2014[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 agosto 2014, Burfict firmò con i Bengals un rinnovo contrattuale quadriennale del valore di 20,5 milioni di dollari[11]. Nella prima partita dell'anno contro i Ravens, lasciò la gara nel secondo quarto a causa di una commozione cerebrale subita[12]. Quell'anno riuscì a disputare solamente cinque partite, con 29 tackle e un fumble forzato.

2015[modifica | modifica wikitesto]

Burfict nel 2015

Anche nel 2015, Burfict perse diverse gare per infortunio. Nella vittoria della settimana 15 sui 49ers disputò una delle migliori gare stagionali, terminando con sette tackle, un sack, tre passaggi deviati e il secondo intercetto in carriera ai danni di Blaine Gabbert. Nel primo turno di playoff in casa contro gli Steelers, Burfict fu prima protagonista in positivo intercettando nei minuti finali il quarterback Landry Jones, nell'azione che sembrò avere portato la sua squadra a un passo dalla vittoria. In seguito, dopo che Cincinnati tornò in difesa a causa di un fumble perso da Jeremy Hill, il giocatore commise un grave errore con un violento colpo irregolare su Antonio Brown che portò a sanzionare la sua squadra con un penalità da 15 yard con cui gli Steelers arrivarono in posizione utile per calciare il field goal della vittoria[13]. A causa di tale incidente, il giocatore fu sospeso per tre partite dalla lega[14].

Il 16 marzo 2018 Burfict fu squalificato per le prime quattro gare della stagione per uso di sostanze dopanti.[15]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2013
2013
  • Difensore della AFC della settimana: 1
11ª del 2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 47
Partite da titolare 45
Tackle 401
Sack 5,0
Intercetti 3
Fumble forzati 2

Statistiche aggiornate alla stagione 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Game Center: Baltimore 17 Cincinnati 23, NFL.com, 31 dicembre 2012. URL consultato il 1 gennaio 2013.
  2. ^ (EN) Game Center: Cincinnati 21 Chicago 24, NFL.com, 8 settembre 2013. URL consultato il 9 settembre 2013.
  3. ^ (EN) Game Center: New England 6 Cincinnati 13, NFL.com, 6 ottobre 2013. URL consultato il 7 ottobre 2013.
  4. ^ (EN) Game Center: Cleveland 20 Cincinnati 41, NFL.com, 17 novembre 2013. URL consultato il 18 novembre 2013.
  5. ^ (EN) Bobby Rainey, Big Ben among NFL Week 11 winners, NFL.com, 20 novembre 2013. URL consultato il 20 novembre 2013.
  6. ^ (EN) Game Center: Minnesota 14 Cincinnati 42, NFL.com, 22 dicembre 2013. URL consultato il 23 dicembre 2013.
  7. ^ (EN) 2014 Pro Bowl: Complete rosters, NFL.com, 27 dicembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2013.
  8. ^ (EN) 2013 All-Pro teams, NFL.com, 3 gennaio 2014. URL consultato il 3 gennaio 2014.
  9. ^ (EN) Rivers outduels Dalton as Chargers best Bengals, NFL.com, 5 gennaio 2014. URL consultato il 6 gennaio 2014.
  10. ^ (EN) The Top 100 Players of 2014, NFL.com, 5 giugno 2014. URL consultato il 6 giugno 2014.
  11. ^ (EN) Vontaze Burfict, Bengals reach long-term extension, NFL.com, 20 agosto 2014. URL consultato il 21 agosto 2014.
  12. ^ (EN) What you need to know about Sunday's injuries, NFL.com, 7 settembre 2014. URL consultato l'8 settembre 2014.
  13. ^ (EN) Steelers escape Cincinnati with win, NFL.com, 9 gennaio 2016. URL consultato l'11 gennaio 2016.
  14. ^ (EN) Vontaze Burfict suspended three games, will appeal, NFL.com, 11 gennaio 2016. URL consultato il 12 gennaio 2016.
  15. ^ (EN) Bengals LB Vontaze Burfict facing 4-game suspension, NFL.com, 16 marzo 2018. URL consultato il 16 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]