Wojska Lądowe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Esercito polacco
Wojska Lądowe
POL Wojska Lądowe.svg
Aquila delle Forze Terrestri polacche
Descrizione generale
Attiva 12 ottobre 1918
Nazione Polonia Polonia
Alleanza Forze armate polacche
Servizio Forze terrestri
Dimensione 65,000 personale attivo (45,000 militari)[1]
900 carri armati
1500 IFV/APC
150 elicotteri[2]
Guarnigione/QG Varsavia
Soprannome Wojska Lądowe
Battaglie/guerre
Sito internet http://www.army.mil.pl/
Parte di
Comandanti
Comandante Tenente generale Zbigniew Głowienka
Capo di Stato Maggiore Maggiore generale Andrzej Malinowski
Simboli
Bandiera dell'esercito PL ground forces flag IIIRP.svg
Stendardo del Capo di Stato Maggiore Flag of the Commander-in-Chief of the Polish Land Forces.svg

http://www.army.mil.pl/

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Wojska Lądowe (in italiano: Forze Terrestri) è una delle quattro componenti delle forze armate polacche. Essa contiene circa 65.000 soldati attivi e forma molti componenti delle installazioni dell'Unione europea e della NATO in tutto il mondo. La storia militare registrata della Polonia risale a centinaia di anni fa - dal X secolo (vedi Elenco delle guerre polacche e Storia dell'esercito polacco), ma il moderno esercito della Polonia venne costituito dopo il 1918.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

1918–1938[modifica | modifica wikitesto]

Quando la Polonia riacquistò l'indipendenza nel 1918, ricreando il suo esercito, partecipò alla guerra polacco-sovietica del 1919-1921, e nei due conflitti minori (la guerra polacco-ucraina (1918-1919) e la guerra polacco-lituana (1920)).

Inizialmente, subito dopo la prima guerra mondiale, la Polonia aveva cinque distretti militari (1918-1921):

Le forze terrestri polacche, mentre si preparavano per la guerra polacco-sovietica, erano composte da soldati che avevano già servito in vari imperi separati, sostenuti da alcuni volontari internazionali.[3] Sembra che ci sia stato un totale di circa 30 divisioni polacche coinvolte. Boris Savinkov era alla testa di un esercito da 20.000 a 30.000 prigionieri di guerra in gran parte russi, ed era accompagnato da Dmitry Merezhkovsky e Zinaida Gippius. Le forze polacche crebbero da circa 100.000 uomini nel 1918 ad oltre 500.000 all'inizio del 1920.[4] Nel mese di agosto 1920, l'esercito polacco aveva raggiunto una forza totale di 737,767 persone; la metà delle quali era in prima linea. Date le perdite sovietiche, vi era parità numerica di massima tra i due eserciti; e al momento della battaglia di Varsavia i polacchi avrebbero potuto avere anche un leggero vantaggio nei numeri e nella logistica.[5]

Tra le principali formazioni coinvolte sul versante polacco vi erano una serie di Fronti, compreso il Fronte lituano-bielorusso, e circa sette armate, tra cui la Prima Armata polacca.

1939–1945[modifica | modifica wikitesto]

Difese polacche a Miłosna, durante la decisiva battaglia di Varsavia, agosto 1920.

L'invasione tedesca della Polonia iniziò il 1º settembre 1939, e la Wehrmacht prese la metà del paese rapidamente nonostante la pesante resistenza polacca. Tra i miti errati generati da questa campagna vi furono i racconti della cavalleria polacca caricante carri armati tedeschi, che, infatti, non successe. A est, l'Armata Rossa prese l'altra metà del paese, secondo il patto nazi-sovietico. In seguito alla caduta del paese, i soldati polacchi cominciarono a raggrupparsi in quella che sarebbe diventata l'Armata Polacca in Francia. Sia le forze armate polacche in Occidente che le forze armate polacche in Oriente, così come le forze interne (partigiane), rappresentato principalmente dall'Esercito Nazionale (AK) ebbero forze terrestri durante la seconda guerra mondiale. Mentre le forze che combattevano a fianco degli Alleati, erano sostenute dall'aeronautica e dalla marina polacca, le forze partigiane erano una formazione che operava esclusivamente sul territorio.

L'esercito operativo oggi tuttavia ha le sue radici nella forza surrogata formata a sostegno degli interessi sovietici durante la costituzione della Repubblica Popolare di Polonia dopo la seconda guerra mondiale. Due armate polacche, la Prima e la Seconda Armata combatterono con l'Armata Rossa sul fronte orientale, sostenute da alcuni elementi delle forze aeree polacche. La formazione di una Terza Armata fu iniziata ma non completata.

1945–1989[modifica | modifica wikitesto]

Soldati polacchi dell'Armata Popolare marcano il nuovo confine tra Polonia e Germania sul fiume Oder nel 1945.

La fine della guerra trovò l'esercito polacco nel bel mezzo d'intenso sviluppo organizzativo. Anche se l'attuazione del concetto di fronte polacco venne abbandonato, vennero creati nuovi tipi di unità e di truppe tattiche. Come risultato della mobilitazione, il numero delle truppe nel maggio del 1945 raggiunse i 370.000 soldati, mentre nel settembre del 1945 440.000. I Distretti Militari vennero organizzati nelle zone liberate. I distretti esercitavano un'autorità diretta sulle unità di stanza nel territorio amministrato da loro. Tornando nel paese, la Seconda Armata venne incaricata della protezione del confine occidentale dello stato da Jelenia Góra a Kamień Pomorski, e sulla base della sua sede, venne creato a Poznań lo stato maggiore del Distretto Militare di Poznań. Il confine meridionale, da Jelenia Góra alla stazione ferroviaria di Użok (all'incrocio tra il confine polacco, il confine sovietico e i confini cecoslovacchi) venne occupato dalla Prima Armata. La sua sede costituì la base dello stato maggiore del Distretto Militare della Slesia.

A metà del 1945, dopo la fine della seconda guerra mondiale, l'esercito polacco, come parte delle forze armate complessive, l'Armata Popolare di Polonia, venne suddiviso in sei (più tardi sette) distretti. Questi erano il Distretto Militare di Varsavia, QG a Varsavia, il Distretto Militare di Lublino, QG a Lublino, il Distretto Militare di Cracovia, QG a Cracovia, il Distretto Militare di Lodz, QG a Lodz, il Distretto Militare di Poznań, QG a Poznań, il Distretto Militare della Pomerania, QG a Torun (formato dallo stato maggiore di breve durata LWP del 1° Corpo d'Armata) e il Distretto Militare della Slesia, QG a Katowice, creato nell'autunno del 1945.

Nel giugno del 1945 alla 1a, alla 3a e all'8a Divisione di Fanteria vennero assegnati compiti di sicurezza interna, mentre la 4a Divisione di Fanteria venne riorganizzata al fine di creare il Corpo di Sicurezza Interna (KBW). La regola era che le unità militari venissero utilizzate in primo luogo nei confronti dell'Esercito insurrezionale ucraino (UPA), mentre il Corpo di Sicurezza Interna venne usato per combattere l'indipendenza sotterranea armata. Spesso però le unità dell'esercito combattevano la resistenza clandestina, e vice versa . Il culmine dell'operazione di soppressione dell'UPA fu la cosiddetta 'Azione Wisła' (Operazione Vistola) che ebbe luogo nel 1947. Allo stesso tempo, ebbe luogo la smobilitazione, spostando le forze armate ad un piano di tempo di pace. Il 10 agosto 1945 venne emesso un "decreto di smobilitazione parziale" delle forze armate. La successiva fase di smobilitazione ebbe luogo nel mese di febbraio e dicembre 1946.

Soldato mira con un fucile di precisione SVD.

Uno dei compiti più importanti per l'esercito dopo la guerra fu lo sminamento nazionale. Tra il 1944 e il 1956 l'operazione di sminamento ha coinvolto 44 unità ingegneristiche o circa 19.000 genieri. Hanno eliminato le mine ed altre munizioni in uno spazio di oltre 250.000 chilometri quadrati (80% del paese). 14.75 milioni di munizioni di vario tipo e 59 milioni di proiettili, bombe ed altre munizioni sono stati trovati e rimossi. Le operazioni di estrazione costarono la vita a 646 genieri.

