Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Detective Conan: L'undicesimo attaccante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Detective Conan: L'undicesimo attaccante
Detective Conan - L'undicesimo attaccante.jpg
Conan Edogawa
Titolo originale 名探偵コナン 11人目のストライカー
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2012
Durata 110 min
Genere animazione, giallo, sportivo
Regia Kōbun Shizuno ("regista")
Yasuichirō Yamamoto ("direttore generale")
Sceneggiatura Kazunari Kōchi
Produttore Michihiko Suwa, Mitomu Asai, Keiichi Ishiyama
Casa di produzione TMS Entertainment, Yomiuri TV, Nippon Television, Shogakukan
Distribuzione: Toho
Distribuzione (Italia) De Agostini, Cecchi Gori
Fotografia Jin Nishiyama
Musiche Katsuo Ōno
Storyboard Yasuichirō Yamamoto, Kōbun Shizuno, Yuichiro Yano, Iwao Teraoka, Tsutomu Miyazawa, Hajime Kamegaki
Art director Yukihiro Shibutani
Character design Masatomo Sudō (principale)
Hiroyuki Notake (giocatori della J-League)
Animatori Masatomo Sudō

Detective Conan: L'undicesimo attaccante (名探偵コナン 11人目のストライカー Meitantei Konan - Jū-ichi ninme no sutoraikā?, lett. "Detective Conan - L'undicesimo attaccante"), conosciuto anche con il titolo internazionale Detective Conan: The Eleventh Striker, è il sedicesimo film d'animazione della serie anime Detective Conan, uscito in Giappone il 14 aprile 2012[1][2]. In Italia il lungometraggio è stato trasmesso in prima TV mondiale il 28 gennaio 2013 sul canale Super! della De Agostini, diventando il primo prodotto relativo a Detective Conan ad andare in onda in Italia su una rete non edita da Mediaset, ed è stato poi pubblicato in home video da Cecchi Gori Group.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Agasa, Kogoro, Ran e Sonoko accompagnano il caro Conan, Ai e i Detective Boys a un allenamento di calcio assieme ad alcuni professionisti. Kogoro conosce il presidente di una squadra giovanile, il quale gli racconta della tragica morte del figlioletto. Dopo qualche giorno, all'agenzia investigativa Mori, arriva la telefonata anonima di un attentatore che lancia un allarme bomba e lascia un messaggio in codice, grazie al quale sarà possibile evitare altre esplosioni. La polizia cerca di risolvere l'enigma lasciato dal malvivente, ma le errate intuizioni di Kogoro non sono d'aiuto.

Ran contatta Shinichi e gli rivela il contenuto del messaggio. Conan capisce che la bomba si trova nello stadio dove si sta svolgendo la partita tra i Tokyo Spirits e il Gamba Osaka, a cui sta assistendo insieme ai Detective Boys, Ai ed Agasa. Il ragazzo scopre che le cariche esplosive sono state installate sulla struttura del tabellone segnapunti in modo che, cadendo sulla folla sottostante, causi una strage. Conan riesce a disattivare quasi tutte le bombe, facendo nel frattempo evacuare lo stadio, dopo aver avvertito la polizia con la voce di Shinichi Kudo. Analizzando l'accaduto, Kogoro e la polizia riescono a circoscrivere il numero dei sospettati a cinque.

Sato e Takagi interrogano un ex calciatore, ma egli riesce a dimostrare di non avere alcun motivo per nutrire rancore nei confronti della squadra dei Tokyo Spirits. Nel frattempo, all'agenzia investigativa arriva un nuovo messaggio, che minaccia la morte di molte più persone. Secondo la polizia l'attentato avverrà all'arena concerti, perché ha una capienza maggiore rispetto a quella di uno stadio. Conan, però, non è d'accordo perché, nello stesso giorno del concerto, ci sarà un nuovo evento sportivo che coinvolgerà dieci stadi contemporaneamente. Azusa entra all'agenzia investigativa per avvisare Kogoro di avere ricevuto una telefonata anonima che avvertiva della presenza di un messaggio in una cabina telefonica accanto al Caffè Poirot. Il nuovo messaggio conferma la presenza degli ordigni negli stadi. L'attentatore ordina alla polizia di non fare evacuare le strutture, di fare indossare agli attaccanti un polsino rosso e di dare indicazioni ad allenatori e giocatori. Tuttavia il messaggio non rivela quali azioni debbano eseguire gli attaccanti per evitare il disastro.

