Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Meitantei Conan - Zekkai no private eye

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Meitantei Conan - Zekkai no private eye
Detective Conan film 17.jpg
Conan Edogawa in una scena del film
Titolo originale 名探偵コナン 絶海の探偵(プライベート・アイ)
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2013
Durata 110 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere animazione, giallo
Regia Kōbun Shizuno
Yasuichirō Yamamoto (supervisione)
Sceneggiatura Takeharu Sakurai
Produttore Michihiko Suwa, Mitomu Asai, Keiichi Ishiyama
Casa di produzione Tokyo Movie Shinsha, Nippon Television, Toho
Distribuzione (Italia) TMS Entertainment, Shogakukan, Yomiuri TV, Nippon Television
Distribuzione: Toho
Storyboard Kōbun Shizuno, Iwao Teraoka, Toshiki Hirano, Akira Nishimori
Art director Yukihiro Shibutani
Character design Masatomo Sudō
Animatori Masatomo Sudō
Fotografia Jin Nishiyama
Effetti speciali Hiroyuki Horiuchi, Iwao Teraoka
Musiche Katsuo Ōno

Meitantei Conan - Zekkai no private eye (名探偵コナン 絶海の探偵(プライベート・アイ) Meitantei Konan - Zekkai no puraibēto ai?, lett. "Detective Conan - L'investigatore privato nel mare lontano"), conosciuto anche con il titolo internazionale Detective Conan: Private Eye in the Distant Sea, è il diciassettesimo film d'animazione della serie anime Detective Conan, uscito in Giappone il 20 aprile 2013[1] ed è tuttora inedito in Italia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'uscita in mare dal porto orientale della baia di Maizuru (nella prefettura di Kyoto) del cacciatorpediniere della Forza di autodifesa marittima giapponese "Hotaka", in servizio con distintivo ottico 170 (classe Arleigh Burke), ed equipaggiato con il sistema Aegis, viene ritrovato il braccio sinistro mozzato di un giovane ufficiale della marina militare.

Fra i civili a bordo ad assistere all'esercitazione militare ci sono anche Conan, Ran, Kogoro, Sonoko e i Detective Boys, mentre Ai accompagna Agasa a Osaka per aiutarlo a concludere bene un incontro di lavoro. I bambini hanno vinto alla lotteria i biglietti per salire sul cacciatorpediniere. Ran e Sonoko sono le loro accompagnatrici, ma siccome ogni gruppo deve includere almeno un membro al di sopra dei 18 anni, e gli studenti liceali non contano, solo Kogoro è il vero accompagnatore.

Ran rischia di morire annegata o per ipotermia in mare. Conan deve affrontare una spia straniera chiamata "X", infiltrata anche lei sulla nave da guerra come civile.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore giapponese
Conan Edogawa Minami Takayama
Shinichi Kudo Kappei Yamaguchi
Kogoro Mori Rikiya Koyama
Ran Mori Wakana Yamazaki
Sonoko Suzuki Naoko Matsui
Heiji Hattori Ryō Horikawa
Kazuha Toyama Yuko Miyamura
Hiroshi Agasa Ken'ichi Ogata
Ai Haibara Megumi Hayashibara
Ayumi Yoshida Yukiko Iwai
Genta Kojima Wataru Takagi
Mitsuhiko Tsuburaya Ikue Ōtani
Juzo Megure Chafūrin
Miwako Sato Atsuko Yuya
Wataru Takagi Wataru Takagi
Fumimaro Ayanokoji[nota 1] Ryōtarō Okiayu
Kurumazaki[nota 2] Ikuya Sawaki
Goro Otaki Norio Wakamoto
Ginshiro Toyama Shinji Ogawa
Heizo Hattori Takehiro Koyama
Sogawa -
Okumura -
Miyazaki -
Hideo Akagi[nota 3] -
Itazawa[nota 3] -
Mizuki Tōno[nota 4] -
  1. ^ Sostituisce Shiratori ma senza il suo scoiattolo, essendo severamente proibito portare animali su una nave militare senza una formale autorizzazione.
  2. ^ Il character design era molto diverso nei primi trailer non ufficiali: un uomo sulla quarantina e molto severo. Sostituisce Chiba.
  3. ^ a b Compaiono sul giornale che Kogoro legge prima di salire a bordo, un articolo sulla partita tra i Tokyo Spirits e la Big Osaka nel sedicesimo film.
  4. ^ Era comparsa nel quindicesimo film.