Nel 1949 i distretti militari vennero ridotti a quattro. Erano il Distretto Militare della Pomerania, QG a Bydgoszcz, il Distretto Militare della Slesia, QG a Wroclaw, il Distretto Militare di Varsavia, QG in Varsavia, e il Distretto Militare di Cracovia con sede a Cracovia. Nel mese di novembre 1953, il Distretto Militare di Cracovia venne sciolto e, fino al 1992, la Polonia venne divisa in tre distretti.

Dopo la vittoria e il movimento dei confini polacchi queste truppe e gli altri soldati polacchi fedeli ai loro padroni sovietici vennero costruiti in una forza che doveva far parte del Patto di Varsavia. Truppe dell'esercito polacco avrebbero fatto parte del secondo scaglione strategico schierato per un attacco delle Forze alleate in Europa centrale della NATO. Una sede del fronte polacco venne costituita nel 1958, insieme a tre armate formate dal 1955, la Prima, la Seconda e la Quarta Armata, la sola mobilitazione del quartier generale avrebbe dovuto essere formata entro tre distretti.[6] Il quartier generale del Fronte polacco venne finalmente disattivato nel 1990, e anche lo schema di mobilitazione delle tre armate venne abbandonato.

Le forze terrestri polacche durante l'era comunista inclusero anche truppe dedicate alla sicurezza interna - le Forze di Difesa Territoriale - e al controllo delle frontiere del paese.[7]

Fino alla caduta del comunismo il prestigio dell'esercito continuò a diminuire, dato che veniva utilizzato dal governo comunista per sopprimere violentemente diverse esplosioni di protesta, comprese la rivolta di Poznań, le proteste del 1970 e quelle durante il periodo della legge marziale nel 1981-1982. Truppe del Distretto Militare della Slesia presero parte anche alla soppressione del processo di democratizzazione della Cecoslovacchia del 1968, comunemente noto come la Primavera di Praga.

Nel 1989 il Distretto Militare della Pomerania controllava l'8a, la 12a, la 15a, la 16a, e la 20a Divisione, il Distretto Militare della Slesia controllava la 2a, la 4a, la 5a, la 10a, e l'11a Divisione, e il Distretto Militare di Varsavia la 1a, la 3a, e la 9a Divisione, oltre alla 6a Divisione Aviotrasportata stanziata per il controllo del fronte.[8] La 7a Divisione da Sbarco era situata all'interno del Distretto Militare di Pomerania, ma probabilmente destinata al controllo del fronte. I due distretti del fronte della Germania ciascuno controllavano quattro divisioni nel 1990, che erano state recentemente riorganizzate, in linea con la dottrina difensiva sovietica di fine anni '90, da un 3:1 misto di reggimenti motorizzati:reggimenti carri in un 2:2 misto di reggimenti motorizzati e corazzati.[9] Il Distretto Militare di Varsavia nella parte orientale controllava solo la 1ª Divisione Meccanizzata. Altre due divisioni meccanizzate in quel distretto vennero sciolte nel 1988. C'era anche la 6a Divisione Aviotrasportata e la 7a Divisione da Sbarco, forse destinata a far parte di un attacco del Patto di Varsavia in Danimarca, per aprire lo stretto del Baltico al Mare del Nord ed oltre. La forza contava 205.000 soldati di cui 168.000 erano coscritti.

Dopo il 1989[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la fine della guerra fredda il Wojska Lądowe venne drasticamente ridotto e riorganizzato. Nel 1992, il Distretto Militare di Cracovia venne ricreato. Da nove divisioni, il totale venne progettato nel 2001 per scendere a quattro, più sei brigate indipendenti.[10] Dal 1 ° gennaio 1999, la Polonia è stata divisa in due distretti militari. Questi sono il Distretto Militare della Pomerania ( Pomorski Okręg Wojskowy ), con quartier generale a Bydgoszcz, che copre il nord della Polonia, e il Distretto Militare di Slesia ( Śląski Okręg Wojskowy ) con quartier generale a Breslavia, che copre il sud della Polonia.

Da quella data l'ex Distretto Militare di Cracovia divenne il quartier generale del Corpo Aero-Meccanizzato, che a sua volta in seguito divenne la sede del 2° Corpo d'Armata Meccanizzato. Il 1º settembre 2011, la 1ª Divisione Meccanizzata di Varsavia venne sciolta.

Il generale Edward Pietrzyk servì come comandante delle Forze Terrestri polacche dal 2000 al settembre 2006. Gli succedette il generale Waldemar Skrzypczak (2006-2009).

Il 25 novembre 2015, il ministro della Difesa Michał Jach ha indicato la necessità di aumentare il numero dei soldati polacchi da 100.000 a 150.000. Tuttavia, Jach ha sottolineato che il processo è complicato e non deve essere affrettato.[11]

Participazioni in operazioni di pace[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1950 le Forze Terrestri polacche hanno contribuito con truppe per operazioni di peacekeeping, inizialmente la Neutral Nations Supervisory Commission in Corea. La Polonia ha contribuito alle truppe UNIFIL in Libano dal 1982, ma venne annunciato nel mese di aprile 2009 che truppe polacche si sarebbero ritirate completamente entro ottobre 2009.[12] La Polonia inviò un comando di divisione e una brigata in Iraq dopo la guerra d'Iraq. La Polonia inviò dieci rotazioni di truppe, equipaggiando una parte significativa della Multinational Division Central-South. Al suo culmine la Polonia aveva 2.500 soldati nel sud del paese. La Polonia schierò una decina di elicotteri d'attacco e di trasporto come parte della sua forza in Iraq tra il 2004 e il 2008.[13] Questi elicotteri formavano il Gruppo Indipendente d'Assalto Aereo Samodzielna Grupa Powietrzno-Szturmowa). La divisione venne sciolta nel 2008, anche se personale polacco di consulenza e formazione, apparentemente una squadra militare consultiva di collegamento (MALT), abbia soggiornato almeno fino al 2011. Una delle missioni più recenti è stata la MINURCAT nel Ciad e nella Repubblica Centrafricana, dove la Polonia inviò le truppe nel 2007-2010. Tra le truppe schierate vi erano due compagnie di ricognizione, un'unità della Gendarmeria Militare, una componente della 10a Brigata Logistica, gli elementi del 5° Reggimento del Genio Militare, e tre elicotteri Mil Mi-17.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Struttura delle Forze Terrestri polacche (clicca per ingrandire)

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Unità indipendenti

Armi di Servizio[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di localizzazione: Polonia
1. BLWL
1. BLWL
6. BPD
6. BPD
25. BKPow
25. BKPow
7. BOW
7. BOW
21. BSP
21. BSP
1. BPanc
1. BPanc
2. BZ
2. BZ
9. BKPanc
9. BKPanc
10. BKPanc
10. BKPanc
12. BZ
12. BZ
15. BZ
15. BZ
17. BZ
17. BZ
20. BZ
20. BZ
34. BKPanc
34. BKPanc
Brigate delle Forze Terrestri polacche(BR)

Green pog.svg uso generale(BR) Red pog.svg aviazione delle forze terrestri e aviotrasportate(BR) Blue pog.svg difesa costiera(BR)

Brown pog.svg montagna

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Uniformi[modifica | modifica wikitesto]

Gradi[modifica | modifica wikitesto]

Armi[modifica | modifica wikitesto]