Analizzando il foglio Conan riesce ad intuire che l'attentatore vuole che i giocatori colpiscano il centro della traversa in ognuno dei dieci stadi. Gli attaccanti di tutte le squadre accettano di provare a salvare la vita dei loro tifosi. Nel frattempo Shiratori scopre che l'attentatore potrebbe essere l'uomo che aveva parlato del figlio defunto a Kogoro. Quando il ragazzino stava per morire Kogoro e alcuni tifosi di calcio avevano ostacolato per errore il passaggio dell'ambulanza. Shiratori spiega che il malinteso si era creato perché il detective stava attendendo un'ambulanza per un anziano che si era sentito male accanto a lui e pensava che il mezzo dove si trovava il bambino fosse destinato al suo assistito. Il padre del ragazzo dichiara di avere provato parecchio risentimento nei confronti di Kogoro, ma di non avere nulla a che fare con gli attentati.

Osservando le fotografie presenti nell'abitazione dell'uomo Conan riesce ad intuire l'identità del misterioso attentatore e contatta Agasa per farsi condurre in auto nell'undicesimo stadio. Qui il giovane detective, grazie anche all'aiuto di Ai e dei Detective Boys, riesce a disinnescare gli ultimi ordigni con i quali il colpevole voleva suicidarsi.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Ruolo Doppiatore italiano
Conan Edogawa Minami Takayama Monica Bonetto[nota 1]
Shinichi Kudo Kappei Yamaguchi Davide Garbolino
Kogoro Mori Rikiya Koyama Oliviero Corbetta
Ran Mori Wakana Yamazaki Debora Magnaghi
Sonoko Suzuki Naoko Matsui Laura Brambilla
Hiroshi Agasa Ken'ichi Ogata Maurizio Scattorin
Ai Haibara Megumi Hayashibara Federica Valenti
Ayumi Yoshida Yukiko Iwai Patrizia Scianca
Genta Kojima Wataru Takagi Luca Bottale
Mitsuhiko Tsuburaya Ikue Ōtani Cinzia Massironi
Juzo Megure Chafūrin Riccardo Rovatti
Miwako Sato Atsuko Yuya Paola Della Pasqua
Wataru Takagi Wataru Takagi Francesco Orlando
Ninzaburo Shiratori Kazuhiko Inoue Claudio Moneta
Kazunobu Chiba Isshin Chiba Diego Sabre
Misao Yamamura Toshio Furukawa Lorenzo Scattorin
Tome
-
Assistente di Tome
-
Azusa Enomoto Mikiko Enomoto Marcella Silvestri
Hideo Akagi Kōji Tsujitani Massimo Di Benedetto
Naoki Uemura Kazuki Yao Federico Zanandrea
Ryusuke Higo Takahiro Sakurai Matteo Zanotti
Rikuo Endo
-
Yoko Okino
-
Naomichi Mugikura[nota 2] Chō
  1. ^ Il doppiaggio italiano è eseguito come sempre dalla Merak Film, ma si tratta della prima volta in cui Conan non è interpretato da Irene Scalzo, bensì da Monica Bonetto, che rimarrà anche per tutti gli episodi della serie televisiva trasmessi da Super! (dal 594 secondo la numerazione italiana, 543 secondo la numerazione originale).
  2. ^ Lo hanno erroneamente chiamato "Hiroaki Nomoto".