Personaggi originali del film[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Ruolo Età Doppiatore giapponese
Fumitada Inoue capitano di corvetta[nota 1] della marina militare giapponese, ufficiale di rotta della Hotaka, aggredito e tramortito da X - Yoshiyuki Kōno
Yukio Tateishi capitano di vascello[nota 2] della marina militare giapponese, comandante della Hotaka - Kōsei Hirota
Nanami Fujii capitano di vascello[nota 2] della marina militare giapponese, membro dell'agenzia di controspionaggio giapponese alle dipendenze del Ministero della difesa, unica militare donna della Hotaka - Kou Shibasaki
Makoto Sekiguchi tenente di vascello[nota 3] della polizia militare dell'area di Wakasa - Ken Narita
Yōsuke Sasaura tenente di vascello[nota 3] della marina militare giapponese e direttore dell'intelligence della base delle forze di autodifesa dell'area di Wakasa, complice di X annegato e privo del braccio sinistro [nota 4] Kiyomitsu Mizuuchi
Yūki Amemiya[nota 5] bambino della scuola elementare di Maizuru, rapito da X ma salvato da Conan 7 anni Yūko Mita
X[nota 6] spia straniera[nota 7], steso da Conan con una pallonata e arrestato da Ayanokoji - Takaya Kuroda
Masaaki Kurata membro del dipartimento di sicurezza della guardia costiera[nota 8] dell'area di Wakasa, colpevole incastrato da Conan con la voce di Kogoro[nota 9] e arrestato da Ayanokoji per omessa denuncia - Masaya Matsukaze
Tsutomu Munekawa membro della sezione affari criminali della guardia costiera dell'area di Wakasa, ufficiale superiore di Kurata[nota 10] - Masuo Amada
Takekawa ex detective privato di Tokyo, complice di X[nota 11], infiltrato disarmato e arrestato da Otaki - Shigenori Sōya
Jūgo Sakuma capitano di corvetta[nota 1] della marina militare giapponese, ufficiale di azione tattica della Hotaka - Keitarō Asō
Masashi Notzubara guardiamarina[nota 12] della marina militare giapponese, addetto alle comunicazioni della Centrale operativa di combattimento della Hotaka - Kōzō Mitō
Yamato Kishi sottotenente di vascello[nota 13] della marina militare giapponese, addetto alle comunicazioni della Centrale operativa di combattimento della Hotaka - Kyōsei Tsukui
Hajime Maruyama sottotenente di vascello[nota 13] della marina militare giapponese, addetto alle comunicazioni della Centrale operativa di combattimento della Hotaka - Dai Matsumoto
Akira Matoba guardiamarina[nota 12] della marina militare giapponese, operatore della Centrale operativa di combattimento della Hotaka - Katsumi Toriumi
Yūsaku Ajitani guardiamarina[nota 12] della marina militare giapponese, operatore della Centrale operativa di combattimento della Hotaka - Hiroshi Tsuchida
Munenori Hata guardiamarina[nota 12] della marina militare giapponese, operatore della Centrale operativa di combattimento della Hotaka - Tadahisa Saizen
Yūji Abiko guardiamarina[nota 12] della marina militare giapponese, guardia di sicurezza della Hotaka - Ken'ichi Mōri
Hayato Watanabe guardiamarina[nota 12] della marina militare giapponese, guardia di sicurezza della Hotaka - Kiyonobu Suzuki
Keita Sawamura guardiamarina[nota 12] della marina militare giapponese, motorista della Hotaka - Ryūzō Hasuike
Amemiya padre di Yūki, salvato dalla polizia di Kyoto - -
vice-comandante[nota 14] della Hotaka - Hideyuki Umezu
presentatore di Nippon News Nichiuri -
voce elettronica - Yūko Kaida
  1. ^ a b Hanno il grado militare di capitano di corvetta (三等海佐 Santō-Kaisa?), il sesto più alto della forza di autodifesa marittima giapponese.
  2. ^ a b Hanno il grado militare di capitano di vascello (等海佐 Ittō-Kaisa?), il quarto più alto della forza di autodifesa marittima giapponese.
  3. ^ a b Hanno il grado militare di tenente di vascello (一等海尉 Ittō-Kai-i?), il settimo più alto della forza di autodifesa marittima giapponese.
  4. ^ È morto la mattina del 20 aprile.
  5. ^ Yūki (勇気?) significa "coraggio". Nell'eiga pamphlet (映画パンフレット eiga panfuretto?), il fascicolo venduto nei cinema giapponesi nel periodo di proiezione del film, è invece "Ayako".
  6. ^ Il character design viene riutilizzato nel ventesimo film per Yuya Kazami, un agente di pubblica sicurezza.
  7. ^ Secondo il codice penale giapponese, nei casi di attentato contro lo Stato viene solitamente applicata la pena di morte mediante impiccagione.
  8. ^ Ha il grado militare di tenente di vascello (三等海上保安正 Santōkaijōhoansei?), il nono più alto della guardia costiera giapponese.
  9. ^ Era dal secondo film che non succedeva più.
  10. ^ Sembra avere il grado militare di capitano di vascello (一等海上保安正 Ittōkaijōhoansei?) o capitano di fregata (三等海上保安監 Santōkaijōhoanjiān?), il settimo o il sesto più alti della guardia costiera giapponese.
  11. ^ Secondo il codice penale giapponese, nei casi di tradimento viene solitamente applicata la pena di morte mediante impiccagione.
  12. ^ a b c d e f g Hanno il grado militare di guardiamarina (三等海尉 Santō-Kai-i?), il nono più alto della forza di autodifesa marittima giapponese.
  13. ^ a b Hanno il grado militare di sottotenente di vascello (二等海尉 Nitō-Kai-i?), l'ottavo più alto della forza di autodifesa marittima giapponese.
  14. ^ Ha il grado militare di capitano di fregata (二等海佐 Nitō-Kaisa?), il quinto più alto della forza di autodifesa marittima giapponese.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Colonne sonore di Detective Conan.