Modello Immagine Origine Tipo Variante Numero Dettagli
Coltelli e baionette
6H4 03 akm.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Baionetta 6H4 Può essere collegata a AKM, AKMS, Beryl o Mini-Beryl.
Coltello militare wz. 92 [1] Polonia Polonia Coltello da combattimento wz. 92
Coltello militare wz. 98 Gerlach wz.98.jpg Polonia Polonia Coltello da combattimento wz. 98
wz. 98A
wz. 98Z
Pistols
P-64 CZAK P64.jpg Polonia Polonia Pistola semi-automatica Makarov 9 mm P-64 La maggior parte sono sostituite da P-83 e WIST-94, ma ancora in piccolo uso. P-64, P-83 e WIST-94 devono essere sostituite da nuove pistole in un prossimo futuro.[14]
P-83 Wanad Pistol P83.jpg Polonia Polonia Pistola semi-automatica Makarov 9 mm P-83 Lentamente integrate nel servizio militare per le WIST-94. Ancora in uso pesante nel settore dei servizi di polizia polacchi.[15] To be replaced with 21,000 new pistols.[16] P-64, P-83 e WIST-94 devono essere sostituite da nuove pistole in un prossimo futuro.[14]
WIST-94 Wist94L 2.jpg Polonia Polonia Pistola semi-automatica Para 9 mm WIST-94
WIST-94L
20,210[17] P-64, P-83 e WIST-94 devono essere sostituite da nuove pistole in un prossimo futuro.[14]
P99 Walther P99Q.jpg Germania Germania
Polonia Polonia
Pistola semi-automatica Para 9 mm P99 QA Uso limitato nelle Forze Terrestri polacche, utilizzata soprattutto dai generali e dagli ufficiali.[18]
Glock 17 Glock 17 2nd Gen.jpg Austria Austria Pistola semi-automatica Para 9 mm Glock 17 1,500Template:R In uso presso la Gendarmeria Militare.[19]
Pistole lanciarazzi
Wz. 78 Pistolet sygnalowy78.jpg Polonia Polonia Pistola lanciarazzi 26 mm
Fucili mitragliatori
PM-84 Glauberyt PM06 Glauberyt PICT0014.jpg Polonia Polonia Fucile mitragliatore Para 9 mm PM-84P
PM-98
PM-06
+15,000 PM-98 e PM-06 sono usati anche dalla Gendarmeria Militare.[19]
MP5 MP5.jpg Germania Germania Fucile mitragliatore Para 9 mm MP5A3 In uso presso la Gendarmeria Militare.[19]
Fucili a canna liscia
Mossberg 500 M590A1.png Stati Uniti Stati Uniti Calibro 12 M50440
M590
Variante M50440 è usata dalla Gendarmeria Militare e M590 dall'esercito polacco.[19]
Fucili
SKS Simonov-SKS-45.JPG URSS URSS Carabina semi-automatica 7.62×39mm ksS 500 Usata solo dalle Unità Cerimoniali polacche (Esercito, Aeronautica, Marina). Rimpiazzata dal MSBS nel prossimo futuro.
Fucili d'assalto
kbk AKM



kbk AKMS
AKM NTW 4 92.jpg
AKMŁ NTW 4 92.jpg
AKMS - 7,62x39mm - Armémuseum.jpg
URSS URSS
Polonia Polonia
Fucile d'assalto 7.62×39mm kbk AKM
kbk AKMŁ
kbk AKMS
kbk AKMSN
+50,000 Servizio limitato nelle unità regolari, per lo più in uso in addestramento e nella riserva. Circa altri 300,000 sono in magazzino.
Kbk wz. 1996 Mini-Beryl 02014 Kbs wz. 1996 Beryl - 5 Podhale Battalion..JPG Polonia Polonia Carabina 5.56mm NATO wz. 1996B
wz. 1996C
~3,000
~4,500[20]
Mini-Beryl è usato anche dalla Gendarmeria Militare.
Kbs wz. 1996 Beryl 02014 Kbs wz. 1996 Beryl..JPG Polonia Polonia Fucile d'assalto 5.56mm NATO wz. 1996A
wz. 1996B
wz. 1996C
~45,000
~10,000
~16,000[20][21][22][23]
Arma edizione standard. Alcuni vecchi Beryl potrebbero essere modernizzati a wz. 1996C standard. Programmato per essere integrato al MSBS Radon.[19]
Fucili di precisione
SWD SVD Dragunov.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Fucile di precisione 7.62×54 mmR SWD
SWD-M
~1,100
158[24]
SWD - designazione polacca per SVD Dragunov.[25] La versione SWD-M è un aggiornamento limitato polacco con nuove ottiche e bipode.[26]
Bor Rifle Alex.jpg Polonia Polonia Fucile di precisione 7.62mm NATO 136
Sako TRG Sako TRG-42.jpg Finlandia Finlandia Fucile di precisione 7.62mm NATO TRG-21
TRG-22
40[24]
206[24]
Usato anche dalle forze speciali e dalla Gendarmeria Militare.[19]
Tor WKW Wilk.jpg Polonia Polonia Fucile anti-materiale .50 BMG 76
Mitragliatrici leggere
RPK Machine Gun RPK.jpg URSS URSS Mitragliatrice leggera 7.62×39mm RPK
RPKS
Uso limitato delle truppe aviotrasportate.[27]
Mitragliatrici medie
PK Ćwiczenia 17WBZ (11).jpg
LAMPART 2009 (05).jpg
URSS URSS
Polonia Polonia
Mitragliatrice media 7.62×54mmR PK
PKB
PKL
PKS
PKT
PKM
PKMS
PKMSN
PKMSN-1
UKM-2000 Ex STEADFAST JAZZ (10710370233).jpg Polonia Polonia Mitragliatrice media 7.62mm NATO UKM-2000P
UKM-2000C
UKM-2000D
894[28]
337
8
UKM-2000D/P è usata anche dalla Gendarmeria Militare.[19]
Avrà anche una versione modernizzata, chiamata UKM-2000M[29]
Rheinmetall MG3 MG3 w 10BKPanc (02).jpg bandiera Germania Ovest Mitragliatrice media 7.62mm NATO MG3A1 ~600 Usata dai veicoli ex-Bundeswehr. Molti verranno consegnati a causa dell'ordine di Leopard and Bergepanzer 2. Probabilmente rimpiazzata dall'UKM-2000C/CL o dalla WKM-B a causa della modernizzazione.
Mitragliatrici pesanti
DShK Expomil 2005 01 TR-85M1 02 Mitraliera PKT.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Cecoslovacchia