Personaggi originali del film[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Ruolo Età Doppiatore giapponese Doppiatore italiano
Shinzo Yamamori capo del dipartimento delle notizie sportive di Nichiuri TV 51 anni Shigeru Chiba Paolo Sesana
Kaoru Koda fotografa di spettacoli e sport del giornale Nichiuri Shinbun 27 anni Mirei Kiritani Renata Bertolas
Kazumasa Nakaoka lavoratore part-time in un negozio di motociclette a Gunma, proprietario di una Suzuki SV 650 S blu scuro, terrorista incastrato da Conan e arrestato 21 anni Hiroki Tōchi Ruggero Andreozzi
Ryosuke Sakaki istruttore in una palestra di Haido-chō, ex allenatore di calcio di Tomofumi 32 anni Daiki Nakamura Alessandro Zurla
Keiichiro Motoura manager di una piccola fabbrica di Haido-chō, presidente degli sponsor della squadra di Sakaki 43 anni Norihiro Inoue
Tomofumi Motoura defunto figlio unico di Keiichiro, bambino della scuola elementare di Haido-chō 10 anni[nota 1] Satsuki Yukino Renata Bertolas
Takahiro Sanada nuovo calciatore numero 19 del Big Osaka 18 anni Hiroyuki Yoshino
Kazuyoshi Miura (King Kazu)[nota 2] calciatore numero 11 del Yokohama FC 45 anni Kazuyoshi Miura[nota 3] Marco Balzarotti
Koji Matsuzaki allenatore del Big Osaka - Minoru Inaba
Rika Adachi[nota 2] annunciatrice di Nichiuri TV 20 anni Rika Adachi
Seiji Miyane[nota 2][nota 4] annunciatore di Miyaneya[nota 5][nota 6] per Nichiuri TV 49 anni Seiji Miyane Paolo Sesana
Hiromi Kawata[nota 2][nota 4] collega di Miyane, co-annunciatrice di Miyaneya[nota 6] per Nichiuri TV 29 anni
-
Miyuki Tabeta reporter di Nichiuri TV - Shizuka Arai Marcella Silvestri
Yasuhito Endo[nota 2] calciatore numero 7 del Gamba Osaka 32 anni Yasuhito Endō Federico Zanandrea
Seigo Narazaki[nota 2] calciatore numero 1 del Nagoya Grampus 36 anni Seigo Narazaki
Yasuyuki Konno[nota 2] calciatore numero 6 del Gamba Osaka 29 anni Yasuyuki Konno Marco Balzarotti
Kengo Nakamura[nota 2] calciatore numero 14 del Kawasaki Frontale 32 anni Kengo Nakamura Claudio Moneta
Signora Motoura moglie di Keiichiro, madre di Tomofumi, casalinga -
-
Rafinha calciatore numero 9 del Gamba Osaka -
-
Kihara calciatore numero 4 dei Tokyo Spirits -
-
Takuya Takei calciatore del Gamba Osaka 26 anni
-
Shimura calciatore numero 11 dei Tokyo Spirits -
-
Takashi Nagata calciatore numero 6 del Gamba Osaka 40 anni
-
Nagai calciatore numero 2 dei Tokyo Spirits -
-
Itazawa[nota 7] calciatore numero 8 dei Tokyo Spirits -
-
Kazumi Ohigashi[nota 8] presidente della J-League 64 anni
-
Takagi nipote (di zio) di Takagi, tifoso di calcio -
-
staff della J. League - Kazuaki Iwasada Marco Balzarotti
annunciatrici di Nichiuri TV - Ai Maeda
Kaoru Morota
guardie di sicurezza - Keitarō Asō
Yutaka Aoyama
Takuo Kawamura
cameramen di Nichiuri TV - Yasuhiko Kawazu
Masahito Kawanaga
poliziotto in uniforme[nota 9] - Ryūzō Hasuike
  1. ^ Morì ad agosto per un attacco cardiaco. Nella versione italiana, Shiratori dice erroneamente "un bambino di 8 anni".
  2. ^ a b c d e f g h Personaggio realmente esistente e doppiato da sé stesso.
  3. ^ Ricompare come doppiatore dell'assassino King nel film crossover Lupin Terzo vs Detective Conan.
  4. ^ a b (JA) 情報ライブミヤネ屋 司会, syunsukechin1.web.fc2.com. URL consultato il 25 marzo 2017.
  5. ^ Nell'episodio 636 (687 secondo la numerazione italiana), un poster sul programma è appeso al muro del corridoio di Nichiuri TV, ma invece di "mi" hanno erroneamente scritto "ni".
  6. ^ a b (JA) 情報ライブミヤネ屋, syunsukechin1.web.fc2.com. URL consultato il 25 marzo 2017.
  7. ^ Ricompare sul giornale che Kogoro legge all'inizio del diciassettesimo film, un articolo sulla partita tra i Tokyo Spirits e la Big Osaka in questo film.
  8. ^ Nella versione italiana il cognome è stato erroneamente traslitterato "Daito": gli ideogrammi si possono leggere anche in questo modo, ma non è quello usato nella versione originale.
  9. ^ Ha il grado di junsa (巡査?), il più basso nella polizia giapponese e uno dei tre cui ci si riferisce con keiji (刑事?).