La sigla finale è One More Time (ワンモアタイム Wan Moa Taimu?, lett. "Ancora una volta"), di Kazuyoshi Saitō.

Note sulla produzione[modifica | modifica wikitesto]

La Hotaka, che deve il tale nome al monte ominimo, è il nome fittizio del cacciatorpediniere (classe Arleigh Burke) della Marina giapponese sul quale è ambientata la storia e riprende il distintivo ottico della Sawakaze (170), nave che non disponeva di sistema Aegis e radiata presso l'arsenale militare marittimo di Yokosuka il 25 giugno 2010, avendo Shinji Morisaki dal 1° ottobre 2008 come suo ultimo capitano di vascello. Le navi militari con il sistema Aegis riprese nei titoli di coda sono le cacciatorpediniere Kirishima (174), Myoko (175) e Atago (177) (classe Kongo e classe Atago) della base navale di Maizuru, progetti derivati da quello statunitense della classe Arleigh Burke.

Errori e inesattezze[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel riquadro di mattoni che presenta Fumimaro Ayanokoji, invece di "ispettore" (警部 keibu?) hanno messo "agente" (刑事 keiji?), che indica i tre gradi più bassi nella polizia giapponese immediatamente dopo il keibu.
  • La maglietta di Genta nel film e nell'episodio 694 ha davanti "UNA", ma manca "GI" per "UNAGI" ("anguilla" in giapponese), di cui è ghiotto.

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha incassato 3 miliardi e 630 milioni di yen, classificandosi al quarto posto fra i film giapponesi[2] e al settimo in assoluto[3] per incasso in Giappone nel 2013. È il film di Detective Conan con l'incasso maggiore della storia[4] se si esclude il crossover Lupin Terzo vs Detective Conan.[5] La miglior posizione nella classifica annuale dei film giapponesi appartiene però al sesto film, secondo nel 2002.[6]

Home video[modifica | modifica wikitesto]