Mitragliatrice pesante 12.7 mm Russian DSzKM ~160 Usata solo su WZT-2 ARV e SpGH DANA 152mm[30]
NSW Machine gun NSV.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Mitragliatrice pesante 12.7 mm Russian NSW
NSWT
NSW - designazione polacca per NSV. Rimpiazzata dalla WKM-B.[24]
WKM-B WKM-B-09.jpg Polonia Polonia Mitragliatrice pesante .50 BMG WKM-B
WKM-Bz
+500
8
NSW adattata al proiettile .50 BMG NATO.[24]
Granate
Granate da fucile Granaty-nasadkowe-01.jpg Polonia Polonia Granata HEAP
Granata incendiaria
Granata fumogena
Granata illuminante
GNPO
NGZ-93
NGD-93
NGOS
Possono essere sparate da Kbs wz. 1996 Beryl e Kbk wz. 1996 Mini-Beryl.
RGD-2 27th Independent Sevastopol Guards Motor Rifle Brigade (181-40).jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Granata fumogena RGD-2B
RGD-2CZ
Solo fumo bianco e nero.
UGD-200 UGD-200 Polonia Polonia Granata fumogena Fumo colorato o bianco.
RGO-88 RGO-88 Polonia Polonia Granata a frammentazione
RGZ-89 Gr zacz1.jpg Polonia Polonia Granata anti-uomo
F-1 F1 grenade travmatik com 01 by-sa.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Granata anti-uomo Rimpiazzata da RGZ-89 e RGO-88.
RG-42 RG-42 grenade Navy.jpg URSS URSS Granata anti-uomo Rimpiazzata da RGZ-89.
Cannoni senza rinculo e lanciagranate
SPG-9 Grenade launcher SPG-9M.jpg URSS URSS Cannone senza rinculo 73 mm SPG-9
SPG-9D
SPG-9N
Uso limitato delle truppe aviotrasportate.
Carl Gustav Carl Gustaf. recoilless.rifle.jpg Svezia Svezia Cannone senza rinculo multi-ruolo 84 mm 34[31] Usato solo da paracadutisti e forze speciali.
AT4 AT4-johnson2004-02-03.jpg Svezia Svezia Cannone senza rinculo liscio a colpo singolo portatile 84-mm Usato solo da paracadutisti e forze speciali.
Kbkg wz. 1960 Karabinek-granatnik wz.1960.jpg Polonia Polonia Carabina lanciagranate 7.62×39mm wz. 1960
wz. 1960/72
Numero sconosciuto in uso al momento. La maggior parte sono sostituiti da wz. 83 Pallad-D.
wz. 74 Pallad Beryl wz96.jpg Polonia Polonia Lanciagranate 40 mm Può essere attaccato a AKM, AKMS, kbk wz. 88 Tantal e kbs wz. 96 Beryl. Rimpiazzato dal GPBO-40.
GPBO-40 0.2014. Kbs wz. 1996 Beryl - 5 Podhale Battalion.JPG Polonia Polonia Lanciagranate 40 mm GPBO-40 450[32][32] Lanciagranate a silenziatore potenziato, può essere collegato a kbs wz. 1996 Beryl.
wz. 83 Pallad-D Grenade launcher wz.83 Pallad D.jpg Polonia Polonia Lanciagranate 40 mm wz. 83 Pallad-D Anche conosciuto come lanciagranate Wz. 1983. Rimpiazzato dal GSBO-40.
GSBO-40 GSBO40 Polish.jpg Polonia Polonia Lanciagranate 40 mm GSBO-40 160[33][33] Versione stand-alone con scorta ed impugnatura.
Mk.19 Granatnik Mk. 19 Wojsko Polskie.jpg Stati Uniti Stati Uniti Lanciagranate automatico 40 mm Automatic Grenade Launcher 150 Usato per lo più dalle truppe polacche in Afghanistan. Probabilmente rimpiazzato dal GA-40.
RPG-7 Rpg-7.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
RPG 40 mm RPG-7
RPG-7D
RPG-7DN1
RPG-7W
~2,000
RPG-76 Komar RPG-76.jpg Polonia Polonia RPG 40 mm ~90,000* *in magazzino. Alcuni usati dalle truppe polacche in Iraq e in Afghanistan.
Mine terrestri
M18 Claymore US M18a1 claymore mine.jpg Stati Uniti Stati Uniti
Polonia Polonia
Mina anti-uomo
TM-62M Winz7.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Mina anti-uomo
MPP-B Wierzba [1] Polonia Polonia Mina anti-uomo
Mortai
LM-60 Pluton Mortar LM-60D.jpg Polonia Polonia Mortaio 60 mm LM-60D
LM-60K
268[34]
M-98 Kozacki Step 37.jpg Polonia Polonia Mortaio 98 mm 99[31][34]
Wz. 38/43 120-millimetre calibre mortar 002.jpg URSS URSS Mortaio 120 mm 154[31][34]
2B11 LT 2B11.jpg URSS URSS Mortaio 120 mm 16[31][34][35]
Sistemi missilistici antiaerei ed anticarro
9K32 Strzała-2 Anakonda 2008 (54).jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Lanciamissili terra-aria portatile 72 mm 9K32M Strzała-2M 440[36][37] Lentamente rimpiazzato dal Grom.
PZR Grom Szkolenie przeciwlotników z 17 Wielkopolskiej Brygady Zmechanizowanej (04).jpg Polonia Polonia Lanciamissili terra-aria portatile 72 mm Grom 400[38] 2000 missili. Circa 400 missili della nuovissima versione, "Piorun".
9K111 Fagot 9K111 Fagot in Polish service.jpg URSS URSS Sistema missilistico guidato anticarro 100[34] Montato anche su BRDM-2 modernizzato polacco.[39] Verrà rimpiazzato dallo Spike.
9K115 Metis 9K115 Metys.jpg URSS URSS Sistema missilistico guidato anticarro 7[37][38][40] In uso dalle truppe aviotrasportate.
Spike 0111 21 blog spike.JPG Israele Israele
Polonia Polonia
Sistema missilistico guidato anticarro Spike-LR 264[34] L'accordo con le fabbriche israeliane include la produzione di componenti ed assemblamento in Polonia; incl. 264 lanciatori ; totale di 2675 Spike-LR versione consegnata tra il 2004 ed il 2013.[34]