Il character design riutilizzato[modifica | modifica wikitesto]

Il ragazzo in tuta da ginnastica che corre con il cane al guinzaglio vicino al parco sportivo Suginami è identico a Tōma Tachihara del quindicesimo film, mentre il cane a Kuro, del vicino di casa Tachihara, amico del ragazzo e già morto nel film. Si tratta quindi di un caso di riutilizzo del character design.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Colonne sonore di Detective Conan.

La sigla finale è Haru uta (ハルウタ? lett. "Canzone della primavera"), degli Ikimono Gakari.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Benché nel film compaiano squadre fittizie come i Tokyo Spirits e i Big Osaka, e giocatori fittizi come Hideo Akagi, compaiono anche giocatori reali, essendo stato prodotto in collaborazione con la J1 League, che ha solo diciotto squadre, per il suo ventesimo anniversario. Alcuni giocatori della J. League hanno quindi doppiato sé stessi nel film.[3] Il rumore della folla proviene da una registrazione di quello allo stadio di Fuji Xerox per la Supercoppa del Giappone del 3 marzo 2012.[4][5]

La J League Hall è basata sul Japan Football Museum[6][7], e la Shiodome Arena sul Makuhari Messe International Exhibition Hall[8].

Versione italiana[modifica | modifica wikitesto]

In Italia il film non è uscito nei cinema ma è stato trasmesso in prima TV mondiale (neppure in Giappone era ancora andato in onda in televisione) il 28 gennaio 2013 sul canale Super! della De Agostini, diventando il primo prodotto relativo a Detective Conan ad andare in onda in Italia su una rete non edita da Mediaset: Super! iniziò infatti a trasmettere la serie televisiva quattro mesi dopo, il 27 maggio 2013, con l'episodio 594 (543 secondo la numerazione originale).[9] Dopo la trasmissione intera, Super! ha trasmesso anche una versione divisa in cinque parti da venti minuti circa, dal 29 gennaio al 4 febbraio 2013. Il film è stato poi pubblicato in Blu-ray Disc e DVD da Cecchi Gori il 7 novembre 2013.[10][11]

La versione italiana di questo film mantiene l'introduzione che riassume l'inizio della storia del manga, presente in ogni film seppur con qualche differenza, e come l'originale non ha sigla iniziale ma un epilogo dopo la sigla finale.

Sia in televisione che nel DVD e nel Blu-ray è stato mantenuto soltanto l'inizio della sigla finale, in televisione con i titoli relativi al doppiaggio italiano e in più quelli internazionali in inglese che scorrono dal basso verso l'alto, mentre nel DVD e nel Blu-ray vi sono solo i titoli relativi al doppiaggio italiano in una schermata. La versione divisa in parti utilizza come sigla iniziale di ogni episodio (tranne il primo, che inizia come la versione intera) una parte dell'introduzione con la schermata del titolo, e come sigla finale di ogni episodio sempre l'inizio della sigla finale originale usato anche nella versione intera, con gli stessi titoli della versione intera televisiva.