In Giappone il film è stato pubblicato da Being in DVD e Blu-ray Disc, entrambi usciti il 7 novembre 2013. Sia in DVD che in Blu-ray Disc il film è stato pubblicato in due versioni: una Standard Edition (スタンダード・エディション Sutandādo Edishon?) a disco singolo[7][8] e un'edizione limitata in due dischi detta Special Edition (スペシャル・エディション Supesharu Edishon?). Il secondo disco dell'edizione in Blu-ray Disc è comunque un DVD.[9][10]

Collegamenti con altri casi[modifica | modifica wikitesto]

Pur non essendoci mai coerenza nelle ambientazioni temporali di Detective Conan visto che i personaggi non invecchiano, secondo il quaderno di appunti nella stanza del capitano, il film si svolge nel 2013. L'episodio 694 (746 secondo la numerazione italiana) è ambientato a Kyoto il giorno prima, il 19 aprile 2013, oltre che il primo collegato a un film trasmesso come parte della serie televisiva, visto che i sei precedenti erano tutti pubblicati come OAV.

La felpa di Sonoko con i simboli della marina nel film e nell'episodio 694 ha dietro "JSMDF", acronimo inglese di Japan Maritime Self Defence Force. La indossa anche a inizio episodio 719 (770 secondo la numerazione italiana), in un bar a tema marina, e negli episodi 804 e 838 senza simboli e lettere.

Versione a fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Con i fotogrammi del film è stato prodotto un anime comic in due volumi dal titolo Gekijōban anime comic - Meitantei Conan - Zekkai no private eye (劇場版アニメコミック 名探偵コナン 絶海の探偵(プライベート・アイ) Gekijōban anime komikku - Meitantei Konan - Zekkai no puraibēto ai?, "Detective Conan - L'investigatore privato nel distante mare - Anime comic del film"). Sia la "prima parte" ( ?, ISBN 978-4-09-124537-3) che la "seconda parte" ( ge?, ISBN 978-4-09-124538-0) sono state pubblicate da Shogakukan il 18 novembre 2013.[11][12] Questa è la prima volta che le due parti dell'anime comic tratto da un film di Detective Conan escono lo stesso giorno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zekkai no Private Eye - Il 17° film di Detective Conan, animeclick.it, 16 novembre 2012. URL consultato il 9 dicembre 2012.
  2. ^ (EN) Migliori film al botteghino - 2013, eiren.org. URL consultato il 19 aprile 2014.
  3. ^ (EN) Kevin Ma, Si alza il vento è in testa alla classifica del botteghino giapponese del 2013, filmbiz.asia, 1º gennaio 2014. URL consultato il 1º gennaio 2014.
  4. ^ (EN) Il film del 2013 di Detective Conan è quello con l'incasso più alto nel franchise, animenewsnetwork.com, 10 giugno 2013. URL consultato il 4 dicembre 2013.
  5. ^ (EN) Lupin III vs. Detective Conan batte il record del botteghino dei film di Detective Conan, animenewsnetwork.com, 8 gennaio 2014. URL consultato il 9 gennaio 2014.
  6. ^ (JA) Film con il maggior incasso nel 2002, eiren.org. URL consultato il 13 maggio 2008.
  7. ^ (JA) Film - Detective Conan - L'investigatore privato nel distante mare - Standard Edition [DVD], amazon.co.jp. URL consultato il 20 aprile 2014.
  8. ^ (JA) Film - Detective Conan - L'investigatore privato nel distante mare - Standard Edition [Blu-ray], amazon.co.jp. URL consultato il 20 aprile 2014.
  9. ^ (JA) Film - Detective Conan - L'investigatore privato nel distante mare - Special Edition (disco limitato alla prima tiratura) [DVD], amazon.co.jp. URL consultato il 20 aprile 2014.
  10. ^ (JA) Film - Detective Conan - L'investigatore privato nel distante mare - Special Edition (disco limitato alla prima tiratura) [Blu-ray], amazon.co.jp. URL consultato il 20 aprile 2014.
  11. ^ (JA) Detective Conan - L'investigatore privato nel distante mare - Anime comic del film - Prima parte, skygarden.shogakukan.co.jp. URL consultato il 20 aprile 2014.
  12. ^ (JA) Detective Conan - L'investigatore privato nel distante mare - Anime comic del film - Seconda parte, skygarden.shogakukan.co.jp. URL consultato il 20 aprile 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]