Mezzi terrestri[modifica | modifica wikitesto]

Modello Immagine Paese d'origine Varianti Esemplari Numero Dettagli
Carri armati
Leopard 2 11 Dywizja Kawalerii Pancernej - rok 2010 (03).jpg Germania Germania Carro armato da combattimento Leopard 2A4
Leopard 2A5
Leopard-NJ
142[31][34][41][42]
105[43][44][45][46]
2[47]
Tutti i Leopard 2A4 del primo e del secondo lotto (128 + 14)[48] stanno per essere aggiornati a Leopard 2PL standard.[49][50][51][52]
PT-91 "Twardy" Premier Tusk w 1WBPanc (02).jpg Polonia Polonia Carro armato da combattimento PT-91
PT-91M
PT-91MA1
92[41]
27[41]
113[34][41][42]
PT-91 - versione standard del carro armato Twardy.
PT-91M - PT-91 aggiornati a PT-91M standard.
PT-91MA1 - T-72M1 modernizzato a PT-91 standard.
T-72 "Jaguar" Ćwiczenia 16 Dywizji Zmechanizowanej (04).jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Carro armato da combattimento T-72
T-72A
T-72M1
T-72M1D
SJ-09
172[41]
135[41]
254[41]
23[41] Vengono ritirati dal servizio. 379 carri armati T-72 saranno conservati e mantenuti in funzione fino al 2018.
?
[41] ~250 T-72 sono operativi.
Veicolo da combattimento della fanteria
BWP-1 Anakonda 2008 (38).jpg
Premier Tusk w 1WBPanc (03).jpg
URSS URSS
Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Polonia Polonia
Veicolo da Combattimento della Fanteria Cingolato Anfibio BWP-1
BWP-1D
BWR-1D
BWR-1S
1,131[34]
33[34]
22[34]
16[34]
BWP-1 - designazione polacca per BMP-1.
BWP-1D - designazione polacca per BMP-1K (il MP-31 in servizio polacco è talvolta chiamato anche BWP-1D[34]).
BWR-1D - designazione polacca per BRM-1K.
BWR-1S - designazione polacca per BPzV "Svatava".
~800 BWP-1 sono operativi.
KTO Rosomak Kto rosomak.jpg
PKW Afganistan 30.jpg
Prezentacja Rosomak-M1M (01).jpg
VI zmiana PKW Afganistan (29).jpg
Powrót PKW Czad Rosomak-M2.jpg
Finlandia Finlandia
Polonia Polonia
Veicolo da Combattimento della Fanteria su Ruote Anfibio e Veicolo Trasporto Truppe Rosomak
Rosomak-M1
Rosomak-M1M
Rosomak-M2
Rosomak-M3
Rosomak-S
Rosomak NJ
Rosomak-WSRiD
570[53] Rosomak - veicolo da combattimento della fanteria su ruote (in futuro può essere armato con Spike-LR, per sostituire il Rosomak-S).
Rosomak-M1 - versione modificata del Rosomak per l'uso in Afghanistan.
Rosomak-M1M - sovrablindato Rosomak M1 con QinetiQ RPGNet anti rete RPG e nuovo camuffamento "sabbia".
Rosomak-M2 - APC Rosomak, con una più piccola torretta OSS-M, armato lo stesso come Rosomak M3
Rosomak-M3 - veicolo trasporto truppe, armato con WKM-B.50 BMG o Mk 19 + PKM o UKM-2000 come arma secondaria.
Rosomak-S - veicolo trasporto truppe porta squadra completa con due ATGM Spike-LR.
Rosomak NJ - veicolo per l'addestramento di guida.
Rosomak-WSRiD - veicolo ricognizione e comando.
Veicolo trasporto truppe
MT-LB Manewry 10BKPanc (08).jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Veicolo trasporto truppe cingolato anfibio multiruolo MT-LB L
MT-LB Z
MT-LB R
WD krel
41
6
6
2
I veicoli MT-LB L sono usati per l'addestramento di guida. MT-LB Z, MT-LB R e WD krel sono una parte del sistema di guerra elettronica Przebiśnieg.
Veicoli corazzati leggeri
BRDM-2 BRDM-2B M97 Żbik-B.jpg
Szakal Eufrat6 2 resize.jpg
URSS URSS
Polonia Polonia
Autoblindo d'esplorazione anfibia BRDM-2
BRDM-2M-96
BRDM-2M-96i
BRDM-2M-97
BRDM-2M-98
BRDM-2M-96ik
BRDM-2RS
~200[34]
~40
~30
~50
~1[34]
~22[54][55]
dozen[54]
BRDM-2RS - designazione polacca per BRDM-2RKhb. 8 sono in servizio con la Marina polacca.[34] 10 BRDM-2M-96ik sono usati dalle forze polacche dell'ISAF.[55] Tuttavia sono ora insieme con 12 veicoli usati in Iraq, di nuovo in Polonia.
HMMWV Pokaz możliwości KTO Rosomak (17).jpg Stati Uniti Stati Uniti
Polonia Polonia
Veicolo di guida quattroruote multiruolo Tumak-2[56]
Tumak-3[56]
M1043A2[56]
96[56]
60[56]
1[56]
M1043A2 con Kobuz RWS, alcune volte riferito come Tumak-4.
Skorpion-3 Skorpion WP.JPG Polonia Polonia Veicolo di guida quattroruote multiruolo Skorpion-3 90 Versione corazzata più pesante dell'Honker.
Veicoli corazzati di recupero
WZT-2 Anakonda 2008 (37).jpg Polonia Polonia Veicolo corazzato di recupero 40[34]
WZT-3M POL Warsaw WZT-3.jpg Polonia Polonia Veicolo corazzato di recupero 29
WPT Mors Mors1.jpg Polonia Polonia Veicolo corazzato di recupero 74
Bergepanzer 2 Defilada z okazji Święta WP - 2008 (29).jpg Germania Germania Veicolo corazzato di recupero Bergepanzer 2A2 10+18[34][57] 18 on order, to be delivered in June 2014. All of them (28) are going to modernized to Bergepanzer 2PL standard.[58]
Veicoli d'ingegneria militare
MID Bizon-S MID Polish.jpg Polonia Polonia Macchina d'Ingegneria Stradale MID
MID-M
8
TRI Transporter TRI.jpg Polonia Polonia Ricognizione d'Ingegneria TRI Hors
TRI-D Durian
90 Opal-I terrestre
PTS Anakonda 2008 (36).jpg URSS URSS Cingolato Anfibio di Trasporto Medio PTS-M Un piccolo numero viene usato dalle Forze Terrestri. 50 sono in servizio con la Marina polacca.[34]
SUM kalina Winz4.jpg Polonia Polonia Posamine 24
ISM Kroton TransporterMN-01.jpg Polonia Polonia Posamine 6 Opal-II terrestre.
Keiler Mine Clearing System KEILER 2.jpg Germania Germania Veicolo corazzato di sminamento 4[35]
Bożena Bozena PICT0146.JPG Slovacchia Slovacchia
Polonia Polonia
Semovente a Controllo Remoto Rullo Mine 14[34][42]
BLG-67 Szkolenie doskonalące obsług pływających transporterów samobieżnych (02).jpg Germania Est Germania Est
Polonia Polonia
Gettaponte corazzato BLG-67M2 126[36] Used by tank and mechanized subunits. To be replaced by MG-20 Daglezja-G.
Leopard Biber Panzerschnellbruecke Biber auf Brueckenleger.jpg Germania Germania Veicolo gettaponte 6[35]
MS-20 Daglezja Testy mostu MS-20 Daglezja.jpg Polonia Polonia Veicolo gettaponte 2
PP-64 Wstega PP-64.jpg Polonia Polonia Chiatta ponte 60[34] Trasportato da 70 camion Star 266 AP-64 e Star 266 BP-64.
UMI HSW 9.50 PICT0141.jpg Polonia Polonia Pala scavatrice
SŁ-34C Spycharko-ładowarka SŁ-34.jpg Polonia Polonia Pala bulldozer
Artificieri
Robot Expert Robot Expert.JPG Polonia Polonia
Robot Inspektor Robot Inspektor.jpg Polonia Polonia Veicolo di sminamento senza equipaggio
Robot Talon IV EOD robot talon IV.JPG Stati Uniti Stati Uniti Veicolo di sminamento senza equipaggio
Forester minex 4530 Forester minex 4530.jpg Stati Uniti Stati Uniti Metal detector Forester minex 4530
