Ammiraglio di squadra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il grado di ammiraglio di squadra è tipico delle marine militari che seguono la tradizione navale francese e indica un ufficiale che è al comando di una squadra navale. Nella maggior parte delle marine corrisponde al grado di viceammiraglio. Nella Marina Militare Italiana è il grado vertice dei ruoli degli ufficiali del corpo di stato maggiore, dopo il grado di ammiraglio, previsto solamente per gli ammiragli che rivestano la carica di Capo di stato maggiore della difesa, ed è omologo di generale di corpo d'armata dell'Esercito Italiano e di generale di squadra aerea dell'Aeronautica Militare.[1]

Fregio da berretto rigido per ammiraglio di squadra

Nei corpi tecnici della Marina Militare Italiana il grado corrispondente è ammiraglio ispettore capo.

Ammiraglio di squadra con incarichi speciali[modifica | modifica wikitesto]

Gli ammiragli di squadra nominati capo di stato maggiore della Marina o segretario generale della difesa, pur non essendo prevista alcuna promozione al grado superiore, vengono posti gerarchicamente al di sopra degli altri ammiragli di squadra.

Gli ammiragli di squadra con incarichi speciali attualmente ricoprono le seguenti cariche:

In passato l'incarico speciale era affidato anche agli ammiragli di squadra che ricoprivano in ambito NATO le seguenti cariche:

Distintivo[modifica | modifica wikitesto]

Il distintivo per paramano del grado è costituito da un giro di bitta, due spaghetti e una greca. Il distintivo per controspallina è, invece, costituito da tre stellette su spallina dorata. Il codice di equivalenza NATO è OF-8[2]. Il fregio da berretto rigido di un ammiraglio di squadra ha sfondo rosso sotto la torre a differenza di tutti gli altri ufficiali della Marina militari in cui lo sfondo sotto la torre è blu, mentre l'ovale dell'ancoretta è di colore blu, comunemente a tutti gli altri ufficiali.

Il distintivo per paramano degli ammiragli di squadra con incarichi speciali è costituito da un giro di bitta, tre binari e una greca, dove parte del giro di bitta è bordato di rosso, a significare l'incarico speciale. Analogamente il distintivo per controspallina è provvisto di quattro stellette, dove una è bordata di rosso. Il codice di equivalenza NATO è OF-8[2].

Grado Distintivo per controspallina Distintivo per paramano Insegna
Ammiraglio di squadra
con incarichi speciali
Shoulder rank insignia of ammiraglio di squadra con incarichi speciali of the Italian Navy.svg Rank insignia of ammiraglio di squadra con incarichi speciali of the Italian Navy.svg Flag of the chief of staff of the Marina Militare.svg
Bandiera navale del capo di stato maggiore della Marina
Ammiraglio di squadra Shoulder rank insignia of ammiraglio di squadra of the Italian Navy.svg Rank insignia of ammiraglio di squadra of the Italian Navy.svg Flag of squadron admiral of the Marina Militare.svg
Bandiera navale per ammiraglio di squadra

Regia Marina[modifica | modifica wikitesto]

Il grado di ammiraglio di squadra venne istituito nel 1926 nella Regia Marina con Legge nº 1178 dell'8 giugno 1926, «Organizzazione della Marina», recepita con foglio d'ordini nº 168 del 23 luglio 1926. Il grado sostituiva quello viceammiraglio di squadra.

Nel 1932 venne istituita la carica di ammiraglio di squadra designato d'armata con Legge 30 maggio 1932, recepita con foglio d'ordini nº 141 del 21 giugno 1932, con distintivo, insegna ed onori uguali a quelli degli ammiragli d'armata. I dettagli del grado vennero meglio precisati nel 1942.[3] L'unica differenza era che l'insegna dell'ammiraglio di squadra designato d'armata veniva issata sulla cima dell'albero di trinchetto, mentre quella dell'ammiraglio d'armata veniva issata sulla cima dell'albero di maestra. Il grado di ammiraglio d'armata poteva essere conferito solo in caso di guerra o di mobilitazione[4] mentre la designazione di ammiraglio di squadra designato d'armata poteva essere attribuita agli ammiragli di squadra che avessero comandato per almeno un anno una squadra navale.

Grado Distintivo per controspallina Distintivo per paramano Insegna ed onori
Ammiraglio d'armata Shoulder boards of ammiraglio d'armata of the Regia Marina (1936).svg Rank insignia of ammiraglio d'armata of the Regia Marina (1936).svg Flag of army admiral of the Regia Marina.svg
alla maestra
Salve: 19
Squilli: 3
Ammiraglio di squadra designato d'armata Shoulder boards of ammiraglio designato d'armata of the Regia Marina (1936).svg
Rank insignia of ammiraglio designato d'armata of the Regia Marina (1936).svg
1932-1942
Rank insignia of ammiraglio designato d'armata of the Regia Marina (1942).svg
1942[5]-1946
Flag of army admiral of the Regia Marina.svg
al trinchetto
Salve: 17
Squilli: 3
Ammiraglio di squadra Shoulder boards of ammiraglio di squadra of the Regia Marina (1936).svg Rank insignia of ammiraglio di squadra of the Regia Marina (1936).svg Flag of squadron admiral of the Regia Marina.svg
alla maestra
Salve: 19
Squilli: 3

Francia[modifica | modifica wikitesto]

In Francia il grado massimo è quello di viceammiraglio, che corrisponde a quello di ammiraglio di divisione; il comandante di una squadra navale è un viceammiraglio di squadra (francese: Vice-amiral d'escadre) che non è un grado ma una prerogativa, così come è una prerogativa il rango di ammiraglio conferito al capo di stato maggiore della Marine nationale, mentre è un titolo onorifico ammiraglio di Francia, o grande ammiraglio di Francia, che è una dignità di carica equivalente al titolo di maresciallo di Francia, nonostante che non vi sia alcuno che ne sia attualmente investito.

Le funzioni conferite nella Marine nationale a un vice-amiral d'escadre sono le seguenti:

Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Nella Armada Española il grado corrispondente è ammiraglio (spagnolo: Almirante); similmente alla Marina Militare italiana, in Spagna, secondo le Legge 17/1999 all'ammiraglio che viene nominato capo di Stato maggiore della marina (spagnolo: Almirante Jefe del Estado Mayor de la Armada - AJEMA)[6] o Capo di stato maggiore della difesa (spagnolo: Jefe del Estado Mayor de la Defensa - JEMAD) nel caso il capo di Stato maggiore della difesa provenga dai ranghi della Marina, viene assegnato il titolo il titolo di ammiraglio generale (spagnolo: Almirante general) che è a carattere temporale e non è un vero e proprio grado, ma corrisponde ad una funzione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Parlamento.it - Decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66 ovvero "codice dell'ordinamento militare"
  2. ^ a b NATO.int - NATO Ranks NATO STANAG 2116 (NATO standardization agreement - accordo sulle norme) NATO Codes for Grades of Military Personnel (codici per i gradi del personale militare) edizione 6 del 25-02-2010
  3. ^ Allegato al foglio d'ordini del 22 settembre 1942.
  4. ^ Pier Paolo Ramorino, p. 38
  5. ^ Allegato al foglio d'ordini del 22 settembre 1942
  6. ^ Artículos 13 Y 30 de la Ley 17/1999, de Régimen del Personal de las Fuerzas Armadas

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]