Daumants Dreiškens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daumants Dreiškens
Daumants Dreiškens (2015).jpg
Daumants Dreiškens (2015)
Nazionalità Lettonia Lettonia
Altezza 193 cm
Peso 108 kg
Bob Bobsleigh pictogram.svg
Ruolo frenatore
Palmarès
Olimpiadi 0 1 0
Mondiali 1 1 2
Europei 2 1 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 25 febbraio 2018

Daumants Dreiškens (Gulbene, 28 marzo 1984) è un bobbista lettone, medaglia d'argento olimpica a Soči 2014 e campione mondiale a Igls 2016 nel bob a quattro.

Francobollo celebrativo della medaglia d'argento conquistata a Soči 2014 nel bob a quattro. Da sinistra Dreiškens, Melbārdis, Strenga e Vilkaste

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In gioventù Dreiškens ha praticato la pallacanestro presso la squadra della sua città natale, Gulbene, sport che abbandonò all'età di 12 anni[1].

Compete dal 2003 come frenatore per la squadra nazionale lettone. Conquistò il suo primo podio in Coppa del Mondo nella stagione 2006/07, il 9 dicembre 2006 a Park City dove si piazzò al terzo posto nel bob a quattro pilotato da Jānis Miņins e vinse la sua prima gara il 20 gennaio 2008 a Cesana Torinese nella stessa specialità con Miņins, Intars Dambis e Oskars Melbārdis.

Ha partecipato a quattro edizioni dei Giochi olimpici invernali: a Torino 2006 fu sesto nel bob a due e decimo nel bob a quattro, pilotato in entrambe le gare da Jānis Miņins. A Vancouver 2010 partecipò soltanto alla gara a quattro giungendo ottavo nell'equipaggio condotto da Edgars Maskalāns. Quattro anni dopo, a Soči 2014, vinse invece la medaglia d'argento nel bob a quattro con i compagni Oskars Melbārdis, Arvis Vilkaste e Jānis Strenga precedendo l'equipaggio statunitense guidato da Steven Holcomb e venendo battuti dalla squadra russa pilotata da Aleksandr Zubkov; si classificò inoltre al quinto posto nel bob a due con Melbārdis. A Pyeongchang 2018 giunse quinto nella specialità a quattro sempre con Melbārdis alla guida ed ebbe altresì l'onore di sfilare quale portabandiera della delegazione lettone durante la cerimonia inaugurale[2].

Ai campionati mondiali conta invece nove partecipazioni e quattro medaglie conquistate, tra cui quella d'oro vinta nel bob a quattro ad Igls 2016 con Melbārdis, Vilkaste e Strenga, una d'argento nel bob a due e due di bronzo ancora nel bob a quattro.
Dreiškens vanta inoltre due medaglie d'oro vinte ai campionati europei, entrambe ottenute nel bob a quattro a Cesana Torinese 2008 (col Jānis Miņins come pilota) e a La Plagne 2015 (con Melbārdis alla guida), oltre a un argento e due bronzi.

Conta inoltre 17 podi ottenuti in Coppa Europa tra cui 12 vittorie di tappa.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • 45 podi (14 nel bob a due e 31 nel bob a quattro):
    • 15 vittorie (2 nel bob a due e 13 nel bob a quattro);
    • 17 secondi posti (9 nel bob a due e 8 nel bob a quattro);
    • 13 terzi posti (3 nel bob a due e 10 nel bob a quattro).

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Paese Disciplina
20 gennaio 2008 Cesana Torinese Italia Italia a quattro
con Jānis Miņins (pilota), Oskars Melbārdis e Intars Dambis
27 gennaio 2008 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a quattro
con Jānis Miņins (pilota), Oskars Melbārdis e Intars Dambis
8 febbraio 2009 Whistler Canada Canada a quattro
con Jānis Miņins (pilota), Oskars Melbārdis e Intars Dambis
30 gennaio 2011 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a quattro
con Edgars Maskalans (pilota), Intars Dambis e Uģis Žaļims
17 febbraio 2013 Soči Russia Russia a quattro
con Oskars Melbārdis (pilota), Arvis Vilkaste e Intars Dambis
12 gennaio 2014 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a quattro
con Oskars Melbārdis (pilota), Arvis Vilkaste e Jānis Strenga
19 gennaio 2014 Igls Austria Austria a quattro
con Oskars Melbārdis (pilota), Arvis Vilkaste e Jānis Strenga
20 dicembre 2014 Calgary Canada Canada a due
con Oskars Melbārdis (pilota)
20 dicembre 2014 Calgary Canada Canada a quattro
con Oskars Melbārdis (pilota), Arvis Vilkaste e Jānis Strenga
24 gennaio 2015 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a due
con Oskars Melbārdis (pilota)
25 gennaio 2015 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a quattro
con Oskars Melbārdis (pilota), Arvis Vilkaste e Jānis Strenga
1º febbraio 2015 La Plagne Francia Francia a quattro
con Oskars Melbārdis (pilota), Arvis Vilkaste e Jānis Strenga
8 febbraio 2015 Igls Austria Austria a quattro
con Oskars Melbārdis (pilota), Arvis Vilkaste e Jānis Strenga
15 febbraio 2015 Soči Russia Russia a quattro
con Oskars Melbārdis (pilota), Arvis Vilkaste e Jānis Strenga
5 febbraio 2017 Igls Austria Austria a quattro
con Oskars Melbārdis (pilota), Arvis Vilkaste e Jānis Strenga

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • 17 podi (7 nel bob a due e 10 nel bob a quattro):
    • 12 vittorie (3 nel bob a due e 9 nel bob a quattro);
    • 3 secondi posti (tutti nel bob a due);
    • 2 terzi posti (1 nel bob a due e 1 nel bob a quattro).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (LV) Jānis Pārums, Dreiškens: "Ja labi nostartētu olimpiādē, varētu aiziet...", su sportacentrs.com, 2 novembre 2011.
  2. ^ (EN) Bobsleigh pilot Yunjong Won Korean flagbearer at PyeongChang opening ceremony, su ibsf.org, IBSF, 9 febbraio 2018 (archiviato il 14 febbraio 2018).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]