Il doppiaggio italiano è sempre lo stesso, e non ha censure nei dialoghi. Vi è però una differenza tra la versione televisiva e quella dei DVD e Blu-ray: in quest'ultima è stata alterata la voce dell'assassino per rendere più difficile identificarlo.

In televisione, sia nella trasmissione intera che in quella divisa in parti, sono state eliminate a scopo di censura alcune scene in cui si vede colare il sangue e una scena in cui Shiratori afferma che un bambino è morto in ambulanza, dopo aver detto a Kogoro che tale bambino aveva avuto un malore allo stadio. Inoltre, è stato cambiato il colore del sangue in altre scene. Nel DVD e nel Blu-ray sono state reintegrate le scene tagliate, doppiate in italiano, e non vi sono le censure sul sangue.

Errori e inesattezze[modifica | modifica wikitesto]

La data sul manifesto della partita di calcio in casa del colpevole a inizio film è il 19 novembre, quando invece doveva essere il giorno dopo.

Le maglie dei Tokyo Spirits sono a strisce blu e bianche, non verdi e bianche come nella serie televisiva.

Il numero di targa dell'ambulanza giunta allo stadio, una Toyota Himedic H100 del 1992, è "新宿 830, • 1 19". Riappare nel ventesimo film, ma è una Toyota Himedic H200 del 2006 e hanno erroneamente riportato " • 1-19".

Collegamenti con altri casi[modifica | modifica wikitesto]

Dal film è stato tratto il Bonus File 6, il sesto degli OAV collegati ai film[12]. È l'ultimo degli OAV collegati ai film e l'unico in cui viene usata la dicitura Bonus File, invece che Magic File. Narra di una vicenda successa alla scuola media Teitan durante l'estate di due anni prima, cui si fa riferimento nel film. Il flashback con Shinichi alle medie e il giovane Higo, tratto dal file 6 del volume 34 (episodio 280 dell'anime, 302 secondo la numerazione italiana), appare sia nel film sia nell'oav.

L'episodio 742 è il sequel del film. Dicono che è ambientato un anno dopo, ma non vi è coerenza nelle ambientazioni temporali di Detective Conan, soprattutto perché Sanada e Kaoru hanno la stessa età di allora.

Un articolo sulla partita tra i Tokyo Spirits e la Big Osaka appare nel giornale che Kogoro legge nel diciassettesimo e nel diciannovesimo film.

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha incassato 3 miliardi e 290 milioni di yen, classificandosi al nono posto dei film giapponesi con il maggior incasso in patria nel 2012.[13]

Home video[modifica | modifica wikitesto]

Giappone[modifica | modifica wikitesto]

In Giappone il film è stato pubblicato da Being in DVD e Blu-ray Disc, entrambi usciti il 21 novembre 2012. Sia in DVD che in Blu-ray Disc il film è stato pubblicato in due versioni: una Standard Edition (スタンダード・エディション Sutandādo Edishon?) a disco singolo[14][15] e un'edizione limitata in due dischi detta Special Edition (スペシャル・エディション Supesharu Edishon?) che contiene anche il Bonus File fra i contenuti del secondo disco. Il secondo disco dell'edizione in Blu-ray Disc è comunque un DVD.[16][17]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia il film è stato pubblicato in DVD e Blu-ray Disc da Cecchi Gori, entrambi usciti il 7 novembre 2013, con le differenze di cui sopra rispetto alla versione televisiva. Esiste una sola versione sia del DVD che del Blu-ray Disc, a disco singolo e senza il Bonus File. Sia il DVD che il Blu-ray Disc hanno l'audio in italiano e quello in giapponese, e i sottotitoli in italiano. Nel DVD entrambe le tracce audio sono disponibili in Dolby Digital 5.1 o 2.0, nel Blu-ray Disc in DTS-HD High Res Audio.[10][11]