EOD-9 Bomb suit Bomb neutralizing EOD 9.jpg Stati Uniti Stati Uniti Tuta protettiva bombe L'ultimo modella di tuta ad alta protezione pesante.
Camion
Tumak-4 HMMWV 16 bpd (24).jpg Stati Uniti Stati Uniti Camion Tumak-4 31
Star STAR 266.jpg
KUNA 10 (18).jpg
Adk-11.jpg
Star 266M pic1.JPG
Star koparka.jpg
Polonia Polonia Camion Star 200
Star 244
Star 266
Star 266M
Star 660M2-D[59]
Star 660M3[59]
Star 944K
Star 944KD
Star 1466ML
Star 1444
Star 15.225
Star 14.220DK
Star 14.225DK
R-140M
GD-2 (Typ 528)
Typ 514
CD-5 (Typ 520)
WUS-3
IRS
ADK-11
Star 266-based excavator
Star-266 AP-64
Star-266 BP-64
4,708 (Star 266)[59][60]
292 (Star 266M)[60]
a few thousands of specialist Star 266-based vehicles[59]
456 (Star 944K)[60]
185 (Star 944KD)[60]
63 (Star 1466ML)[60]
1 (Star 1444)[60]
1 (Star 15.225)[60]
9 (Star 14.220DK)[60]
16 (Star 14.225DK)[60]
Star 266 - veicolo di trasporto base a media capacità delle Forze Armate polacche. Star 266M - Star 266 modernizzato. Lo Star 944 è usato come cargo trasporto nelle sottounità logistiche sul livello tattico. Serve anche come base per un veicolo di comando. Lo Star 1466 può essere convertito in un camion cannone applicando un pacchetto armatura STZ per la cabina del camion. Typ 514 - Carro armato di carburante mobile sulla base di uno Star 1466
Jelcz Jelcz at MSPO 2008 06.jpg
Jelcz 442 01.jpg
Jelcz S442D28 MSPO2010.jpg
Polonia Polonia Truck P/S662D.43
P662D.43
P662D.35
P662D.34
P642D
C642D.35
C642D.34
C662D.35
P/S862D.43
P/S842D.43
P/S842D.35
178[60]
7[60]
15[60]
101[60]
1[60]
36[60]
15[60]
1[60]
70[60]
1[60]
3[60]
P/S662D.43, P662D.43, P662D.35 e P662D.34 sono varianti differenti dello JELCZ-662, P642D, C642D.35 e C642D.34 sono varianti differenti dello JELCZ-642, P/S862D.43 è una variante dello JELCZ-862, P/S842D.43 e P/S842D.35 sono varianti differenti dello JELCZ-842.
SLT 50 Elefant SLT-50 Elefant crop.jpg Germania Germania Trasporto di Equipaggiamento Pesante SLT 50-2 6[60][61]
Daimler Benz Unimog Unimog 1300L.jpg Germania Germania Camion 1300L 29+40[62] 40 in ordine, consegnati a giugno 2014.
Mercedes-Benz Uroczystość przekazania WP pierwszej partii niemieckich czołgów Leopard 2 A6.jpg Germania Germania Camion Mercedes-Benz 1017A 91+120[62] 120 in ordine, consegnati a giugno 2014.
Iveco Saperzy w akcji przeciwpowodziowej (01).jpg
Iveco Eurocargo Wojska Polskiego.JPG
Italia Italia Camion Stralis AT260S35Y/P
Eurotrakker
MP720E47WT
MP720E48WT6x6
MP720T50WT
Eurocargo
M40.12WM
460 Stralis AT260S35Y/P è utilizzato dalle Forze Terrestri polacche con rimorchi ad alta capacità. Eurotrakker MP 720E 47 WT sono utilizzati insieme a rimorchi ZREMB NS 600W per il trasporto di veicoli e contenitori cingolati. Può anche essere utilizzato per evacuare apparecchiature danneggiate in modo simile agli antiretrovirali. M40.12WM viene utilizzato come veicolo di ricognizione biologica.
Tatra Tatra truck in Bulgarian military service.jpg Cecoslovacchia Cecoslovacchia Camion Tatra 815 Solo le varianti specializzate sono in servizio.
KrAZ KrAZ 255.JPG URSS URSS Camion KrAZ-255B Solo le varianti specializzate sono in servizio.
Ural Ural-4320 Museum of Aviation, Kraków.jpg URSS URSS Camion Ural-375D
Ural-4320
Solo le varianti specializzate sono in servizio.
Kamaz Kamaz P9190209.JPG URSS URSS Camion Solo le varianti specializzate sono in servizio.
GAZ GAZ 66.jpg URSS URSS Camion GAZ-66 Solo le varianti specializzate sono in servizio.
ZiL ZIL-131 in Malbork.jpg URSS URSS Camion ZIL 131
ZIL 157
Solo le varianti specializzate sono in servizio.
Veicoli utility fuoristrada
Honda Polish army Honda quad photo-003.JPG Giappone Giappone Quad TRX-300 FW
Polaris Wystawa sprzętu w cytadeli 2008 (01).jpg Stati Uniti Stati Uniti Quad Sportsan X2 800EFI
Arctic Cat Międzyrzec poligon 02.jpg Stati Uniti Stati Uniti Quad Arctic Cat 400 4x4
Bombardier Outlander August 15, 2013 military parade in WarsawDSC 2481.JPG Canada Canada Quad Bombardier Outlander 650
UAZ-469B RD-115.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Four-wheel Drive Multi-Purpose Vehicle UAZ 469B WD-43
RD-115ZT
UAZ-469B-rs
38[63][64] Only specialized variants are in service.[64]
Tarpan Honker PL Tarpan Honker MIL car.JPG
Ćwiczenia taktyczno-logistyczne zaopatrzeniowców z 11DKPanc (04).jpg
Polonia Polonia Veicolo di guida multiruolo quattroruote Tarpan Honker
Daewoo Honker
Honker-2000
Skorpion-3
Rys[65]
ZWD-3
WD-2001
REA "Perkun"
Honker Saper
286[60][66]
348[60][66]
647[60][66]
90[60][66]
?
172[67][68]
?
14
>2[69][70]
Da rimpiazzare.
Mercedes-Benz Classe G Mercedes-Benz G-class Polish Land Forces.JPG Germania Germania Veicolo di guida multiruolo quattroruote GD 290
MB290GD WD
MB 250
96[60]
25[60]
0[62]
40 MB 250 in ordine, consegnati a giugno 2014. Le Forze Armate polacche attualmente operano un numero totale di 140 veicoli classe G.[71] La polizia militare usa 13 GD 290.[60]
Land Rover Defender Land Rover Polish PICT0181.jpg Regno Unito Regno Unito Veicolo di guida multiruolo quattroruote +110 10 di essi sono in uso presso le Forze Terrestri polacche, mentre il resto è in uso presso la Gendarmeria Militare.[72]
Toyota Land Cruiser Toyota Land Cruiser -- 03-21-2012 1.JPG Giappone Giappone Veicolo di guida quattroruote Land Cruiser[60][66] 13[60][66]
Mitsubishi Pajero Mitsubishi Pajero 2004.jpg Giappone Giappone Veicolo utility sportivo Pajero[60][66] 4[60][66]
Daewoo Musso SsangYong Musso front 20080320.jpg Corea del Sud Corea del Sud Veicolo utility sportivo Musso[60][66] 6[60][66]
Ford Ford Transit front 20071231.jpg Stati Uniti Stati Uniti Van Transit Usato come un veicolo di trasporto a bassa capacità che può trasportare fino a 4 tonnellate di merci.[73]
UAZ UAZ 452.jpg URSS URSS Van UAZ-452
FSC Zuk P1000094.jpg Polonia Polonia Van FSC Żuk
Lublin Daewoo Lublin 3-based military ambulance on Adama Mickiewicza, Zygmunta Krasińskiego, Marszałka Józefa Piłsudskiego and Marszałka Ferdinanda Focha intersection in Kraków.jpg Polonia Polonia Van Lublin II
Lublin 3
Usato come un veicolo di trasporto a bassa capacità, che può trasportare fino a 4 tonnellate di merci.[73] Usato anche come ambulanza.-
Fiat Ducato Fiat Ducato front 20080409.jpg Italia Italia Veicolo su ruote Fiat Ducato
Seicento Van "W"[74]

