Capitano di fregata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Quello di capitano di fregata è un grado militare attribuito agli ufficiali superiori di molte marine militari ed è corrispondente al grado di tenente colonnello dell'esercito e dell'aeronautica. Il nome deriva dalla tipologia intermedia di nave da guerra del XVII secolo: la fregata.

In certi paesi, in particolare anglosassoni, il grado corrispondente è denominato comandante (in inglese, commander); nei Paesi Bassi tenente capitano del mare (kapitein-luitenant ter zee).

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Fregio da berretto rigido per ufficiali della Marina Militare, si noti lo sfondo blu sotto la torre e nell'ovale dell'ancoretta.

Il grado di capitano di fregata (C.F.) nella Marina Militare Italiana corrisponde a quello di tenente colonnello dell'Esercito e dell'Aeronautica Militare. Questo grado è superiore a quello di capitano di corvetta e subalterno a quello di capitano di vascello.

L'insegna di questo grado è costituita da un giro di bitta, uno spaghetto e una lasagna. Il codice NATO è OF-4[1]

Regia Marina[modifica | modifica wikitesto]

Nella Regia Marina il grado venne istituito nel 1878 con il Regio decreto nº 4610 del 3 dicembre 1878, che riordinava il personale della Regia Marina Militare, con cui veniva abolita la divisione in due classi del gradi di capitano di fregata, dopo che nel 1861 con la costituzione del Regno d'Italia il grado di capitano di fregata che era presente nella Marina del Regno di Sardegna era stato suddiviso in capitano di fregata di 1ª classe e capitano di fregata di 2ª classe.

Marina greca[modifica | modifica wikitesto]

Nella Marina greca il grado di antiploiarco (greco: αντιπλοίαρχος; antiploiarchos) traducibile come vicecomandante di nave è equiparabile al grado di capitano di fregata della Marina Militare.

Stati Uniti e Regno Unito[modifica | modifica wikitesto]

Il grado di comandante (ingl. commander, corrispondente a quello di capitano di fregata come da convenzioni STANAG della NATO) è un grado militare della Marina militare del Regno Unito, della Marina militare e della Guardia costiera statunitensi. Esso corrisponde al grado della Marina militare italiana di capitano di fregata (ovvero a quello di tenente colonnello dell'Esercito e nell'Aeronautica, lieutenant colonel dell'Esercito americano e nel Corpo dei Marine). Il grado di comandante è superiore a quello di tenente comandante (lieutenant commander, equivalente nella Marina it. a capitano di corvetta, ossia il maggiore degli eserciti) ed inferiore a quello di capitano (ingl. captain), corrispondente a quello di colonnello.

Un ufficiale con il grado di comandante della Marina degli Stati Uniti può assumere il comando di una fregata, di un cacciatorpediniere, di un sottomarino, o di uno squadrone aereo, di azioni a terra o può far parte dell'equipaggio di un vascello al comando di un capitano (col ruolo di primo ufficiale, ovvero di 2i/c = second in command = secondo in comando, detto anche executive officer, indicato con la sigla XO).

Spagna ed America Latina[modifica | modifica wikitesto]

Nelle marine militari spagnole e latinoamericane il grado corrispondente è Capitán de fragata.

Unione Sovietica e Russia[modifica | modifica wikitesto]

Nella Marina Sovietica e poi in quella russa il grado corrispoindente è Capitano di 2° rango.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NATO STANAG 2116 (NATO standardization agreement - accordo sulle norme) NATO Codes for Grades of Military Personnel (codici per i gradi del personale militare) edizione 6 del 25 febbraio 2010.