Versione a fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Con i fotogrammi del film è stato prodotto un anime comic in due volumi dal titolo Gekijōban anime comic - Meitantei Conan - 11-ninme no striker (劇場版アニメコミック 名探偵コナン 11人目のストライカー Gekijōban anime komikku - Meitantei Konan - Jū-ichi ninme no sutoraikā?, "Detective Conan - L'undicesimo attaccante - Anime comic del film"). La "prima parte" ( ?) è stata pubblicata da Shogakukan il 16 novembre 2012[18] (ISBN 978-4-09-124106-1), la "seconda parte" ( ge?) il 18 dicembre dello stesso anno[19] (ISBN 978-4-09-124107-8).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "11 Ninme no Striker" 16° film per Detective Conan ad aprile 2012, animeclick.it, 18 novembre 2011. URL consultato il 28 luglio 2017.
  2. ^ (EN) Il sedicesimo film anime di Detective Conan uscirà in aprile, animenewsnetwork.com, 18 novembre 2011. URL consultato il 18 novembre 2011.
  3. ^ (JA) Blog del sito Conan Movie, 26 dicembre 2011, conan-movie.jp. URL consultato il 22 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2012).
  4. ^ (JA) The Asahi Shimbun, ajw.asahi.com. URL consultato il 12 luglio 2016 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2012).
  5. ^ (EN) Notizie sugli anime: il personaggio di Kazu apparirà nel film di Conan, ajw.asahi.com, 17 febbraio 2012. URL consultato il 7 marzo 2012 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2012).
  6. ^ (JA) Jリーグ会館, syunsukechin1.web.fc2.com, 13 marzo 2014. URL consultato il 23 ottobre 2017.
  7. ^ (JA) Jリーグ会館, syunsukechin1.web.fc2.com, 19 marzo 2014. URL consultato il 23 ottobre 2017.
  8. ^ (JA) 汐留アリーナ, syunsukechin1.web.fc2.com, 25 aprile 2015. URL consultato il 23 ottobre 2017.
  9. ^ Detective Conan - Il 16° film in onda domani su Super!, animeclick.it, 27 gennaio 2013. URL consultato il 28 luglio 2017.
  10. ^ a b Detective Conan - L'Undicesimo Attaccante (DVD), amazon.it. URL consultato il 4 novembre 2013.
  11. ^ a b Detective Conan - L'Undicesimo Attaccante (Blu-ray Disc), amazon.it. URL consultato il 4 novembre 2013.
  12. ^ (JA) Pickup: il DVD dello spin-off originale di completamento del film Detective Conan - L'undicesimo attaccante, "Detective Conan - Bonus File - Il fiore del fantasista", è in vendita solo da 7-Eleven dal 14 aprile, koware.net, 31 dicembre 2012. URL consultato il 9 aprile 2014.
  13. ^ (EN) Migliori film al botteghino - 2012, eiren.org. URL consultato il 7 aprile 2014.
  14. ^ (JA) Film - Detective Conan - L'undicesimo attaccante - Standard Edition [DVD], amazon.co.jp. URL consultato il 9 aprile 2014.
  15. ^ (JA) Film - Detective Conan - L'undicesimo attaccante - Standard Edition [Blu-ray], amazon.co.jp. URL consultato il 9 aprile 2014.
  16. ^ (JA) Film - Detective Conan - L'undicesimo attaccante - Special Edition (disco limitato alla prima tiratura) [DVD], amazon.co.jp. URL consultato il 9 aprile 2014.
  17. ^ (JA) Film - Detective Conan - L'undicesimo attaccante - Special Edition (disco limitato alla prima tiratura) [Blu-ray] (2012), amazon.co.jp. URL consultato il 9 aprile 2014.
  18. ^ (JA) Detective Conan - L'undicesimo attaccante - Anime comic del film - Prima parte, skygarden.shogakukan.co.jp. URL consultato il 9 aprile 2014.
  19. ^ (JA) Detective Conan - L'undicesimo attaccante - Anime comic del film - Seconda parte, skygarden.shogakukan.co.jp. URL consultato il 9 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]