Entrambi sono utilizzati come mezzi di trasporto a bassa capacità, che può trasportare fino a 4 tonnellate di merci.[73]

Veicoli di comando
ZWDSz ZWDSz-1.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Tracked command vehicle ZWDSz-1
ZWDSz-2
13
6
SKOT SKOT R-2AM on Main Market Square in Kraków (4).jpg Polonia Polonia
Cecoslovacchia
Armoured wheeled command vehicle R-2AM
R-3M
LPG Święto Wojsk Rakietowych i Artylerii 2012. Regina.jpg Polonia Polonia Tracked command vehicle WD
WDSz
4
3
More on order due to Regina program.
MT-LBu Unknown in Technical museum Togliatti-0504.JPG
1L219M MAKS2005.jpg
URSS URSS
Polonia Polonia
Tracked command vehicle 1W13
1W14
1W15
1W16
MP-21
MP-22
MP-23
MP-24
MP-25
R-330P Piramida-I
Beta-3M
20 (1W13/14/15/16)
24 (MP-21/22/23/24/25)[34]
9 (R-330P)[34]
2 (Beta-3M)
KTO Ryś RYŚ NR NSZR 01.jpg Polonia Polonia Armoured wheeled command vehicle KTO Azalia 1 Only prototype.
M113 M113-beyt-hatotchan-1.jpg Stati Uniti Stati Uniti
Germania Germania
Tracked command vehicle M113
M557
13
6
ZWD-1 Manewry 10BKPanc (08).jpg Polonia Polonia Tracked command vehicle ZWD-1 94
ZWD-2 Polonia Polonia Tracked command vehicle ZWD-2 5
ZWD-3 Wojsko Polskie Irak DA-SD-05-12334.JPEG Polonia Polonia Wheeled all-terrain command vehicle ZWD-3 ~250
Tumak-6 Tumak.jpg Stati Uniti Stati Uniti
Polonia Polonia
Wheeled all-terrain command vehicle Tumak-6 9
ZWD-10R Łowcza Łowcza-3 (02).jpg Polonia Polonia Tracked command vehicle ZWD-10R 4
ZWD-10R/K Łowcza-3K August 15, 2013 military parade in Warsaw DSC 2513.JPG Polonia Polonia Wheeled command truck ZWD-10R/K 8
WD-2001 Polish military vehicle DSC 2353.JPG Polonia Polonia Wheeled all-terrain command vehicle WD-2001
Mercedes Benz G-Wagen Mercedes-Benz Wolf der Bundeswehr.jpg Germania Germania Wheeled all-terrain command vehicle Mercedes Benz 461.4 Wolf
ADK-11 Adk-11.jpg Polonia Polonia Wheeled command truck ADK-11
BRDM-2 BRDM-2 in Polish service.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Wheeled amphibious command vehicle R-1A
R-5
Ambulanze
M113 Polish M113 MSPO 2005.jpg Stati Uniti Stati Uniti
Germania Germania
Multi-purpose Tracked Armoured Personnel Carrier M113G2 Krkw Gep 16
Lotos MTLB Lotos Polish-ambulance.jpg Polonia Polonia Armoured ambulance TS Lotos 1 MT-LB landing.
KTO Ryś MSPO2007-33.jpg Polonia Polonia Amphibious Wheeled Armoured Personnel Carrier Rys-Med 5[34]
KTO Rosomak Rosomak WEM.jpg Polonia Polonia Armoured ambulance Vehicle Rosomak-WEM 24
Iveco Polish Iveco 40E13WM.jpg Italia Italia
Polonia Polonia
Truck M40.12WM 134 Iveco 40E13WM is used as a 4x4 ambulance
SCAM Polish Land Forces AMZ SCAM SM-50 ambulance.JPG Italia Italia
Polonia Polonia
Truck SCAM SM-50[64]
SCAM SM-55[64]
16[60]
46[60][64]
Used as a 4x4 ambulance.
M1035A2 Warsaw Hummer 10.JPG Stati Uniti Stati Uniti
Polonia Polonia
Four-wheel Drive Multi-Purpose Vehicle Tumak-7 3 M1035A2 version modified in Poland to ambulance vehicle.
Tarpan S Tarpan honker ambulans.jpg Polonia Polonia Four-wheel Drive Multi-Purpose Vehicle Tarpan S Used as 4x4 ambulance
Radiolocazione
NUR-12 Polonia Polonia Stazione di Radiolocazione
NUR-21 NUR-21 Polonia Polonia Stazione di Radiolocazione 20[34] Used for locating aircraft flying at low altitudes.
NUR-22 N-22.jpg Polonia Polonia Stazione di Radiolocazione 10[34] Based on Tatra 815. Used for locating aircraft flying at low altitudes.
S-125 Newa URSS URSS
Polonia Polonia
Self-propelled surface-to-air missile system SNR PZR S-125 Newa-SC Radar support S-125 Newa Self-Propelled Surface-to-Air Missile System.
SNAR-10 ArmedForcesAcademy11Slovakia12.JPG URSS URSS Artillery Support Radar SNAR-10 6
Liwiec Polish WLR 100 Liwiec pic2.JPG Polonia Polonia Artillery Support Radar 3 7 more on order.[75]
Artiglieria
D-44 D-44 Polish Army Museum.jpg URSS URSS 85 mm Towed Field Gun D-44M
D-44NM
70[31][76] To withdrawn from service.
M-30 M-30 howitzer Polish Army Museum.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
122 mm Towed Howitzer Wz. 1938/1985 2[31] Towed by Star 266 trucks. As of 1 January 2008 additional 2 Wz. 1938 howitzers were withdrawn from service and awaiting for further disposal.[31]
2S1 Goździk 1 Warszawska Brygada Pancerna w Wesołej (01).jpg URSS URSS
Polonia Polonia
122 mm Self-propelled howitzer 2S1 Goździk
2S1M Goździk
2S1T Goździk
324[34]
Wz. 1977 Dana Wz. 1977 Dana.JPG Cecoslovacchia Cecoslovacchia 152 mm Self-propelled howitzer wz. 1977 Dana
Dana-T
5
106[31][34]
Krab Polonia Polonia 155 mm Self-Propelled Howitzer 8 Along with the modernized prototypes they will form 6 squadrons[77] consisting of 24 vehicles (total of 120 ordered).[78] More purchases are planned after 2018.
BM-21 Grad Katiusza - podwozie Ural.jpg URSS URSS 122 mm Self-Propelled Multiple-Launcher Rocket System 135[34] Between 113 and 114 will be modernized to WR-40 standard, the rest will be scrapped.
RM-70 Polish RM-70.jpg Cecoslovacchia Cecoslovacchia 122 mm Self-Propelled Multiple-Launcher Rocket System RM-70/85 30[34]
WR-40 Langusta Dzik 2010 (03).jpg Polonia Polonia 122 mm Self-Propelled Multiple-Launcher Rocket System 75
9P133 "Malyutka" Szkolenie PPK Spike 25.jpg URSS URSS Tank Destroyer 100[34]
9P148 "Konkurs" Defilada z okazji Święta WP - 2008 (25).jpg URSS URSS Tank Destroyer 18[34][37]
Tumak-5 Defilada z okazji Święta WP - 2008 (22).jpg Stati Uniti Stati Uniti
Polonia Polonia
Tank Destroyer 18 M1045A2 with Spike LR mounted on top.
Air defence artillery
ZU-23-2 ZUR-23-2S Jod NTW 9 93.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Twin 23 mm Anti-Aircraft Autocannon ZU-23-2
ZUR-23-2S Jod
ZUR-23-2 kg Jodek-G
~250[34]
~100
+50[37][61]
ZSU-23-4 Strzelania 34. Brygady Kawalerii Pancernej z Żagania z ZSU-23-4 MP „BIAŁA” (03).jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Self-propelled anti-aircraft gun ZSU-23-4
ZSU-23-4MP "Biala"
8[34]
20[34][79]
Approx. 50 more ZSU-23-4 are to be modernized to ZSU-23-4MP Biała standard.[34]
Hibneryt August 15, 2013 military parade in Warsaw DSC 2504.JPG Polonia Polonia Self-Propelled Anti-Aircraft Gun Hibneryt
Hibneryt-KG
Hibneryt-P
Hibneryt-3
~70 ZU-23-2, ZUR-23-2S Jod or ZUR-23-2 kg Jodek-G (Hibneryt-KG) mounted on a Star 266 truck. Some Hibneryts are going to be modernized to newer versions like Hibneryt-P or Hibneryt-3.
PZA Loara Szkolenie przeciwlotników z 10BK na poligonie w Ustce (05).jpg Polonia Polonia Self-Propelled Anti-Aircraft Gun PZA Loara-A 2[34] 2-6 units produced, the original order of 48 was canceled in 2009 due to other priorities.[80]
Anti-Aircraft Missile
Poprad AA system POPRAD 01.jpg Polonia Polonia Self-Propelled Surface-to-Air Missile System Zubr P 2[81] 79 POPRAD planned.[82]
2K12 Kub 2K12 Kub (SA-6).jpg URSS URSS Self-Propelled Surface-to-Air Missile System 2K12M Kub-M 30[34] 30 is a number of TELs. Polish-Hungarian modernization program in development.
9K33 Osa August 15, 2013 military parade in Warsaw DSC 2510.JPG URSS URSS
Polonia Polonia
Self-Propelled Surface-to-Air Missile System Osa-P 64[34] 64 TELARs form 16 batteries.[37][61][83]
S-125 Newa Anakonda 2006 Z3.jpg URSS URSS
Polonia Polonia
Self-Propelled Surface-to-Air Missile System S-125 Newa SC 60 60 TELs form 20 squadrons.[37][61]
S-200 Wega URSS URSS Surface-to-Air Missile System 12 12 launchers form 2 squadrons.[37][61]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.bip.mon.gov.pl/pliki/file/wersja%20polska.ppt
  2. ^ :: Ministerstwo Obrony Narodowej – serwis internetowy :: Uzbrojenie ::, Mon.gov.pl. URL consultato il 20 novembre 2011.
  3. ^ Janusz Cisek, Kosciuszko, We Are Here: American Pilots of the Kosciuszko Squadron in Defense of Poland, 1919–1921, McFarland & Company, 2002, ISBN 978-0-7864-1240-2, Google Print
  4. ^ Norman Richard Davies, White Eagle, Red Star: the Polish-Soviet War, 1919–20, New, New York City, Pimlico / Random House Inc., 2003 [1972], ISBN 978-0-7126-0694-3., p83
  5. ^ Davies, White Eagle..., Polish edition, p.162 and p.202.
  6. ^ Andrew A. Michta, 'Red Eagle: the army in Polish politics 1944–1988,' Hoover Press, 1990, p.54. Michta dice che nel 1958, il vice ministro della difesa polacco, il generale Duszynski, suggerì che l'Ispettorato d'Addestramento diventasse il nucleo di un 'fronte polacco.' Secondo il piano, in tempo di guerra, quindici divisioni polacche avrebbero operato in tre armate come un 'Fronte' sotto un comandante polacco. Secondo una fonte, i sovietici accettarono la proposta e permisero all'Ispettorato d'Addestramento di diventare lo scheletro del fronte. La nozione di fronte venne modificata a metà anni '60 e il generale Duszynski venne dimesso nel 1964. Vedi anche Michta, 1990, p.56.
  7. ^ Glenn E. Curtis (ed.), Poland : a country study, p. 267, Washington: GPO, 1994
  8. ^ http://www.orbat.com/site/history/historical/poland/army1989.html
  9. ^ Chris Westhorp, 'The World's Armies,' Salamander Books, 1991, p.92 ISBN 0-517-05240-7. Vedi anche Jane's Soviet Intelligence Review del marzo 1990.
  10. ^ Grzegorz Holdanowicz, 'Polish government agrees to modernisation plan,' Jane's Defence Weekly, 4 February 2001
  11. ^ http://www.thenews.pl/1/9/Artykul/230307,Defence-official-Polish-army-to-be-increased-by-half#sthash.L68L2VBJ.dpuf
  12. ^ 'Poland to withdraw from UN's UNIFIL mission in Lebanon,', 11 April 2009
  13. ^ 6 elicotteri PZL W-3 Sokół (2003–2006) e quattro elicotteri W-3 (2007–08) <http://gdziewojsko.wordpress.com/listy/w-3-sokol>. 6 elicotteri d'attacco Mil Mi-24 (2004–2008) <http://www.wojsko-polskie.pl/articles/view/2087/141/smiglowce-mi-24-rozpoczely-wykonywanie-zadan-w-iraku.html>. 4 elicotteri Mil Mi-8 (2003–2008)(http://www.altair.com.pl/files/sp1203_smig.htm and http://www.altair.com.pl/konfsmig.htm).
  14. ^ a b c Pistolet dopiero za 2 lata - Altair Agencja Lotnicza, Altair.com.pl. URL consultato il 17 agosto 2015.
  15. ^ [1] [collegamento interrotto]
  16. ^ Nowe pistolety dla WP - Altair Agencja Lotnicza, Altair.com.pl, 8 settembre 2008. URL consultato il 17 agosto 2015.
  17. ^ [2] [collegamento interrotto]
  18. ^ Nowy pistolet i karabin dla WP - Altair Agencja Lotnicza, Altair.com.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  19. ^ a b c d e f g :: Żandarmeria Wojskowa - Komenda Główna ŻW :: Uzbrojenie ::, Zw.wp.mil.pl. URL consultato il 17 agosto 2015.
  20. ^ a b Wojsko kupiło prawie 8 tys. karabinów Beryl | DEFENCE24, Defence24.pl. URL consultato il 17 agosto 2015.
  21. ^ Wojsko ulepszy Beryle, Polska-zbrojna.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  22. ^ 5000 nowych Beryli dla WP - Altair Agencja Lotnicza, Altair.com.pl. URL consultato il 17 agosto 2015.
  23. ^ Remont i modyfikacja Beryli - Altair Agencja Lotnicza, Altair.com.pl. URL consultato il 17 agosto 2015.
  24. ^ a b c d e Bro strzelecka w WP na pocztku XXI wieku, Militech.sownet.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  25. ^ [3] [collegamento interrotto]
  26. ^ Karabin wyborowy SWD-M - zapomniana modernizacja, Militech.sownet.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  27. ^ Galerie Szkolenia : image (JPG), 6bpd.mil.pl. URL consultato il 17 agosto 2015.
  28. ^ Tysiąc UKM-2000 w WP - Altair Agencja Lotnicza, Altair.com.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  29. ^ Zmodyfikowany UKM-2000M od 2015? - Altair Agencja Lotnicza, Altair.com.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  30. ^ Wyposażenie Wojsk Lądowych RP, su Gdzie zaczyna się wojsko…. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  31. ^ a b c d e f g h i [4] [collegamento interrotto]
  32. ^ a b MON negocjuje zakupy karabinów wyborowych, granatników i moździerzy | DEFENCE24, Defence24.pl. URL consultato il 17 agosto 2015.
  33. ^ a b Broń do zadań specjalnych, Polska-zbrojna.pl. URL consultato il 17 agosto 2015.
  34. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an [5] [collegamento interrotto]
  35. ^ a b c Trade Registers, Armstrade.sipri.org. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  36. ^ a b [6] [collegamento interrotto]
  37. ^ a b c d e f g Serwis-militarny.net :: Wojsko Polskie - uzbrojenie, Serwis-militarny.net. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  38. ^ a b [7] [collegamento interrotto]
  39. ^ [8] [collegamento interrotto]
  40. ^ [9] [collegamento interrotto]
  41. ^ a b c d e f g h i Odpowied na interpelacj w sprawie sytuacji wojsk pancernych, Orka2.sejm.gov.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  42. ^ a b c [10] [collegamento interrotto]
  43. ^ Historyczny transport Leopardów, 34bkpanc.wp.mil.pl. URL consultato il 29 novembre 2015.
  44. ^ Kolejne Leopardy dotarły do Polski, Polska-zbrojna.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  45. ^ Druga kompania Leopardów w Żaganiu, Dziennikzbrojny.pl. URL consultato il 17 agosto 2015.
  46. ^ Stern, PolskaKolej.TV - PKP CARGO dostarczyło 49 Leopardów dla Wojska Polskiego, Polskakolej.tv. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  47. ^ KWM dostarczy WP dwa Leopardy-NJ - Altair Agencja Lotnicza, Altair.com/pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  48. ^ Gen. Różański o czołgach Leopardach, Polska-zbrojna.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  49. ^ e-RAPORT MSPO 4/2012 - Ku spolonizowanemu Leopardowi 2PL - Altair Agencja Lotnicza, Altair.com.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  50. ^ Polska, Defence24.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  51. ^ Polska kupiła 119 używanych czołgów Leopard, su TVN24.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  52. ^ Dwa szkolne Leopardy dla armii, Defence24.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  53. ^ Poland Orders 300 Armored Modular Vehicles, su Defense News. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  54. ^ a b [11] [collegamento interrotto]
  55. ^ a b Raport WTO - 03/2007 - Kołowa aberracja - Altair Agencja Lotnicza, Altair.com.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  56. ^ a b c d e f [12] [collegamento interrotto]
  57. ^ 18 Bergepanzerów to protect Leopards, Dziennikzbrojny.pl. URL consultato il 4 settembre 2015.
  58. ^ We modernize our Bergepanzery, Dziennikzbrojny.pl. URL consultato il 4 settembre 2015.
  59. ^ a b c d [13] [collegamento interrotto]
  60. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj Erubaystores.com - Twoje ulubione sklepy internetowe, Militarypedia.corran.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  61. ^ a b c d e [14] [collegamento interrotto]
  62. ^ a b c Resort obrony kupił nie tylko Leopardy, Polska-zbrojna.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  63. ^ Honker, su Tomasz Szczerbicki. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  64. ^ a b c d e Nowa Technika Wojskowa magazine, issue 03/09
  65. ^ [15] [collegamento interrotto]
  66. ^ a b c d e f g h i j "Armia" magazine, issue 3/08
  67. ^ Nowa Technika Wojskowa magazine issue 9/07
  68. ^ Nowa Technika Wojskowa magazine issue 4/08
  69. ^ Raport WTO magazine issue Raport WTO 9/03
  70. ^ Raport WTO magazine issue Raport WTO 10/04
  71. ^ Nowa Technika Wojskowa magazine, issue 03/09 96
  72. ^ :: Żandarmeria Wojskowa - Komenda Główna ŻW :: Pojazdy ::, Zw.wp.mil.pl, 24 agosto 2001. URL consultato il 17 agosto 2015.
  73. ^ a b c Nowa Technika Wojskowa magazine, issue 05/09
  74. ^ Seicento gotowy do służby w polskim wojsku, New-arch.rp.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  75. ^ MON kupi radary Liwiec, Polska-zbrojna.pl. URL consultato il 17 agosto 2015.
  76. ^ [16] [collegamento interrotto]
  77. ^ Raport magazine, issue 05/08
  78. ^ Regina rusza - Altair Agencja Lotnicza, Altair.com.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  79. ^ Technical support anti-ZSU-23-4MP BIAŁA, Dziennikzbrojny.pl. URL consultato il 4 settembre 2015.
  80. ^ Klich: zakupy dla wojska bez Loary i Pumy, su Money.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  81. ^ AMZ Kutno Żubr pojazdy: Pancerny Żubr już w armii AMZ - Wiadomości biznesowe - Newsweek.pl, su Newsweek.pl. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  82. ^ Errore nell'uso delle note: Marcatore <ref> non valido; non è stato indicato alcun testo per il marcatore defence24
  83. ^ DMUs SA will modernize Wasps, Dziennikzbrojny.pl. URL consultato il 4 settembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]